il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Stato e istituzioni    (Visualizza la Mappa del sito )

Il ratto d'Europa

Il ratto d'Europa

(10 Aprile 2011) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Stato e istituzioni)

DIRITTI DEI LAVORATORI

Il quarto governo Berlusconi

(300 notizie dal 23 Luglio 2004 al 22 Novembre 2011 - pagina 1 di 15)

La farsa e la tragedia

Il governo Berlusconi è caduto.

Dopo vent’anni di potere berlusconiano, caratterizzato dall’attacco frontale ai diritti dei lavoratori (Legge Biagi, il collegato al lavoro, tentativo di abolire l’articolo 18, ecc.), dalle riforme di privatizzazione di scuola e università (Moratti-Gelmini, ma di mezzo anche quella Fioroni del centro-sinistra), l’aumento delle tasse, la costruzione di inceneritori, la...

(22 Novembre 2011)

Comunisti di Ponticelli

La bancarotta di Berlusconi e il “cambio di cavallo” della borghesia

Il governo Berlusconi è alla bancarotta. Proseguiamo uniti la lotta contro l’offensiva capitalista, per la difesa dei nostri interessi economici e politici!

Il fallimento del governo Berlusconi si è consumato nel mezzo dello sconquasso della finanza italiana. La sua maggioranza si è sfaldata sotto il peso di due fattori principali. a) Le mosse dell’oligarchia finanziaria internazionale e dei gruppi dominanti in Italia, che hanno la necessità di evitare il contagio della crisi del debito e di adottare misure antipopolari più...

(13 Novembre 2011)

Piattaforma Comunista

Berlusconi: dimissioni si, ma dopo...

9/11/2011 – [RCA News] - Dopo 45 minuti di colloquio con Giorgio Napolitano, Berlusconi ha annunciato ieri sera di voler, sì, rassegnare le dimissioni, ma solo dopo l’ok alla “legge di stabilità”. Salendo al Colle il premier ha evidentemente deciso di prendere tempo, di resistere ostinatamente al pressing in uscita imposto dalla situazione critica interna alla...

(9 Novembre 2011)

Radio Città Aperta - Roma

Berlusconi perde la maggioranza

Ue: risposte da Italia con questo governo o un altro

8/11/2011 - [RCA News] - La Camera ha approvato nel pomeriggio di oggi il rendiconto. Ma la notizia è che Silvio Berlusconi ha perso la maggioranza, con i «sì» a quota 308 (otto voti sotto la maggioranza assoluta), nessun contrario e un astenuto. I non votanti erano 321. L'opposizione ha chiesto pubblicamente al premier un passo indietro. Dopo il voto Berlusconi ha incontrato...

(8 Novembre 2011)

Radio Città Aperta - Roma

La menzogna al potere, ovvero il potere della menzogna -

Se la democrazia fosse una cosa seria, regole severissime dovrebbero proteggere i cittadini dalle falsità veicolate dai mezzi di informazione, perché il “popolo sovrano” forma le proprie convinzioni quasi esclusivamente guardando la TV, e in parte minore leggendo giornali, libri, riviste, in una campagna elettorale che dura 365 giorni l’anno, dove la “par condicio”...

(3 Ottobre 2011)

Paolo De Gregorio

Bravo Umberto, ne hai fatta di strada...

In una vecchia barzelletta sovietica, Stalin mostra alla madre i segni del suo potere. La potente macchina nera, la guardia in alta uniforme, le meravigliose stanze del Cremlino. E lei, l'anziana madre, lo benedice con affetto: «Bravo, Josif, ne hai fatta di strada... Ma attento, che se arrivano i comunisti...». Chissà se il popolo leghista conosce quella vecchia storiella. Davanti...

(25 Settembre 2011)

Alessandro Robecchi -Il Manifesto

Dopo il voto su milanese: la manifestazione del 15 ottobre ha diritto a dirigersi verso montecitorio

Il salvataggio del faccendiere Milanese conferma la corruzione e l'impotenza di un Parlamento di nominati di fronte a un governo pronto a tutto pur di salvare il suo Capo. Ma la piazza può riuscire dove il Parlamento ha fallito. Solo una mobilitazione sociale straordinaria, continuativa e radicale, può cacciare il governo e aprire dal basso una pagina nuova. La manifestazione di massa...

(22 Settembre 2011)

Partito Comunista dei Lavoratori

Fuori dalla storia? No, “föra da i ball”

La festa dei popoli padani, come la Lega chiama la carnevalata settembrina a Venezia, si è svolta quest’anno in un clima surreale con Bossi che, in una piazza semideserta, cercava di tenersi stretti gli elettori delusi promettendo la secessione che nessuno vuole, di una Padania che non c'è. Lavoratoriii! Ricorrendo ai soliti cialtroneschi giochi di prestigio, Bossi ha detto che...

(22 Settembre 2011)

cattolicesimoreale.it

Lega Nord la commedia è finita. A Venezia il 17 settembre in piazza contro le politiche razziste

Al grido “Lega Nord la commedia è finita” sabato 17 settembre a Venezia cittadini comuni, associazioni, gruppi di ragazzi, rappresenteranno l'Italia civile, quella che sempre più spesso viene messa da parte nel discorso pubblico. Insomma quei veneti che non ci stanno, che sono stanchi di essere rappresentati dalla Lega, dai diversi razzismi (nord/sud, italiano/immigrato...)...

(16 Settembre 2011)

DirittiDistorti

In giro per la Padania. Sport? No, business

Daniele Nalbone (Liberazione 11 settembre 2011) In una gara ciclistica, si sa, il clou è rappresentato dalla partenza e dall'arrivo. È in questi momenti che sindaci con fascia tricolore, sponsor, organizzatori sono chiamati a salire sul palco per dare il via alla gara o per premiare i vincitori. Oltre all'alto valore sportivo, quindi, ogni singola tappa regala una grande pubblicità...

(13 Settembre 2011)

Radio Città Aperta - Roma

Giro a perdere

Sabato scorso il Giro di Padania è finito come era iniziato e continuato: fra i fischi. Per Basso che l'ha vinto è stata, scrive Giampiero Calapà, «la corsa più brutta della sua vita... un “premio alla carriera” di un campione finito», di cui nella storia del ciclismo « resterà il letame trovato dagli organizzatori lungo la strada, vicino...

(11 Settembre 2011)

cattolicesimoreale.it

E' nato di fatto il governo berlusconi-napolitano

Mentre lo sciopero generale di milioni di lavoratori ha sfiduciato Berlusconi e la sua manovra, Giorgio Napolitano si presenta come il garante dei sacrifici sociali a vantaggio delle banche e dello stesso governo: sino al punto di chiedere e ottenere un ulteriore appesantimento antipopolare della manovra e il suo varo immediato, a scapito delle stesse prerogative parlamentari. Il Presidente della...

(7 Settembre 2011)

Partito Comunista dei Lavoratori

Rieccoli i nostrani leghisti DOC.

Quando sono in evidente contraddizione interna le sparano grosse nel tentativo maldestro di spostare l'attenzione su altro. Il SINDACO leghista di Musile di Piave, nonchè onorevole della Repubblica Italiana, e da questa lautamente retribuito, lunedi si recherà a Roma per votare a favore di una manovra economica che metterà in croce i lavoratori e i disoccupati di questo paese,...

(5 Settembre 2011)

Marina Alfier Alberto D'andrea Comunisti italiani veneto orientale

Un Ministro "intellettuale"

Oggi il Ministro Tremonti, come tanti altri a cominciare dal Presidente Napolitano, si è portato in pellegrinaggio a Rimini per rendere omaggio a Comunione e Liberazione. Trattasi come è noto di una Corporation di conglomerate ideologico affaristica che maneggia miliardi di euro in genere di provenienza pubblica in servizi ed altre cose per le quali impiega personale "volontario" a costi...

(28 Agosto 2011)

Pietro Ancona

PANZANE PADANE DA FERRAGOSTO

Caro Operai Contro Anche a ferragosto la Lega non rinuncia alla sua vagonata di panzane. 1) “La Casta colpita al cuore” dice Calderoli, mentre nello stesso governo sono sempre di più a dire: “Il superprelievo cambierà”. Ma dove verrebbe colpita la Casta? Calderoli da bambino deve essere caduto dal seggiolone e le conseguenze vengono spacciate per politica, ai...

(16 Agosto 2011)

www.operaicontro.it

Un partito fuorilegge

Quanto più la Lega Nord reagisce alle difficoltà e alla perdita di consensi con atteggiamenti beceri e arroganti, tanto più appare evidente che si tratta, come ha scritto Cinzia Sciuto su cronachelaiche.it del 2 agosto, di «una forza politica anticostituzionale, che non dovrebbe avere diritto di sedere in parlamento». Una forza politica secessionista e razzista… La...

(15 Agosto 2011)

cattolicesimoreale.it

BOSSI NON SI SMENTISCE MAI

Caro Operai Contro Una piccola folla di curiosi, l'altra sera a Concorrezzo vicino a Monza, alla festa provinciale della Lega, non ha resistito e ha voluto vedere da vicino il fenomeno da baraccone fuori dalla gabbia. Bossi ha ricordato che sono stati aperti a Monza alcuni ministeri per sostenere i padroni lombardi. I padroni del resto d'Italia s'incazzano, ma Bossi se ne frega perchè non...

(31 Luglio 2011)

www.operaicontro.it

La Lega dopo Berlusconi

Nel doppio voto in Parlamento del 20 luglio scorso la Lega è stata decisiva per far arrestare Papa e per salvare Tedesco (facendo credere che a salvarlo fosse il PD). Ha potuto così tornare a proporsi come ago della bilancia e come partito della legalità, nel tentativo di recuperare consensi fra i suoi elettori, specie i più affezionati ai nodi scorsoi. Fra crisi di consensi...

(23 Luglio 2011)

cattolicesimoreale.it

La seconda repubblica e' fallita. se ne vadano tutti!

Rapina sociale e corruzione pubblica segnano la vera unità nazionale. Gli stessi partiti dominanti ( PDL e PD) che hanno varato o avallato- per conto dei banchieri- la più grande operazione di macelleria sociale degli ultimi 20 anni contro lavoratori, giovani, pensionati, sono attraversati da un malaffare disgustoso, che coinvolge con progressione dilagante le loro ramificazioni centrali...

(21 Luglio 2011)

MARCO FERRANDO Partito Comunista dei Lavoratori

Il Giro di Padania, ovvero la secessione in bicicletta

(articolo già pubblicato in “cronache laiche”, il 19 luglio 2011, a firma Walter Peruzzi e Gianluca Paciucci) Dal 6 al 10 settembre prossimi Piemonte, Lombardia, Veneto ed Emilia saranno attraversati dal Giro di Padania. Non si tratta di un evento organizzato a uso e consumo dei leghisti, come il concorso di Miss Padania o il torneo calcistico delle nazioni non riconosciute gestito...

(19 Luglio 2011)

cattolicesimoreale.it

<<   | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | ...    >>

72569