il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Ricerca    (Visualizza la Mappa del sito )

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

APPUNTAMENTI

SITI WEB

DIRITTI DEI LAVORATORI

Ricerca nelle notizie

  

     

(38428 notizie - pagina 9 di 1922)

Iran, ayatollah e popolo rispondono a Trump

Dopo l’intervento della Guida Suprema, anche il presidente iraniano Rohani ha risposto alle stoccate, accuse e minacce provenienti dalla Casa Bianca. Come suo solito l’ha fatto col sorriso sulle labbra, con lo stile diplomatico che lo caratterizza, comunque non tergiversando sugli argomenti. Khamenei, parlando davanti a una platea di comandanti dell’aviazione, era stato ironico e...

(10 Febbraio 2017)

Enrico Campofreda


in: «Iran. Il prossimo obiettivo della guerra imperialista?"»

USB SANITA LIGURIA: NO AL FASCISMO DI IERI E DI OGGI

Con il persuasivo "Alleanza per la pace e la libertà", le destre fasciste e naziste di tutta europa si sono date appuntamento, oltraggiosamente, a Genova, sabato 11 febbraio. Per questo motivo, per respingere questo coacervo di destre razziste e liberali, fasciste e xenofobe, USB chiama in piazza a manifestare tutte le lavoratrici e tutti i lavoratori appartenenti alla propria sigla sindacale. ...

(10 Febbraio 2017)

USB FEDERAZIONE LIGURIA


in: «Ora e sempre Resistenza»

Enti locali che utilizzano i voucher, al peggio non c’è mai fine!

L'utilizzo spropositato dei voucher si sta allargando a dismisura, trasformando quote crescenti di lavoro tutelato in un vero e proprio lavoro grigio. I voucher erano nati per far emergere il lavoro nero, per retribuire prestazioni occasionali ad una manodopera senza diritti. In molti casi, però, si sono trasformati in una forma estrema di precariato. Non è più solo l'impresa...

(9 Febbraio 2017)

CUB Pubblico Impiego - Confederazione Unitaria di Base


in: «Flessibili, precari, esternalizzati»

Il nuovo Libro bianco della Difesa: Militarismo industriale per il nuovo ordine multipolare

La situazione odierna non consente di sottovalutare che il coinvolgimento diretto in talune delle crisi in atto o potenziali potrebbe diventare un impegno inevitabile Frammenti sulla guerra: Industria e neocolonialismo in un mondo multipolare Questo contributo è tratto dall' eBook "Frammenti sulla guerra: Industria e neocolonialismo in un mondo multipolare" http://shop.kappavu.it/?product=frammenti-di-guerra-industria-e-neocolonialismo-in-un-mondo-multipolare...

(9 Febbraio 2017)

Rossana De Simone


in: «Il nuovo ordine mondiale è guerra»

IL PARTITO DEGLI "STRANI SOLDATI"

per un programma incompatibile del movimento rivoluzionario

La “globalizzazione” è il movimento reale prodromo al superamento dello stato di cose presenti. L'internazionalizzazione capitalista, planetizzando questo modo di produzione, riproduzione e consumo della vita reale, universalizza lo sfruttamento salariato, ma anche la classe che lo subisce, unificandola nella condizione “in se”, e preparandola a trasformarsi in...

(9 Febbraio 2017)

Pino ferroviere


in: «Dopo il fallimento della sinistra governista. Quali prospettive per i comunisti?»

GRAVISSIMO EPISODIO ALLA SEVEL DI ATESSA

I lavoratori rispondono con lo sciopero immediato

Ieri, 7 febbraio, alla SEVEL di Atessa che, ricordiamo, è una fabbrica del gruppo FCA, si è verificato un gravissimo episodio che mostra a tutti la brutalità e la disumanità a cui i padroni giungono in nome del profitto. Un lavoratore della UTE 1 montaggio, a cui va tutta la nostra più attiva solidarietà, si è visto rifiutare più volte il permesso...

(8 Febbraio 2017)

USB


in: «Crisi e lotte alla Fiat»

Israele, l’illegalità e il sangue

La guerra per la terra i sionisti d’Israele l’avevano iniziata prima della grande ondata migratoria successiva al 1945. Una guerra strisciante contro lo stesso Protettorato britannico, che pure li favoriva nella strategia di creare uno Stato ebraico. Le azioni paramilitari dell’Irgun, che già alla fine degli anni Trenta seminavano morte e terrore fra i palestinesi, poi della...

(7 Febbraio 2017)

Enrico Campofreda


in: «Palestina occupata»

NO ALLA CRIMINALIZZAZIONE DELLE LOTTE!
TOCCANO UNO, TOCCANO TUTTI!

La determinazione di un migliaio di operai e facchini provenienti da tutta Italia, del S.I.Cobas, dell'A.D.L. Cobas e delle realtà politiche e sociali solidali ha di fatto infranto il provocatorio e inaccettabile divieto a manifestare che la Questura di Modena aveva opposto poche ore prima del concentramento del corteo nazionale contro guerra, razzismo e repressione. Una ulteriore sterile...

(7 Febbraio 2017)

I compagni e le compagne del C.S.A. Vittoria


in: «Storie di ordinaria repressione»

MIGRANTI: ACCORDO ITALIA-LIBIA INEFFICACE E INUMANO

Roma, 6 febbraio 2017 - L’accordo siglato il 2 febbraio a Roma tra il governo italiano e il governo di riconciliazione nazionale libico per il contrasto all'immigrazione illegale, al traffico di esseri umani e per il rafforzamento della sicurezza delle frontiere, può essere riassunto in due concetti: probabilmente inefficace e certamente inumano. Inefficace perché il governo di...

(6 Febbraio 2017)

Medici per i Diritti Umani (MEDU)


in: «La tolleranza zero»

Mettere in sicurezza il territorio per non morire più di disastri ambientali

Se si impegnano ulteriori 20 miliardi per salvare quattro banche significa che i soldi ci sono. Vogliamo che 20 miliardi all'anno per almeno 10 anni siano spesi per mettere in sicurezza il territorio, per costruire e ricostruire case sicure, per un vasto rimboschimento, per la salvaguardia idrogeologica, per un piano di valorizzazione dei territori e delle attività produttive tipiche, per...

(6 Febbraio 2017)

USB


in: «Nessuna catastrofe è "naturale"»

Respingere l'attacco repressivo!
Allargare la lotta! Unire le spinte di lotta!

Testo scritto per la manifestazione tenutasi a Modena il 4 febbraio contro l'attacco al Si.Cobas e contro la macchina del fango messa in moto per colpire Aldo Milani. Si tenga presente che il volantone diffuso in piazza, comprendeva anche le versioni in arabo e in inglese. Lavoratori e militanti del Si.Cobas, la vostra immediata mobilitazione ha bloccato l'attacco dello stato e dei padroni contro...

(6 Febbraio 2017)

Comitato di sostegno ai lavoratori Fincantieri – Marghera, Centro di iniziativa comunista internazionalista - "Il Cuneo rosso"


in: «Flessibili, precari, esternalizzati»

Firenze: Assemblea ASIA

ASSEMBLEA ASIA-USB Firenze indice la prima assemblea provinciale degli iscritti per il giorno 17 Febbraio 2017 presso la sede di Via Galliano 107 alle ore 16:00. Ordine del giorno: - Presentazione dell’associazione ASIA Firenze; - Resoconto delle attività svolte fino ad ora sul territorio provinciale; - Linee guida per affrontare sfratti e varie problematiche abitative; -...

(4 Febbraio 2017)

USB Firenze Coordinamento Provinciale


in: «Senza casa mai più!»

Contro le montature padronal-poliziesche, estendere il fronte di lotta e rafforzare l’organizzazione di difesa delle condizioni di vita e di lavoro dei proletari

Ancora sul recente attacco repressivo contro il S.I. Cobas, riceviamo e volentieri pubblichiamo Ora che sono stati chiariti molti aspetti relativi all'arresto, con l’accusa di estorsione, del coordinatore nazionale S.I. Cobas durante una trattativa sindacale a Modena (in particolare, per quanto riguarda ruolo e identità del personaggio che materialmente intasca la busta e che non appartiene...

(3 Febbraio 2017)

Partito comunista internazionale (il programma comunista – cahiers internationalistes – the internationalist)


in: «Storie di ordinaria repressione»

IL DIRITTO AL RITORNO DEI RIFUGIATI PALESTINESI: INCONTRO PUBBLICO

Lunedì 6 febbraio alle ore 17, in via dell'aeroporto 129 a Roma, il dipartimento internazionale dell'USB organizza un incontro pubblico con Kassem Aina, una figura storica e importante della comunità palestinese ;che con l’Associazione Beit Aftal Assoumud lavora nei campi profughi del Libano. Dal 1948 ad oggi , l’occupazione israeliana della Palestina, ha costretto...

(3 Febbraio 2017)

USB Dipartimento Internazionale


in: «Siamo tutti palestinesi»

MARINO SOTTO LE BOMBE: DELUDENTI LE PAROLE DEL SINDACO AGLI STUDENTI

BOMBARDAMENTO DI MARINO NEL RICORDO DEL 2 FEBBRAIO 1944. UNA BUONA INIZIATIVA. UNA OTTIMA RISPOSTA DEGLI STUDENTI E DEI CITTADINI. UNA ASSOLUTA DELUSIONE DALLE PAROLE DEL SINDACO.

Ieri, a Marino, in occasione del ricordo del bombardamento (dei Castelli romani e di Marino il 2 febbraio 1944) e delle vittime causate dalle bombe degli alleati, gli studenti del Liceo Artistico di Marino e Ciampino Mercuri/Amari hanno visionato un inedito documentario. Il sindaco ha portato il saluto, assolutamente deludente secondo il PCI. E’ in corso a Marino, grazie all’infaticabile...

(3 Febbraio 2017)

nota critica del segretario del PCI, Maurizio Aversa

SIRIA. SCONTRI TRA FAZIONI RIBELLI, AL QAIDA CAMBIA NUOVAMENTE NOME

Sono sempre più numerosi e cruenti gli scontri tra le diverse fazioni jihadiste nella provincia di Idlib. La sconfitta di Aleppo e l’evacuazione di diversi miliziani nella stessa zona hanno, infatti, causato un progressivo aumento delle frizioni tra i “ribelli” salafiti. Emergono in questi giorni due fazioni contraddistinte che si contendono il primato ad Idlib: Fatah al...

(2 Febbraio 2017)

Stefano Mauro


in: «Siria, tra guerra civile e ingerenze imperialiste»

COMUNICATO CUB TRASPORTI SU SENTENZA DEL 31-01-2017, PROCESSO STRAGE DI VIAREGGIO

Il 31 Gennaio 2017 siamo stati presenti come ferrovieri della Cub Trasporti alla lettura della sentenza sulla strage ferroviaria di Viareggio del 29 giugno 2009 , in cui un convoglio carico di GPL esplose dopo essere deragliato causando 32 morti. Un processo e una vicenda che abbiamo seguito per anni, insieme a tante battaglie per la sicurezza dei lavoratori e delle lavorazioni. Pesanti e significative...

(2 Febbraio 2017)

CUB Trasporti - Confederazione Unitaria di Base


in: «Per un trasporto senza classi»

Taliban afghani, governo e affari

Fra assalti vincenti, ritirate tattiche, accordi in corso, vecchi piani e nuovi affari, i talebani restano al centro della politica afghana. Recenti episodi di cronaca riguardano la provincia meridionale di Helmand i cui 14 distretti sono in totale subbuglio. Sei risultano controllati dai turbanti, altri sette sembrano destinati a cadere nelle loro mani, minacciati come sono da ogni tipo di agguato....

(2 Febbraio 2017)

Enrico Campofreda


in: «Afghanistan occupato»

Il confronto tra gli imperialismi sul campo di battaglia siriano prefigura la guerra mondiale

Entrata nel sesto anno di guerra la Siria è un paese completamente devastato. Dall’inizio della rivolta nei primi mesi del 2011, si calcola che i morti siano circa mezzo milione, altri due milioni sarebbero i feriti, più del dieci per cento della popolazione. A questo si aggiungono le distruzioni materiali e le sofferenze imposte a quanti costretti a fuggire: 5 milioni all’estero...

(2 Febbraio 2017)

PARTITO COMUNISTA INTERNAZIONALE


in: «Siria, tra guerra civile e ingerenze imperialiste»

Dal Consiglio Regionale richiesta dimissioni vertici ENEL dopo emergenza neve. E in Regione? D’Alfonso e Mazzocca si dimettano

I capigruppo in Consiglio Regionale nei giorni scorsi hanno inviato al Presidente del Consiglio Regionale un documento in cui chiedono le dimissioni dei vertici ENEL da inviare al Governo. Nei confronti dei gestori del servizio elettrico abbiamo già espresso la nostra dura posizione nella nostra prima di presa di posizione. E su questa posizione non c’è possibilità di equivocare...

(1 Febbraio 2017)

Sinistra Anticapitalista Abruzzo


in: «Nessuna catastrofe è "naturale"»

<<    | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | ...    >>

2448551