il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Stato e istituzioni    (Visualizza la Mappa del sito )

Stato / mafia

Stato / mafia

(12 Settembre 2012) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

PRIMA PAGINA

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Stato e istituzioni)

DIRITTI DEI LAVORATORI

Lo stato delle stragi

Lo stato di Gladio, della P2, di Cosa Nostra

(79 notizie dal 9 Novembre 2005 al 2 Agosto 2014 - pagina 1 di 4)

ABBIAMO GRIDATO LA NOSTRA INDIGNAZIONE PER IL MASSACRO DI GAZA

LA PRESENZA DI ROSS@ A BOLOGNA NELLA COMMEMORAZIONE DELLA STRAGE FASCISTA DEL 2 AGOSTO 1980

2 AGOSTO, ROSS@ A BOLOGNA: UNA GIORNATA DI LUTTO E DI LOTTA PER L’ANTIFASCISMO, LA PACE, IL LAVORO, LA DEMOCRAZIA Oggi, nella commemorazione della strage di stato del 2 agosto 1980 accanto alle compagne e ai compagni di Ross@ di Bologna erano in piazza anche i militanti di Ross@ delle altre città per rappresentare un impegno diretto di presenza politica in una delle fasi più difficili...

(2 Agosto 2014)

I Compagni di Ross@ presenti a Bologna

Bologna in centinaia per non dimenticare!

Bologna – sabato, 02 agosto 2014 2 agosto 2014: la memoria unisce la strage fascista alla stazione di Bologna a quella sionista che ha provocato su Gaza, fino a oggi, oltre 1600 morti. Dietro allo striscione “DA BOLOGNA A GAZA NO ALLE STRAGI DI STATO” esponenti di centri sociali, associazioni, comitati, del sindacato USB e singoli venuti anche da fuori Bologna, hanno partecipato al...

(2 Agosto 2014)

usb.it

STRAGE DELLA STAZIONE DI BOLOGNA 2 AGOSTO 1980...34 ANNI SENZA VERITA' SULLE STRAGI DI STATO...

NOI NON DIMENTICHIAMO CHE LE BOMBE NELLE PIAZZE, SUI TRENI E ALLE STAZIONI ERANO E SONO CONTRO OPERAI, LAVORATRICI, MOVIMENTI SOCIALI DI LOTTA...

2 AGOSTO 1980. STRAGE ALLA STAZIONE DI BOLOGNA ORE 10.26... L'ENNESIMA STRAGE "DI STATO", RIMASTA SENZA LA VERITA' E LA GIUSTIZIA, INDIVIDUATA LA MANOVALANZA FASCISTA MA I MANDANTI VERI SONO RIMASTI "IGNOTI". L'USI UNIONE SINDACALE ITALIANA, NON DIMENTICA CHE LE BOMBE NELLE PIAZZE, NELLE STAZIONI, SUI VAGONI (e sugli aerei, sempre nel 1980 Ustica) SONO STATE MESSE ALL'INTERNO DELLA STRATEGIA DELLA...

(2 Agosto 2014)

USI - Unione Sindacale Italiana fondata nel 1912 - fedele ai principi dell'Ait

UNA PROPOSTA DI ROSS@ SAVONA: ROSS@ IN PIAZZA IL 2 AGOSTO A BOLOGNA, PER L’ANTIFASCISMO E LA DEMOCRAZIA

La commemorazione della strage fascista del 2 agosto 1980 assumerà quest’anno un particolare significato oltre a quello del costante ricordo indignato della vigliaccheria stragista di chiara marca fascista. E’ necessario, infatti, in questo momento rispondere alla svolta autoritaria che si sta cercando di realizzare attraverso proposte di riforma costituzionale e di legge elettorale...

(28 Luglio 2014)

Coordinamento politico Ross@Savona

"Anni Spezzati"? Solo uno scandaloso "rovescismo storico"...

Il tentativo di rovesciare la storia recente del nostro paese attraverso gli sceneggiati televisivi non è la prima, non sarà l’ultima. I “rovescisti” cone li chiamerebbe il prof. D’Orsi, sono la pattuglia più esagitata dei revisionisti storici da sempre all’opera per ricostruire un senso comune del paese che ripudi ogni riferimento al conflitto di...

(9 Gennaio 2014)

Contropiano

NELL'ANNIVERSARIO DELLA STRAGE DI PIAZZA FONTANA

Si è svolto nel pomeriggio di giovedì 12 dicembre 2013 a Viterbo presso il "Centro di ricerca per la pace e i diritti umani" un incontro di riflessione e di commemorazione delle vittime nell'anniversario della strage di piazza Fontana a Milano del 12 dicembre 1969. * Nel corso dell'incontro è stata fatta memoria di tutte le vittime della strategia della tensione; sono state lette...

(12 Dicembre 2013)

Il "Centro di ricerca per la pace e i diritti umani" di Viterbo

12 DICEMBRE 1969: PIAZZA DELLA FONTANA, CROCEVIA DELLA STORIA D’ITALIA

12 Dicembre 1969, strage di Piazza della Fontana (senza dimenticare un altro attentato a Roma, al Vittoriano, questo fortunatamente senza spargimento di sangue): si inaugura in Italia la “strategia della tensione”. In quel momento nessuno, o pochissimi, la riconosce: si segue la pista anarchica, Pino Pinelli viene “suicidato” da un balcone della questura di Milano, Pietro Valpreda...

(10 Dicembre 2013)

Redazione "Perchè la Sinistra

Strage di Piazza Fontana. Lapide sui processi. La verità è solo storica e politica

Una lapide è stata calata su ogni residuo filone d’indagine sulla strage di piazza Fontana. Il Gip di Milano, Fabrizio D’Arcangelo, valutando i quattro filoni d’inchiesta aperti dalla Procura di Milano successivamente alla sentenza della Cassazione del 3 maggio 2005 è arrivato alla conclusione che “non si può continuare ad indagare all’infinito”...

(1 Ottobre 2013)

Federico Rucco - Contropiano

Agosto 1980: una strage contro la classe operaia

La strage di Bologna dell'agosto 1980 è stato il massacro più sanguinoso della strategia della tensione, iniziata nel 1969 con la strage di piazza Fontana a Milano, per proseguire con una serie terribile di episodi che si sono conclusi con e la strage del Rapido 904 nel 1984. Alla base di questa strategia ci sono stati i servizi segreti e le forze politiche di governo, mentre la manovalanza,...

(2 Agosto 2013)

Partito Comunista Internazionalista - Battaglia Comunista

2 AGOSTO 1980, STRAGE DI BOLOGNA: MEMORIA E ANALISI

Dal blog: http://sinistrainparlamento.blogspot.it Non lasceremo trascorrere anche questo 2 agosto 2013 senza rinnovare il ricordo della tragica strage della Stazione di Bologna: quell’esplosione tremenda, quell’orologio fermo alle 10,25 del mattino, quelle vittime ignare colpite dal fulmine nel crocevia delle vacanze. Sarà come per tanti altri fatti della storia d’Italia più...

(2 Agosto 2013)

Franco Astengo

IL 2 AGOSTO, PER ESEMPIO

Dal blog http://sinistrainparlamento.blogspot.it Il 2 agosto del 1980, una calda domenica bolognese, nella affollata stazione ferroviaria. Una mattina come tante, tempo di vacanza, di estate, di braghe corte, sandali, cappelli e valigie. Itinerari alla mano, forse dépliant di luoghi marini e giocosi, e sui visi accaldati il desiderio di relax, di "staccare" dallo studio o dal lavoro. Le ultime...

(2 Agosto 2013)

Patrizia Turchi

Portella della Ginestra, la prima strage dell’Italia repubblicana

24 Maggio 2013 15:44 Il primo maggio 1947 a Portella della Ginestra, in Sicilia, si consumava la prima strage dell’Italia repubblicana. Migliaia di lavoratori provenienti da San Giuseppe Jato, San Cipirrello e Piana degli Albanesi si erano riuniti sul pianoro di Portella della Ginestra seguendo un’antica tradizione risalente a fine ‘800, impedita durante il fascismo. La festa venne...

(25 Maggio 2013)

Federico La Mattina per Marx21.it

Io ti ricordo, Giuseppe Pinelli

Oggi, ben quarantatrè anni fa (sembra incredibile), moriva Giuseppe Pinelli, anarchico. Come è morto, tre giorni dopo la strage di Piazza Fontana, tutti lo sanno e nessuno lo può più dire. Una cosa è certa: Pinelli era innocente, ed è morto in Questura, a Milano, dove era trattenuto indebitamente da tre giorni, accusato a torto di aver commesso quella strage....

(15 Dicembre 2012)

Massimo Zucchetti - ilmanifesto.it

A 43 anni dalla strage di Piazza Fontana

Il 12 dicembre 1969 a Milano, una bomba esplosa in Piazza Fontana inaugurava la strategia della tensione. Ripubblichiamo un articolo scritto per il 40° anniversario, che non ha perso la sua attualità. Piazza Fontana: dopo 40 anni la luna è ancora rossa La bomba che sbriciolò il salone centrale del Banco Nazionale dell’agricoltura il 12 dicembre 1969 provocò...

(12 Dicembre 2012)

Emanuele Cullorà (FalceMartello)

QUEI 53 MINUTI DEL 12 DICEMBRE

In 53 minuti, quel venerdì del 12 dicembre 1969, l'Italia approdò definitivamente in quella che venne poi tristemente e dolorosamente nominata la “strategia della tensione”. I prodromi c'erano stati, ma ancora non avevano chiaramente delineato ciò che sarebbe accaduto nei decenni successivi: a partire dal 3 gennaio di quell'anno sono 145 gli attentati: uno ogni tre...

(11 Dicembre 2012)

Patrizia Turchi

12/12/1969: sappiamo chi è Stato. Corteo a Giugliano!

mercoledì 12 dicembre - ore 9:30 - piazza Matteotti, Giugliano - evento facebook - manifesto del corteo - verso il corteo del 12: Proiezione "Scene di una strage": antifascismo e guerra politica - con L. dell'Accio (autore) e M. Copetti (storico) 11 dicembre - ore 17:30 - aula Mura Greche, palazzo Corigliano 12/12/1969 - 12/12/2012 Ieri Partigiani,...

(10 Dicembre 2012)

Bologna. Il governo sfida i fischi in piazza

In occasione della ricorrenza della strage alla stazione di Bologna del 2 agosto 1980, il governo Monti invia il ministro Cancellieri a sfidare una piazza che non ha mai fatto sconti ai governi. Sarà il ministro dell'Interno Annamaria Cancellieri a rappresentare il Governo, alla 32esima commemorazione della strage alla stazione di Bologna del 2 agosto 1980. Lo riferiscono all'Adnkronos fonti...

(1 Agosto 2012)

Contropiano - redazione Bologna

Nasce l'osservatorio contro agromafie e caporalato intitolato a Placido Rizzotto

Di ANTONELLA DE BIASI - Nasce l'Osservatorio Placido Rizzotto contro agromafie e caporalato. Su iniziativa della Flai Cgil, il comparto del sindacato che si occupa di agroindustria, un settore di punta che fa grande il made in Italy nel mondo ma che soffre la crisi e sempre di più è oggetto di contraffazioni alimentari. L'Osservatorio ha l'obiettivo di monitorare e denunciare la diffusione...

(1 Giugno 2012)

DirittiDistorti

Terrore di stato o "sovversione violenta"?

Stiamo qui ad aspettare di sapere chi diavolo ha messo quella bomba stragista che ha falciato la vita di una ragazza di 16 anni e ferito gravemente molte sue compagni di scuola. E a ogni giorno che passa, ogni voce che s'alza, ogni ipotesi che s'avanza... si consolida la sensazione che anche questa volta sia in atto un depistaggio spettacolare. Intendiamoci: pensiamo che gli inquirenti su Brindisi,...

(28 Maggio 2012)

redazione Contropiano

Brescia: tensione e cariche in Piazza della Loggia

In questo paese non solo non è permesso sapere la verità sui colpevoli delle stragi fasciste degli anni '70. Non è permesso neanche ricordare e manifestare. 38 anni fa una bomba fascista seminò la morte in Piazza della Loggia, a Brescia, durante un comizio dei sindacati. Un ordingno nascosto in un cestino dei rifiuti esplose mentre la piazza era piena di persone che partecipavano...

(28 Maggio 2012)

Contropiano

<<   | 1 | 2 | 3 | 4 |    >>

107492