il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

Circo Monti

Circo Monti

(3 Febbraio 2012) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

PRIMA PAGINA

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Capitale e lavoro)

DIRITTI DEI LAVORATORI

NO al diktat della borghesia imperialista europea

(426 notizie dal 18 Agosto 2011 al 25 Luglio 2015 - pagina 1 di 22)

FIRENZE, 29 LUGLIO: A MENTE FREDDA SULLA GRECIA

Dopo i clamori e gli entusiasmi determinati dal referendum in Grecia con la vittoria dei no pensiamo sia importante lasciare da parte i sentimenti di pancia e rimettere al centro dell'attenzione la riflessione, la conoscenza dei fatti e delle varie posizioni politiche. Guidati dalle suggestioni dei mass-media come già successo dopo l'attacco a Parigi con Je suis Charlie, oggi sono tutti OXI...

(25 Luglio 2015)

Comitato comunista Fosco Dinucci, Firenze

GRECIA: MISERIA, UMILIAZIONE E SCHIAVITÙ
IMPOSTE DALL’IMPERIALISMO
LA SOCIALDEMOCRAZIA NON E’ UN’ALTERNATIVA

Miseria, umiliazione, schiavitù economica e politica: questo è ciò che il popolo greco deve attendersi dal nuovo accordo di «salvataggio» imposto dall'abusivo Eurogruppo dominato dalla Germania e firmato da Tsipras. E' un accordo-capestro, peggiore di quello bocciato dal referendum popolare, scaturito da ricatti, minacce e asfissia finanziaria. Contiene pesantissime...

(16 Luglio 2015)

Piattaforma Comunista – per il Partito Comunista del Proletariato d’Italia

Il Red Network (sinistra di Syriza) contro il nuovo Memorandum

Pubblichiamo il volantino del Red Network, componente della Piattaforma di sinistra di Syriza le cui due parlamentari avevano già votato no al piano di negoziazione proposto da Tsipras lo scorso 11 luglio, che chiama alla mobilitazione contro il nuovo Memorandum imposto alla Grecia. (trad. di F. Locantore dalla versione inglese pubblicata su SocialistWorker.org) Solo una settimana dopo il NO...

(15 Luglio 2015)

anticapitalista.org

OXI significa OXI!

Con il popolo greco, contro la gabbia dell'Unione Europea

Presidio in Piazza Antenore a Padova mercoledì 15 luglio ore 19 Nonostante il No ai diktat dell'Unione Europea espresso dal popolo greco a larghissima maggioranza nel referendum del 5 luglio, la UE è riuscita ad imporre alla Grecia le politiche di austerità che servono solo ad arricchire chi è già ricco, riducendo alla fame lavoratori e pensionati. Le istituzioni...

(14 Luglio 2015)

Rete dei Comunisti - Padova

LA RESA INCONDIZIONATA DEL GOVERNO TSIPRAS

Da contropiano.org Quella sottoscritta da Tsipras è una resa incondizionata al potere economico e politico di una UE guidata dalla Germania , che si è dimostrata tremendamente forte quanto feroce antidemocratica e ingiusta. La Grecia come paese formalmente indipendente non esiste più, sarà istituzionalmente commissariata dalla Troika e dovrà cedere 52 MD dei suoi...

(13 Luglio 2015)

Ross@

La Grecia e l'OXI: rompere la gabbia delle trattative!

Martedì 14 luglio dalle ore 21.00 Piazza San Francesco, 40122 Bologna ASSEMBLEA PUBBLICA, con collegamenti in diretta da Atene Dopo l'esito referendario e l'ambiguità della situazione attuale, discutiamo insieme le possibilità apertesi nello spazio politico europeo Il popolo greco il 5 luglio si è ripreso il diritto di esprimere la propria volontà, se accettare...

(12 Luglio 2015)

Rete Dei Comunisti Bologna Hobo Bologna Occupato Campagna Noi Restiamo Bologna Ross-a Bologna

La sinistra greca si prepara a dare battaglia

La sinistra greca si prepara ad una battaglia forse ancor piu forte di quanto non lo sia stata quella della settimana scorsa per la vittoria dei 'no' nel referendum. La proposta che Tsipras ha messo sul piatto suona come un tradimento per molti, un tentativo di trasformare il NO del popolo che non più di una settimana fa gli aveva dato nuovamente fiducia, in un SI a qualsiasi memorandum l’Unione...

(11 Luglio 2015)

Rosa Minguzzi - Contropiano

Grecia: la forza del popolo

di Ângelo Alves* | da www.avante.pt Un impiegato di 35 anni, di nome Thodoros, ha detto a un giornalista portoghese, mentre celebrava la vittoria del NO in Piazza Syntagma, quanto segue: “Dite ai portoghesi che in Grecia lottiamo anche per voi”. Il significato internazionalista e solidale di questa frase è rilevante e illustra bene l’ampiezza dell’esperienza...

(10 Luglio 2015)

Traduzione di Marx21.it

Si può dire «No»

Traduzione a cura di Michele Basso Bisognava sentirli, i dirigenti dell’Unione Europea e del Fondo monetario internazionale (FMI), promettere le fiamme dell’inferno alla popolazione greca se aveva l’audacia di rifiutare le misure che volevano imporle. Bene, questo non è bastato. Il 61 % degli elettori greci ha votato « No » al referendum basato sull’accettazione...

(9 Luglio 2015)

Convergences Révolutionnaires

Lezioni e prospettive del NO greco

Nonostante lo strangolamento economico e le ingerenze delle potenze imperialiste, nonostante le manovre della borghesia greca e la campagna di intossicazione dei mezzi di manipolazione di massa, il popolo greco ha rigettato con uno schiacciante NO il programma di austerità e i ricatti della Troika. Nel referendum la classe operaia, i giovani disoccupati, le donne degli strati popolari, i pensionati...

(8 Luglio 2015)

Piattaforma Comunista – per il Partito Comunista del Proletariato d’Italia

Cesena, 9 luglio: presidio di solidarietà con il popolo greco

GIOVEDI’ 9 LUGLIO 2015 ORE 20.30 Piazza Duomo – Cesena PRESIDIO DI SOLIDARIETÀ AL POPOLO GRECO: HA VINTO IL NO ALL'AUSTERITÀ DEI BANCHIERI! La netta vittoria del NO (OXI) del recente referendum greco ha confermato il rifiuto delle masse popolari greche davanti alle politiche portate avanti dai vari governi in nome dell'UE e degli strozzini detentori del debito pubblico...

(8 Luglio 2015)

Comitato Difesa Sociale - Cesena Rete dei Comunisti Partito Comunista dei Lavoratori

LA CRISI GRECA DI FRONTE A UN PASSAGGIO CRUCIALE.

Il NO plebiscitario alla Troika apre uno scenario nuovo. Nessun "compromesso onorevole" con gli strozzini è possibile. Il potere dei lavoratori è l'unica soluzione progressiva

La vittoria referendaria del NO alla Troika, straordinaria nella sua ampiezza, apre una nuova fase della crisi greca. Una fase cruciale per il futuro del movimento operaio, non solo in Grecia ma nell'intera Europa. E' utile dunque ricostruire una dinamica degli avvenimenti che ha spiazzato più volte tutti gli attori politici. COME E PERCHE' SI E' GIUNTI AL REFERENDUM A fine Giugno ( 25...

(7 Luglio 2015)

Partito Comunista dei Lavoratori

La grande vittoria operaia e popolare del No è il prologo di quella che si annuncia come la battaglia decisiva

Comunicato di Dea – Sinistra Operaia Internazionalista 1. Il trionfo del NO, con dimensioni superiori alle previsioni, rappresenta una grande vittoria operaia e popolare. Le persone hanno letto correttamente la posta in gioco: approvazione o rigetto della politica d’iper-austerità, tale quale è stata formulata nei protocolli (Memorandum) che i creditori esigono nuovamente....

(7 Luglio 2015)

anticapitalista.org

CHE SBERLA! 61,3% ai NO nel referendum greco. Un numero che dice moltissimo

Dice che nella coscienza dei greci sottoposti da anni ad un regime di lacrime e sangue scientificamente perseguito dalla Troika è maturato un odio contro le istituzioni economiche mondiali ed europee tale da fargli buttare alle ortiche ogni prudenza e ogni paura e di rendersi disponibili anche a confrontarsi con la vendetta della Merkel e delle banche. Dice anche che l’80% dei voti al...

(6 Luglio 2015)

USB

Grecia: sulla vittoria del No

Grande è stata la saggezza del popolo greco che, nonostante la serie di errori tattici di Tsipras e Vanoufakis, ha scelto massicciamente il No. Il peggio (la vittoria della Merkel e dei suoi servitori greci, italiani, francesi ecc.) è stata scongiurato. E’ un test degli umori reali dei popoli europei (quantomeno quelli del sud) nei confronti della fallimentare politica dell’austerità. Probabilmente...

(6 Luglio 2015)

Aldo Giannuli

Noi la crisi ve la creiamo!

Ha vinto l’Oxi, ed era tutt’altro che scontato. Nessuno, soprattutto, pensava a uno scarto di questa grandezza, misura della distanza che separa la dignità dall'ignavia. Nonostante la campagna terroristica delle organizzazione internazionali e la concreta minaccia di asciugare i portafogli, il popolo greco ha sconfitto la paura e ha scelto la dignità. È stato sconfitto...

(6 Luglio 2015)

Infoaut

Tutti in piazza in difesa del voto per il NO
nel referendum greco!

Dichiarazione del comitato esecutivo internazionale della Lega internazionale dei lavoratori - Quarta internazionale

Domenica prossima in Grecia si celebrerà un referendum per accettare o respingere il preteso “accordo” proposto dalla Troika (Commissione europea, Bce e Fmi). Se vincesse il SÌ, sarà applicato un altro piano di austerità, un’altra riduzione di salari e diritti. Il presidente della Commissione europea, Jean-Claude Juncker, ha messo da parte la diplomazia...

(3 Luglio 2015)

alternativacomunista.it

Con il popolo greco: diciamo NO alle oligarchie europee che vogliono imporre politiche antipopolari in Grecia e in tutta Europa!

L’Unione Inquilini partecipa alle manifestazioni che “l’Altra Europa con Tsipras” ha indetto in numerose città italiane per venerdì 3 luglio, alla vigilia del referendum in Grecia e per sostenere le ragioni del NO all’accordo capestro che l’Unione Europea vuole imporre al popolo greco. Questa Europa dei poteri oligarchici non sopporta che un governo,...

(2 Luglio 2015)

Unione Inquilini

Facciamo arrivare la nostra solidarietà ai lavoratori e ai compagni della Grecia,
contro l’internazionale del capitale, dell’usura e del terrore

E dunque: i molti passi indietro fatti dal governo Tsipras rispetto alle posizioni di partenza non sono bastati a raggiungere un compromesso, fosse pure un compromesso al ribasso, con la Trojka. La gang FMI-BCE-Commissione europea non voleva il compromesso, bensì la resa totale con la sottoscrizione di un diktat perfino più pesante, se possibile, dei vecchi memorandum. Poiché...

(1 Luglio 2015)

La redazione del “Cuneo rosso”

Referendum Grecia: NO all’austerità, No ai diktat imperialisti!

REFERENDUM IN GRECIA: NO ALL’ AUSTERITA’! SOLIDARIZZIAMO CON I LAVORATORI E IL POPOLO DI GRECIA SVILUPPANDO LA RESISTENZA ALLE INFAMI POLITICHE DELL’UE E DEL GOVERNO RENZI! Domenica 5 luglio il popolo greco è chiamato a votare il referendum indetto dal governo socialdemocratico presieduto da Tsipras, per accettare o respingere l’ultimatum posto dalla Troika UE-BCE-FMI....

(1 Luglio 2015)

Piattaforma Comunista – per il Partito Comunista del Proletariato d’Italia

<<   | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | ...    >>

246198