il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

Thatcher

Thatcher

(9 Aprile 2013) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

APPUNTAMENTI
(Capitale e lavoro)

SITI WEB
(Capitale e lavoro)

DIRITTI DEI LAVORATORI

Farmacap: un secondo e decisivo passo avanti!

Resoconto dell'incontro sindacale svoltosi il 16 maggio 2017

(19 Maggio 2017)

farmacap

Il 16 maggio 2017 si è tenuta una Commissione politiche sociali su Farmacap, richiesta con urgenza dall’Usi, per i nuovi pericoli di privatizzazione che incombono. L’approvazione in Senato (dovrà tornare alla Camera) del Disegno di legge sulla concorrenza (per il settore farmaceutico prevede la soppressione del limite numerico attuale nella titolarità delle farmacie e l’inclusione delle società di capitali nella proprietà, fino ad un massimo del 20% degli esercizi regionali), e quanto previsto nella delibera n.13, approvata il 23 marzo 2015, dall’Assemblea Capitolina che prevede la dismissione dell’azienda e la sua trasformazione in società di capitali sono due fatti che, se presi insieme, rappresentano un pericolo imminente. In Commissione sono stati invitati ed ascoltati il Commissario straordinario dell’Azienda, Avv. Stefanori e il Direttore Generale, Dott. Cozzolino che hanno presentato un miglioramento della situazione finanziaria dell’Azienda e illustrato le azioni riorganizzative fin qui prodotte (in tutti i settori) e lo sviluppo dei rapporti istituzionali con il Dipartimento V e i municipi. Come Rsa USI abbiamo ribadito con forza ai consiglieri presenti la necessità di mettere in sicurezza la Farmacap (mantenimento dell’azienda speciale) abolendo o superando la delibera del 2015, almeno nelle parti che riguardano l’Azienda.

Il 17 maggio si è tenuto invece il tavolo tecnico tra le OO.SS e l’Azienda come previsto dall’accordo sindacale del 10 aprile. L’Azienda ha presentato un miglioramento della situazione finanziaria e un incremento della liquidità disponibile. Di seguito i punti fondamentali:

· Verrà erogata l’una tantum (318.000 euro) per il CCNL Assofarm nella busta paga di giugno 2017, che sarà soggetta a tassazione separata e quindi non rientrerà nella composizione del reddito complessivo annuale, evitando sforamenti della soglia (24/26.000 euro) prevista dal cosiddetto “bonus Renzi” di 80 euro e la restituzione parziale o totale delle somme a fine anno.

· Verrà erogata, in due rate di uguale importo, l’intera somma corrispondente agli arretrati contrattuali CCNL Assofarm (650.000 euro) a Settembre e Novembre 2017.

Il tavolo tecnico si riconvocherà il 29 maggio sui seguenti punti:

· "La disciplina e l'avvio per chi lavora in Farmacap, con i CCNL Cooperative Sociali e Pulizie
Multiservizi, delle procedure di armonizzazione per il passaggio contrattuale all'applicazione del CCNL Assofarm"


· L’eventuale stipula di un “accordo transattivo” per gli arretrati dei buoni pasto e la definizione di un nuovo accordo per l’erogazione ordinaria degli stessi;

· Le questioni inerenti il cosiddetto “welfare aziendale” (Cassa Assistenza Sanitaria).

Come Usi riteniamo che questo ulteriore passaggio di restituzione ai lavoratori di quanto spettante è un passo decisivo per sanare una situazione ormai protrattasi troppo a lungo. Oggi si concretizza l’Accordo del 10 aprile e si sta portando a conclusione il percorso iniziato con l’accordo del 12 ottobre 2016 che ha invece previsto il progressivo riallineamento del CCNL Assofarm, terminato nel mese di aprile 2017. Di fondamentale importanza quanto affermato dal Commissario a fine riunione che nell’Assemblea capitolina si sta predisponendo il necessario passaggio istituzionale al superamento della delibera di dismissione della Farmacap, secondo quanto richiesto ripetutamente in questi due anni dai lavoratori e dalle organizzazioni sindacali. Se fosse confermato sarebbe un risultato di grande rilevanza. Una cosa è certa: se siamo giunti sin qui lo dobbiamo soprattutto, come lavoratori, alla nostra tenacia, partecipazione e al nostro impegno professionale ma anche allo straordinario sostegno degli utenti dei nostri servizi.

RSA/RLS USI FARMACAP

1516