il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Stato e istituzioni    (Visualizza la Mappa del sito )

Se questo è un uomo

Se questo è un uomo

(11 Aprile 2012) Enzo Apicella
Monti visita la Palestina occupata, ma non dice una parola sul muro della vergogna

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Stato e istituzioni)

DIRITTI DEI LAVORATORI

Archivio notizie

Stato e istituzioni

(6500 notizie - pagina 6 di 325)

L’ANTIFASCISMO PRIMA E DOPO IL 25 APRILE: CERCASI DISPERATAMENTE

Durante il 25 aprile la nostra Piazza Saffi ha ospitato la sfilata di tutte le cariche istituzionali per celebrare la Liberazione dell’Italia dal nazifascismo. E’ ovviamente giusta e doverosa la presenza delle Istituzioni in questa data, ma dove sono quotidianamente a contrastare le derive neofasciste? Le settimane appena trascorse hanno offerto terribili provocazioni. Vediamo di fare...

(26 Aprile 2016)

Chiara Mancini - Partito della Rifondazione Comunista, Forlì


in: «Ora e sempre Resistenza»

Riflessioni "corsare" sulla Festa della Liberazione

In occasione della ricorrenza festiva della Liberazione, come ogni anno si ripropongono stancamente le consuete commemorazioni ufficiali, simili a liturgie rituali e puramente verbali, ereditate dalla retorica resistenziale. Ormai il calendario delle festività di regime ha istituzionalizzato ed assorbito il valore originario del 25 Aprile e della Resistenza antifascista. Eppure, oggi più...

(25 Aprile 2016)

Lucio Garofalo


in: «Ora e sempre Resistenza»

QUESTO 25 APRILE, LE DOMANDE NECESSARIE, I COMPITI DELL'ORA. UN COMIZIO A VITERBO

Il testo seguente è una sintesi del discorso commemorativo tenuto la mattina del 25 aprile 2016 dal responsabile del "Centro di ricerca per la pace e i diritti umani", Peppe Sini, all'incontro organizzato dalla struttura nonviolenta viterbese Una domanda La Liberazione dal nazifascismo si è definitivamente compiuta una volte per sempre? Piacerebbe poter dire di sì, ed invece occorre...

(25 Aprile 2016)

Il "Centro di ricerca per la pace e i diritti umani"


in: «Ora e sempre Resistenza»

Recensione di "Irpinia, mon amour"

Ieri sera, presso la multisala di Mirabella Eclano ho seguito con curiosità la proiezione del film "Irpinia, mon amour", per la regia di Federico Di Cicilia, alla sua terza opera filmica, credo. Al termine del film si è svolto un dibattito con il regista: erano anni che non intervenivo in un cineforum e questo rappresenta già un elemento positivo. L'autore, originario di Villamaina,...

(24 Aprile 2016)

Lucio Garofalo


in: «Culture contro»

25 aprile in Barriera di Milano. La memoria di ieri nelle lotte di oggi

Lunedì 25 aprile ore 15 presidio alla lapide al partigiano anarchico Ilio Baroni in corso Giulio Cesare angolo corso Novara, dove Ilio è morto combattendo i nazifascisti Ricordo, deposizione di fiori, musica – banchetti informativi antifascisti e antirazzisti – volantinaggio in quartiere – bicchierata in ricordo delle tante vittime del fascismo di ieri e di oggi. Ilio...

(23 Aprile 2016)

Federazione Anarchica Torinese - FAI


in: «Ora e sempre Resistenza»

25 Aprile 2016 - comunicato del Comitato Nazionale di Unità Marxista-Leninista

CELEBRIAMO IL 25 APRILE SVILUPPANDO L’OPPOSIZIONE POLITICA DI CLASSE ALLA TRASFORMAZIONE AUTORITARIA E FASCISTA DELLO STATO E DELLA SOCIETA’ PADRONALE VOLUTA DAL GOVERNO OLIGARCHICO RENZI – VERDINI! PREPARIAMOCI A SEPPELLIRE SOTTO UNA MONTAGNA DI PROTESTE E DI “NO” LE CONTRORIFORME COSTITUZIONALI NEL REFERENDUM DI OTTOBRE! LA VERA “RIFORMA” OPERAIA DELLO...

(23 Aprile 2016)

Piattaforma Comunista – per il Partito Comunista del Proletariato d’Italia


in: «Ora e sempre Resistenza»

A Palermo "L'altra Europa"... con gli sgomberi e le privatizzazioni della giunta Orlando-PRC

Giunta Orlando - PRC: il fallimento del "buon governo" contro i lavoratori e i disoccupati

La sentenza del TAR del 6/4/16 dimostra il fallimento dei 4 anni di giunta Orlando. Una giunta che si è contraddistinta per gli sgomberi dei senzatetto, per l'operazione di svendita immobiliare del centro storico, nella lotta contro gli artisti di strada e le "bancarelle"abusive, per la pressione fiscale contro la piccola borghesia, per attaccare i COBAS trasporti che giustamente s'oppongono...

(22 Aprile 2016)

Giacomo Di Leo, coordinatore regionale del Partito Comunista dei Lavoratori -Sicilia


in: «Dove va il centrosinistra?»

25 APRILE,
LA NOSTRA LIBERAZIONE!

Il passaggio costituzionale del 25 aprile, liberando l'Italia dal nazifascismo, ci ha traghettato nel regime democratico, senza intaccare le basi capitalistiche del sistema, rimaste intatte. La variazione della forma sovrastrutturale corrispondeva allo stesso sfruttamento del lavoro salariato, solo piu' adeguato e corrispondente alla nuova spartizione mondiale della forza lavoro, ed alle sue...

(22 Aprile 2016)

Pino ferroviere


in: «Ora e sempre Resistenza»

Trivelle: solo il rilancio di una mobilitazione di massa può dare prospettiva alle ragioni referendarie

Quattordici milioni di votanti contro i petrolieri e il loro governo sono tutt'altro che un dato trascurabile. Ma il miracolo della vittoria referendaria del 2011 contro la privatizzazione dell'acqua pubblica non si è ripetuto. Era prevedibile. Non solo il tema di scontro era meno direttamente percepibile da una fascia ampia di elettorato popolare. Ma il contesto politico è diverso....

(19 Aprile 2016)

Partito Comunista dei Lavoratori

Una riflessione sull'esito del referendum

Nessuno si illudeva, credo, di cambiare radicalmente lo stato delle cose presenti con un Sì espresso in cabina elettorale. Era un quesito referendario sul rinnovo delle concessioni petrolifere entro le 12 miglia marine. Le multinazionali degli idrocarburi avrebbero continuato a spadroneggiare ugualmente, forse con un po' di certezze ed arroganza in meno. Il capitalismo è un sistema...

(18 Aprile 2016)

Lucio Garofalo

Dal mancato quorum di aprile alla vittoria del NO al referendum di ottobre

Il SI al referendum contro le trivellazioni in mare, nonostante sia la stragrande maggioranza dei voti espressi, non è riuscito ad affermarsi a causa del mancato raggiungimento del quorum. La responsabilità principale di ciò è del governo di Renzi e del PD che hanno vergognosamente boicottato il referendum (indizione ritardata, mancato accorpamento con le amministrative,...

(18 Aprile 2016)

Piattaforma Comunista – per il Partito Comunista del Proletariato d’Italia


in: «"Terza Repubblica"»

IL NOSTRO MANIFESTO
contro il parlamentarismo e le sponde opportuniste.

“Gli operai vincono ogni tanto”, dice Marx. Ed anche i tentativi di darsi una propria organizzazione autonoma, distinta e separata da quelle di tutte le altre classi, riescono raramente. Il resto del loro tempo, gli operai, lo passano a subire, o a lucidare, le prorie catene. Quelle della “fortuna” del lavoro salariato, o quelle della democrazia, e della sua architettura...

(15 Aprile 2016)

Pino ferroviere

Riappropriamoci dei valori della Liberazione

Gli anni successivi a quel lontano 25 aprile 1945 decretarono l'inizio di "un antifascismo difensivo, non offensivo come quello partigiano". I fascisti del dopoguerra infatti, erano quelli che avevano devastato l'Italia per un ventennio e successivamente divennero i protagonisti della stagione stragista e criminale. Successivamente però, il fascismo cambia volto e diventa ancora più...

(13 Aprile 2016)

Alberto D'Andrea Comunisti del Veneto Orientale


in: «Ora e sempre Resistenza»

L’Unione fa il delitto

Su catamarani e mezzi di fortuna, ma sotto la solerte vigilanza di funzionari Frontex, è iniziata la deportazione di migranti e profughi da Lesbo e altri porti greci in Turchia. Verso dove? Nessuno lo sa. Amnesty International ha accusato il governo turco di espellere centinaia di siriani in Siria, in un paese in cui la guerra c’è, benché se ne parli sempre meno. Intervistata...

(5 Aprile 2016)

Alessandro Dal Lago, il manifesto


in: «La tolleranza zero»

E' DECEDUTO GIUSEPPE TACCONI

E' deceduto Giuseppe Tacconi, antifascista, architetto, docente universitario, presidente della sezione di Nepi dell'Associazione nazionale partigiani d'Italia, persona sapiente e saggia, un uomo buono e giusto, autentico costruttore di pace. Lo ricordiamo come uno straordinario compagno di lotte in difesa della Costituzione, della pace, dei diritti umani e dei popoli, dell'ambiente...

(5 Aprile 2016)

Il "Centro di ricerca per la pace e i diritti umani"


in: «Ora e sempre Resistenza»

Sui fatti di Rimini

Solo la mobilitazione popolare, non gli appelli alle istituzioni e nemmeno la magistratura, può sconfiggere il fascismo.

In seguito al recente scontro tra Forza Nuova e antifascisti a Rimini, ribadiamo la nostra prospettiva classista e rivoluzionaria, per un antifascismo militante, senza alcuna delega o fiducia nelle istituzioni della borghesia "antifascista". Non è la prima volta che come Partito Comunista dei Lavoratori ci esprimiamo a favore di un fronte ampio contro il fascismo: un fronte che coinvolga tutte...

(5 Aprile 2016)

Partito Comunista dei Lavoratori - Sezione di Romagna


in: «Ora e sempre Resistenza»

Roma, 7 aprile: ricordiamo Mario Salvi

Giovedì 7 aprile 2016 ricorderemo Mario nella piazza che per gli abitanti del quartiere porta il suo nome. Presidio ore 16:30 in piazza Mario Salvi (già p. Clemente XI) a Primavalle. 7 Aprile 1976, Via degli Specchi, Roma Mario Salvi viene ucciso con un colpo di pistola alla nuca, dopo aver lanciato alcune molotov contro un portone laterale del Ministero di Grazia e Giustizia, dall’agente...

(4 Aprile 2016)

Casa del Popolo "Giuseppe Tanas"


in: «Omicidi di stato»

Malaccoglienza

Dai CARA ai centri SPRAR, fino ai CAS, si sono susseguite strutture tutte preposte all’accoglienza temporanea dei migranti in Italia. In attesa dell'efficacia, è rimasta solo la consueta inadeguatezza. Oltre che delle dimensioni rispetto a un incremento, prevedibile, degli arrivi, anche di un sistema di monitoraggio (indipendente) sull’amministrazione dei centri e sul trattamento...

(4 Aprile 2016)

Tania Careddu - Altrenotizie


in: «La tolleranza zero»

elezioni-referendum
S C E L T E D I C A M P O

La scelta condizionata di appartenere al movimento operaio e rivoluzionario non è, appunto, libera. Anch'essa è collettiva, storicamente determinata, e solo parzialmente dovuta alla scelta personale figlia della coscienza di classe. La scelta di campo rivoluzionaria è il frutto maturo delle contraddizioni sociali, dell'appartenenza di classe e della verifica teorica nella prassi...

(3 Aprile 2016)

Pino ferroviere

Note a margine su accumulazione originaria
e oppressione (sfruttamento) della donna

Dopo aver letto la bella intervista a Silvia Federici, Anatomia politica dell’oppressione (a cura di Anna Curcio, «Il Manifesto, 30 marzo 2016, in allegato), ho avuto l’impressione che alcuni passaggi non siano ben espressi e possano dar luogo a fastidiosi fraintendimenti, in particolare in merito alla cosiddetta accumulazione originaria (o primitiva) di cui parla Marx (cap. 24 del...

(3 Aprile 2016)

Dino Erba


in: «Questioni di genere»

<<    | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | ...    >>

689983