il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Comunisti e organizzazione    (Visualizza la Mappa del sito )

Italiani!

Italiani

(15 Agosto 2012) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Comunisti e organizzazione)

DIRITTI DEI LAVORATORI

Archivio notizie

Comunisti e organizzazione

(2093 notizie - pagina 1 di 105)

NON E' UN FALLIMENTO COMUNISTA

NON E’ UN FALLIMENTO COMUNISTA Sindacato conflittuale e di classe, lo sento e lo leggo spesso e, pur condividendo la definizione, provo un brivido per il sottinteso che a volte evocano queste parole. Vengo al dunque, ricordando uno degli elementi della battaglia che il collettivo di Ross@ Savona ha portato avanti a livello nazionale. Mi riferisco alla proposta di non ammettere più la...

(30 Settembre 2014)

G.Angelo Billia


in: «Dopo il fallimento della sinistra governista. Quali prospettive per i comunisti?»

E’ uscito il n.5/2014 de “Il programma comunista"

E’ uscito il n.5/2014 de “Il programma comunista”. Contiene articoli su: Orientarsi verso il disfattismo rivoluzionario; Per uscire dall’insanguinato vicolo cieco medio-orientale; Guerre e trafficanti d’armi in Medio Oriente; Volantino sul massacro di Gaza; Corso del capitalismo mondiale (l’andamento degli investimenti); L’economia cinese dal 1949 alla crisi...

(29 Settembre 2014)

La redazione de “Il programma comunista”

1 OTTOBRE 1949, SESSANTACINQUE ANNI FA: VINCE LA RIVOLUZIONE, NASCE LA REPUBBLICA POPOLARE CINESE

(Da: Storia Wordpresse) con un commento della redazione di "Perchè La Sinistra"

1 Ottobre 1949, vince la rivoluzione, nasce la Repubblica Popolare Cinese. Sono passati sessantacinque anni, il mondo è completamente trasformato da allora: sono mutati gli equilibri geopolitici, la qualità dei processi di modernizzazione, sono avvenuti fatti di portata assolutamente epocale. Non li analizziamo in questa sede come ci capita frequentamente di fare e neppure ci limitiamo...

(29 Settembre 2014)

Redazione Perchè La Sinistra


in: «La nostra storia»

La Prima Internazionale e noi

Il 28 settembre 1864 nasceva a Londra la Prima Internazionale. Per la prima volta lavoratori di distinti paesi si riunivano superando i limiti imposti dalla barriere nazionali e ponendosi come classe organizzata in lotta. L’Associazione internazionale dei lavoratori, questo il nome che si diede, iscrisse fin dal preambolo del suo Statuto il principio fondamentale che “l’emancipazione...

(29 Settembre 2014)

marxismo.net


in: «La nostra storia»

150° anniversario della Prima Internazionale

(Tratto da "Teoria e Prassi" n. 26 – settembre 2014) Centocinquanta anni fa, il 28 settembre 1864, si svolse presso la St. Martin's Hall di Londra un’assemblea pubblica operaia. Vi presero parte lavoratori inglesi e francesi, rappresentanti di lavoratori ed esuli politici tedeschi, italiani e di altri paesi. L'assemblea deliberò di fondare l'Associazione internazionale degli operai(successivamente...

(28 Settembre 2014)

Teoria e Prassi


in: «La nostra storia»

OPPOSIZIONE E SINISTRA

Massimiliano Smeriglio presenta oggi, 27 Settembre, sulle colonne del “Manifesto” la manifestazione nazionale indetta da SeL per il prossimo 4 Ottobre e dichiara: “Sarebbe un passo avanti se Sel dichiarasse la propria insufficienza per mettersi a disposizione di chi vuol dare significato alla sinistra e ai suoi valori, al suo programma minimo. Per mettere insieme le parole sinistra...

(27 Settembre 2014)

Franco Astengo


in: «Dopo il fallimento della sinistra governista. Quali prospettive per i comunisti?»

LE DUE SINISTRE E IL SOGGETTO POLITICO : NON SERVE L’UNITA’ DELL’ESISTENTE RESIDUALE.

La rubrica “Lettere” del Manifesto del 25 Settembre ospita un interessante intervento di Luciano Mignoli che descrive le “due sinistre”, in un’ottica molto diversa da un certo tipo di teorizzazione portata avanti attorno agli anni 90. Le due sinistre, infatti, secondo Mignoli sarebbero quella ancorata al ‘900 e la seconda, quella costituita da nuovi corpi intermedi...

(25 Settembre 2014)

Franco Astengo


in: «Dopo il fallimento della sinistra governista. Quali prospettive per i comunisti?»

A CENTOCINQUANT’ANNI DALLA FONDAZIONE DELLA I INTERNAZIONALE

Il 28 settembre 1864, nel corso di un comizio promosso in solidarietà alla Polonia - paese allora smembrato e sottoposto al giogo dell'aristocrazia feudale, veniva proclamata a Londra la costituzione della I Internazionale. Il suo vero nome di fondazione fu: «Associazione Internazionale dei Lavoratori». Carlo Marx ne redasse il celebre «Indirizzo inaugurale», che svolse...

(24 Settembre 2014)

Franco Astengo


in: «La nostra storia»

ATTUALITA’ DELLA QUESTIONE COMUNISTA IN ITALIA

La rappresentazione prevalente del Novecento appiattisce e condensa tutti gli eventi del secolo in un processo al contempo catastrofico e liberatorio sfociante nel crollo del 1989. Secondo tale narrazione l’Europa novecentesca è stata l’epicentro principale del teatro della guerra mondiale che, scoppiata come conflitto militare per decidere a quale potenza statale toccasse il dominio...

(21 Settembre 2014)

Franco Astengo

IN MEMORIA DI ALFIO PANNEGA, NELL'ANNIVERSARIO DELLA NASCITA

Il 21 settembre ricorre l'anniversario della nascita di Alfio Pannega, e le persone che lo hanno conosciuto ed amato (conoscerlo e volergli bene erano una cosa sola) lo ricordano con gratitudine che non si estingue. Nella città di Viterbo Alfio Pannega è stato un modello di umanità: è stato l'umanità come dovrebbe essere. Persona giusta e generosa, fiera e compassionevole,...

(20 Settembre 2014)

"Centro di ricerca per la pace e i diritti umani" di Viterbo


in: «La nostra storia»

UNA FRANCA DISCUSSIONE PER UN MANIFESTO COMUNISTA

di un gruppo di compagne e compagni siciliani dal blog: http.//sinistrainparlamento.blogspot.it 1. L’obiettivo principale dei comunisti è da sempre il rovesciamento della società capitalistica. Questo traguardo è perseguito in stretta relazione con tutte le lotte che possono essere utilizzate per il raggiungimento degli obiettivi e degli interessi immediati della classe...

(20 Settembre 2014)


in: «Dopo il fallimento della sinistra governista. Quali prospettive per i comunisti?»

Didi, rivoluzionario esemplare

E' morto ieri Dirceu Travesso, Didi, dirigente del Pstu, nostro partito fratello in Brasile, e della Lit-Quarta Internazionale, tra i fondatori e principali dirigenti di Conlutas. A nome di Conlutas Didi girava instancabilmente tutti i continenti, passando da un picchetto a una assemblea operaia, da un congresso a un corteo. L'anno scorso era stato tra i promotori della costituzione a Parigi della...

(17 Settembre 2014)

I compagni e le compagne del Pdac - sezione italiana della Lit-Quarta Internazionale


in: «La nostra storia»

L’Italia ce la farà?

Il pescecane Sergio Marchionne, miliardario amministratore delegato di Fiat-Chrysler, ha detto che l’Italia ce la farà. Ha poi aggiunto «Quando non lo so, non vedo le cose migliorare nel breve termine». Noi invece le vediamo peggiorare sia nel breve, sia nel lungo termine, finché il nostro paese sarà saccheggiato dai pescecani come lui (che dopo aver inghiottito...

(16 Settembre 2014)

Piattaforma Comunista


in: «Oltre la crisi. Oltre il capitalismo»

E' uscito il n. 21 di "Alternativa di Classe"

Indice Anno II n. 21 Attualità politica. Tra i “fumi” di Renzi proviamo a vederci chiaro..............................…….……….…........pag. 1 Politica generale. Nuove lotte ci attendono.............................................................................................….....pag. 3 Ricorrenze storiche. 75 anni fa: resa polacca...

(16 Settembre 2014)

Alternativa di Classe

LA GUERRA HA UN CARATTERE DI CLASSE, È LA CONTINUAZIONE DELLA POLITICA CON ALTRI MEZZI

Indispensabile è individuare gli obiettivi per cui questa guerra viene condotta e le classi che l'hanno preparata e diretta

Molti ricorderanno questa stagione estiva che si sta spegnendo per il cattivo tempo che ha rovinato quel periodo sempre troppo corto delle ferie, per chi ancora ha un lavoro e che giustifica la caduta del turismo, dovuto al contrario alle strettezze che impone la crisi eco-nomica e la conseguente caduta del potere d'acquisto. Maltempo che ha messo in eviden-za l'assoluta carenza di cura del territorio...

(9 Settembre 2014)

redazione nuova unità


in: «Oltre la crisi. Oltre il capitalismo»

PER UNA STRUTTURA POLITICA ORGANIZZATA, OGGI

La sinistra italiana appare ormai ridotta davvero ai minimi termini sul piano della capacità di rappresentanza politica, di rapporto sociale, di elaborazione culturale. Essa agisce in un contesto così riassumibile: 1) Egemonia dell’avversario nel campo dell’imposizione di un “pensiero unico” nel settore economico, in quello delle comunicazioni di massa, dell’idea...

(9 Settembre 2014)

Franco Astengo


in: «Dopo il fallimento della sinistra governista. Quali prospettive per i comunisti?»

QUANDO LA RISPOSTA DEGLI SFRUTTATI E' L'ORGANIZZAZIONE POLITICA

SENZA ALCUN INTENDIMENTO NOSTALGICO, MA ANZI AVENDO BEN CHIARE LE NECESSITA’ DEL PRESENTE PUBBLICHIAMO LA PREMESSA POLITICA CHE PRECEDEVA L’ARTICOLATO DELLO STATUTO DEL PdUP (1974) Il Partito di unità proletaria per il comunismo, organizzazione di lotta di tutti gli sfruttati, mira a realizzare l’unità di tutti i proletari nella lotta per abbattere il sistema borghese...

(8 Settembre 2014)

Redazione Perchè La Sinistra


in: «La nostra storia»

Appoggiamo la candidatura
operaia e socialista di Zé Maria

Appello internazionale della Direzione Nazionale del Pstu
(sezione brasiliana della Lit-Quarta Internazionale)

Vogliamo rivolgerci ai partiti e ai movimenti socialisti di tutto il mondo. Tutti hanno accompagnato le grandi mobilitazioni del giugno 2013 in Brasile, che hanno messo in discussione i governi e i partiti maggioritari del Paese. Da allora si sono succeduti numerosi scioperi, tra cui quello dei lavoratori della metropolitana di San Paolo, svoltosi alla vigilia dei Mondiali di calcio. Ora, con le elezioni...

(8 Settembre 2014)

Partito di Alternativa Comunista Lega Internazionale dei Lavoratori - Quarta Internazionale


in: «Dopo il fallimento della sinistra governista. Quali prospettive per i comunisti?»

L'ITALIA NELLE MANI DI UN BULLO ANTI OPERAIO. E’ L’ORA DELLA LOTTA DI CLASSE CONTRO IL RENZISMO

VOLANTINO NAZIONALE

Dopo sei mesi di Renzi parlano i fatti. “Passo dopo passo”. Gli 80 euro sono pagati sia da coloro che li hanno ricevuti sia da lavoratori e pensionati esclusi, sotto forma di Tasi, addizionali fiscali, tagli sociali imponenti su servizi, lavoro, sanità ..: 32 miliardi di tagli annunciati in 3 anni!. La disoccupazione dilaga in tutta Italia (42% tra i giovani); fabbriche e aziende...

(7 Settembre 2014)

PARTITO COMUNISTA DEI LAVORATORI

ROSS@ MOVIMENTO POLITICO: DAL CONCETTO ALLE FINALITA’, AI POSSIBILI SVILUPPI

Al centro di un difficile e anche tormentato dibattito Ross@ sembra essersi assestata sull’autodefinizione di “Movimento Politico”. Si è trattato di un confronto partito dall’idea di una associazione fra diversi soggetti . L’associazione non era mai arrivata a decollare sul serio mentre andava mutandosi la composizione interna del soggetto ed emergevano realtà...

(7 Settembre 2014)

Franco Astengo


in: «Dopo il fallimento della sinistra governista. Quali prospettive per i comunisti?»

<<   | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | ...    >>

352155