il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Ricerca    (Visualizza la Mappa del sito )

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

APPUNTAMENTI

SITI WEB

DIRITTI DEI LAVORATORI

Ricerca nelle notizie

  

     

(37832 notizie - pagina 9 di 1892)

Comune di Vicenza: dietro le convenzioni di servizi si celano lavoro nero e sfruttamento

E' già la seconda volta nel giro di un anno che gli ispettori dell'Ufficio Provinciale del Lavoro entrano nei locali comunali e verificano situazioni di pesanti irregolarità, quali lavoro nero, contratti di lavoro non in regola, mancanti versamenti contributivi ecc. Alcune associazioni, cosiddette di "volontariato", che vincono gli appalti di servizi del Comune di Vicenza a basso costo,...

(8 Agosto 2016)

CUB Vicenza


in: «Flessibili, precari, esternalizzati»

8 AGOSTO 1956 – 8 AGOSTO 2016: STRAGE DI MINATORI A MARCINELLE (BELGIO)
NOI NON DIMENTICHIAMO 262 MORTI, (136 IMMIGRATI ITALIANI)

8 AGOSTO 1956 - 8 AGOSTO 2016, 60 anni fa, la strage su lavoro nella miniera di MARCINELLE in Belgio. Ci furono262 morti, di cui 136 di emigrati italiani, nel linguaggio locale, a metà tra francese e dialetto, fu detta "La catastròfa". Un incendio scoppiato a quota 975 della miniera, nel distretto carbonifero di Charleroi, 262 morti a causa di un incidente banale, UCCISI SUL LAVORO soprattutto...

(8 Agosto 2016)

USI e COMITATO 5 APRILE DI ROMA nodo locale della RETE NAZIONALE SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO E SUI TERRITORI


in: «Di lavoro si muore»

Marcinelle, 60 anni dalla tragedia

8 Agosto 1956 Ancora e sempre per non dimenticare, ancora e sempre per testimoniare la sofferenza, la fatica, il martirio del lavoro. Non dovrà mai esserci tregua per chi sfrutta il lavoro altrui in modo ignobile e disumano. A sessant’anni da Marcinelle assistiamo, oggi come sempre, alla realtà del senso disumano dello sfruttamento del lavoro e – ancora – si considera...

(8 Agosto 2016)

Franco Astengo


in: «Di lavoro si muore»

E la chiamano "meritocrazia"...

Con l'alibi della "meritocrazia" in salsa renziana, in Italia, e persino nel mondo della scuola (rimasto a lungo una sorta di "oasi felice"), stanno sdoganando ed istituzionalizzando definitivamente il clientelismo, la corruzione e la mafia. Si pensi solo ad un tizio come Schettino che un paio di anni fa ebbe l'onore di svolgere alla Sapienza addirittura un "master" sul tema (udite udite!): "come...

(7 Agosto 2016)

Lucio Garofalo

CASE POPOLARI. IL CONSIGLIO REGIONALE BLOCCA LE PROPOSTE INDECENTI, MA
APRE ALLA POSSIBILITA’ DI EREDITARE L’ASSEGNAZIONE DEGLI ALLOGGI

7 Agosto 2016 - L' Unione Inquilini apprende con soddisfazione la notizia che il Consiglio Regionale del Lazio non ha accolto l'emendamento indecente, che alcuni consiglieri avevano riproposto dopo il suo ritiro da parte dell'assessore regionale, a seguito di un comunicato della nostra organizzazione. È stata così bloccata la vendita di migliaia di case popolari con un metodo che, con...

(7 Agosto 2016)

Il Segretario Romano U.I. Guido Lanciano


in: «Senza casa mai più!»

SINDACATI QUESTI SCONOSCIUTI

CHI COME ME, E' STATO NEL PASSATO UN ATTIVISTA SINDACALE E, PROPRIO PER QUESTO SPESSO BOICOTTATO SUL LAVORO, OGGI SI VERGOGNA DEI SINDACALISTI CHE CI DOVREBBERO RAPPRESENTARE. A PARTE QUALCHE ECCEZIONE, VEDI LANDINI, IL RESTO SONO SECONDO ME IL QUARTO PARTITO DI GOVERNO. SI PRESENTANO NELLE PIAZZE CON I SOLITI DISCORSI DI PROPAGANDA PER POI SOTTOSCRIVERE QUALUNQUE COSA VENGA LORO SOTTOPOSTA, INCLUSE...

(7 Agosto 2016)

Monticelli Stefano


in: «Servi dei padroni»

Chi vuol essere bombardato?

Un video e un'iniziativa dissacrante del cantautore Giacomo Sferlazzo

Cantautore lampedusano e tra i fondatori del Collettivo Askavusa, particolarmente impegnato sul tema dell'accoglienza, Giacomo Sferlazzo ha scelto un modo peculiare per irridere i luoghi comuni del militarismo e della preparazione alla guerra dell'occidente contro i "nemici della libertà. S'è inventato una campagna pubblicitaria fake volta a promuovere il video "Chi vuol essere bombardato?"....

(6 Agosto 2016)

g.c.


in: «Culture contro»

L’oscena ipocrisia di fronte al Sultano

I grandi sponsor e finanziatori di Daesh sono da cercarsi anche tra le petromonarchie alle quali Stati Uniti e stati europei (Italia compresa) vendono armi a tutto spiano.

Se non fosse che sono avvenimenti drammatici e disumani, e che siamo di fronte al rischio di un velocissimo precipitare nella peggior china che la storia abbia mai conosciuto, potremmo quasi scambiarla per una moderna versione comica dello smemorato di Collegno. La narrazione, o presunta tale, del “fallito golpe” in Turchia e degli eventi successivi di larga parte della classe politica...

(6 Agosto 2016)

Alessio Di Florio


in: «Il nuovo ordine mondiale è guerra»

PCI MARINO: NO AI BOMBARDAMENTI IN LIBIA DI USA/NATO/UE/GOVERNO RENZI

La manifestazione nazionale di ieri contro i bombardamenti in Libia è stata indetta da PCI e PRC nazionali. Una delegazione del PCI di Marino ha partecipato all'iniziativa di lotta contro le decisioni del Governo Renzi. Oggi, 6 agosto è la triste ricorrenza del bombardamento di Hiroshima con la prima bomba atomica utilizzata in un conflitto (71 anni fa uno sgancio, 130.000 morti in un...

(6 Agosto 2016)

PCI MARINO


in: «La guerra "umanitaria" alla Libia e le sue conseguenze»

HIROSHIMA SETTANTUNO ANNI FA: INIZIA L’EQUILIBRIO DEL TERRORE

Mentre si discute (e si blatera) di una nuova terza guerra mondiale, discettando se possa trattarsi o meno di una guerra di religione forse ricordare il passato può risultare utile a non smarrire il senso della tragedia che attraversa la storia. Per questo motivo il bombardamento di Hiroshima deve essere ricordato ad ogni scadenza che il calendario ci offre, al fine ricostruire continuamente...

(6 Agosto 2016)

Franco Astengo

Fincantieri: il voto sull’accordo segnala lo scontento operaio e la crescente distanza tra i lavoratori e FIOM-FIM-UILM

Nei giorni scorsi si è votato negli stabilimenti Fincantieri sull’accordo siglato il 24 giugno tra il padrone e FIOM-FIM-UILM. Il no ha prevalso largamente a Monfalcone (61%) e di poco anche ad Ancona; a Marghera, Palermo e Riva Trigoso la percentuale dei no è stata vicina al 50%. Il sì ha prevalso nettamente a Muggiano (61%), Castellammare di Stabia (68%), Sestri Ponente...

(5 Agosto 2016)

COMITATO DI SOSTEGNO AI LAVORATORI FINCANTIERI - MARGHERA


in: «Lotte operaie nella crisi»

Contro l'ennesima guerra di Libia

Il PCL denuncia i bombardamenti USA in Libia e si appella alla mobilitazione contro il coinvolgimento dell'Italia nella guerra. La “guerra all' Isis” è solo il paravento della contesa tra i diversi interessi imperialisti in Libia e in Medio Oriente. Il governo fantoccio di al Sarraj è la maschera di questa contesa. Gli Usa bombardano Sirte per rafforzare il proprio peso...

(5 Agosto 2016)

Partito Comunista dei Lavoratori


in: «La guerra "umanitaria" alla Libia e le sue conseguenze»

Stop ai centri commerciali e supermercati aperti a ferragosto.

Si tutelino i diritti dei lavoratori o sciopero del consumo il 15 agosto

Che alle multinazionali della grande distribuzione poco interessasse dei lavoratori era cosa nota, ma che la tradizionale apertura di Ferragosto diventasse quasi un rito a dispetto dei più elementari diritti degli operai, non è questione più tollerabile che richiede una presa di posizione da parte dell'intera collettività, giacché sindacati e istituzioni rimangono...

(5 Agosto 2016)

Giovanni D'Agata


in: «Flessibili, precari, esternalizzati»

Finalmente a Roma apposta la targa che intitola un giardino ad Ipazia d'Alessandria

Il Comitato “Una Piazza per Ipazia”, costituitosi a seguito della raccolta firme lanciata dalla sezione ANPI Trullo-Magliana nel dicembre 2014, e promotore della richiesta di intitolazione di una Piazza o Giardino alla filosofa neoplatonica e filomate Ipazia d’Alessandria comunica che è stata finalmente apposta dalla toponomastica di Roma Capitale la targa, in zona Tor Sapienza,...

(5 Agosto 2016)


in: «L'oppio dei popoli»

OGGI A VITERBO NEL RICORDO DEI MARTIRI DELLA RESISTENZA

La mattina di giovedì 4 agosto 2016 una delegazione del "Centro di ricerca per la pace e i diritti umani" di Viterbo si è recata e soffermata in meditazione dinanzi alla lapide che in piazza del Sacrario ricorda i resistenti viterbesi caduti nella lotta contro il nazifascismo. * Dopo la lettura di tutti i nomi della lapide ed un minuto di silenzio, sono stati letti alcuni testi di Primo...

(4 Agosto 2016)

Il "Centro di ricerca per la pace e i diritti umani" di Viterbo


in: «Ora e sempre Resistenza»

ATTENTATI IN EUROPA: OPPORTUNISMO O NUOVA STRATEGIA DI DAESH

Gli attentati di Nizza e Rouen ripropongono purtroppo un’ennesima riflessione riguardo al terrorismo di matrice islamista ed all’incapacità dei servizi di sicurezza francesi nel contrastarlo. Lo stesso autore di Nizza, il tunisino Mohamed Lahouaiej Bouhlel, secondo le testimonianze raccolte dagli inquirenti francesi, non era un musulmano praticante. L’ignobile autore della...

(4 Agosto 2016)

Stefano Mauro


in: «Il nuovo ordine mondiale è guerra»

Siria. Il Fronte Al Nusra si separa da Al Qaeda, con il consenso dei sauditi

Il fronte Al Nusra si separa dal suo principale sponsor globale: Al Qaeda. Per la prima volta dalla sua nascita in Siria nel 2012, il suo fondatore, Abu Muhammed al Jolani, ha mostrato il suo volto e, attraverso un video inviato all’emittente Al Jazeera, ha comunicato che “il Fronte Al Nusra si scioglierà e confluirà nel Fronte di Conquista del Levante (JabhatFatah al...

(4 Agosto 2016)

Stefano Mauro


in: «Siria, tra guerra civile e ingerenze imperialiste»

IL SENSO PROFONDO DELL’INGIUSTIZIA

Avvertiamo salire attorno a noi la crescente consapevolezza di un senso profondo d’ingiustizia che percorre questa nostra martoriata società che i corifei del potere vorrebbero definire come “moderna”. Neppure il riformismo riesce ad indicare una direzione di marcia, seppure segnata da tappe graduali e si limita a ricordare la necessità di conservare. Conservare è...

(4 Agosto 2016)

Franco Astengo

Recensione di "Lettera a un Giudice"

Ho letto il libro di un autore irpino, intitolato "Lettera a un Giudice". È un romanzo scritto in forma epistolare che racconta l'amara vicenda, non autobiografica, di un "secchione" (inteso in un'accezione simpatica e goliardica) che, non essendo raccomandato, fallisce la prova di un concorso per dirigenti pubblici, per cui decide di rivolgersi ad un magistrato per offrire libero sfogo al...

(3 Agosto 2016)

Lucio Garofalo

Povertà, sbagliato l’approccio teorico, politico e amministrativo con contenuti di destra

Maurizio Aversa risponde a Ivano Ciccarelli, sostenitore della Giunta a 5 stelle di Marino

Tra i sostenitori della Giunta a cinque stelle insediata a Marino, emerge ogni tanto qualche proposizione che lontana dal profilo politico, anzi spesso proponendosi “contro tutti i partiti”, cioè qualunquista, cerca di accreditare analisi e proposte che, di fatto sono di destra. Una di queste è quella avanzata da Ivano Ciccarelli. Nella sua ultima proposizione ospitata...

(3 Agosto 2016)

Maurizio Aversa, segretario del PCI di Marino

<<    | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | ...    >>

2355512