il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

La Gelmini ha ragione

La Gelmini ha ragione

(26 Novembre 2010) Enzo Apicella
Manifestazioni studentesche contro la "riforma" Gelmini in tutte le città.

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(La controriforma dell'istruzione pubblica)

DIRITTI DEI LAVORATORI

La controriforma dell'istruzione pubblica

(735 notizie dal 6 Marzo 2002 al 24 Giugno 2015 - pagina 10 di 37)

Spagna: anche le famiglie in piazza contro i tagli alla formazione

In Spagna si allarga il fronte della protesta contro i tagli del governo al mondo della formazione: a far sentire la propria voce non sono solo più gli studenti, che da mesi continuano a mobilitarsi e ad avere un peso rilevante nelle lotte contro le misure di austerity, ma ora anche genitori e famiglie, che in parte avevano già appoggiato questa battaglia e adesso hanno lanciato apertamente...

(15 Ottobre 2012)

Infoaut

Blitz degli studenti a Roma e cortei in 90 città

Nella capitale gli studenti espongono striscione davanti alla sede del Parlamento europeo

12 ottobre, 12:03 ROMA - Gli studenti italiani scendono in piazza in 90 città italiane per 'difendere il proprio futuro''. La giornata di mobilitazione nazionale del 12 ottobre è stata lanciata dall'Unione degli studenti quest'estate, per manifestare contro la svendita della scuola pubblica e la distruzione dell'università, ha avuto una grande diffusione e preannuncia l'apertura...

(12 Ottobre 2012)

Ansa

12 OTTOBRE CONTRO IL GOVERNO MONTI E L'ELIMINAZIONE DEGLI "IMPERFETTI" INIDONEI, PRECARI ATA E ITP EX-ENTI LOCALI SIT-IN CON I COBAS AL MIUR (ore 10.30-13) E ALLA FUNZIONE PUBBLICA (ore 15.30-17)

Il 12 ottobre i docenti inidonei ( che a causa di gravi patologie non possono stare in classe ma lavorano nelle biblioteche scolastiche, nei laboratori didattici o come supporto al piano dell’offerta formativa ), i precari ATA che si aspettavano il ruolo ed ora, in molti casi, non hanno neanche una supplenza certa, gli ITP ( insegnanti tecnico pratici) provenienti dagli Enti Locali, saranno...

(12 Ottobre 2012)

Anna Grazia Stammati Esecutivo Nazionale COBAS scuola

NO ALLA DISMISSIONE DELLA SCUOLA PUBBLICA! NO AL CONCORSO TRUFFA! NOI IL DEBITO NON LO PAGHIAMO!

Il governo Monti prosegue sulla strada della dismissione dell'istruzione pubblica segnata da Berlusconi, confermando l’attuazione di tutti i provvedimenti del governo precedente (responsabile di 8 miliardi di tagli e di oltre 150mila licenziamenti) e tagliando ulteriori 200 milioni di euro alla scuola pubblica con la spending review. La scuola statale è stata gettata sul lastrico, gli...

(11 Ottobre 2012)

Sinistra Critica Organizzazione per la sinistra anticapitalista

L'autunno caldo riparte da qui
Dopo il 5, il 12 di nuovo in piazza!

Da quando è caduto il governo Berlusconi sembra che sia calato un omertoso sipario sui problemi dell’istruzione pubblica italiana. La stampa “progressista” che sembrava appoggiare gli studenti in lotta dell’Onda contro gli attacchi alla scuola della Gelmini, si è ritirata in un consapevole silenzio quando il “nemico” è stato sconfitto e si è...

(8 Ottobre 2012)

Adriano Lotito - Coordinatore nazionale Giovani di Alternativa Comunista

DIFENDIAMO LA SCUOLA. NASCE UN COORDINAMENTO

Roma 08.10.2012 L’assemblea di Roma del 6 ottobre 2012 a cui hanno partecipato studenti, precari, genitori, docenti di ruolo e ata ha fatto nascere un coordinamento cittadino delle scuole di Roma che ha come progetto principale quello di contrastare la devastante politica del Governo Monti sulla scuola. Il coordinamento cittadino delle scuole di Roma ha elaborato una piattaforma di partenza...

(8 Ottobre 2012)

Coordinamento cittadino delle scuole di Roma

GIU' LE MANI DAGLI STUDENTI

Il Partito Comunista dei lavoratori dà pieno sostegno alle manifestazioni degli studenti contro il governo e denuncia i suoi metodi polizieschi. Il governo Monti e il ministro Profumo non solo preservano tutti i tagli dei precedenti governi contro l'istruzione pubblica ma rafforzano la presenza in essa degli interessi privati , aumentano le regalie verso le scuole private, accrescono a suon...

(5 Ottobre 2012)

PARTITO COMUNISTA DEI LAVORATORI

Gli studenti scelgono l'Europa delle lotte

Grande giornata di conflitto oggi in tutta Italia. A partire dall'appello lanciato quest'estate dal network StudAut direttamente dal campeggio studentesco No Tav svoltosi quest'estate, migliaia e migliaia di studenti hanno invaso le piazze di decine di città con cortei selvaggi, blocchi stradali, occupazioni, sanzionamenti di banche, scontri con la polizia, assalti a ministeri e sedi istituzionali...

(5 Ottobre 2012)

Red.Infoaut

No alla "spending review"
Cacciamo il governo Monti!

Il volantino dei Giovani del Pdac per le manifestazioni del 5 e 12 ottobre Il nuovo anno scolastico e accademico si apre in una situazione devastante; la cosiddetta “spending review” del ministro Profumo oltre a confermare i tagli all’istruzione pubblica dei precedenti governi, stanzia decine di milioni per le università private e adotta nuove misure “meritocratiche”...

(4 Ottobre 2012)

Giovani di Alternativa Comunista

Profumo organizza la parata dei dirigenti scolastici a Roma e le scuole PAGANO sottraendo risorse ai loro già devastati bilanci

Convocati ad un'adunanza a Roma 850 dirigenti scolastici neo assunti E IO PAGO! http://www.istruzione.it/web/ministero/cs031012 Il Ministro della, sempre meno pubblica, Istruzione Università e Ricerca Francesco Profumo continuando nella politica degli eventi spettacolari ha organizzato per oggi a Roma un Seminario di Formazione per i Dirigenti Scolastici neo assunti. Nel suo comunicato il...

(4 Ottobre 2012)

Per la CUB Scuola Università e ricerca Il Coordinatore Nazionale Cosimo Scarinzi

A ottobre i colleghi e le colleghe neoassunti nella scuola non vedranno lo stipendio

Il governo dei tecnici da un'ulteriore prova della propria incompetenza, le inefficienze del sistema informatico del Ministero dell'Istruzione ritardano il pagamento degli stipendi ai 21.000 neo immessi in ruolo nella scuola. Dopo un mese di lavoro i colleghi e le colleghe neo immessi in ruolo nella scuola si sentiranno dire che ci sono difficoltà “tecniche” e che, per quanto riguarda...

(28 Settembre 2012)

Per la CUB Scuola Università e Ricerca Il Coordinatore Nazionale Cosimo Scarinzi

Il grido dei precari: “Basta tagli, no al concorsone”

Quindicimila precari hanno sfilato ieri nel centro di Roma per dire basta tagli, no al concorsone e alla Legge Aprea. E per chiedere assunzioni. "E' stata una grande giornata di protesta. Ci hanno sempre detto che eravamo quatto gatti ma oggi abbiamo dimostrato che siamo tanti e che la nostra mobilizzazione non si ferma". Si è conclusa così, ieri pomeriggio, la manifestazione nazionale...

(23 Settembre 2012)

Marco Santopadre - Contropiano

Lavoratori della scuola e studenti, non perdiamo di vista l'essenziale

Nel vortice di crisi, tagli, privatizzazioni, concorsi, truffe...

Un concorso che coinvolgerà almeno 250 mila persone con un costo di 150 milioni di euro per assegnare 11.542 posti vacanti in due anni. A questo ne succederà probabilmente un secondo che potrebbe venir gestito scuola per scuola e rappresentare il prodromo all'assunzione diretta dei docenti da parte dei presidi. Il concorso è, di fatto, una mega lotteria – in linea con i...

(22 Settembre 2012)

Battaglia Comunista

DIAMOCI UN TAGLIO!

Sabato 22 settembre, al mattino, il ministro dell'istruzione Francesco Profumo, quello del lavoro Elsa Fornero e il sindaco di Torino Piero Fassino sono invitati all'inaugurazione del nuovo campus universitario Luigi Einaudi. Questo mirabile trio di abili tagliatori del welfare statale e comunale si appresta a tagliare il nastro inaugurale della nuova sede universitaria. Noi che li abbiamo già...

(21 Settembre 2012)

Confederazione Unitaria di base – Federazione Regionale del Piemonte

USA, la lotta sale in cattedra

Lunedì 17 Settembre 2012 23:00 L’imponente sciopero indetto dagli insegnanti della scuola pubblica di Chicago è entrato lunedì nella seconda settimana dopo che i loro delegati sindacali hanno respinto nella giornata di domenica una proposta di accordo negoziato con le autorità scolastiche cittadine. La protesta degli insegnanti è la più massiccia da...

(18 Settembre 2012)

Michele Paris - Altrenotizie

Profumo di Fiat

«Fiat Likes U», «L’Università che piace» è un progetto con cui il gruppo automobilistico premia il profitto in 8 atenei (a Roma è stata scelta la Luiss, a caso). Come? Con 8 borse di studio per un valore di 5.000 euro ognuna per chi farà la migliore tesi di laurea sull’automobile, seguite da 8 stages retribuiti in azienda e 8 Lectio magistralis...

(14 Settembre 2012)

Francesco Paternò - ilmanifesto.it

22 SETTEMBRE MANIFESTAZIONE NAZIONALE DELLA SCUOLA A ROMA

Nazionale – venerdì, 14 settembre 2012 L’Unione Sindacale di Base risponde all’appello del gruppo “Precari uniti contro i tagli”, aderisce alla MANIFESTAZIONE NAZIONALE del 22 SETTEMBRE a ROMA. La Scuola sta vivendo forse la crisi più profonda degli ultimi 70 anni, per uscirne dobbiamo rimettere in discussione gli assunti, i pregiudizi e le strumentalizzazioni...

(14 Settembre 2012)

Unione Sindacale di Base

Scuola, Martedì sit in a Montecitorio

Martedì 11 settembre in Piazza Montecitorio dalle 15 alle 18, sit in di protesta contro la legge 953 Aprea che interviene sugli assetti del sistema scolastico . All'iniziativa hanno aderito Idv, Associazione per la Scuola della Repubblica, Comitato per la Scuola della Repubblica di Firenze, Ecole, Comitato bolognese Scuola e Costituzione, FdS, CPS Roma (Coordinamento Precari Scuola), L'Urlo...

(7 Settembre 2012)

Redazione Contropiano

Torino 5 settembre: performance del e con il ministro Francesco Profumo

I meriti di Profumo Mercoledì 5 settembre alle 21 nel Corso della Festa del Partito Democratico in Piazza D'Armi a Torino Francesco Profumo Ministro della (sempre meno) Pubblica Istruzione parteciperà ad una performance dal titolo "Tra merito e uguaglianza: come si costruisce la scuola dell’inclusione" Sarà opportuno esserci e porgergli qualche semplice domanda. Qui ne anticipiamo...

(3 Settembre 2012)

Per la CUB Scuola Cosimo Scarinzi

Da Gelmini a Profumo: vicende di ordinaria, e straordinaria inefficienza.

Dopo la disastrosa performance di Maria Stella Gelmini sarebbe stato lecito attendersi se non un cambiamento della politica scolastica generale una gestione ordinaria meno indecente. Come è noto, al momento dell'insediamento al governo Mario Monti non aveva avuto di meglio da fare che lodare le misure di Marchionne per la Fiat e della Gelmini per la scuola ma a scelte generali inaccettabili...

(21 Agosto 2012)

Cosimo Scarinzi - coordinatore nazionale Cub Scuola

<<    | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | ...    >>

296649