il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Stato e istituzioni    (Visualizza la Mappa del sito )

Gugliotta

Si apre una finestra sui metodi della polizia italiana

(14 Maggio 2010) Enzo Apicella
I TG trasmettono l'intervista a Stefano Gugliotta, che porta i segni del pestaggio immotivato da parte della polizia

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Storie di ordinaria repressione)

  • Senza Censura
    antimperialismo, repressione, controrivoluzione, lotta di classe, ristrutturazione, controllo

DIRITTI DEI LAVORATORI

Storie di ordinaria repressione

(1154 notizie dal 30 Marzo 2002 al 24 Maggio 2018 - pagina 1 di 58)

Unione Inquilini: sotto attacco la solidarietà, risponderemo colpo su colpo

Continuano le denunce a danno e degli attivisti che difendono le famiglie sotto sfratto. Dopo la citazione in giudizio di Cesare Ottolini, segretario UI Padova e componente la segreteria nazionale dell'unione inquiini, nonchè coordinatore globale dell’Alleanza Internazionale degli Abitanti (IAI), proprio ieri Michelangelo Di Beo, membro della segreteria nazionale dell'Unione Inquilini...

(24 Maggio 2018)

Per il rilascio immediato degli attivisti socialisti pakistani!

All’Ambasciata del Pakistan in Italia, Via della Camilluccia 632, Roma Al Primo Ministro del Pakistan, Shahid Khaqan Abbasi, presso l’Ufficio del Primo Ministro a Islamabad (info@pmo.gov.pk) All’Ufficio di Polizia Nazionale del Pakistan (http://www.npb.gov.pk/index.p hp/play-part/) Sette attivisti sindacali e giovanili risultano scomparsi dopo essere stati sequestrati a Karachi...

(24 Aprile 2018)

Roma obbedisce a Erdogan

Giornata assurda, da qualsiasi punto di vista la si voglia vedere, quella di oggi nella capitale. Da giorni era nota la visita di Erdogan, uno dei peggiori esempi dell’anima dittatoriale e guerrafondaia della NATO. L’uomo che da anni bombarda la minoranza curda, che imprigiona le opposizioni, che utilizza l’arma di ricatto dei rifugiati siriani per ottenere soldi e armi dall’UE...

(5 Febbraio 2018)

Stefano Galieni - rifondazione.it

Acerbo (Prc-Potere al popolo): «Strette di mano al boia Erdogan e manganellate contro curdi: una giornata di vergogna nazionale»

Erdogan – Acerbo (Prc-Potere al popolo): «Strette di mano al boia Erdogan e manganellate contro curdi: una giornata di vergogna nazionale» Maurizio Acerbo, segretario nazionale di Rifondazione Comunista, candidato di Potere al popolo, dichiara: Oggi è una giornata di vergogna nazionale. In una Roma blindata da migliaia di militari di ogni arma oggi il dittatore turco Erdogan...

(5 Febbraio 2018)

rifondazione.it

Solidarietà ai lavoratori della scuola denunciati per aver protestato davanti al Miur il 10 novembre 2017

Sono state recapitate le denunce nei confronti dei lavoratori della scuola che il 10 novembre hanno scioperato e manifestato davanti al Miur. I capi d accusa sono manifestazione non autorizzata e resistenza a pubblico ufficiale, imputazioni spropositate per fatti irrilevanti, ma che hanno visto uno dei manifestanti riportare ferite abbastanza serie. Chiaro che l’ intento è quello intimidatorio,...

(26 Gennaio 2018)

SEGRETERIA nazionale USI SURF (Scuola Università Ricerca e Formazione)

CONCLUSO IL PRIMO GRADO DEL PROCESSO A PIAZZA INDIPENDENZA

Concluso il primo grado del processo ai danni dei tre occupanti di Piazza Indipendenza Bereket, Abebe e Ali (quest'ultimo iscritto Si Cobas). Le pene inflitte variano da uno a due anni per resistenza a pubblico ufficiale ma sono state tutte sospese. Il nostro compagno e gli altri due imputati sono liberi in attesa del ricorso in appello che la stessa difesa ha già annunciato di voler fare....

(24 Gennaio 2018)

Si Cobas Coordinamento provinciale di Roma

INIZIA IL PROCESSO PER PIAZZA INDIPENDENZA

L'11 gennaio 2018 si sarebbe dovuta tenere alle 12:00 una conferenza stampa indetta dal Si Cobas in Piazza Indipendenza a Roma. Luogo ormai noto dal 24 Agosto 2017 per il violentissimo sgombero eseguito dalle forze dell'ordine nei confronti dell'occupazione abitativa di via Curtatone, che ospitava centinaia di famiglie tra rifugiati e richiedenti d'asilo di origine etiope ed eritrea. La conferenza...

(15 Gennaio 2018)

Coordinamento provinciale Si Cobas Roma

ADESIONE ALLA GIORNATA DI DIGIUNO DEL 10 DICEMBRE 2017 PER L'ABROGAZIONE DELL'ERGASTOLO

Aderisco alla giornata di digiuno del 10 dicembre 2017 per l'abrogazione dell'ergastolo. * Mi è sempre sembrato evidente che condannare una persona alla detenzione fino alla morte - con ciò privandola per sempre della quasi totalità delle libertà personali e delle relazioni sociali al di fuori delle quali l'umanità è pressoché annichilita - costituisce...

(9 Dicembre 2017)

Peppe Sini, responsabile del "Centro di ricerca per la pace e i diritti umani" di Viterbo

Continuare la mobilitazione per ottenere la libertà di Fabio!

Il compagno Fabio Vettorel è ancora in carcere, in fermo preventivo, dal 7 luglio 2017. Senza veri capi di accusa, senza nulla di concreto in mano, solo per il fatto di esser stato lì ad Amburgo a manifestare contro i diretti esecutori delle politiche lacrime e sangue che rispondono agli interessi delle classi padronali, che attanagliano le masse popolari d’Italia, d’Europa...

(23 Novembre 2017)

Partito Comunista dei Lavoratori

FOGLIO DI VIA DA NISCEMI

C'è anche quest'altra storia nelle nostre vite, nelle vite di chi ogni giorno si impegna e lotta per un mondo nuovo, più giusto e libero. Da anni conduciamo una lotta molto difficile, quella per la smilitarizzazione del territorio niscemese. A Niscemi, infatti, esattamente nella Sughereta (riserva naturale), da anni è installato, e da poco funzionante, uno strumento di guerra...

(22 Novembre 2017)

Comunità Resistente Piazzetta - Catania

SI MUORE SCIOPERANDO E SI DENUNCIA CHI LOTTA

contro PD e governo di polizia: estendere la solidarietà!

Poco più di un anno fa moriva a Piacenza Abd El Salam Ahmed El Danf, operaio nel settore della logistica. E' morto scioperando, davanti ai cancelli della GLS, investito e ucciso da uno dei mezzi che ha forzato i blocchi organizzati dai lavoratori. I vertici dell'azienda se ne sono da subito lavati le mani parlando di incidente stradale ma solidali da tutto il paese si sono mobilitati per non...

(4 Novembre 2017)

Spazio Popolare "MalArlevèt" Pesaro

A fianco del popolo catalano, per l’autodeterminazione e la democrazia ! Solidarietà al compagno Nuet!

’applicazione dell’articolo 155 della Costituzione spagnola da parte del governo Rajoy prevede la decadenza del governo catalano e il controllo del Parlamento di Barcellona, cioè la sospensione del legittimo governo della Catalogna. Un colpo di mano arbitrario che rivela la volontà del Governo spagnolo di soffocare con ogni mezzo le rivendicazioni di autonomia e autogoverno...

(1 Novembre 2017)

PARTITO DELLA RIFONDAZIONE COMUNISTA-SINISTRA EUROPEA

Solidarietà alla compagna Gina De Angeli

Gina De Angeli, infermiera professionale, è stata condannata il 19 ottobre ad un mese di carcere e 103 euro di multa. La sua colpa? Essersi schierata – nel lontano 2013 - a fianco delle lavoratrici della Dussman Service, che effettuavano le pulizie nell’Ospedale di Massa e Carrara, in lotta contro il taglio dei posti di lavoro e il peggioramento delle condizioni di lavoro. Durante...

(23 Ottobre 2017)

Comitato per la Difesa della Salute nei Luoghi di Lavoro e nel Territorio - Centro di Iniziativa Proletaria “G. Tagarelli”

SOLIDARIETA' A GINA DE ANGELI! LA SOLIDARIETA' NON E' REATO!

Il SI COBAS, la CUB Padova, la USB della Maugeri di Tradate esprimono ampia solidarietà nei confronti della compagna Gina De Angeli, infermiera dell’ASL di Massa Carrara, accusata di aver organizzato un corteo “non autorizzato” e condannata ad una ammenda di 103 euro ed un mese di arresto. Gina aveva anni fa manifestato davanti all’ospedale di Carrara al fianco delle...

(23 Ottobre 2017)

S.I. COBAS/CUB Padova/USB Maugeri Tradate

Solidarietà con il popolo catalano

Sinistra Anticapitalista esprime la propria solidarietà con il popolo catalano, sceso pacificamente e massicciamente in piazza per difendere il diritto all’autodeterminazione. Così come condanna la violenta repressione dello Stato, che non ha esitato a usare la forza per tentare di impedire il referendum. Oltre 10.000 agenti dei corpi di polizia dello Stato sono stati dispiegati...

(2 Ottobre 2017)

La direzione di Sinistra Anticapitalista

Catalunya en Comu invita alla mobilitazione

Pubblichiamo il comunicato di Catalunya En Comu, la formazione unitaria della sinistra catalana definita dall’informazione “il partito di Sda Colau”. Nata in aprile con una grande assemblea alla quale ha partecipato anche il nostro segretario nazionale Maurizio Acerbo, Catalunya En Comu raccoglie in un soggetto unitario e plurale basato sul principio una testa/un voto i comunisti...

(21 Settembre 2017)

rifondazione.it

Diritti dei detenuti: in Italia carceri sovraffollate e troppi maltrattamenti

Lo afferma il rapporto del Comitato Prevenzione tortura del Consiglio d'Europa, che arriva dopo il sopralluogo dell'aprile del 2016. Lo “Sportello dei Diritti”: colpa dell’abuso della carcerazione preventiva e del (troppo) scarso utilizzo delle misure alternative

Arriva anche dall’Europa la prevista strigliata sulla situazione carceraria italiana. Un vero e proprio dramma che incide sulla tutela della dignità umana di chi si trova detenuto e sul quale gli strumenti e le misure sinora adottati si sono rivelate del tutto inefficaci. A dare risalto e a fotografare il fenomeno del sovraffollamento eccessivo delle carceri - che sfugge a gran parte...

(9 Settembre 2017)

Giovanni D’AGATA

Diritti dei detenuti: non dev’essere consegnato al Paese d’origine lo straniero se non gli viene garantito un trattamento “umano”

Dopo la sentenza pilota della Corte Europea dei Diritti dell’Uomo sulle condizioni di detenzione in Romania, le corti territoriali devono vagliare puntualmente se il condannato rischia trattamenti disumani e degradanti una volta estradato, specie se può finire in una delle carceri della lista nera della CEDU. In questa circostanza deve rimanere in Italia

Altra bocciatura per una corte territoriale in tema di mandato d’arresto europeo e consegna al paese d’origine che per Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti” continuerà a far discutere anche una parte dell’opinione pubblica italiana che in preda ad un’ingiustificata ondata xenofoba, quando si tratta di stranieri, è troppo...

(1 Settembre 2017)

Giovanni D’AGATA

Diritti dei detenuti. Con le temperature di questi giorni gli istituti di detenzione sono fornaci e la dignità dei reclusi viene schiacciata

Con politiche di efficientamento energetico si potrebbero ridurre i costi per la collettività, salvaguardando la dignità dei detenuti

Appello al Ministro della Giustizia Orlando affinché visiti gli istituti penitenziari in questi giorni e avvii nuove politiche per i ristretti La dignità delle persone sempre al primo posto. Perché calpestarla completamente significa barbarie, parificabile ai delitti più efferati. Ed in questi giorni bollenti per le ripetute “bolle africane” che stazionano, attanagliando...

(6 Agosto 2017)

Giovanni D’AGATA

G20 Amburgo: libere tutte, liberi tutti!

Il Partito Comunista dei Lavoratori chiede con forza l’immediato rilascio di tutti i compagni e le compagne arrestati ad Amburgo durante il G20 e ancora detenuti in Germania.

I compagni veneti Maria e Fabio, candidati nelle nostre liste a Belluno alle recenti elezioni comunali, sono in stato di arresto in Germania da settimane, e con loro ci sono anche altri quattro ragazzi italiani. Fermati e poi reclusi per il solo fatto di aver partecipato alle manifestazioni contro i potenti del mondo durante le giornate anti-G20 ad Amburgo. Fabio e Maria sono stati arresti non durante...

(1 Agosto 2017)

Partito Comunista dei Lavoratori

<<   | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | ...    >>

647192