il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

Ventiquattro ore senza di noi

Ventiquattro ore senza di noi

(1 Marzo 2010) Enzo Apicella
Sciopero generale dei lavoratori migranti

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

APPUNTAMENTI
(Capitale e lavoro)

SITI WEB
(L'unico straniero è il capitalismo)

DIRITTI DEI LAVORATORI

L'unico straniero è il capitalismo

Tra i lavoratori non ci sono stranieri, l'unico straniero è il capitalismo

(535 notizie dal 11 Marzo 2002 al 29 Aprile 2015 - pagina 3 di 27)

CAGLIARI, LE RAGIONI DEL SIT IN DEI MIGRANTI E CON I MIGRANTI

SIT IN DEI MIGRANTI E CON I MIGRANTI IN PIAZZA PALAZZO, FRONTE PREFETTURA, VENERDI’ 17/01, DALLE ORE 10.00 ALLE ORE 13.00

Cagliari –mercoledì, 15 gennaio 2014 Se il mare antistante Lampedusa fosse uno stagno, a quest’ora sarebbe stracolmo: tanti sono i corpi di donne, uomini e bambini che a causa di politiche “restrittive” in materia di emigrazione lì sono anne-gati e tanti sono stati i politici, i porporati, i coccodrilli di stato che lì sono andati a versare le loro la-crime....

(15 Gennaio 2014)

USB SARDEGNA

Chi di spremuta ferisce...

Da communianet.org Il rapporto che, da qualche mese, lega la fabbrica occupata e autogestita RiMaflow di Trezzano sul Naviglio (Mi) e l'associazione di produttori e coltivatori calabresi SOS Rosarno si fa sempre più stretto e intenso. Dalla logistica per rifornire tanti e più Gruppi d'Acquisto Solidale di Milano e hinterland allo spendersi insieme per i diritti degli ultimi e divulgare...

(14 Gennaio 2014)

RiMaflow - Milano

11 gennaio 2014: USB sostiene la resistenza contadina e bracciantile

Roma –venerdì, 10 gennaio 2014 La distorsione all’interno della filiera agro alimentare crea sperequazione e aberrazioni tangibili con un sicuro beneficio economico solo per le multinazionali, mentre gli agricoltori hanno visto diminuire i loro margini al punto tale che sempre più spesso non gli conviene più raccogliere ad esempio la frutta, dal momento che il costo...

(10 Gennaio 2014)

USB Commercio

Soggetti migranti

1. Non poteva essere altrimenti. Il sipario su Lampedusa è calato. Si riaprirà alla prossima strage, alla prossima discriminazione, alla prossima rivolta. Nel frattempo a differenza di chi considera ancora i migranti come dei poveracci, delle vittime impotenti, noi continuiamo a percorrere la strada delle lotte, della presa di coscienza e dell'autorganizzazione dei e delle migranti. Ma...

(2 Gennaio 2014)

Thomas Müntzer - Communia net

11 GENNAIO 2014: GIORNATA DI SOSTEGNO ALLA RESISTENZA CONTADINA E BRACCIANTILE

PER I DIRITTI DEI LAVORATORI PER L’AGRICOLTURA CONTADINA PER UN’ALTRA RISPOSTA ALLA CRISI Rosarno, 7 gennaio 2010: dopo l’ennesimo atto di violenza subito, scoppia la rabbia dei braccianti africani impiegati nella raccolta degli agrumi. I dannati della terra si ribellano e quello che ne segue sono la caccia all’uomo, i linciaggi, la deportazione di Stato. Quello che è...

(30 Dicembre 2013)

sosrosarno.org

Incendio a Prato
Fratelli di classe!

A Prato una esplosione di bombole di gas si è portata via le vita di sette operai cinesi. Abitavano in un dormitorio all’ultimo piano di un capannone industriale situato al centro della zona del “Pronto Moda”, una miriade di piccole e piccolissime aziende di produzione di abbigliamento femminile, attualmente il più grande centro di produzione e vendita di Europa. Da...

(7 Dicembre 2013)

Partito Comunista Internazionale

10 DICEMBRE 2013
Giornata di mobilitazione in solidarietà con i migranti

Il 10 dicembre è la Giornata mondiale dei diritti umani. I diritti umani sono negati ai migranti, come dimostrano le migliaia di donne, uomini, bambini, in fuga dalla miseria e dalle guerre che, spesso, anziché trovare pace e accoglienza incontrano morte, carcere e persecuzioni. Non dimentichiamo le centinaia di vittime di Lampedusa, così come ai tanti altri morti nel viaggio...

(20 Novembre 2013)

No Austerity - Coordinamento della lotte

Castelnuovo Scrivia: Continua la lotta dei braccianti

Comunicato Stampa Castelnuovo Scrivia Il Presidio permanente di Castelnuovo Scrivia, realtà autorganizzata composta da braccianti e solidali, ha rinnovato la richiesta di un incontro urgente con il Prefetto di Alessandria per discutere della drammatica situazione dei braccianti marocchini licenziati dell’azienda agricola Bruno e Mauro Lazzaro di Castelnuovo Scrivia al fine di ricercare...

(3 Novembre 2013)

Il Presidio permanente di Castelnuovo Scrivia - Alessandria

Tra i dimenticati delle arance

ROSARNO. È quasi l'ora che volge il disio e nell'antipurgatorio della baraccopoli di San Ferdinando bisogna affrettarsi. Quando andrà via il sole non si accenderà un lampione e sarà impossibile svolgere qualsiasi attività. Lavarsi, stendere i vestiti ad asciugare, mangiare o, perché no, leggere qualcosa prima di addormentarsi. Nella tendopoli costruita dalla...

(27 Ottobre 2013)

Angelo Mastrandrea, il manifesto

TRAGEDIE UMANITARIE E CARITA' PELOSE: LA VERA CONTRADDIZIONE E' QUELLA DELLO SFRUTTAMENTO

Dal blog: http://sinistrainparlamento.blogspot.it La drammatica vicenda del naufragio di Lampedusa (uno solo tra i tantissimi verificatisi nel corso di questi anni attorno alle più diverse frontiere del mondo) ha scatenato la corsa alla ricerca dell’effetto che fa “la tragedia umanitaria”. Istituzioni civili e religiose, rappresentanti di improbabili soggetti politici, mezzi...

(13 Ottobre 2013)

Patrizia Turchi e Franco Astengo

Schiavi”, film inchiesta sulla condizione dei migranti e le nuove forme di sfruttamento

Oggi, presso la Sala Stampa Estera, Via dell’Umiltà 83, Roma, viene presentato il film inchiesta “Schiavi. Le rotte di nuove forme di sfruttamento”, realizzato da Stefano Mencherini, giornalista indipendente e regista Rai, e coprodotto da FLAI CGIL Nazionale insieme alla Less onlus di Napoli. Al centro del film inchiesta l’odissea, purtroppo drammaticamente attuale,...

(8 Ottobre 2013)

Valentina Valentini - DirittiDistorti

Lampedusa, dove non muore la pietà

Anche DirittiDistorti ha aderito all'appello lanciato dall'Espresso per il Nobel a Lampedusa, e ci auguriamo che in tanti lo facciamo. Intanto sull'isola il maltempo che si sta scatenando in queste ore rende quasi impossibile il proseguo delle ricerche. Purtroppo ricerche di cadaveri. Si tratta, lo abbiamo detto, di una delle tragedie più pesanti: i superstiti sono solo 155, forse oltre 300...

(5 Ottobre 2013)

Alessandra Valentini - DirittiDistorti

Qatar: quando i migranti muoiono nei cantieri.

La faccia del capitalismo odierno è indubbiamente quella delle opere faraoniche e degli eventi intergalattici che attraggono sponsor multimiliardari da tutto il mondo. Del resto, della dimensione pubblica importa poco e di quella ambientale ancor di meno, per cui può esserci una centrale nucleare gravemente danneggiata che sversa in mare a pochi chilometri di distanza dal punto in cui...

(4 Ottobre 2013)

Alex Marsaglia

Ius soli, l'evidenza negata

Stamattina ho letto con soddisfazione di cittadino italiano la piccola notizia che la Federazione di Hockey su Prato tessera come atleti italiani gli immigrati nati sul nostro suolo. Applicano così all'aria aperta e sull'erba il diritto naturale di essere cittadini del luogo in cui si nasce. Da noi questa evidenza non si ammette e l'argomento si ammanta della nebbiosa formula latina: ius soli....

(4 Ottobre 2013)

Erri De Luca, il manifesto

Ridotti alla fame 120 lavoratori migranti truffati dalla cooperativa

Riceviamo e pubblichiamo la cronaca dell'ennesima vicenda di sfruttamento che subiscono alcuni migranti sul nostro territorio. Quella qui sotto riportata è una storia al limite del surreale che ci riporta inevitabilmente a porre l'attenzione sul racket subito dai migranti e di cui si rendono complici, in modo particolare in questa vicenda, un sindacato confederale (Uil) e una cooperativa (Rubina)....

(1 Ottobre 2013)

infoaut.org

Brescia: Basta sfruttamento, basta Bossi-Fini!

Manifestazione dei e delle migranti Sabato 28 settembre ore 15 - Piazza della Loggia, BRESCIA Perchè andremo a Brescia Nel corso degli ultimi undici anni sono cambiati diversi governi e l’Italia è passata da un periodo di lento sviluppo economico a uno di crisi profonda. Qualcosa non è però cambiato. Undici anni fa veniva approvata la legge Bossi-Fini, che modificava...

(26 Settembre 2013)

clashcityworkers.org

Soldi in cambio di visti: ancora truffe

Soldi in cambio di un visto di ingresso. Fino a 2.500 euro, per avere i documenti utili a dimostrare di avere un contratto di lavoro, condizione necessaria per ottenere il visto d’ingresso in Italia secondo la legge Bossi-Fini. Dalla sua entrata in vigore nel 2002, infatti, la legge ha introdotto il “contratto di soggiorno”: la persona che vuole venire in Italia ottiene il visto...

(23 Settembre 2013)

Cronache di ordinario razzismo

La globalizzazione e l'immigrazione: le nostre vite in balia del mercato

MONFALCONE (GO) - Nei mesi (e negli anni) scorsi, giorno dopo giorno, si è percepito, sempre più forte, un sentimento contro "gli immigrati", in tutta Italia ed in particolare nella nostra zona monfalconese: poco importa che siano regolari o clandestini, la tendenza generale è quella di pensare che gli stranieri residenti in Italia siano uno dei problemi principali del nostro...

(16 Settembre 2013)

Collettivo Primo Maggio

L’ESERCITO INVISIBILE

Redazione, Cosimo Forina,Spinazzola Senza solidarietà domina il caporalato. E qui l’illegalità ha vinto: per complicità, sottomissione e indifferenza. C’è un mondo di invisibili ridotti in schiavitù che spinti dalla necessità del lavoro è disposto ad accettare condizioni disumane. E’ il popolo dei braccianti agricoli migranti, braccia...

(8 Settembre 2013)

www.operaicontro.it

DOPO LA RACCOLTA DEI POMODORI, LA VENDEMMIA

Redazione di Operai Contro, dopo la raccolta dei pomodori, gli immigrati sono invitati alla vendemmia dell’uva Il conto alla rovescia è iniziato per quella che potrebbe essere l’annata della vendemmia perfetta. Non c’è esperto e addetto ai lavori che, passeggiando tra gli alberelli di Primitivo delle campagne del versante orientale, non scorga grappoli ricchi e chicchi...

(26 Agosto 2013)

www.operaicontro.it

<<    | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | ...    >>

270476