il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Comunisti e organizzazione    (Visualizza la Mappa del sito )

Resolution: Revolution!

Resolution: Revolution!

(1 Gennaio 2012) Enzo Apicella
Buon 2012

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Comunisti e organizzazione)

DIRITTI DEI LAVORATORI

Archivio notizie

Comunisti e organizzazione

(2109 notizie - pagina 1 di 106)

E' uscito il n. 22 di "Alternativa di Classe

Indice Anno II n. 22: Attualità politica. Urge cambiare il clima sociale...........................................................……......…….…......pag. 1 Politica internazionale. Hong Kong: la “rivoluzione degli ombrelli” (a 65 anni dalla nascita della R.P.C.)..pag. 3 Politica generale. Lotta di classe internazionalista...........................................................................................pag....

(25 Ottobre 2014)

Alternativa di Classe

A CINQUANT’ANNI DALLA MORTE DI RANIERO PANZIERI, MASSIMO SOCIOLOGO DELLA CLASSE OPERAIA ITALIANA

dal sito: http://sinistrainparlamento.blogspot.it Nell’Ottobre del 1964 moriva, a soli 44 anni, Raniero Panzieri: figura ispiratrice di molte delle idee degli anni sessanta, influenzò alquanto anche gli anni settanta. Fu dirigente del PSI in Sicilia e a Roma. Diresse la rivista Mondo operaio del PSI. In questo periodo tradusse il Capitale. Trasferitosi a Torino collaborò con la...

(23 Ottobre 2014)

Franco Astengo


in: «La nostra storia»

TRASVERSALITA’, SPAZI POLITICI, QUESTIONE COMUNISTA

“Matteo apre la campagna acquisti del PD”; “Silvio offre a Matteo la dolce morte di Forza Italia”: questi sono i titoli di maggior interesse nel momento in cui si apre la direzione del PD che dovrebbe trattare il tema della “forma-partito”. Questo testo è scritto in anticipo rispetto alle conclusioni dei lavori che dovrebbero rilanciare con grande forza la...

(21 Ottobre 2014)

Franco Astengo


in: «Dopo il fallimento della sinistra governista. Quali prospettive per i comunisti?»

Firenze, 19 ottobre: Antonio Gramsci, il sistema in movimento

Stiamo vivendo in una situazione di cambiamento epocale. È la stessa crisi con la sua gravità crescente a segnalare che il mondo deve cambiare e sta cambiando, e chi guida il cambiamento deve essere il primo a trasformarsi, a pensare e a vivere in modo nuovo. Questa trasformazione del mondo e nostra è stata la materia di cui si è occupato Antonio Gramsci. L’opera...

(17 Ottobre 2014)

Commissione Rinascita Gramsci - P. dei Carc


in: «Dopo il fallimento della sinistra governista. Quali prospettive per i comunisti?»

ADATTARSI AL PD? RISPOSTA AD UN ARTICOLO DI ENZO SCANDURRA

“La mutazione darwiniana del PD renziano”, sotto questo titolo il Manifesto del 13 Ottobre dedica ampio spazio a un articolo di Enzo Scandurra che finisce con il sollevare interrogativi piuttosto inquietanti. La tesi che l’autore sostiene è contenuta, grosso modo, nel catenaccio che recita: “Il partito democratico è il più adatto a sopravvivere nella geopolitica...

(14 Ottobre 2014)

Franco Astengo


in: «Dopo il fallimento della sinistra governista. Quali prospettive per i comunisti?»

SCIOPERO GENERALE

Grande allarme, sta a vedere che lo sciopero del 24 riesce! Qualcuno insinua timori dell’unto dal Signore di turno. Pulman per centomila persone prenotati in anticipo di quindici giorni, gli studenti sono già mobilitati. In effetti un po’ di timore c’è, ma quanto suona artefatto! A dire il vero anch’io nutro timori, anzi, per dirla tutta, più certezze...

(11 Ottobre 2014)

G.Angelo Billia

RIVOLUZIONE, RISCATTO SOCIALE, CAPITALISMO DEL XXI SECOLO

PROGETTO POLITICO VERSUS/AUT ANALISI ECONOMICA

Abbiamo smarrito la capacità di esprimere le ragioni fondative di un progetto politico fondato sull’identità di classe: ma la lotta di classe non è sparita dalla scena della storia. E’ questa la sintesi estrema che mi sento di portare, in via del tutto personale, all’interno di un dibattito di grande attualità e importanza che si sta sviluppando nell’intero...

(9 Ottobre 2014)

Franco Astengo


in: «Dopo il fallimento della sinistra governista. Quali prospettive per i comunisti?»

Salvatore d’Albergo ci ha lasciati sabato 4 ottobre.

Lottando tenacemente contro la malattia che lo aveva indebolito e lo costringeva negli ultimi tempi tra casa e ospedale, non ha abbandonato un attimo il campo che più gli era congeniale e dove poteva dare il meglio di sé, la battaglia politica, ideologica e culturale, di cui i comunisti e il movimento operaio e democratico hanno oggi particolarmente bisogno. È stato, fino all’ultimo...

(5 Ottobre 2014)

Marxventuno


in: «La nostra storia»

IL "MANIFESTO" E LA SINISTRA: UNA SCELTA DA DISCUTERE PERCHE' SBAGLIATA

L’editoriale di Norma Rangeri pubblicato oggi, 5 Ottobre, dal “Manifesto” segna un punto di apparente non ritorno: il quotidiano si schiera organicamente con l’ipotetica “sinistra del centrosinistra” e l’asse (non ancora formato, per la verità) Vendola – Landini – Civati. Una scelta di campo netta, apparentemente inequivocabile: un’iniziativa...

(5 Ottobre 2014)

Franco Astengo


in: «Dopo il fallimento della sinistra governista. Quali prospettive per i comunisti?»

SENZA NON C'E' FUTURO

Per tutto questo e per altro ancora, l’indicazione, per un’opposizione autenticamente d’alternativa, non può prescindere dall’esigenza della costruzione del partito che solo può renderla praticabile

Spesso, la foga della dialettica porta a confrontarsi semplificando, dando per scontato che ci sia almeno un comune denominatore e che sia tale da permettere di essere compresi. Forse, ma solo forse, in certi momenti questo è stato possibile, ma oggi certamente non è così. Quello che potrebbe apparire come un semplice confronto nell’ambito di un’idea condivisa, all’interno...

(3 Ottobre 2014)

G.Angelo Billia


in: «Dopo il fallimento della sinistra governista. Quali prospettive per i comunisti?»

IDENTITÀ POLITICA

La definizione di un’identità è il presupposto fondante di un soggetto politico, per lo sviluppo della sua iniziativa sul piano della produzione intellettuale e su quello dell’azione esterna. Un’identità che deve comporsi di diversi elementi capaci di costruire una coscienza collettiva tale da consentire a quanti partecipano - in varie forme - alla vita del...

(3 Ottobre 2014)

Patrizia Turchi e Franco Astengo

Leggete Scintilla n. 52, ottobre 2014!

Cari compagni e amici, è uscito Scintilla n. 52 (ottobre 2014), giornale comunista. Potete scaricarlo in pdf facendo clic su https://lists.riseup.net/www/d_read/piattaforma_comunista/Scintilla/scintilla_52_ott_14.pdf Per leggerlo online http://issuu.com/teoriaeprassi/docs/scintilla_52_ott_14 Il giornale è anche presente nel nostro sito http://www.piattaformacomunista.com/ Scriveteci,...

(3 Ottobre 2014)

Piattaforma Comunista

La parola all’Internazionale

Saggi. I discorsi e le soluzioni nei diversi mondi del lavoro, a partire dalla storia della più grande esperienza collettiva. In un libro pubblicato da Donzelli, a cura di Marcello Musto Fra le ini­zia­tive assunte in occa­sione del 150° anni­ver­sa­rio della fon­da­zione dell’Associazione Inter­na­zio­nale dei Lavo­ra­tori, que­sto...

(2 Ottobre 2014)

Maria Grazia Meriggi - il manifesto


in: «La nostra storia»

ROSS@ SAVONA: COSTRUIRE L’OPPOSIZIONE

Il collettivo di Ross@ Savona riunito in Assemblea il 30 Settembre ha deciso di non partecipare all’Assemblea Nazionale di Ross@ del 5 Ottobre a Bologna perché quella Ross@ per la quale esso lavorato nel corso di questi mesi non si sta concretizzando nei termini nei quali ha cercato di realizzarla. Coercizioni di metodo e di merito nonché improprie e contraddittorie riduzioni di...

(2 Ottobre 2014)

IL COLLETTIVO MILITANTE DI “ROSS@ SAVONA”


in: «Dopo il fallimento della sinistra governista. Quali prospettive per i comunisti?»

UTOPIA E MATERIALITA’ DELLA LOTTA DI CLASSE

dal sito: http://sinistrainparlamento.blogspot.it Nell’idea, giusta e necessaria come si sarebbe scritto un tempo, di ricostruire un’identità della sinistra italiana in una situazione politico-sociale così difficile come quella che stiamo attraversando ormai da molti anni appare complicato scegliere una strada, un riferimento storico – culturale, un filone di pensiero. Sotto...

(1 Ottobre 2014)

Franco Astengo


in: «Dopo il fallimento della sinistra governista. Quali prospettive per i comunisti?»

A Salerno nasce la sezione PCL - Tiziano Bagarolo

Il PCL Salerno, rinnovatosi grazie all’incontro tra alcuni compagni storici di quella sezione e alcuni compagni storici della sezione di Napoli trasferitisi per motivi di lavoro o (fine) studi, ricorda, saluta e ringrazia ancora il compagno Tiziano Bagarolo nel quarto anniversario della sua prematura scomparsa. Lungi dal volerci cimentare in pompose commemorazioni, che lo stesso compagno, vero...

(1 Ottobre 2014)

Partito Comunista dei Lavoratori – Salerno

NON E' UN FALLIMENTO COMUNISTA

NON E’ UN FALLIMENTO COMUNISTA Sindacato conflittuale e di classe, lo sento e lo leggo spesso e, pur condividendo la definizione, provo un brivido per il sottinteso che a volte evocano queste parole. Vengo al dunque, ricordando uno degli elementi della battaglia che il collettivo di Ross@ Savona ha portato avanti a livello nazionale. Mi riferisco alla proposta di non ammettere più la...

(30 Settembre 2014)

G.Angelo Billia


in: «Dopo il fallimento della sinistra governista. Quali prospettive per i comunisti?»

E’ uscito il n.5/2014 de “Il programma comunista"

E’ uscito il n.5/2014 de “Il programma comunista”. Contiene articoli su: Orientarsi verso il disfattismo rivoluzionario; Per uscire dall’insanguinato vicolo cieco medio-orientale; Guerre e trafficanti d’armi in Medio Oriente; Volantino sul massacro di Gaza; Corso del capitalismo mondiale (l’andamento degli investimenti); L’economia cinese dal 1949 alla crisi...

(29 Settembre 2014)

La redazione de “Il programma comunista”

1 OTTOBRE 1949, SESSANTACINQUE ANNI FA: VINCE LA RIVOLUZIONE, NASCE LA REPUBBLICA POPOLARE CINESE

(Da: Storia Wordpresse) con un commento della redazione di "Perchè La Sinistra"

1 Ottobre 1949, vince la rivoluzione, nasce la Repubblica Popolare Cinese. Sono passati sessantacinque anni, il mondo è completamente trasformato da allora: sono mutati gli equilibri geopolitici, la qualità dei processi di modernizzazione, sono avvenuti fatti di portata assolutamente epocale. Non li analizziamo in questa sede come ci capita frequentamente di fare e neppure ci limitiamo...

(29 Settembre 2014)

Redazione Perchè La Sinistra


in: «La nostra storia»

La Prima Internazionale e noi

Il 28 settembre 1864 nasceva a Londra la Prima Internazionale. Per la prima volta lavoratori di distinti paesi si riunivano superando i limiti imposti dalla barriere nazionali e ponendosi come classe organizzata in lotta. L’Associazione internazionale dei lavoratori, questo il nome che si diede, iscrisse fin dal preambolo del suo Statuto il principio fondamentale che “l’emancipazione...

(29 Settembre 2014)

marxismo.net


in: «La nostra storia»

<<   | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | ...    >>

363377