il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Stato e istituzioni    (Visualizza la Mappa del sito )

La scelta è tua

La scelta è tua

(4 Aprile 2011) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

PRIMA PAGINA

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(La tolleranza zero)

DIRITTI DEI LAVORATORI

Due note da sottolineare sulla giornata di ieri.

Un unico termine che le unisce: RIDICOLI!

(10 Gennaio 2017)

ridicoli verona 3

Ieri sera in centro a Verona ha sfilato l'estrema destra camuffata da "Verona ai Veronesi" (in gran parte militanti di Forza Nuova) autorizzata dal questore.
Possiamo dire che dopo tanto cancan siamo delusi? Possiamo. Poche centinaia di fasci (sempre troppi naturalmente) ma nulla rispetto all'invasione prospettata. Alla fine tutto si è
rivelato un grosso BLUFF per loro e per la questura che ha impiegato decine di mezzi e centinaia di agenti per militarizzare la città o, come pensano forse loro, per metterci in sicurezza.
Quello che va sottolineato è che di VERONESI CITTADINI CLASSICI NON C’ERA NESSUNO ma NESSUNO, solo loro e in più molti neonazisti venuti da altre province. Se volevano replicare le manifestazioni fatte in provincia hanno fallito clamorosamente.
Le migliaia di persone annunciate non sono arrivate, la città non ha risposto alla loro manifestazione e appello all’odio contro migranti e rifugiati.
Questo è il vero risultato del delirio messo in atto ieri sera da "Verona ai Veronesi" e questore di Verona, con l'odierno beneplacito dei media.

Inoltre: il RIDICOLO “BLIZ” messo in atto ieri pomeriggio dalla polizia di Verona in centro città per bloccare un volantinaggio di controinformazione.
Ieri pomeriggio 8 appartenenti all’Assemblea 17 Dicembre hanno fatto un volantinaggio in centro città lungo il percorso della manifestazione serale. Abbiamo attaccato con un nastro adesivo di carta rigorosamente fuori da spazi adibiti a cartelli stradali o altri oggetti di utilità pubblica un volantino che descriveva la reale situazione alla città e l'abbiamo anche distribuito ai passanti e in alcuni esercizi commerciali.
La polizia ci ha fermati due volte con identificazione e prospettato una denuncia per affissione abusiva e resistenza a pubblico ufficiale se non avessimo consegnato i volantini.
Un delirio cittadino messo in atto da un questore che ha autorizzato una manifestazione razzista e ha negato al resto della città di esprimere una posizione in solidarietà con i migranti.

L’articolo de L’ARENA è ridicolo: per un centinaio di volantini attaccati si legge che potremmo essere denunciati per “danneggiamento per motivi di sicurezza”.
La forza pubblica è nel panico o forse non ha altro da fare? Ma questore e prefetto non dovrebbero vigilare sulle derive razziste e fasciste? Viene da dire forse no.

Ringraziamo tutte e tutti i cittadini presenti ieri sera in Piazza Isolo alla nostra conferenza stampa.

#RefugeesWelcome #Pink #Rifugiati #Migranti

Circolo Pink - GLBTQE Verona
SAT PINK VR&PD

Fonte

Condividi questo articolo su Facebook

Condividi

 

Ultime notizie del dossier «La tolleranza zero»

Ultime notizie dell'autore «circolo Pink - Verona»

3995