il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

Salvate la Sanità

Salvate la Sanità

(28 Novembre 2012) Enzo Apicella
Secondo Monti il sistema sanitario nazionale è a rischio se non si trovano nuove risorse

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Capitale e lavoro)

DIRITTI DEI LAVORATORI

Sanità pubblica: rottamare per privatizzare

(373 notizie dal 8 Gennaio 2002 al 24 Febbraio 2015 - pagina 1 di 19)

Ora o mai più

Nonostante i numeri propendano per la salvaguardia del punto nascita di Atri, che nel 2014 ha raggiunto e superato i 500 parti, soglia prevista dalla legge per poter continuare a tenere in piedi il reparto, il presidente Luciano D’Alfonso nonché commissario pro tempore della sanità abruzzese avrebbe comunque inserito il punto nascita di Atri nella lista dei quattro ospedali destinati...

(24 Febbraio 2015)

Graziana D'Andreagiovanni - Partito Comunista dei Lavoratori – Circolo di Atri “Lev Trotsky”. Sezione Provinciale di Teramo

Legge di stabilità 2015: sanità a rischio in Toscana. Renzi toglie ai poveri per dare ai ricchi

La legge di stabilità 2015 ha un impatto negativo sulla Regione Toscana e sono a rischio servizi ospedalieri e sanitari. La riduzione dei fondi determina una perdita di risorse a carico dei comuni che avranno meno soldi causa la minor base imponibile ai fini Imu La finanza pubblica viene “risanata” con la riduzione delle spese correnti per gli enti locali e la Regione, solo in...

(23 Febbraio 2015)

COBAS PUBBLICO IMPIEGO

NO AD UNA SOLA PSICHIATRIA IN ULSS10

Uno degli aspetti problematici dell’operazione di impoverimento della sanità pubblica nel Veneto orientale, riguarda la salute mentale. Le schede ospedaliere, che la Leganord si ostina a non bloccare, prevedono in Ulss 10 la chiusura di “psichiatria” a Portogruaro, trasferendo tutta l’attività a San Donà, con un reparto da 24 posti letto, ben oltre il...

(12 Febbraio 2015)

Marina Alfier PCd'I- Comunisti Italiani Veneto Orientale

I COBAS RISPONDONO ALL'AZIENDA OSPEDALIERA PISANA: LA CINGHIA ORMAI SI E' ROTTA A FORZA DI TIRARLA.

L’imperativo «stringere la cinghia», ovvero contenere le spese, lanciato a mezzo stampa dal Direttore generale dell’Azienda ospedaliera pisana, se da una parte è tutto interno alla logica dell’aziendalizzazione dell’impresa-salute (logica di cui la sanità pubblica è ormai totalmente impregnata), dall’altra innesca meccanismi di negazione...

(1 Febbraio 2015)

Cobas Pisa

AMBULANZE INSUFFICIENTI NELL'OSPEDALE DI PISA

Nelle settimane scorse è uscita la notizia della carenza di ambulanze presso l'ospedale di Pisa. Ma sono pochi a conoscere il funzionamento del servizio ambulanze in convenzione tra Azienda Ospedaliera e Associazioni (Anpas, CRI e Misericordie) e conoscerlo aiuterebbe a individuare il vero problema. Il servizio ambulanze ha un ruolo nevralgico all'interno dell'ospedale ma è invece...

(22 Gennaio 2015)

Cobas Pisa

Sanità, lo stato comatoso dei reparti di pronto soccorso. La denuncia dell'Anaao-Assomed

L’emorragia cerebrale che ha colpito un caposala di un pronto soccorso torinese, dopo 11 ore consecutive di lavoro estenuante, ha riportato l’attenzione sui nostri ospedali, in particolare sui reparti di pronto soccorso, e sulle drammatiche condizioni in cui medici ed infermieri sono costretti a lavorare. Ma non è solo Torino. I dati in arrivo da tutta Italia sono inquietanti. Da...

(14 Gennaio 2015)

controlacrisi.org

L’ISTITUTO DEI TUMORI DI MILANO RISCHIA LA CHIUSURA. CHI CI GUADAGNERA’? FORSE I PRIVATI?

Milano – lunedì, 08 dicembre 2014 Acceso botta e risposta in questi giorni tra delegati Rsu di USB e NurSind e direzione dell’Istituto nazionale dei tumori di Milano. Tema dello scontro soprattutto la sempre più allarmante diminuzione dell’utilizzo dei posti letto passata da 218 nel 2013 ai 195 nel 2014. E questo su 480 letti ufficialmente accreditati dei quali però...

(8 Dicembre 2014)

USB Lombardia

LA SANITÀ DI RENZI TRA LEOPOLDA E REALTÀ

Nazionale –martedì, 04 novembre 2014 A leggere gli esiti - ancora parziali - dei 6 tavoli sulla sanità della Leopolda c'è da rimanere basiti tanta e tale è la distanza tra le enunciazioni in libertà risuonate nell'antica stazione dei treni a vapore e quanto contenuto nella ben più attuale e realistica legge di stabilità che, nell'immediato futuro,...

(4 Novembre 2014)

USB P.I. Sanità

TOSCANA, ENRICO ROSSI ALL’ATTACCO DI QUEL CHE RESTA DELLA SANITÀ PUBBLICA

Il governatore della Toscana, Enrico Rossi, ha deciso di aderire completamente alla linea di Renzi e di continuare a distruggere il sistema sanitario della Toscana. Il suo progetto di ridurre da 16 a 3 le ASL su tutta la regione e di collegarle alle Università toscane, consegnandole così alle baronie universitarie, oltre a portare a compimento un disegno strategico concepito e portato...

(22 Ottobre 2014)

Sinistra Anticapitalista Livorno

IL PROGRESSIVO DEGRADO NEGLI OSPEDALI PISANI: SPECCHIO DELLA DISTRUZIONE DEL SISTEMA SANITARIO NAZIONALE

La stampa locale, riportando dichiarazioni di sindacati medici e infermieristici, evidenzia per l’ennesima volta una situazione estremamente pesante all’interno degli ospedali pisani: 65 i medici mancanti, cento gli infermieri e ben 500 gli operatori socio sanitari, carenza di organico che rende impossibile per gli operatori ospedalieri fornire servizi adeguati nel post operatorio, in...

(9 Ottobre 2014)

USB Federazione Pisa

SALUTE: APERTO CONFRONTO MINISTERO-USB

SI PROSEGUE NEI PROSSIMI GIORNI SU PROBLEMI LAZIO

Si è svolto questa mattina a Roma l’incontro tra il Ministero della Salute e una delegazione dell’USB. L’USB ha rappresentato e denunciato anche al Ministero le problematiche della Sanità con specifico riferimento a quelle della Regione Lazio e del Policlinico Tor Vergata. I problemi messi in agenda riguardano la difficoltà generale di assicurare i servizi a...

(8 Ottobre 2014)

Unione Sindacale di Base Roma e Lazio

GENOVA, OSPEDALE GASLINI: ADDIO A PNEUMOLOGIA

STANNO SMANTELLANDO IL GASLINI ? ADDIO AL REPARTO DI PNEUMOLOGIA Un paio di mesi orsono abbiamo denunciato, con varie iniziative, la carenza di personale all’ Ospedale Gaslini. Vi fu un impegno di assunzione di 12 infermiere pediatriche e 5 Oss da parte dell’amministrazione e della Regione. Ad oggi nessuna assunzione, ma qualcosa effettivamente è successo……è...

(1 Ottobre 2014)

Usb P.I. Sanità Liguria

USB Liguria: RACCOLTA FIRME CONTRO LA PRIVATIZZAZIONE DELL'OSPEDALE DI RAPALLO

Ancora una volta la sanità pubblica del Tigullio e' sotto attacco

Genova – mercoledì, 17 settembre 2014 Il sindacato USB, Unione Sindacale di Base, effettuerà venerdì 19 settembre dalle ore 8.45 alle 14.00 un banchetto di raccolta firme davanti l' Ospedale di Rapallo per dire no alla privatizzazione dell'Ospedale. Il nostro sindacato ha aderito al Comitato Ospedale Pubblico Rapallo e ha chiesto il 1 settembre alla direzione dell'Asl4 di...

(17 Settembre 2014)

USB P.I. Sanità Liguria

SANITÀ: USB, PER IL GOVERNO RENZI ANCHE LA SALUTE DEI
CITTADINI E’ GRASSO CHE COLA

Non è un mistero che la sanità pubblica rappresenti, insieme alle pensioni e ai salari dei lavoratori, uno dei bancomat preferiti dei governi. Trenta miliardi di tagli al Fondo Sanitario negli ultimi 5 anni e la soppressione di oltre 50.000 posti letto nelle strutture pubbliche; 90.000 precari e un decennale blocco del turnover, hanno in breve tempo portato l’Italia ben al di...

(12 Settembre 2014)

USB Pubblico Impiego

Le secchiate per la Sla. Dalla sanità pubblica alla carità privata

Impossibile non commuoversi vedendo un malato di sclerosi laterale amiotrofica, altrimenti nota come "morbo di Gehrig", un famoso giocatore di baseball che fu tra i primi campioni a cadere sotto i colpi della malattia. Impossibile specie per chi, come noi, ha avuto amici che sono morti in questo modo. Ma c'è qualcosa di decisamente malato e vergognoso nella logica sottesa alla campagna di...

(25 Agosto 2014)

Redazione Contropiano

E nel mezzo di una piovosa estate, ecco spuntar fuori …
le DOTAZIONI ORGANICHE!?

Dal 2006, a fronte di tutte le nostri pressanti richieste sulla definizione di nuove DOTAZIONI ORGANICHE per il personale del comparto dei Presidi Ospedalieri, l’Asl 12 Veneziana ha SEMPRE ASSERITO - anche alla presenza del Prefetto e del Direttore della Direzione Provinciale del Lavoro - che le Dotazioni organiche …“non si usavano più”! Alla luce della recente deliberazione...

(2 Agosto 2014)

COBAS Sanità Venezia

SANITA’: LA RIFORMA CONFERMA LA PEGGIORE DELLE CONTRORIFORME

dal blog: http://sinistrainparlamento.blogspot.it Va avanti la discussione in Commissione Affari Costituzionali nel merito del ddl 1429, quello riguardante il superamento del bicameralismo paritario. Il disegno di legge costituzionale in realtà, contiene molti argomenti fra i quali quello della modifica del titolo V della Costituzione, riguardante assetto e competenze delle Regioni e del...

(9 Luglio 2014)

Franco Astengo

LIVORNO: SANITÀ

DOCUMENTO DI SINISTRA ANTICAPITALISTA SULLA SANITA LIVORNESE

In questi giorni è iniziata la prevedibile campagna di assedio e di pressione delle lobby sanitare e speculative toscane legate al blocco di potere PD contro il nuovo Sindaco di Livorno, Filippo Nogarin, rispetto alla posizione di rifiuto del Nuovo Ospedale da parte dell’Amministrazione M5S. Prima ci si è inventati la questione delle penali, poi il sindaco PD di Collesalvetti...

(1 Luglio 2014)

SINISTRA ANTICAPITALISTA LIVORNO

...e vualà il SUEM se ne va!?

Ovvero come risolvere alla radice i problemi di sicurezza del
Servizio Urgenza ed Emergenza Medica - 118 dell’Ospedale più bello d’Europa.

Sin dall’attivazione del nuovo Ospedale di Mestre, questo Sindacato di base ha denunciato le gravi carenze di sicurezza e l’inadeguatezza degli spazi dei locali del SUEM e della ‘Camera Calda’, il locale in cui arrivano i pazienti in urgenza, per poi essere presi in carico dagli operatori del Pronto Soccorso. Sembra addirittura che nel progetto iniziale i tecnici avessero contemplato...

(23 Giugno 2014)

COBAS Sanità Venezia

Il prossimo 19 giugno anche la Sanità Campana griderà: VERGOGNA!

L’USB Salerno parteciperà allo sciopero generale del Pubblico Impiego

SALERNO, 11 GIUGNO 2014 – Il colpo di grazia per il sistema sanitario pubblico è pronto. Con il Patto per la Salute la Sanità pubblica si ammalerà irreversibilmente: i tagli ammonteranno a ben 10 miliardi di euro. La manovra colpirà in un momento di criticità preesistente, specialmente in Campania. Da tempo i lavoratori fanno i conti con carichi di lavoro insostenibili...

(11 Giugno 2014)

USB Salerno

<<   | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | ...    >>

239630