il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Stato e istituzioni    (Visualizza la Mappa del sito )

150° anniversario dell'unità d'Italia

150° anniversario dell'unità d'Italia

(19 Febbraio 2011) Enzo Apicella
Si festeggia tra le polemiche il 150° anniversario dell'unità dell'Italia

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Stato e istituzioni)

DIRITTI DEI LAVORATORI

Radioteatro. 'Terroni - centocinquant'anni di menzogne'

(18 Febbraio 2013)

Radio Onda Rossa 87.9 FM (puoi ascoltarla in streaming su www.ondarossa.info)


Martedì 19 Febbraio 2013 ore 14


TERRONI
centocinquant'anni di menzogne



dal libro di Pino Aprile
spettacolo di teatro canzone
adattato, diretto e interpretato da Roberto D’Alessandro
canzoni di Eugenio Bennato, Domenico Modugno, Napoli eseguite da I Pandemonium
musiche dei monologhi di Eugenio Tassitano


Lo spettacolo nasce esplicitamente dall'esigenza di divulgare il contenuto dell'omonimo libro di Pino Aprile. La necessità di far conoscere al maggior numero di persone la storia dell'Unità d'Italia, della sua economia, di quanto fin d'ora taciuto dalla storiografia ufficiale sugli eccidi compiuti durante la cosiddetta "lotta al brigantaggio", sugli squilibri tra Nord e Sud su cui fu basata tutta l'economia del nascente regno d'Italia, su come di fatto l'Unità fu un atto di conquista sleale e scorretto da parte del Piemonte a danno del Regno delle Due Sicilie. Se non si ristabilirà la verità su ciò che è accaduto 150 anni fa, L'Italia non vivrà mai alcuna pacificazione. La creazione di una supposta e sostenuta minorità meridionale è l'atto più grave che i fratelli del Nord hanno fatto ai fratelli del Sud, ancora esiste a Torino il Museo Lombroso, che aveva trovato (a dir suo) il cranio del delinquente naturale vicino Catanzaro. Di come ancora oggi la differenza di trattamento tra Nord e Sud sia marcata, dell'assenza totale di infrastrutture nel Mezzogiorno e della deliberata volontà di mantenere il Sud in una condizione coloniale, poichè questo è stata sin dall'unificazione, e da colonia viene ancora trattata. Dalla presa di coscienza si spera poi un risveglio culturale e una riscossa, politica, economica, sociale.



Tutti i lunedì al Teatro dell'Arcobaleno fino al 15 Aprile


Info
http://www.teatroarcobaleno.it/?link=stagione

------------------------------------------------------


L’AGENDA della settimana teatrale romana:

‘Il Pellegrino’, di Pierpaolo Palladino, con Massimo Wertmuller (Teatro dell’Angelo, 05>24 Febbraio)

‘Qui e ora’, scritto e diretto da Mattia Torre, con Valerio Mastandrea e Valerio Aprea (Teatro Ambra Jovinelli, 14 Febbraio > 03 Marzo)

‘Bel suol d'amore - Libia/Italia un secolo di storie’, drammaturgia e regia Anna Ceravolo, con Alessandro Belardinelli, Piera Fumarola (Teatro dei Documenti, 12>24 Febbraio)

Il Collettivo Internoenki presenta ‘Repression’, (Centro Sociale Zona Rischio, 17 Febbraio)

‘RedReading #4 – che nessuno resti indietro, storia di un'altra immagine’, di e con Tamara Bartolini er Michele Baronio (Teatro Argot Studio, 18 Febbraio)

‘Terroni’, dal romanzo di Pino Aprile, regia e interpretazione di Roberto D’Alessandro (Teatro dell’Arcobaleno, tutti i lunedì fino al 15 Aprile)

Radio Onda Rossa

6209