il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

Pomigliano. La galleria del vento

Pomigliano. La galleria del vento

(13 Giugno 2010) Enzo Apicella
Cisl, Uil, Ugl e Fismic cedono al ricatto di Marchionne e firmano l'accordo per Pomigliano

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

APPUNTAMENTI
(Capitale e lavoro)

SITI WEB
(Capitale e lavoro)

DIRITTI DEI LAVORATORI

Archivio notizie

Capitale e lavoro

(14784 notizie - pagina 7 di 740)

Le lotte dei minatori indiani di fronte alle privatizzazioni

L’economia indiana cresce, ma, a seguito della crisi internazionale, non quanto vorrebbe. La classe dominante ha deciso di passare dai governi di “sinistra” spaccianti nazional-popolarismo a quelli di “destra”, nazional-populisti, e ha fatto eleggere a capo del governo il classico “uomo forte”, Narendra Modi, leader del Bharatiya Janata Party, il partito nazionalista,...

(9 Maggio 2015)

Partito Comunista Internazionale


in: «No alle privatizzazioni»

MIGRANTI: AL LAVORO GRATIS DI ALFANO RISPONDIAMO CON PALETTE E SCOPE IN TUTTE LE PIAZZE

22 maggio Giornata di Azione Europea

“Il ministro Angelino Alfano chiede ai comuni di far lavorare gratis migranti e richiedenti asilo che risiedono nei loro territori. Come se non bastasse il sistema del business dell’accoglienza, che ha visto la sua massima espressione in “Mafia capitale”, con lo sfruttamento dei lavoratori e la trasformazione dei migranti in merce di scambio a discapito dei loro diritti e dignità”,...

(8 Maggio 2015)

Ufficio Stampa USB


in: «L'unico straniero è il capitalismo»

A ROMA E' DEVASTAZIONE E SACCHEGGIO, CONTRO GLI SPAZI SOCIALI

Più che le parole contano i fatti. Hanno sgomberato e demolito lo spazio sociale Scup (Sport e Cultura Popolare), hanno rimesso i sigilli al tendone del centro sociale Corto Circuito. Nei mesi scorsi avevano sgomberato il cinema America occupato e il Teatro Valle occupato. Un anno fa avevano fatto chiudere la Casa della Pace a Testaccio. Luoghi e spazi sociali che da più o meno anni...

(7 Maggio 2015)

Ross@ Roma


in: «Chi non occupa preoccupa»

Morte sul lavoro di un altro lavoratore Lsu, ma la famiglia non ha diritto alla pensione

Un lavoratore precario Lsu è morto mentre lavorava.
Un ennesimo dramma sul lavoro, ma anche nella morte i precari sono discriminati.

Lamezia Terme – giovedì, 07 maggio 2015 Aveva 47 anni Giovanni, operaio, lavorava come Lsu (ironia della sorte, era stato appena contrattualizzato per un anno, a partire da gennaio 2015) nel comune di San Lorenzo (RC), da 18 anni addetto all’impianto idrico e ad altre attività utili alla nostra collettività. Aveva sempre lottato e sostenuto le lotte con USB e lottava...

(7 Maggio 2015)

Confederazione Regionale USB Calabria


in: «Di lavoro si muore»

Schio, 16 maggio: riunione pubblica del Partito Comunista Internazionale

Sabato 16 maggio 2015, ore 17- ore 20. Riunione pubblica nella sede del Partito Comunista Internazionale. Schio,via Porta di Sotto 43. lasinistracomunistainternazionale.wordpress.com La riunione verterà inizialmente sul tema del rapporto fra lavoro salariato e negazione della legge del valore: com’è possibile nel lavoro salariato trovare la negazione della legge del valore, ossia...

(7 Maggio 2015)

Partito Comunista Internazionale. Schio

Piena solidarietà ai lavoratori della logistica posti sotto attacco da SDA e da Poste italiane!

Volantino distribuito oggi a Marghera Lavoratori, lavoratrici, ancora una volta i lavoratori della logistica si trovano sotto un duro attacco da parte padronale. Negli scorsi anni ad assumersi questo ruolo era state, tra le altre, l’Ikea e la Granarolo, ovvero la Lega delle cooperative. Ora in prima fila sono l’SDA e le Poste italiane. La logistica – un anello di congiunzione fondamentale...

(6 Maggio 2015)

Comitato di sostegno ai lavoratori Fincantieri


in: «Flessibili, precari, esternalizzati»

Fincantieri. Ma che cosa e chi stiamo aspettando?

E’ indispensabile uno sciopero unitario e forte di tutti i cantieri insieme!

Volantino distribuito oggi ai lavoratori Fincantieri di Marghera Lavoratori e lavoratrici della Fincantieri e degli appalti, i giorni 11 e 12 maggio ci sarà la ripresa della “trattativa” tra il padrone-Fincantieri e le direzioni di Fiom-Fim-Uilm. Ma è una finta trattativa. Finora l’azienda non ha voluto neppure prendere in esame le piattaforme presentate dai tre sindacati,...

(6 Maggio 2015)

Comitato di sostegno ai lavoratori Fincantieri


in: «Lotte operaie nella crisi»

RSU/USI: RESOCONTO TRATTATIVA ZETEMA 5 MAGGIO 2015

In data 5/5 u.s. si è tenuto il tavolo RSU avente per oggetto il piano ferie 2015. In realtà, però, pur essendo assente il dr. Ruberti, sono state rappresentate anche altre problematiche prima della lettura della Bozza del piano ferie predisposta dall'Azienda. Il primo tema è stato in merito le elezioni per il rinnovo della RSU, perché, come ricorderete, l'Azienda...

(6 Maggio 2015)

Serenetta Monti (RSU/USI


in: «Flessibili, precari, esternalizzati»

Sciopero della scuola, 5 maggio 2015: primi aliti di rivolta sul viso del premier Matteo Renzi e del suo governo.

'Hegel nota in un passo delle sue opere che tutti i grandi fatti e i grandi personaggi della storia universale si presentano per, così dire, due volte. Ha dimenticato di aggiungere la prima volta come tragedia, la seconda volta come farsa. Gli uomini fanno la propria storia, ma non la fanno in modo arbitrario, in circostanze scelte da loro stessi, bensì nelle circostanze che essi trovano...

(6 Maggio 2015)

Partito Comunista Internazionale Schio


in: «La controriforma dell'istruzione pubblica»

SCIOPERO DELLA SCUOLA: IL VERO VOTO DI SFIDUCIA VERSO LA FILOSOFIA POLITICA DI QUESTO GOVERNO

Lo sciopero della scuola svoltosi ieri è sicuramente riuscito e ha rappresentato, sul piano politico, un momento di grande importanza soprattutto per una categoria come quella degli insegnanti che, nella sua grande maggioranza, aveva sempre dimostrato (dopo la “democratizzazione di massa” dell’inizio anni’70) di seguire sostanzialmente le diverse giravolte del PDS-DS-PD. In...

(6 Maggio 2015)

Franco Astengo


in: «La controriforma dell'istruzione pubblica»

ROMA, 12 MAGGIO 2015: UNA IMPORTANTE GIORNATA DI LOTTA E DI MOBILITAZIONE

MANIFESTAZIONE/CORTEO (richiesto dai Cobas) Appuntamento ore 10 da Piazza della Repubblica, SIAMO UNITI E COMPATTI, con copertura di sciopero per la scuola dei Cobas e per tutto il settore privato, pubblico e cooperativo da Confederazione USI (proclamazione del 25/4/2015) COMUNE DI ROMA CAPITALE: RISPONDIAMO CON LA LOTTA E LA PROTESTA, per OTTENERE UN CONTRATTO COLLETTIVO DECENTRATO DI LAVORO CHE RECUPERI...

(5 Maggio 2015)

Unione Sindacale Italiana USI Confederazione sindacale e Rsa-RSU-RLS di posto di lavoro


in: «Flessibili, precari, esternalizzati»

Sciopero della scuola: una straordinaria crescita della mobilitazione

L'andamento dello sciopero della scuola e delle moltissime manifestazioni svoltesi a livello locale liquida senza possibilità di smentita la pretesa del Governo di considerare la mobilitazione delle lavoratrici e dei lavoratori della scuola l'espressione di una solida resistenza all' "innovazione". In tutte le piazze italiane centinaia di migliaia di lavoratori, studenti, cittadini hanno affermato...

(5 Maggio 2015)

Per la CUB Scuola Università Ricerca Il Coordinatore Nazionale Cosimo Scarinzi


in: «La controriforma dell'istruzione pubblica»

Claudio SIGNORE (CUB TRASPORTI): IL MINISTRO DELRIO ATTACCA IL DIRITTO DI SCIOPERO, MA NON È FARINA DEL SUO SACCO. CGIL, CISL, UIL e UGL LO HANNO PRECEDUTO DI QUALCHE ANNO

PER GOVERNARE UN PAESE A LORO BASTA il 20% A NOI PER SCIOPERARE SERVE il 51%.

Il Ministro dei Trasporti Delrio porta fino in fondo il suo attacco al Diritto Costituzionale - dei lavoratori e non dei governi - di Sciopero. Non a caso, in questo momento, si utilizzano strumentalmente singoli eventi per interventi ancor più stringenti sul diritto di sciopero nei confronti di una categoria che, nei prossimi anni, sarà colpita da quella che si annuncia la più...

(4 Maggio 2015)

CUB Trasporti


in: «Diritto di sciopero»

CONTRO UNA SCUOLA DEI PADRONI

Testo di un volantino sulla scuola e la controriforma Renzi-Giannini, per lo sciopero, i cortei e le iniziative del prossimo 5 maggio. In ogni caso, per tutte le prossime mobilitazioni contro la buona scuola

Il ddl Giannini-Renzi sulla buona scuola non è un atto isolato del governo. E’ parte di un progetto autoritario e reazionario, dal Jobs Act all’Italicum, dalla riforma istituzionale a quella del pubblico impiego: piena assunzione degli interessi del padronato italiano e europeo, smantellamento di contratti e diritti (cancellazione dell'Art.18, precarizzazione generalizzata, demansionamento...

(4 Maggio 2015)

Commissione Scuola e Università Partito Comunista dei Lavoratori


in: «La controriforma dell'istruzione pubblica»

1° Maggio: Questa lotta non si fermerà

Ieri, a Milano decine di migliaia di cittadini, giovani, di lavoratori, di disoccupati, migranti, pensionati, uomini e donne, sono scesi in piazza pacificamente e in modo determinato per il lavoro, contro il governo e le politiche della troika, contro la libertà di licenziare, contro la precarietà, il lavoro gratuito e la cementificazione delle città. Per dire che che il il 1°...

(3 Maggio 2015)

Ezio Casagranda USB Trentino

No alla cattiva scuola
di Renzi e della Giannini!

5 maggio, sciopero della scuola

Il 5 maggio è sciopero generale della scuola. Una data che unisce le mobilitazioni degli insegnanti (e di tutto il personale della scuola) con quelle degli studenti. Una giornata di lotta importante che però, per essere realmente incisiva, non deve limitarsi a un'azione meramente simbolica. Il governo Renzi, sordo a qualsiasi rivendicazione della classe lavoratrice, ha già dimostrato,...

(2 Maggio 2015)

Fabiana Stefanoni - Pdac


in: «La controriforma dell'istruzione pubblica»

A POMIGLIANO IL 1° MAGGIO OPERAIO PER RIORGANIZZARSI CONTRO LE MULTINAZIONALI E I GOVERNI DELLA FLESSIBILITA’ E DEI LICENZIAMENTI

Expo 2015: Fca, Mitsubishi, Coca Cola ecc… solo quando i cammelli passeranno per la cruna dell’ago le multinazionali sfameranno il mondo

Con questa bella assemblea vogliamo piantare un seme, quello della difficile ricostruzione del movimento operaio ormai abbandonato da tutti ha dichiarato Mara Malavenda dello Slai Cobas, rappresentando inoltre il forte contributo delle donne operaie in questo difficile percorso, e presentando ad una sala affollata ed attenta, quella consiglio comunale di Pomigliano d’Arco, Massimo Ferrante,...

(2 Maggio 2015)

Slai cobas - coordinamento provinciale


in: «Lotte operaie nella crisi»

Primo Maggio 2015 - I proletari non hanno da perdere che le loro catene e un mondo intero da conquistare

Il capitalismo porta il proletariato alla miseria e prepara una nuova guerra mondialeI lavoratori devono difendere oggi le proprie condizioni di vita per poter domani distruggere il potere mondiale del capitale! Il Primo Maggio è il giorno in cui i lavoratori di tutto il mondo, al di sopra dei confini di nazione, razza, religione, ribadiscono di appartenere ad una stessa classe, di essere...

(1 Maggio 2015)

Partito Comunista Internazionale

Buon Primo Maggio

Buon Primo Maggio per la pace e l'uguaglianza tra donne e uomini in tutto il mondo; contro lo sfruttamento, l'oppressione, l'ignoranza.

(1 Maggio 2015)

Franco Astengo

FERROVIE: ANCORA PERDITE OCCUPAZIONALI

dal blog: http://sinistrainparlamento.blogspot.it La divisione Cargo del gruppo Fs dopo continui ridimensionamenti pare voglia chiudere definitivamente a Savona e non solo. L'azienda giustifica la scelta con la scusa della mancanza di richiesta di movimentazione merci. Sicuramente il momento di crisi generale non aiuta, ma non dimentichiamoci che la tanto discussa piattaforma Maersk dovrebbe movimentare...

(1 Maggio 2015)

Coordinamento CAT della Liguria


in: «Per un trasporto senza classi»

<<    | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | ...    >>

747039