il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Imperialismo e guerra    (Visualizza la Mappa del sito )

Sabra e Chatila

Sabra e Chatila

(15 Settembre 2013) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

APPUNTAMENTI
(Imperialismo e guerra)

SITI WEB
(Palestina occupata)

DIRITTI DEI LAVORATORI

Palestina occupata

(1920 notizie dal 2 Aprile 2002 al 19 Settembre 2017 - pagina 2 di 96)

Israele, l’illegalità e il sangue

La guerra per la terra i sionisti d’Israele l’avevano iniziata prima della grande ondata migratoria successiva al 1945. Una guerra strisciante contro lo stesso Protettorato britannico, che pure li favoriva nella strategia di creare uno Stato ebraico. Le azioni paramilitari dell’Irgun, che già alla fine degli anni Trenta seminavano morte e terrore fra i palestinesi, poi della...

(7 Febbraio 2017)

Enrico Campofreda

Palestinesi, elezioni e vecchia guardia

Per affrontare quella sospensione della rappresentanza vissuta dalla comunità palestinese dal 2006, periodo delle ultime legislative, il presidente dell’Autorità Nazionale Palestinese Abu Mazen propone al suo partito (Fatah) di trovare un accordo con Hamas per creare un governo d’unità nazionale che prepari nuove consultazioni politiche e quelle riguardanti la carica...

(2 Dicembre 2016)

Enrico Campofreda

Palestina. Dahlan: smanie di potere

Spietato interprete d’una forza di sicurezza usata come arma di pressione per il suo personale potere Muhammad Dahlan, sostenuto dal terzetto guidato dalla monarchia saudita, quella hashemita di Amman e dall’emiro Khalifa bin Zayed più il presidente-generale Al Sisi, pensa a un rientro nella politica palestinese. Prospetta il passo dal buen retiro dorato di Abu Dhabi, concedendo...

(2 Novembre 2016)

Enrico Campofreda

Shimon Peres visto dalla prospettiva delle sue vittime

di Ilan Pappe (*) Sono già stati pubblicati tutti i necrologi per Shimon Peres, senza dubbio preparati precedentemente visto che la notizia del suo ricovero in ospedale era già arrivata ai mezzi di comunicazione. Il verdetto sulla sua vita è molto chiaro e lo ha pronunciato il presidente statunitense Barak Obama: Peres è stato un uomo che ha cambiato il corso della storia...

(8 Ottobre 2016)

Traduzione di Daniela Trollio - Centro di Iniziativa Proletaria “G.Tagarelli”

Jeremy Corbin sottolinea la necessità di porre fine all’occupazione israeliana

Londra-PIC. Jeremy Corbin, neo rieletto capo del partito laburista inglese, ha sottolineato la necessità di terminare l’occupazione israeliana delle terre palestinesi, facendo appello ad adottare la soluzione dei due stati. Durante l’incontro laburista degli Amici della Palestina, Corbin ha espresso gratitudine per tutti coloro che difendono la pace e la giustizia in supporto del...

(30 Settembre 2016)

Agenzia stampa Infopal

SHIMON PERES. E’ stato davvero una “colomba”?

Figura controversa, l’ex capo di stato israeliano, considerato un uomo di pace in Occidente, era detestato da tanti palestinesi che lo accusavano di mascherare, con la sua retorica pacifista, il volto intransigente di Israele Si è spento la scorsa notte, all’età di 93 anni, in un ospedale di Tel Aviv, Shimon Peres, ex presidente di Israele e uno degli uomini politici israeliani...

(28 Settembre 2016)

Michele Giorgio - Nena News

PALESTINA: 68 ANNI DI OCCUPAZIONE

Domenica 15 Maggio è stata celebrata, nei territori occupati, la commemorazione dei 68 anni della Nakba ( in arabo “catastrofe”) che rappresenta per il popolo palestinese l’esilio dalla propria terra e l’auto-proclamazione dello stato di Israele avvenuta il 15 Maggio 1948. Dopo la conclusione della prima guerra tra ebrei ed arabi, infatti, oltre settecentomila persone...

(19 Maggio 2016)

Stefano Mauro

PALESTINA: GIORNATA DEL PRIGIONIERO E PROTESTE NEI TERRITORI OCCUPATI

Il Fronte Popolare Liberazione Palestina ha tenuto nei giorni scorsi un’imponente manifestazione a Gaza contro il presidente dell’ANP, Mahmoud Abbas. Le principali motivazioni della protesta sono legate al taglio dei finanziamenti dell’OLP destinati al partito dell’estrema sinistra palestinese per le mensilità di febbraio e marzo. La decisione di sospendere i finanziamenti...

(21 Aprile 2016)

Stefano Mauro

Valle del Giordano, 20 senza tetto a causa delle demolizioni

Imemc. Lunedì, le forze israeliane hanno demolito circa dieci strutture, comprese tende, fienili e strutture residenziali, nella comunità di Khillat Khader, area di al-Farisiyya, a est del distretto di Tubas, a nord della Valle del Giordano, con la scusa che non avevano i “permessi di costruzione”. Secondo il capo del consiglio locale dell’area di al-Maleh, Aaref Daraghmeh,...

(1 Marzo 2016)

Agenzia stampa Infopal

Soldati attaccano protesta nonviolenta nel villaggio di Nabi Saleh

Imemc. Venerdì numerosi palestinesi sono rimasti feriti quando i soldati israeliani hanno invaso il villaggio di Nabi Saleh, a nord–ovest di Ramallah, e hanno attaccato la protesta nonviolenta settimanale contro il Muro di Annessione e le colonie. L’esercito ha inoltre chiuso il villaggio, impedendo ai palestinesi di entrare e di uscire. I soldati hanno lanciato molte bombe a gas...

(23 Gennaio 2016)

Agenzia stampa Infopal

L’ANP reprime le proteste palestinesi contro Israele

Imemc. Il Fronte Popolare per la Liberazione della Palestina (FPLP) ha duramente criticato il giro di vite dell’Autorità nazionale palestinese contro dimostranti e giornalisti a Ramallah. Venerdì 25 dicembre le forze di sicurezza di Al-Fatah hanno duramente attaccato dimostranti e giornalisti che stavano prendendo parte ad una marcia di protesta a Ramallah. La marcia, che...

(28 Dicembre 2015)

Agenzia Stampa Infopal

Ramzy Baroud: questa è un’Intifada. E’ quello che dovete sapere

Anche quando compaiono prove video che mettono in discussione la versione ufficiale e rivelano che il palestinese ucciso non rappresentava una minaccia reale, la narrazione ufficiale israeliana sarà sempre accettata come un dato di fatto, scrive l’editorialista palestinese Di Ramzy Baroud*- Maan news Quando il mio libro “Cercando Jenin” è stato pubblicato, poco dopo...

(17 Ottobre 2015)

Nena News

L'Intifada dei Coltelli

Tra ieri e oggi sei palestinesi uccisi dagli israeliani. L'intifada è una carneficina di palestinesi, un sacrificio di giovani che non serve alla causa palestinese e spinge verso altri giri di vite il governo sionista di Gerusalemme. Se si vuole combattere l'esercito israeliano si debbono addestrare ed armare di armi da fuoco i giovani. Mandarli all'assalto con un kalashikov in mano e non con...

(17 Ottobre 2015)

Pietro Ancona

AL FIANCO DELLA RESISTENZA DEL POPOLO PALESTINESE E DI TUTTI I POPOLI CHE LOTTANO PER LA LIBERTA’

Volantino distribuito questa mattina a Padova, alla manifestazione contro la "buona scuola" 600 palestinesi feriti, 5 morti, moltissimi gli arresti: questo è il bilancio degli ultimi giorni di scontri tra l’esercito israeliano e il popolo palestinese. L’aggravarsi della situazione a cui assistiamo, e di cui i media continuano a non parlare, è la conseguenza di una serie di...

(9 Ottobre 2015)

Solidali con la Palestina - Fronte Palestina Padova Marzolo Occupata

Tutti gli Israeliani sono colpevoli di aver dato fuoco a una famiglia palestinese

Traduzione di Rosa Schiano da Haaretz Gli israeliani accoltellano gay e bruciano bambini. Non vi è un briciolo di calunnia, il minimo grado di esagerazione, in questa secca descrizione. Vero, queste sono le azioni di pochi. Vero, anche, che il loro numero sta crescendo. E' vero che tutti loro - tutti gli assassini, tutti coloro che danno fuoco, che accoltellano, che sdradicano alberi - fanno...

(3 Agosto 2015)

Gideon Levy

FPLP: "Dichiarazione di guerra" agli insediamenti in risposta all'assassinio del bambino palestinese bruciato

Da palestinarossa.it Il Fronte Popolare per la Liberazione della Palestina ha denunciato l'orribile crimine commesso dai coloni sionisti che hanno bruciato diverse case palestinesi a Duma, vicino Nablus, uccidendo il piccolo Ali Saad Dawabsheh di soli 18 mesi e ferendo gravemente la madre, il padre ed il fratello. Il governo Netanyahu composto da terroristi e assassini ha la responsabilità...

(31 Luglio 2015)

Un report da Gaza

Perché la cooperazione non può fare da stampella al mantenimento dello stato delle cose

La striscia di Gaza a quasi un anno dall’aggressione israeliana “margine protettivo” e’ in lentissima ripresa. Sono evidenti ovunque distruzione, macerie: una ricostruzione senza progettualita’ e priorita’ ostacolata dalle restrizioni israeliane sull’importazione dei materiali. Tuttavia ONG che operano da anni nella cooperazione stanno intervendo con...

(23 Giugno 2015)

G. Brattini - Gazzella Onlus

Diritti Distorti presenta "Be Filmaker a Gaza"

Il 30 maggio a Velletri, interverrà l’autore, Valerio Nicolosi

L’Associazione Diritti Distorti e il Comitato Soci Coop Velletri Unicoop Tirreno presentano il 30 maggio alle ore 18.00, presso il Dopo Lavoro Ferroviario di Velletri il libro di Valerio Nicolosi “Be Filmaker a Gaza”. L’Associazione Diritti Distorti nasce nel 2102 circa un anno dopo l’omonima testata giornalistica online www.dirittidistorti.it. Scopo della testata è...

(17 Maggio 2015)

L’Associazione Diritti Distorti

Uccidendo a Gaza, salvando in Nepal: l'ipocrisia morale di Israele

Di Gideon Levy (*) Israele non ha bisogno di fare tutta la strada fino a Katmandù per salvare delle vite: sarebbe sufficiente che togliesse l’assedio che impone, a un’ora di macchina da Tel Aviv, e permettesse che Gaza fosse ricostruita. L’uniforme è la stessa. E’ l’uniforme i cui portatori hanno bombardato centinaia di case, scuole e ospedali a Gaza la...

(17 Maggio 2015)

Traduzione di Daniela Trollio - Centro di Iniziativa Proletaria G. Tagarelli, Sesto S.Giovanni

Cagliari, mostra dell'artista gazawi Mohammed Hassona

L’esposizione della mostra grafica Gaza51 dal 9 –17 maggio 2015. Mohammed Hassona, giovane artista e graphic designer di Gaza, ha partecipato con le sue opere a diverse esibizioni internazionali in Canada, Irlanda del Nord, Irlanda, Germania e ad Alghero, in Sardegna e molti dei suoi poster sono stati utilizzati durante manifestazioni di solidarietà con la Palestina in tutto il...

(7 Maggio 2015)

Sa Domu, in collaborazione con l'Associazione Amicizia Sardegna Palestina

<<    | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | ...    >>

507039