il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Imperialismo e guerra    (Visualizza la Mappa del sito )

L'esercito "più morale del mondo"... festeggia

L'esercito

(17 Settembre 2009) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Palestina occupata)

DIRITTI DEI LAVORATORI

Palestina occupata

(1906 notizie dal 2 Aprile 2002 al 20 Luglio 2017 - pagina 2 di 96)

Tutti gli Israeliani sono colpevoli di aver dato fuoco a una famiglia palestinese

Traduzione di Rosa Schiano da Haaretz Gli israeliani accoltellano gay e bruciano bambini. Non vi è un briciolo di calunnia, il minimo grado di esagerazione, in questa secca descrizione. Vero, queste sono le azioni di pochi. Vero, anche, che il loro numero sta crescendo. E' vero che tutti loro - tutti gli assassini, tutti coloro che danno fuoco, che accoltellano, che sdradicano alberi - fanno...

(3 Agosto 2015)

Gideon Levy

FPLP: "Dichiarazione di guerra" agli insediamenti in risposta all'assassinio del bambino palestinese bruciato

Da palestinarossa.it Il Fronte Popolare per la Liberazione della Palestina ha denunciato l'orribile crimine commesso dai coloni sionisti che hanno bruciato diverse case palestinesi a Duma, vicino Nablus, uccidendo il piccolo Ali Saad Dawabsheh di soli 18 mesi e ferendo gravemente la madre, il padre ed il fratello. Il governo Netanyahu composto da terroristi e assassini ha la responsabilità...

(31 Luglio 2015)

Un report da Gaza

Perché la cooperazione non può fare da stampella al mantenimento dello stato delle cose

La striscia di Gaza a quasi un anno dall’aggressione israeliana “margine protettivo” e’ in lentissima ripresa. Sono evidenti ovunque distruzione, macerie: una ricostruzione senza progettualita’ e priorita’ ostacolata dalle restrizioni israeliane sull’importazione dei materiali. Tuttavia ONG che operano da anni nella cooperazione stanno intervendo con...

(23 Giugno 2015)

G. Brattini - Gazzella Onlus

Diritti Distorti presenta "Be Filmaker a Gaza"

Il 30 maggio a Velletri, interverrà l’autore, Valerio Nicolosi

L’Associazione Diritti Distorti e il Comitato Soci Coop Velletri Unicoop Tirreno presentano il 30 maggio alle ore 18.00, presso il Dopo Lavoro Ferroviario di Velletri il libro di Valerio Nicolosi “Be Filmaker a Gaza”. L’Associazione Diritti Distorti nasce nel 2102 circa un anno dopo l’omonima testata giornalistica online www.dirittidistorti.it. Scopo della testata è...

(17 Maggio 2015)

L’Associazione Diritti Distorti

Uccidendo a Gaza, salvando in Nepal: l'ipocrisia morale di Israele

Di Gideon Levy (*) Israele non ha bisogno di fare tutta la strada fino a Katmandù per salvare delle vite: sarebbe sufficiente che togliesse l’assedio che impone, a un’ora di macchina da Tel Aviv, e permettesse che Gaza fosse ricostruita. L’uniforme è la stessa. E’ l’uniforme i cui portatori hanno bombardato centinaia di case, scuole e ospedali a Gaza la...

(17 Maggio 2015)

Traduzione di Daniela Trollio - Centro di Iniziativa Proletaria G. Tagarelli, Sesto S.Giovanni

Cagliari, mostra dell'artista gazawi Mohammed Hassona

L’esposizione della mostra grafica Gaza51 dal 9 –17 maggio 2015. Mohammed Hassona, giovane artista e graphic designer di Gaza, ha partecipato con le sue opere a diverse esibizioni internazionali in Canada, Irlanda del Nord, Irlanda, Germania e ad Alghero, in Sardegna e molti dei suoi poster sono stati utilizzati durante manifestazioni di solidarietà con la Palestina in tutto il...

(7 Maggio 2015)

Sa Domu, in collaborazione con l'Associazione Amicizia Sardegna Palestina

Estremisti israeliani attaccano un palestinese a Nablus

Imemc. Martedì notte numerosi coloni israeliani estremisti hanno attaccato un uomo palestinese di Hebron, mentre si trovava vicino al villaggio di Sorra, a ovest della città cisgiordana settentrionale di Nablus. Le fonti d’informazione di Nablus hanno riportato che i coloni hanno fermato l’auto guidata da Rajeh Mosallam Nasrallah, del paese di ath-Thaheriyya, nel distretto...

(6 Maggio 2015)

Agenzia stampa Infopal

Viterbo: "Restiamo umani" al Cosmonauta

venerdì 17 aprile 2015, ore 21,30 Spazio Arci Il Cosmonauta, via della Polveriera, quartiere Pianoscarano, 6, Viterbo Nell’ambito della XI ed. di RESIST, coordinata dal Cp Arci Il Comitato provinciale Anpi presenta lo Spettacolo teatrale RESTIAMO UMANI Urla e lacerazioni da Vittorio Arrigoni e dal popolo palestinese Testi di Vittorio Arrigoni, Mhamoud Darwish, Elena Ferretti e Luca...

(10 Aprile 2015)

Salgono a 480 i prigionieri condannati all’ergastolo

Ramallah-Quds Press. Fonti umanitarie palestinesi hanno dichiarato che il numero dei prigionieri condannati all’ergastolo nelle prigioni dell’occupazione è salito a 480. In un comunicato stampa trasmesso a Quds Press in data 29 marzo, il Centro Studi “Prigionieri di Palestina” ha chiarito che il tribunale israeliano di Ofer ha recentemente emesso una doppia condanna...

(30 Marzo 2015)

Agenzia stampa Infopal

ONU: la fine dell’assedio di Israele è un prerequisito per la prosperità di Gaza

Imemc. Le Nazioni Unite hanno espresso preoccupazione a proposito della situazione economica nella Striscia di Gaza assediata, affermando che la revoca dell’assedio nell’enclave costiera è il “prerequisito” per rivitalizzare la sua economia. “Noi delle Nazioni Unite siamo sempre stati in prima linea nel chiedere la fine del blocco come prerequisito per una economia...

(5 Marzo 2015)

Agenzia stampa Infopal

Solo il 2% dei finanziamenti promessi per ricostruire Gaza è stato versato

Memo. I funzionari palestinesi e internazionali hanno rivelato che solo il 2% dei finanziamenti promessi dagli stati donatori per ricostruire la Striscia di Gaza è stato realmente versato. Queste promesse risalgono alla conferenza dei donatori in Egitto, che si è tenuta due mesi fa. Un totale di 5,4 miliardi di dollari era stato promesso per la ricostruzione del territorio assediato...

(22 Dicembre 2014)

Agenzia stampa Infopal

La Marina israeliana spara contro i pescherecci di Gaza

Gaza-Quds Press. Giovedì mattina, la marina da guerra israeliana ha aperto il fuoco contro i pescherecci palestinesi al largo delle coste del nord della Striscia di Gaza. Diverse barche hanno subito danni, ma non ci sono stati feriti. I pescatori sono riusciti a far ritorno a riva. La settimana scorsa, la marina israeliana ha arrestato 11 pescatori, sostenendo che superato i limiti di navigazione...

(18 Dicembre 2014)

Agenzia stampa Infopal

Gli ospedali di Gaza soffrono mentre i lavoratori delle pulizie, ancora senza paga, scioperano

Gaza-Ma’an. Il complesso medico di Shifa, uno dei più importanti della Striscia di Gaza, ed altri ospedali stanno affrontando un problema molto serio dopo che i lavoratori delle pulizie hanno sospeso definitivamente il lavoro come protesta per non aver ricevuto i salari degli ultimi sette mesi. Il Direttore del complesso sanitario di Shifa, dott. Nasser al-Titir, ha dichiarato giovedì...

(5 Dicembre 2014)

Agenzia stampa Infopal

MANIFESTAZIONE PER LA PALESTINA, UNA SCOMMESSA VINTA

Il timore che, ormai spenti i riflettori su Gaza, cessati i bombardamenti e senza un attacco in corso, la manifestazione “Terra, pace e diritti per il popolo palestinese” si risolvesse in un flop si è immediatamente dissolto di fronte al corteo colorato, combattivo e festoso di oltre diecimila persone che ieri ha invaso la capitale, con la partecipazione da tutta Italia di palestinesi...

(29 Settembre 2014)

Forum Palestina

Ebrei contro l'occupazione: adesione alla manifestazione a sostegno del popolo palestinese del 27 settembre

Roma ore 14:30 Piazza della Repubblica

Aderiamo in solidarietà ai nostri fratelli e sorelle palestinesi che, a partire dalla grande catastrofe del 1948 (che ha reso profughi oltre due terzi della popolazione), continuano a subire quotidianamente varie forme di pressione per mano dello Stato di Israele: dalle “semplici” discriminazioni, alle incarcerazioni senza processo; dall'espropriazione delle terre all'assedio ed...

(26 Settembre 2014)

Rete Eco - Ebrei Contro L'occupazione

Viva l’indomabile Resistenza palestinese!

In occasione della manifestazione nazionale del 27 settembre 2014: - salutiamo calorosamente il Popolo palestinese che resiste, le sue organizzazioni e i suoi coraggiosi militanti che combattono per respingere l’aggressione israeliana, portando avanti la causa della liberazione nazionale palestinese e impedendo alle forze occupanti e alle potenze imperialiste, in primo luogo gli USA e quelle...

(25 Settembre 2014)

Piattaforma Comunista

Sabato 27 settembre a Roma per la Palestina

Sabato prossimo l’Unione Sindacale di Base sarà in piazza con le sue bandiere insieme a quel pezzo di società che non smette di sostenere, senza se e senza ma, il movimento di liberazione della Palestina. La carneficina scatenata su Gaza a luglio scorso è l’ennesima pagina di sangue scritta dal sionismo nei suoi 66 anni di occupazione neocoloniale della Palestina. E’...

(24 Settembre 2014)

Unione Sindacale di Base

Cagliari, sit-in "Per non dimenticare Gaza"

sabato 27 settembre 2014, a Cagliari alle ore 17, in piazza Costituzione un La Comunità Palestinese in Sardegna con l'Associazione Amicizia Sardegna Palestina organizzano sabato 27 settembre 2014, a Cagliari alle ore 17, in piazza Costituzione un sit-in "Per non dimenticare Gaza" In concomitanza con la manifestazione nazionale, indetta dalle Comunità Palestinesi in Italia, che si terrà...

(24 Settembre 2014)

Comunità Palestinese in Sardegna Associazione Amicizia Sardegna Palestina

VITA , TERRA, LIBERTA' PER IL POPOLO PALESTINESE

ROMA 27 SETTEMBRE , H 14,30 P.ZA REPUBBLICA MANIFESTAZIONE NAZIONALE

Per il 27/9 la Comunità Palestinese in Italia ha fatto appello ad una straordinaria mobilitazione in sostegno del popolo palestinese. A questa chiamata generale stanno rispondendo da ogni angolo del Paese , realtà sociali, sindacali, ambientali, umanitarie, sopratutto la gente comune che dappertutto si era subito messa in moto per la cessazione dei bombardamenti e per tentare di lenire...

(21 Settembre 2014)

CONFEDERAZIONE COBAS

Gaza, ritorno a scuola

Non mancano solo i banchi, in molti casi non c’è più la scuola, ridotta a un cumulo di macerie. E soprattutto non ci sono tanti compagni, finiti sotto le bombe dell’ennesimo sterminio. Immotivato. Il ministero dell’Educazione di Gaza, Ziad Thabet, annunciando l’inizio dell’anno scolastico per i bambini delle primarie ha offerto alcune cifre: a lezione andranno...

(15 Settembre 2014)

Enrico Campofreda

<<    | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | ...    >>

487581