il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

Mani bianche

Mani bianche

(23 Dicembre 2010) Enzo Apicella
Manifestazioni in tutte le città contro il decreto Gelmini

Tutte le vignette di Enzo Apicella

PRIMA PAGINA

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(La controriforma dell'istruzione pubblica)

DIRITTI DEI LAVORATORI

La controriforma dell'istruzione pubblica

(701 notizie dal 6 Marzo 2002 al 26 Marzo 2015 - pagina 10 di 36)

Intesa con le banche? No grazie! Fuori i privati dall’università!

Appuntamento per lunedì 28 maggio, ore 11 - Università Orientale - palazzo Mediterraneo (via Marina) >>Evento facebook “Fuori i privati dall’università!”: questo è stato lo slogan che ha dominato le mobilitazioni studentesche degli ultimi anni contro la riforma Gelmini che, nel processo complessivo di demolizione di un'istruzione accessibile a tutti,...

(23 Maggio 2012)

Collettivo Autorganizzato Universitario – Napoli

Torino, convegno sulla scuola che cambia, Fassino contestato

Sabato nevrotico per il numero uno del Comune di Torino ovverosia il Sindaco in persona. Nell'incontro avvenuto in mattinata presso la sala convegni della Galleria d'Arte Moderna, è stato oggetto di numerose contestazioni da parte della platea interna. Presenti numerosi insegnanti precarie con cartelloni e scritte tutte a ribadire il mancato impegno da parte dei soliti politi ci verso questioni...

(21 Maggio 2012)

Francesco Ussia

Migliaia di classi alle Superiori liberate dai quiz Vince lo sciopero e il boicottaggio di docenti, Ata e studenti contro gli Invalsiani

Grazie anche al rilevante contributo degli studenti, il blocco degli indovinelli Invalsi alle Superiori è andato anche meglio di quelli, già positivi, delle precedenti giornate di sciopero nella Primaria e nella Media.Molte decine di migliaia di docenti, studenti ed Ata,scioperando o boicottando le prove,hanno liberato dai quiz tante migliaia di classiin una giornata in cui l’alleanza...

(16 Maggio 2012)

Piero Bernocchi portavoce nazionale COBAS

Dopo il successo della protesta nella scuola Primaria e Media il 16 maggio scioperano docenti ed Ata delle Superiori contro i quiz Invalsi

Si è conclusa positivamente la prima fase di sciopero contro i ridicoli e deleteri quiz Invalsi. Nonostante le minacce di illegali sanzioni e le bugie diffuse a piene mani dai presidi, istigati dagli Invalsiani e dagli ispettori del MIUR, sull’obbligatorietà degli indovinelli, moltedecine di migliaia di docenti della scuola Primaria e Media e parecchi ATA hanno scioperatorifiutandosi...

(14 Maggio 2012)

Piero Bernocchi portavoce nazionale COBAS

Un successo il primo giorno di sciopero contro i distruttivi quiz Invalsi.

Domani si replica alle Medie, il 16 alle Superiori con manifestazioni provinciali insieme gli studenti

Malgrado le minacce ai docenti e le menzogne diffuse da tanti presidi, su istigazione dei Signori Invalsi e degli ispettori del MIUR, nonostante siano state utilizzate contro la protesta anche due micro-sigle simil-Cobas, che dopo essersi aggregate in extremis alla nostra convocazione hanno revocato all’ultimo istante l’adesione consentendo a tanti presidi di annunciare trionfanti che...

(9 Maggio 2012)

Piero Bernocchi portavoce nazionale COBAS

La scuola sciopera contro i disastrosi quiz Invalsi

Il 9 maggio alle Elementari, il 10 alle Medie, il 16 alle Superiori Manifestazioni provinciali il 9 e il 16 con docenti, Ata, studenti e genitori Signori Invalsi e il MIUR, dopo aver ripetutamente modificato le date dei loro ridicoli quiz, stanno spingendo la grande maggioranza dei presidi ad esercitare minacce e illegali pressioni su docenti e studenti affinché non si sottraggano alla distruttiva...

(8 Maggio 2012)

Piero Bernocchi portavoce nazionale COBAS

Manifestazione nazionale della scuola contro i tagli e la privatizzazione, per il lavoro e il diritto allo studio il 26 Maggio a Roma

Oggi, Domenica 6 Maggio, al teatro Volturno, si è tenuta un’assemblea nazionale molto partecipata di numerose realtà della scuola a cui hanno preso parte i coordinamenti dei precari, i comitati degli insegnanti e dei genitori, le associazioni studentesche e varie sigle sindacali. Dopo la riuscita manifestazione di Milano del 21 aprile scorso contro la sperimentazione della chiamata...

(8 Maggio 2012)

No alla scuola-quiz, no ai Signori Invalsi

La scuola sciopera il 9 maggio alle Elementari, il 10 alle Medie, il 16 alle Superiori Manifestazioni provinciali con gli studenti il 16 maggioI Signori Invalsi e il MIUR, dopo furbate, figuracce e balletti di date per ostacolare la protesta e gli scioperi di insegnanti, studenti e genitori contro i loro ridicoli quiz, hanno deciso definitivamente le date delle prove a indovinelli: il 9 e l’11...

(17 Aprile 2012)

Piero Bernocchi portavoce nazionale COBAS

La farsa dei Signori Invalsi e del MIUR che rinviano per la seconda volta i quiz alle superiori

I COBAS confermano lo sciopero contro la scuola-quiz il 9 maggio alle elementari, il 10 maggio alle medie e alle superiori nel giorno che verrà reso noto per le prove, una volta conclusa la strumentale pagliacciata degli spostamenti Avevamo appena denunciato la furbata da parte dei Signori Invalsi e del MIUR che, per ostacolare la protesta contro i quiz e lo sciopero convocato dai COBAS...

(5 Aprile 2012)

Piero Bernocchi portavoce nazionale COBAS

Confermato lo sciopero della scuola durante le prove Invalsi. La furbata MIUR-Invalsi del rinvio delle prove alle superiori non funzionerà.

La scuola sciopera il 9 maggio alle elementari, il 10 alle medie e il 15 alle superiori<

Nel tentativo di ostacolare la protesta contro i quiz Invalsi e lo sciopero convocato dai COBAS durante i giorni di tali grottesche prove a indovinello, MIUR e “signori Invalsi” hanno fatto la furbata di spostare i quiz alle superiori dall’8 maggio al 15, allontanandole il più possibile dai giorni (9-10-11) in cui si svolgeranno alle elementari e alle medie, essendo prevedibile...

(3 Aprile 2012)

Piero Bernocchi portavoce nazionale COBAS

Pretendiamo ciò che ci spetta: libri di testo a disposizione di tutti

>> Mercoledì 14 marzo / ore 13:30 >> Pranzo sociale / Palazzo Giusso (evento facebook) Porta quello che vuoi trovare! Dal cibo ai pdf dei libri. Viviamo oggi, sulle nostre spalle di studenti, una selezione di classe resa evidente dalle riforme che hanno modificato il sistema universitario. Infatti l'università diventa sempre meno accessibile attraverso il progressivo innalzamento...

(10 Marzo 2012)

Collettivo Autorganizzato Universitario – Napoli

La scomparsa delle 10.000 assunzioni e dei diritti...

Sembra che, per quanto riguarda la politica scolastica e non solo, l'attuale governo intenda allinearsi alle peggiori consuetudini dell'era Tremonti – Gelmini. In due giorni ci siamo trovati di fronte 1. all'apparizione e sparizione di 10.000 immissioni in ruolo legate, per giunta, ai maggiori introiti derivanti dalla tassazione su giochi ed alcolici in un nauseante stile da cattivo cabaret;...

(9 Marzo 2012)

Per la CUB Scuola Università e Ricerca Cosimo Scarinzi

Università pubblica statale tra oblio e falsità

Le prossime elezioni RSU nelle Università dal 5 al 7 Marzo 2012, sono forse una delle ultime occasioni per arrestare lo sfascio della Pubblica Istruzione e in particolare dell’Università pubblica statale. A scanso di equivoci, ricordiamo che sono in molti ad avere responsabilità della situazione attuale: i governi degli ultimi 25 anni, con la complicità dei Sindacati...

(10 Febbraio 2012)

Cobas Universita&#768;

Il presidente regionale lombardo Roberto Formigoni propone la scuola-feudo

Il recente Progetto di Legge “MISURE PER LA CRESCITA, LO SVILUPPO E L’OCCUPAZIONE” della regione Lombardia, per quanto riguarda la scuola si propone una trasformazione, a nostro avviso involutiva, dei meccanismi di reclutamento del personale e, di conseguenza, della stessa vita della scuola. Il progetto di legge infatti, propone di reclutare il personale docente con un concorso...

(4 Febbraio 2012)

Per la CUB SUR Il coordinatore nazionale Cosimo Scarinzi

Occupazione del rettorato dell’Università Federico II: il nostro futuro non è carta straccia!

Oggi, 27 gennaio, il giorno in cui il Consiglio dei Ministri dà il via alla discussione sul progetto di abolizione del valore legale dei titoli di studio, abolendo di fatto tutti gli sforzi, i sacrifici, le speranze di migliaia di studenti in tutta Italia, i ragazzi di “serie b”, quelli che non si possono permettere di accedere ai tanto decantati poli d’eccellenza, hanno deciso...

(27 Gennaio 2012)

Collettivo Autorganizzato Universitario – Napoli

C'è chi nasce cicala e chi formica... NO all'abolizione legale del titolo di studio!

"C’era una volta un paese in cui viveano una cicala e una formica. La formica era solerte e lavoratrice e la cicala no, le piaceva cantare e dormire mentre la formica lavorava alacremente. Passò il tempo e la formica lavorò e lavorò tutta l’estate… risparmiò quanto potè e quando arrivò l’inverno, la cicala moriva di fame e di freddo,...

(25 Gennaio 2012)

Collettivo Autorganizzato Universitario – Napoli

Senza Tregua avanza nelle scuole, 11 mila voti e quaranta rappresentanti.

Gli studenti comunisti sono i veri vincitori delle elezioni studentesche nella Capitale.

11.637 voti nelle scuole superiori di Roma, una quarantina di rappresentanti eletti alla consulta provinciale degli studenti. Cifre confermate anche nelle elezioni dei consigli d’istituto. Un risultato che dice molto, ma non ancora tutto. Solo due anni fa, ultimo rinnovo completo della consulta provinciale degli studenti, la nostra organizzazione, nata da poche settimane, aveva totalizzato 1.200...

(28 Novembre 2011)

collettivo senza tregua

Da Napoli a Belgrado, reprimono il dissenso con la legge e con le spranghe... fuori fascisti e padroni dalle università!

Pubblichiamo di seguito un appello proveniente dagli studenti di Belgrado, impegnati quest’autunno nell’occupazione di alcune Facoltà dell’Università della capitale serba. Ci sembra interessante soprattutto sottolineare come il ruolo dei fascisti sia lo stesso di quello ricoperto dai fascisti “nostrani” all’interno delle università e per le...

(24 Novembre 2011)

Collettivo Autorganizzato Universitario – Napoli

Ritirata la contestata riforma educativa in Colombia

17/11/2011. Dopo le proteste di centinaia di migliaia di persone che hanno invaso le piazze nei giorni scorsi per protestare contro la pseudo riforma universitaria voluta da Santos, oggi in una sessione lampo la Sesta Commissione della Camera dei Rappresentanti ha ritirato all’unanimità la contestata riforma dell’istruzione superiore. Il Presidente della Commissione, José...

(18 Novembre 2011)

A cura della Commissione Internazionale della Rete dei Comunisti

17 novembre: non ci sono zone rosse, non abbiamo governi amici!

alcune istantanne della giornata Oggi 17 novembre migliai di studenti medi, studenti universitari e lavoratori più o meno precari hanno sfilato per le strade di Napoli contro i tagli e le manovre varate dal governo appena caduto e contro il governo della BCE rappresentato da Mario Monti e dai suoi "tecnici". Gli studenti in piazza non hanno solo protestato contro le riforme che stanno distruggendo...

(17 Novembre 2011)

Collettivo Autorganizzato Universitario – Napoli

<<    | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | ...    >>

268825