IL PANE E LE ROSE - classe capitale e partito
La pagina originale è all'indirizzo: http://www.pane-rose.it/index.php?c7:o120

 

Dove va il governo Prodi

(99 notizie dal 30 Aprile 2006 al 27 Gennaio 2008 - pagina 1 di 5)

La fine ingloriosa di un governo di guerra

Le ultime schermaglie di Prodi per tentare l’impossibile, giudicate da “sinistri” apologeti come “gesta eroiche”, non nascondono neppure un briciolo del disastro sociale, materiale e morale prodotto dall’esecutivo che ha diretto per quasi venti mesi. Inutile fare l’elenco delle scelte antisociali, impopolari, militariste e belliciste di questo governo. Sono...

(27 Gennaio 2008)

La Rete dei Comunisti - Pisa

La crisi del governo Prodi: sconfitta della sinistra estromessa dal quadro politico

Il centro-sinistra di Prodi non è riuscito a sopravvivere al tradimento di Mastella e Dini ed al cambio di linea di quello che fu l'Ulivo e che è diventato il Partito Democratico. A nulla è valso il suicidio della sinistra "massimalista" che ha rinunziato a tutelare gli interessi dei lavoratori nella sua azione di governo. Il Governo Prodi ha sempre mostrato un viso arcigno...

(26 Gennaio 2008)

Pietro Ancona

Prodi cade senza che sia stata modificata alcuna delle leggi presi dal governo Berlusconi

La politica del meno peggio, per paura del ritorno di Berlusconi, ha portato al peggio

Care compagne e cari compagni, la crisi del governo Prodi apre una fase politica e sociale completamente diversa. Purtroppo questa crisi conferma tutti i nostri principali giudizi negativi sulla politica economica del governo e quelli sulla debolezza e gli errori dell’iniziativa sindacale confederale e, in particolare, della Cgil. E’ necessaria una nostra riflessione collettiva per approfondire...

(26 Gennaio 2008)

Giorgio Cremaschi

Nasce la Mastel Card

Cari lettori, segnatevi sul calendario la data di oggi. Questo è un giorno importante per tutti gli italiani e per noi di dementemastella. Siamo orgogliosi di potervi presentare in anteprima mondiale la prima carta di credito emessa da un blog: la MastelCard. Si tratta di un prodotto innovativo, giovane e dinamico che permetterà a coloro che la richiederanno di usufruire di tutti, ma...

(24 Gennaio 2008)

“Sto con chi mi tratta meglio”

Se la mossa che lo porta a decretare la fine del Prodi due non è qualcosa che ha a che fare con la vendetta, la quale si sa va consumata fredda, Clemente Mastella non ha azzoppato il governo del centrosinistra come reazione agli arresti domiciliari della consorte, che hanno determinato le sue dimissioni da ministro. Magari lo afferma ma mente sapendo di mentire. Mastella ha ritenuto conclusa...

(23 Gennaio 2008)

Enrico Campofreda

Auguri di buon 2008

Due anni di “sinistra” al governo sono stati due anni di dure sconfitte della classe lavoratrice mentre crescono le spese di guerra e diminuiscono i salari, si redistribuisce la ricchezza a favore delle imprese e si tagliano le pensioni. Due anni di sconfitte con la complice responsabilità di coloro che marciavano "alla testa dei movimenti" e che hanno votato tutte le scelte del...

(30 Dicembre 2007)

Letizia Tassinari

Governo Prodi: un bilancio negativo

Ad un anno e mezzo dall'insediamento del Governo Prodi il bilancio della sua azione è certamente negativo. Il nostro partito decise di entrarvi sulla base di due assunti: un programma che avrebbe segnato una discontinuità rispetto ai governi precedenti e una permeabilità all'azione dei movimenti, a garanzia di questa discontinuità. Quindi politiche innovative socialmente...

(22 Dicembre 2007)

Comitato Politico del PRC di Bologna

Un grazie al centro sinistra

Voglio ringraziare il centro sinistra che difende l'interessi dei ceti più deboli, come gli operai che prendono stipendi da fame,come i pensionati, come i precari che non possono pianificare il loro futuro; tutti questi non arrivano alla fine del mese, perciò il centro sinistra ha vinto l'elezione su questi slogan e non solo contro la guerra, la politica per la casa ecc. ecc. E per...

(31 Ottobre 2007)

Antonio Zaccaria

La porcilaia

L’Italia di questi mesi ha il colore del fango, il fango spesso che sa di marcescente e ti si appiccica alle scarpe come cemento mentre lo calpesti e schizza sui tuoi pantaloni. I mestieranti della politica e quelli dell’informazione grufolano come degli ossessi nei liquami da loro stessi creati e grugniscono senza posa, sviscerando discorsi che sanno di fango, esibendosi in litigi di...

(6 Ottobre 2007)

Marco Cedolin

La maionese sta impazzendo

editoriale dell'ultimo numero di Contropiano

La maionese in cui ci vedevamo immersi già qualche numero fa (Contropiano nr.3 del 2007), sta decisamente impazzendo. Tutte le contraddizioni intuibili dentro gli effetti di un governo del centro-sinistra decisamente condizionato dai poteri forti, stanno producendo una melmosità che si alimenta settimana dopo settimana di nuovi fattori. Da un lato il Partito Democratico sembra aver...

(4 Ottobre 2007)

Contropiano

Scuola, con le chiacchiere non si mangia!!

Dopo 40 giorni di lotte, manifestazioni, presìdi, sit-in, volantinaggi e incontri istituzionali, i docenti precari di sostegno e le famiglie dei diversamente abili si ritrovano al punto di partenza! In questi giorni di grande mobilitazione, locale e nazionale, si sono spese tante chiacchiere:articoli sulla stampa, solidarietà di qualche politico, interrogazioni parlamentari ecct ma in...

(4 Ottobre 2007)

I 355 docenti precari di Salerno “eliminati” dal Governo Prodi Famiglie degli Alunni disabili di Salerno www.precarisalerno.forumup.it

Va di moda la sicurezza

Nella “sinistra di governo” la sicurezza è trendy: ogni giorno si scopre ciò che può turbare la tranquillità borghese e, ovviamente, si tende a colpire gli anelli più deboli della catena, dai lavavetri in giù lasciando, ovviamente, tranquilla la delinquenza vera. Qualcuno, poi, collocato istituzionalmente molto in alto crede di dire qualcosa “di...

(31 Agosto 2007)

Franco Astengo

Incidenti sul lavoro, Scalera (Verdi): "Caruso ha ragione"

CASERTA. "Angelo aveva 35 anni, viveva e lavorava a Mugnano, Christian ne aveva solo 16, viveva e lavorava a Bolzano. Angelo e Christian sono morti assassinati nei loro rispettivi cantieri di lavoro. Si la colpa è dei cantieri, quei cantieri dove la sicurezza del lavoro viene chiesta nel mondo politico e sindacale, dove si chiedono maggiori controlli e ispettori in ogni cantiere. Ma per far...

(12 Agosto 2007)

CARLO SCALERA Resp. Prov. dei VERDI

A quali interessi risponde la politica economica del Governo?

Che fine ha fatto il controllo e la gestione a fini politici e sociali dell’economia? A porsi questa domanda non siamo in molti, sicuramente i pochi che in questi anni hanno denunciato lo stravolgimento della Costituzione e il suo lento ma inesorabile svuotamento. Abbiamo letto la Testimonianza del Governatore della Banca d’Italia Mario Draghi nella audizione presso le Commissioni parlamentari...

(10 Agosto 2007)

Federico Giusti (Esecutivo nazionale confederazione Cobas) su L'ERNESTO del 03/08/2007

Rossanda, l'Europa, il 20 ottobre

L'articolo di Rossanda uscito su Il Manifesto del 4 agosto è illuminante, chiaro. Il suo bersagio è quello giusto: il dogmatismo economico liberista dell'unione europea e la subalternità del governo italiano a questo dogmatismo. Le forze riformiste che sono predominanti nella maggioranza di governo, ma da sole non bastano per avere nessuna maggioranza (e non lo saranno mai) sono...

(8 Agosto 2007)

Bifo istubalz@libero.it

I punti piu' avanzati del programma dell'Unione

Rossana Rossanda e Pietro Ingrao, i grandi vati della sinistra italiana, usano tutto il loro peso e la loro “storica” (davvero “storica”) autorevolezza politica, lanciando un appello alla mobilitazione politica e sociale ( è stata convocata una manifestazione nazionale per il prossimo 20 Ottobre) per chiedere al governo Prodi di realizzare i “punti più avanzati”...

(4 Agosto 2007)

Franco Astengo

La sinistra in guerra

Gaspare De Caro - Roberto De Caro, La Sinistra in guerra, Edizioni Colibrì, Milano 2007, pp. 288, EURO 12,00. Si potrebbe, semplificando, interpretare la storia italiana - ma non solo italiana - degli ultimi decenni come il progetto tenacemente perseguito di chiudere definitivamente i conti e così liquidare la tensione rivoluzionaria alla radicale trasformazione dell'esistente che ha...

(29 Luglio 2007)

Massimo Cappitti / carmilla

Vergogna ! Ennesima voltafaccia del governo. Accordo truffa ai danni dei lavoratori.

Innalzare l’eta’ pensionabile e’ un crimine sociale. Bisogna votare no e fare lo sciopero generale. Il prc deve uscire dal governo.

E’ l’ennesimo voltafaccia del governo. Questa notte governo e sindacati hanno firmato un accordo truffa contro i lavoratori, riprendendo la pratica degli accordi di concertazione del luglio ’92 e ’93, con i quali si introdusse la vergogna del lavoro in affitto e si cancellò la scala mobile, avviando la precarietà del lavoro e distruggendo il potere d’acquisto...

(22 Luglio 2007)

Leonardo Masella Componente del Comitato Politico Nazionale del Prc (Area dell’Ernesto)

Sul tesoretto lo stesso film dell’anno passato

Sul tesoretto rivediamo lo stesso film dell’anno passato. È in atto una colossale mistificazione, il governo, con un’intensa campagna di stampa, sta strumentalmente facendo credere che il gettito fiscale in più, che deriva in gran parte da tasse sui lavoratori e sui pensionati, sia di 2,5 miliardi di euro. È falso, l’extragettito fiscale supera i 10 miliardi,...

(17 Giugno 2007)

Giorgio Cremaschi

Romano Prodi fra fischi e fiaschi

Poche volte nella sia pur disastrata storia politica italiana del dopoguerra un governo è stato in grado nel lasso temporale di un solo anno di accumulare una massa d’insuccessi simile a quella dell’esecutivo capitanato dal “professore”. In sole 24 ore Romano Prodi è riuscito nella difficile alchimia di raccogliere prima i fischi e le contestazioni di coloro che...

(4 Giugno 2007)

Marco Cedolin

<<   | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 |    >>

41844