il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Ricerca    (Visualizza la Mappa del sito )

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB

DIRITTI DEI LAVORATORI

Ricerca nelle notizie

  

     

(38349 notizie - pagina 1 di 1918)

USB: GIOVEDÌ 30 SCIOPERO DEI PRECARI DELLA P.A.

STABILIZZAZIONE PER TUTTI

Il precariato è un crimine di Stato. Per il diritto di tutti alla stabilizzazione, l’Unione Sindacale di Base si mobilita giovedì con lo sciopero dei precari della Pubblica Amministrazione, con manifestazione alle 10,30 a Palazzo Vidoni, e il convegno “Stato S.p.A. - Lavoro pubblico Profitto privato”. Dalla Sanità agli Enti Locali, dalla Ricerca all’Università,...

(27 Marzo 2017)

USB


in: «Flessibili, precari, esternalizzati»

USB: in 10mila a Roma contro UE, Euro e Nato - Eurostop batte anche le provocazioni di Minniti

Ci hanno provato in tutti i modi a battere la grande manifestazione Eurostop organizzata con l’apporto e la partecipazione fondamentali di USB. Prima sequestrando i pullman provenienti dal Nord Italia, poi assediando militarmente il corteo, infine facendo irruzione a mano armata al suo interno per spaccarlo in due. Ma per quante provocazioni la Questura di Roma abbia messo in campo, il governo...

(25 Marzo 2017)

USB


in: «NO al diktat della borghesia imperialista europea»

Mubarak, la sfinge che sopravvive alla rivoluzione

Torna libero Hosni Mubarak, il raìs che ha incarnato l’Egitto contemporaneo, traghettandolo dai sogni di grandezza ancora in animo nel Sadat della guerra del Kippur e poi mediatore nell’apertura all’Occidente e a Israele, alla totale subordinazione ai disegni statunitensi e sionisti nel Medio Oriente. Sia riguardo all’irrisolta questione palestinese, che durante il suo...

(24 Marzo 2017)

Enrico Campofreda


in: «Paese arabo»

25 MARZO: MANIFESTAZIONE NAZIONALE EUROSTOP A ROMA

Partenza alle ore 14.30 da Porta San Paolo (Metro B Piramide) e arrivo in Piazza della Bocca della Verità.

La USB ADERISCE E PARTECIPA ALLA MANIFESTAZIONE NAZIONALE A ROMA SI SABATO 25 marzo promossa dalla Piattaforma Sociale Eurostop • Per la rottura dell’Unione Europea • Per l’uscita del nostro paese dall’Euro, dalla UE e dalla NATO • Contro l’Austerity, le spese militari e la disoccupazione di massa imposte dalle oligarchie politiche e finanziarie europee •...

(24 Marzo 2017)

USB Campania


in: «NO al diktat della borghesia imperialista europea»

SESSANT’ANNI FA I TRATTATI DI ROMA: IL DECLINO

Il trattato che istituisce la Comunità economica europea (TCEE) è il trattato internazionale che ha istituito, appunto, la CEE. è stato firmato il 25 marzo 1957 insieme al trattato che istituisce la Comunità europea dell'energia atomica (TCEEA); insieme, sono detti "Trattati di Roma". La ricorrenza sarà certamente ricordata come una delle tappe più importanti...

(24 Marzo 2017)

Franco Astengo


in: «NO al diktat della borghesia imperialista europea»

TRENITALIA.
PIANI INDUSTRIALI FARAONICI e CONTRATTI MISERABILI

ASSEMBLEA NAZIONALE FERROVIERI
martedi' 28 marzo 2017 ore 12.00 Bologna
(via Luigi Serra 2 - a 200 mt. dall'uscita di via Carracci )

La circolazione del capitale è parte integrante del processo più generale di produzione e riproduzione della vita reale capitalistica. Le leggi del profitto, dell'accumulazione e dello sfruttamento regolano questo processo, cui non sfugge il settore del trasporto su ferro. T R E N I T A L I A PIANI INDUSTRIALI FARAONICI e CONTRATTI MISERABILI l'azienda Il lungo ciclo di...

(23 Marzo 2017)

Pino ferroviere


in: «Per un trasporto senza classi»

Viterbo: ricordando Ferdinando Biferali

Venerdì 31 marzo dalle ore 9:00 alle ore 12:00 Via della Polveriera, 10, 01100 Viterbo VT, Italia Tavola rotonda in ricordo di FERDINANDO BIFERALI Ardito del popolo, Antifascista e Commissario politico nella Resistenza tra Civitavecchia e Viterbo Introduzione: Andrea CUTIGNI (Associazione Piazza democratica) Saluti: Enrico MEZZETTI (Presidente Cp Anpi Viterbo) Massimo PISTILLI (Coordinatore...

(23 Marzo 2017)

Organizza l’Associazione Piazza democratica, in collaborazione con il Cp Anpi. Si ringrazia la Fondazione culturale Gualtiero Sarti.


in: «Ora e sempre Resistenza»

Attentato a Londra, l’arma della normalità

Nella strategia della morte che l’Isis rivolge ai cittadini occidentali, avviata con gli attentati spettacolari di Parigi nel novembre 2015 e proseguita l’anno scorso all’aeroporto di Bruxelles e poi a Promenade des Anglais di Nizza, al mercatino antistante Kaiser-Wilhelm-Gedächtniskirche di Berlino e ancora al “Reina club” di Istanbul, traspare una sorta di evoluzione...

(22 Marzo 2017)

Enrico Campofreda


in: «Il nuovo ordine mondiale è guerra»

22 marzo 1973: fazzoletti rossi a Mirafiori

Dal ‘70 al ‘72 la conflittualità interna alla Fiat è continuata senza sosta. La risposta strategica della direzione si definisce come22 marzo ristrutturazione e riconversione: trasferimenti, licenziamenti, decentramento ed esternalizzazione della produzione, ma anche automazione per abolire le lavorazioni più nocive, riconoscimento delle strutture sindacali per favorire...

(22 Marzo 2017)

InfoAut


in: «La nostra storia»

Col cadavere in bocca. Sul quarantennale del '77

[In appendice, alcuni estratti da documenti dell'epoca e qualche breve nota sulla composizione sociologica del movimento del '77 a Bologna] «Oggi non si tratta di dire che tutto fu vano, e che meglio sarebbe stato chiudersi nella propria cameretta: non è così che il problema si poneva allora, e non ha alcun senso restituirlo in questi termini oggi, salvo ricavarne un qualche squallido...

(22 Marzo 2017)

Il Lato Cattivo


in: «La nostra storia»

Pubblico Impiego: Stupide pagelline!

Cosa si nasconde dietro il concorso a premi che non assegna nessun premio finale? Dietro l’incalzante principio “non si assegnano aumenti a pioggia” si scatena un diluvio di vessazioni e qualche penalizzazione economica tutt’altro che selettiva. Generalizzata. Stiamo ai fatti: a garantire...

(21 Marzo 2017)

S.I. COBAS

USB: 25 MARZO BASTA "TERRORISMO" DI STATO

La manifestazione del 25 marzo convocata dalla piattaforma sociale Eurostop sia una grande manifestazione di popolo, di lavoratori, di giovani. Il terrorismo di Stato che si sta spandendo a piene mani nei confronti della manifestazione nazionale promossa da molte settimane dalla Piattaforma Sociale Eurostop ha un unico obbiettivo: negare che a sinistra ci sia, e che stia crescendo, una forte contrarietà...

(20 Marzo 2017)

USB


in: «NO al diktat della borghesia imperialista europea»

POVERTA': EMERGENZA MONDIALE
PER GLI UMANI, E NON PER IL CAPITALE

Editoriale del n. 51 di "Alternativa di Classe" Da poco si sa che in Italia il 30% della popolazione, considerato tutto insieme, possiede “ricchezza” pari a quanto sono arrivati a possedere i primi sette miliardari nostrani (e cioè, tanto per fare i nomi, Rosa Anna Magno Garavoglia + Giorgio Armani + Gianfelice Rocca + Silvio Berlusconi + Giuseppe De Longhi + Augusto Perfetti +...

(20 Marzo 2017)

Alternativa di Classe

Erdogan, il gioco del terrore

Il Newroz, l’antichissima festa del fuoco dei popoli mesopotanici, legata all’avvio della primavera e coincidente col proprio Capodanno, infiamma i già roventi rapporti fra turchi e kurdi, in una triangolazione estesaalla Germania. In questo fine settimanaa Francoforte diecimila attivisti e sostenitori della comunità kurda hanno sfilato per via suscitando le ire del presidente...

(20 Marzo 2017)

Enrico Campofreda


in: «La lotta del Popolo Kurdo»

Quale futuro per i Centri per l'impiego dell'Umbria?

La Regione batta un colpo

L’Unione Sindacale di Base denuncia l’immobilismo della Regione dell’Umbria per quanto attiene le problematiche dei Centri per l’Impiego, strutture che erogano servizi per il lavoro e politiche attive e che necessitano di percorsi riorganizzativi certi. Non è più rinviabile una pronta presa in carico da parte della Regione delle pesanti problematiche di questi...

(19 Marzo 2017)

La Federazione Umbra Unione Sindacale di Base

Un abbraccio all'amico e compagno Giorgio

Oggi abbiamo ricevuto la notizia della scomparsa di Giorgio Tiboni, fondatore nel 1992 della CUB. Ha lasciato a tutti noi, sindacaliste e sindacalisti militati, una grande eredità di lotta sempre dalla parte dei lavoratori. Tanto dovremo raccontare di Giorgio alle nuove generazioni delle sue scelte, della generosità e la dedizione alla causa degli interessi dei lavoratori. Ora però...

(18 Marzo 2017)

sindacatosgb.it


in: «La nostra storia»

E' uscito il n. 51 di "Alternativa di Classe"

Indice Anno V n. 51 Politica generale. Povertà: emergenza mondiale per gli umani, e non per il capitale...........................….......pag. 1 Politica internazionale. Messico: i proletari non hanno interessi nazionali....................................................pag. 3 Ricorrenze storiche. Vietnam: la prima sconfitta USA in guerra....................................................................pag....

(17 Marzo 2017)

Alternativa di Classe

IL 5 APRILE SCIOPERO DI 24 ORE DEI LAVORATORI ALITALIA

Dal nuovo piano industriale solo altra disoccupazione e nessuno sviluppo Dalle notizie stampa e dalle dichiarazioni dell'amministratore delegato di Alitalia Cramer Ball il nuovo Piano Industriale varato dal Consiglio di Amministrazione disegna uno scenario che ripropone i tanti inutili e dannosi interventi degli ultimi due decenni. Se infatti ripercorriamo questi anni, tutti i vertici aziendali che...

(17 Marzo 2017)

USB


in: «Lavoratori di troppo»

La Scuola in sciopero: verso il 17, oltre il 17 marzo

Ci siamo. Domani la Scuola sciopera! Nelle scuole, nelle assemblee, su tutti i mezzi di comunicazione a nostra disposizione abbiamo in queste ultime settimane spinto per fare capire l'importanza di questo sciopero, per spiegare di cosa parlino le deleghe, quale sia la partita politica che si gioca oggi sulla scuola. Basta leggere i nostri comunicati, scorrere le notizie del nostro sito, registrare...

(16 Marzo 2017)

USB


in: «La controriforma dell'istruzione pubblica»

Elezioni in Olanda, alcuni dati

I partiti di governo, il liberale VVD e il laburista PvdA hanno subito una pesante batosta alle elezioni. Il primo è passato da 41 a 31 seggi, mentre il secondo è passato da 37 a 9. La differenza nel livello di punizione degli elettori è fondamentalmente causata dal fatto che mentre il VVD ha applicato conseguentemente il suo programma procapitalista il PvdA ha rinnegato tutte...

(15 Marzo 2017)

Nicolai Caiazza

<<   | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | ...    >>

2418677