il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

Ecce Italia

Ecce Italia

(15 Novembre 2010) Enzo Apicella
Continua la protesta degli immigrati bresciani sulla gru contro la sanatoria truffa

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

APPUNTAMENTI
(Capitale e lavoro)

SITI WEB
(L'unico straniero è il capitalismo)

DIRITTI DEI LAVORATORI

L'unico straniero è il capitalismo

Tra i lavoratori non ci sono stranieri, l'unico straniero è il capitalismo

(569 notizie dal 11 Marzo 2002 al 12 Aprile 2016 - pagina 1 di 29)

BRACCIANTI: USB, PARTE SPORTELLO DI ASSISTENZA NEI CAMPI

Regione Basilicata disponibile ad azioni per dignità lavorativa e abitativa

Dopo lo Sportello di Assistenza per i braccianti agricoli, avviato lo scorso 24 luglio dalla USB di Venosa (PZ) in collaborazione con la Chiesa Evangelica Metodista, parte il nuovo progetto sperimentale per fornire assistenza direttamente presso i campi della Basilicata. Visto l’approssimarsi della stagione di raccolta dei prodotti agricoli, il primo sportello sarà operativo in località...

(12 Aprile 2016)

Ufficio Stampa USB

1° marzo 2016: lo sfruttamento è transnazionale, la lotta è internazionale

ANCHE A ROMA MANIFESTAZIONI IN CONCOMITANZA LA CON GIORNATA INTERNAZIONALE DI "SCIOPERO DEI MIGRANTI". DALLE 10, CON LE LAVORATRICI E I LAVORATORI DEL SETTORE ACCOGLIENZA, PRESIDIO-ASSEMBLEA DAVANTI ALLA PREFETTURA a piazza SS. Apostoli; dalle 18 a PIAZZA VITTORIO, lato VIA EMANUELE FILIBERTO, MANIFESTAZIONE CITTADINA E SOCIAL STRIKE CON PERFORMANCE E INTERVENTI ...DI TUTTI I COLORI... Qui sotto...

(29 Febbraio 2016)

"UNA PERSONA, UN VOTO". UN INCONTRO A VITERBO

Si è svolto nel pomeriggio di venerdì 26 febbraio 2016 a Viterbo presso il "Centro di ricerca per la pace e i diritti umani" un incontro sul tema: "Una persona, un voto". Nel corso dell'incontro sono state ancora una volta illustrate le ragioni per cui è necessario ed urgente riconoscere il diritto di voto nelle elezioni amministrative a tutte le persone residenti nel territorio,...

(27 Febbraio 2016)

Il "Centro di ricerca per la pace e i diritti umani" di Viterbo

Le migrazioni di una classe di senza patria

«Non volevamo partire, c’era brutto tempo. Ma ci hanno costretti con le armi. Siamo partiti in 460 a bordo di quattro gommoni, ma durante la traversata uno è affondato: sono morti tutti. Tra loro c’erano tre bambini». Questo è il racconto di un superstite il giorno 11 febbraio scorso, solo uno di una serie infinita di tragedie, che si sono intensificate negli ultimi...

(4 Gennaio 2016)

Partito Comunista Internazionale

Globalizzazione, sono 150 milioni i migranti che si spostano per un lavoro. A questi si aggiungono quelli che scappano dai disastri ambientali, e dalle guerre

I lavoratori immigrati sono 150 milioni in tutto il mondo. Lo rileva il nuovo studio dell'Organizzazione Internazionale del Lavoro 'Ilo, Global Estimates on Migrant Workers'. Secondo il rapporto diffuso l’altro ieri, sui circa 232 milioni di migranti internazionali, 150,3 milioni sono lavoratori. I lavoratori migranti rappresentano il 72,7% dei 206,6 milioni di migranti in eta' lavorativa (a...

(21 Dicembre 2015)

Fabrizio Salvatori - controlacrisi

DAI PRIMI ACCORDI DI SCHENGEN
ALLA “FORTEZZA EUROPA” DEL “VALLETTA SUMMIT”

Editoriale del n. 35 di "Alternativa di Classe" Con la fine dell'Unione Sovietica nel '89, l'interesse degli USA andava a coincidere con quello del capitale europeo più “intelligente”, nel senso di una accelerazione dell'unificazione europea, grazie anche ad un, sempre sognato ed ora auspicabile anche da parte americana, allargamento ad est. La Unione Europea (UE), nata formalmente...

(19 Novembre 2015)

Alternativa di Classe

Trieste, proiezione del film "Le ferie di Licu"

Licu è un ragazzo di ventisette anni, musulmano, immigrato regolare del Bangladesh, che vive a Roma e divide il suo appartamento con altre otto persone. Nonostante i duri orari di lavoro, non si lamenta e vive da "romano", tifando la squadra di Totti e sforzandosi di parlare il migliore italiano possibile. D'un tratto però, si trova a dover tornare in Patria per celebrare un matrimonio...

(9 Novembre 2015)

Circolo Cinematografico Charlie Chaplin in collaborazione con la FICC regionale ed il Comitato Pace “Danilo Dolci"

IL SOGNO DI PASSARE IN FRANCIA PER ANDARE IN INGHILTERRA

Appunti di qualche mese fa, quando al confine tra Italia e Francia, a Ventimiglia, arrivarono profughi richiedenti asilo. Tema ancora attuale, considerata la situazione da quelle parti, replicata in altri territori di confine tra Paesi UE. Per noi sarà sempre prima la dignità dell'umanità Da tre settimane sono stato chiamato al ruolo di direttore responsabile di questa testata....

(8 Novembre 2015)

Guido Capizzi - La Città futura

Repressione a Bologna – Uniamo i lavoratori italiani e immigrati nella lotta!

È l’alba del venti ottobre quando circa 25 camionette e oltre 250 tra poliziotti e carabinieri occupano via Fioravanti. Si apprestano a compiere una delle azioni di repressione peggiore che si possano ricordare negli ultimi anni in città, andando a sgomberare lo stabile dell’ex-telecom, occupato da quasi un anno da circa 300 persone, di cui oltre 100 minorenni (alcuni di...

(23 Ottobre 2015)

rivoluzione.red

MIGRANTI: CAPO UFFICIO D’INFORMAZIONE DEL PARLAMENTO EUROPEO IN ITALIA INCONTRA DELEGAZIONE CISPM

PROSEGUE LA SETTIMANA NAZIONALE DI AZIONI

Una delegazione della CISPM, Coalizione Internazionale Sans-papiers, Migranti, Rifugiati e Richiedenti asilo, ha incontrato il Capo Ufficio d’Informazione del Parlamento Europeo in Italia, Gianpaolo Meneghini. L’incontro è avvenuto a seguito della manifestazione che si è svolta ieri a Roma, a cui hanno partecipato migranti ed attivisti No Borders, indetta nell’ambito...

(23 Ottobre 2015)

Ufficio Stampa USB

GENOVA, SABATO 24 ASSEMBLEA PUBBLICA NO BORDERS PER LA LIBERTA' DI CIRCOLAZIONE

NO BORDERS PER LA LIBERTA' DI CIRCOLAZIONE, CONTRO LE GUERRE, OLTRE LA SOLIDARIETA' LA NECESSITA' DI AGIRE DOPO LO SGOMBERO DI VENTIMIGLIA ASSEMBLEA PUBBLICA Sabato 24 ottobre alle ore 15.00, GENOVA presso il CAP, via Albertazzi, 3 r (zona S. Benigno- Caserma VV.FF.) I Paesi a capitalismo avanzato hanno fatto dell'Africa e del quadrante mediorientale un teatro di guerra. Vetrina e sperimentazione...

(21 Ottobre 2015)

Confederazione USB-Liguria

MIGRANTI: PER UE SONO MERCE DI SCAMBIO CON TURCHIA E UNIONE AFRICANA

INIZIATIVE IN TUTTA ITALIA CONTRO DEPORTAZIONI E GUERRE

“L’Unione Europea utilizza i migranti come merce di scambio con la Turchia di Recep Tayyip Erdogan, come testimoniano la visita conclusa ieri in Turchia della Cancelliera tedesca Angela Merkel e le conclusioni del recente Consiglio Europeo, che con la firma del “Piano di azioni comuni” militarizza le frontiere attraverso uno stanziamento di circa 3 miliardi di euro alla Turchia”,...

(19 Ottobre 2015)

Ufficio Stampa USB

Vicenza, 1 ottobre: iniziativa in solidarietà con gli immigrati

La sezione di Vicenza del Partito di Alternativa Comunista parteciperà all'iniziativa di giovedì 1 ottobre h 20,30 a Vicenza in solidarietà con gli immigrati. L'Europa sta attraversando la peggiore crisi umanitaria degli ultimi sessanta anni. Centinaia di migliaia di uomini, donne e bambini in fuga da guerre e dittature conniventi con l'imperialismo, si ritrovano costrette ad...

(30 Settembre 2015)

Partito di Alternativa Comunista -sezione di Vicenza

Sinistra Anticapitalista: adesione alla manifestazione “per un’Europa senza barriere, solidarietà internazionalista”

Sinistra Anticapitalista aderisce alla manifestazione indetta dal SiCobas “per un’Europa senza barriere, solidarietà internazionalista” che si svolgerà a Bologna sabato 19 settembre. Le migrazioni internazionali, raddoppiate in poco più di trent’anni, vengono ulteriormente alimentate dalle diseguaglianze provocate dall’attuale divisione internazionale...

(18 Settembre 2015)

Esecutivo Nazionale Sinistra Anticapitalista

S.I. COBAS: SULLA LOTTA DEI BRACCIANTI A FOGGIA

Giovedì 10 settembre si è svolto un partecipato presidio indetto sotto alla prefettura di Foggia dalla Rete Campagne in Lotta. Il presidio, cui hanno preso parte un centinaio di lavoratori immigrati delle campagne impegnati nella raccolta dei pomodori e, in gran parte, addensati nel fatiscente ghetto di Rignano Garganico, è stato convocato a seguito delle numerose mobilitazioni...

(17 Settembre 2015)

S.I. Cobas

Sulla pelle dei migranti e di tutto il proletariato

Ceto politico benpensante e dal buon senso infuso specula miseramente sulle ragioni di chi è costretto a migrare, divise principalmente tra quelle a carattere economico e quello politico, tra chi deve abbandonare la propria terra alla ricerca di condizioni di vita sostenibili e chi fugge da guerra e regimi oppressivi. Senza dubbio, più che buone – per così dire –...

(15 Settembre 2015)

Partito Comunista Internazionalista (Battaglia Comunista)

PCL: adesione al corteo per un'Europa senza barriere che si svolgerà a Bologna il 19 settembre

Il Partito Comunista dei Lavoratori aderisce alla manifestazione nazionale indetta dal Si Cobas per il prossimo 19 settembre a Bologna per sostenere le ragioni dei migranti e dei profughi che sono giunti e che stanno giungendo nei paesi dell'Unione Europea. La cosiddetta "emergenza profughi" non è un problema umanitario a seguito di una catastrofe naturale, ma la conseguenza diretta di fenomeni...

(13 Settembre 2015)

Partito Comunista dei Lavoratori

NOSTRA PATRIA È IL MONDO INTERO!

Da Ventimiglia a Calais fino all’Ungheria la repressione e il blocco dei profughi alle frontiere dell’Europa dimostra come le stragi in mare o nei TIR non siano tragiche fatalità ma il frutto delle politiche messe in atto dai governi europei. Politiche di guerra nel contesto di una sempre maggiore tensione nello scontro tra le potenze per accaparrarsi le risorse e trovare manodopera...

(12 Settembre 2015)

Collettivo Anarchico Libertario - Livorno

Perché la Germania accoglie i rifugiati siriani? Fissiamo alcuni punti fermi.

Da http://www.inventati.org/cortocircuito/ 1. La Siria era un paese industrializzato con una numerosa classe media. Come da noi in Italia, buona parte di questa classe media si è sviluppata nel corso del terzo ciclo di accumulazione capitalistica (dopo la seconda guerra mondiale). 2. Ogni volta che avvengono grandi fenomeni migratori, i paesi di arrivo discretizzano gli immigrati di qualità...

(9 Settembre 2015)

Karim

PER UN’EUROPA SENZA BARRIERE - SOLIDARIETA’ INTERNAZIONALISTA

Sabato 19/09 ore 15 corteo a Bologna

Negli occhi delle centinaia di migliaia di uomini, donne, bambini che approdano stremati in Sicilia (2.600 sono rimasti in fondo al mare dall'inizio dell'anno) o in Grecia, in marcia verso la Germania attraverso i Balcani è impresso un mondo di miseria, oppressione, sfruttamento e guerra che va rovesciato dalle fondamenta. Gli Stati europei, che per decenni hanno saccheggiato le regioni da...

(8 Settembre 2015)

SI COBAS NAZIONALE

<<   | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | ...    >>

344861