il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Imperialismo e guerra    (Visualizza la Mappa del sito )

PRIMA PAGINA

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Imperialismo e guerra)

DIRITTI DEI LAVORATORI

Scenari africani

Un continente al centro della contesa mondiale, tra lotte sociali e conflitti per il controllo delle risorse

(297 notizie dal 2 Settembre 2007 al 14 Dicembre 2017 - pagina 1 di 15)

Niger, Acerbo: «No a spedizione neocoloniale. M5S e Grasso neghino il consenso a questa nuova “avventura” di guerra»

«L’annunciato invio di un contingente di 470 militari e oltre 150 veicoli in Niger rappresenta un ulteriore e preoccupante salto di qualità della politica neocoloniale del governo Gentiloni – dichiara Maurizio Acerbo, segretario nazionale di Rifondazione Comunista – Sinistra Europea -. I militari italiani saranno chiamati a sostituire la legione straniera francese in...

(14 Dicembre 2017)

rifondazione.it

Nuova difficile missione militare italiana, 450 soldati in Niger

Decreto in Parlamento nei prossimi giorni

Repubblica di oggi 14 dicembre dedica le pagine 2 e 3 alla nuova missione militare italiana in Niger che impiegherà 450 uomini e 150 automezzi. "non solo per addestrare", come scrive nel titolo, ma anche per "attività di sorveglianza e controllo del territorio". Il testo del decreto è stato inviato al Quirinale e nei prossimi giorni sarà sottoposto all' approvazione del...

(14 Dicembre 2017)

M.P.

AFFARI IN AUMENTO TRA ITALIA E SUDAN

Dal n. 58 di "Alternativa di Classe" Giovedì 12 Ottobre 2017 è entrata in vigore la sospensione delle sanzioni verso il Sudan da parte degli USA. Il 16 Settembre il Ministro delle finanze sudanese si era recato in visita in Europa, ed al suo ritorno aveva annunciato pubblicamente di aver trovato un accordo in Italia, Francia, Olanda e Belgio per investire, sempre dal 12 Ottobre, nell’innovazione...

(27 Ottobre 2017)

Alternativa di Classe

Kenya: domani urne aperte, ombre sulla trasparenza del voto

“Incertezza, timori di brogli, fuga dalle aree più a rischio, verso zone sicure”, Tommy Simmons – fondatore di Amref Italia e profondo conoscitore del Kenya – analizza la situazione ad un giorno dal voto. Amref – principale organizzazione che si occupa di salute in Africa – è nata nel 1957 proprio in Kenya, dove risiede il quartier generale di tutta...

(7 Agosto 2017)

Nena News

L'UNIONE AFRICANA COMPIE QUINDICI ANNI

Dal n. 55 di "Alternativa di Classe" L'Unione Africana (UA) è stata lanciata ufficialmente il 9 Luglio 2002 a Durban, in Sudafrica, soltanto esattamente quindici anni fa; il suo atto costitutivo, però, era stato firmato da 53 stati africani già l'11 Luglio 2000 a Lomè, in Togo, e sostituiva l'Organizzazione dell'Unità Africana (OUA), fondata ad Addis Abeba da 32 stati...

(27 Luglio 2017)

Alternativa di Classe

ETIOPIA: PRIMI VAGITI DI LOTTA DI CLASSE

Dal n. 48 di "Alternativa di Classe" L'Etiopia si presentava negli anni '30 come uno Stato di tipo semi--feudale sottosviluppato. In seguito alle conquiste coloniali fatte in Africa da parte della Gran Bretagna, della Francia e dell'Italia, essa risultava circondata dai possedimenti di questi Stati imperialisti ed era priva di sbocchi sul mare; ma le acute contraddizioni che dividevano gli imperialisti...

(26 Dicembre 2016)

Alternativa di Classe

Il Gambia tra dittatura e indifferenza

C è un confine sottile che separa democrazia e dittatura e diventa ancora più labile quando è qualcun'altro, ad esempio l'ONU, a dover stabilire se la governance interna ad un paese rispetta o meno i diritti dei suoi abitanti. Le condizioni interne di molti paesi, oggi vittime di dittature o di gravi situazioni di instabilità politica causate dalla presenza persistente...

(1 Dicembre 2016)

Sez. PCL Firenze Niccolò Lombardini

L’Angola fa incetta di armi italiane

Affari multimilionari in Angola per la holding militare-industriale Finmeccanica. Il governo presieduto da José Eduardo Dos Santos ha sottoscritto un accordo con il gruppo italiano leader nella produzione bellica per il valore complessivo di 212,3 milioni di euro. Nello specifico, la società di elettronica Selex ES fornirà al Centro nazionale di sicurezza marittima stazioni radar...

(22 Gennaio 2016)

Antonio Mazzeo

Hollande ritira la legione d'onore a Diendéré! Ma non basta!

COMUNICATO STAMPA È in un'intervista dell'ambasciatore francese in Burkina, su una radio burkinabè, che la notizia è stata resa pubblica. Hollande ha deciso di ritirare la legione d’onore a Gilbert Diendéré, alcuni giorni dopo il tentato golpe del 16 settembre di cui era a capo. Una decisione che arriva troppo tardi! La Francia non avrebbe mai dovuto decorare...

(25 Ottobre 2015)

Rete internazionale "Giustizia per Sankara. Giustizia per l'Africa"

Burkina Faso: L'Unione Africana non riconosce i golpisti

E' salito a sei il numero delle vittime per gli scontri tra forze golpiste e manifestanti in Burkina Faso; una sessantina i feriti. Le dimostrazioni sono più intense nelle periferie della capitale Ouagadougou, dove, secondo “Jeune Afrique”, si stanno moltiplicando le barricate, e in alcune città della provincia. Nonostante il coprifuoco imposto dai militari che giovedì...

(19 Settembre 2015)

Redazione Contropiano

AFRICA. UN ANNO SENZA POLIO: OMS, ERADICAZIONE VICINA

“L’Africa è a un passo dall’essere libera dalla poliomielite. I nostri sforzi collettivi per combattere la polio hanno lasciato delle lezioni fondamentali sulle quali costruire per assicurarci che nessun bambino muoia per malattie che possono essere prevenute con un vaccino”. Così la direttrice per l’Africa dell’Organizzazione mondiale della sanità...

(11 Agosto 2015)

Misna

Assassinio di Thomas Sankara: il presidente dell'Assemblea nazionale francese si oppone all'apertura di una commissione di inchiesta parlamentare

Comunicato stampa della Rete internazionale «Giustizia per Sankara giustizia per l'Africa»

Due membri della rete « Giustizia per Sankara giustizia per l'Africa » hanno trasmesso a Claude Bartolone, così come a tutti i deputati dell'assemblea nazionale francese, due lettere datate 30 aprile e 5 maggio 2015, una scritta da 25 deputati del Consiglio nazionale di Transizione del Burkina Faso (CNT), l'altra dal capogruppo parlamentare delle Organizzazioni della Società...

(12 Luglio 2015)

Rete internazionale « Giustizia per Sankara giustizia per l'Africa »

PETIZIONE PER L'APERTURA DI UN’INCHIESTA DEL PARLAMENTO FRANCESE SULL'ASSASSINIO DI THOMAS SANKARA E DEI SUOI COMPAGNI

PER FIRMARE : https://www.change.org/p/public-et-d%C3%A9cideurs-parlementaires-ouverture-d-une-enqu%C3%AAte-parlementaire-sur-les-conditions-de-l-assassinat-de-thomas-sankara « È nostro dovere intraprendere qualsiasi azione per far emergere la verità e la giustizia. In particolare, noi dobbiamo far chiarezza sull'ipotesi che accredita la messa in causa dei servizi segreti francesi,...

(17 Maggio 2015)

Comitato SankaraXX

RICORDANDO WALTER SISULU

Ricorre oggi, 5 maggio, l'anniversario della morte di Walter Sisulu (1912-2003), che insieme a Nelson Mandela è stato uno dei principali animatori della lotta contro il razzismo in Sudafrica, e uno dei più grandi testimoni della dignità umana. * Anche nel ricordo di Walter Sisulu proseguiamo nell'azione nonviolenta per la pace e i diritti umani; per il disarmo e la smilitarizzazione;...

(5 Maggio 2015)

Il Centro di ricerca per la pace e i diritti umani

IN MEMORIA DI BRAM FISCHER

Ricorre il 23 aprile l'anniversario della nascita di Bram Fischer (1908-1975), avvocato sudafricano, coraggioso lottatore contro il regime razzista, militante per la liberazione dell'umanita'. * Anche nel ricordo di Bram Fischer proseguiamo nell'azione nonviolenta per la pace e i diritti umani; per il disarmo e la smilitarizzazione; contro la guerra e tutte le uccisioni, contro il razzismo e...

(23 Aprile 2015)

Il Centro di ricerca per la pace e i diritti umani

IMMEDESIMARSI NELLA STRAGE?

Paolo Giordano, in un fondo apparso oggi sulle colonne del “Corriere della Sera”, chiede a noi “occidentali” di “immedesimarsi nella strage”. Il riferimento è naturalmente all’eccidio di Ganassa, all’immagine delle centinaia di corpi stesi per terra, all’efferatezza del massacro. Giordano chiede di “azzerare per un istante la distanza...

(4 Aprile 2015)

Franco Astengo

Israele perde il suo principale alleato in Africa

Il presidente nigeriano Goodluck Jonathan, sconfitto alle elezioni da Muhammad Buhari, manteneva stretti legami con Tel Aviv. A dicembre si era astenuto sul riconoscimento dello Stato di Palestina al Consiglio di Sicurezza dell’Onu risultando determinante per la bocciatura della richiesta palestinese Il presidente nigeriano Goodluck Jonathan è stato sconfitto alle elezioni da Muhammad...

(1 Aprile 2015)

Nena News

L’altra voce del Sudafrica in lotta :
Ruth First

- Parte seconda -
L’Antigone sudafricana che difese i diritti dei Neri e degli sfruttati.

Ruth First nasce a Johannesburg il 4 maggio 1925 e muore assassinata a Maputo (Mozambico) il 17 agosto 1982 dagli agenti della Sezione A della polizia politica di Pretoria. E’ una delle più note attiviste dell’ANC, l’organizzazione guidata da Nelson Mandela. I suoi genitori, Matilde Leventon e Julius First, ebrei originari della Lettonia, si erano stabiliti, fin dal 1906,...

(25 Marzo 2015)

Loredana Baglio

Ebola. Non se ne parla più ma in Africa si continua a morire

Di Ebola non si parla più: dopo la gioia per la guarigione del medico italiano, scongiurato il rischio contagio in Europa e America, la terribile epidemia che ha causato circa 10mila morti è scomparsa dalle prime pagine dei giornali, l’Africa è stata lasciata ancora una volta sola. Eppure l’infezione continua a dilagare, l’Ebola continua ad uccidere, continua...

(23 Marzo 2015)

Valentina Valentini - DirittiDistorti

L’altra voce del Sudafrica in lotta:
Stephen Biko ed il Movimento per la Coscienza Nera (BCM)
- parte prima -

“Il giorno che mi prenderanno mi ammazzeranno, perché io o li picchierò o mi farò picchiare fino a farmi ammazzare” Bantu Stephen Biko, nacque nel 1946 a King William’s Town, nella provincia del Capo Orientale. Dopo gli studi secondari, si iscrive alla facoltà di medicina all’Università del Natal – sezione separata per i neri -. Non...

(13 Febbraio 2015)

Loredana Baglio

<<   | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | ...    >>

285901