il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Imperialismo e guerra    (Visualizza la Mappa del sito )

Il mio viaggio a scuola

Il mio viaggio a scuola

(17 Luglio 2011) Enzo Apicella
Cisgiordania notebook

Tutte le vignette di Enzo Apicella

PRIMA PAGINA

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

APPUNTAMENTI
(Imperialismo e guerra)

SITI WEB
(Palestina occupata)

DIRITTI DEI LAVORATORI

Palestina occupata

(1923 notizie dal 2 Aprile 2002 al 14 Ottobre 2017 - pagina 4 di 97)

Sosteniamo la Resistenza antisionista, partecipiamo alla Manifestazione del 27 settembre a Roma

COMUNICATO DEL FRONTE PALESTINA

L’ennesima aggressione israeliana contro i palestinesi non rileva nulla di nuovo, i pretesti sono parte integrante del progetto sionista di pulizia etnica della Palestina avviato nel 1897 a Basilea e continuato con la nascita dell'entità sionista del 1948: “una terra senza popolo per un popolo senza terra”, uno slogan che li racchiude tutti. Allo stesso tempo essa si iscrive...

(4 Settembre 2014)

Fronte Palestina

Report sulla quotidianità di un conflitto

leggi su Diari di Cineclub

Missione di pace a Gaza Report sulla quotidianità di un conflitto Nel n. 20 di Diari di Cineclub – periodico di cultura e informazione cinematografica, “Goodbye Palestine”, reportage del deputato Sel Michele Piras http://www.michelepiras.it/category/michele-piras/ http://www.cineclubromafedic.it/diari-di-cineclub.html

(1 Settembre 2014)

Diari di Cineclub

Gerusalemme: approvata la costruzione di 184 nuove unità coloniali

Gerusalemme-PIC. Il comitato di pianificazione e costruzione della municipalità di Gerusalemme occupata, ha approvato la costruzione di 184 nuove unità nelle colonie di Har Homa e Bisgat Zeev. Fonti sioniste hanno dichiarato che è previsto l’inizio dei lavori di edificazione nei prossimi mesi. L’autorità delle terre d’Israele ha già annunciato...

(29 Agosto 2014)

Agenzia stampa Infopal

Gaza oggi: economia a pezzi e famiglie distrutte

Palestina. I numeri del massacro: 2.141 morti, di cui due terzi civili e 536 bam­bini; 89 nuclei familiari sterminati, oltre 10mila feriti, 17mila case distrutte. Terre agricole spazzate via e industrie rase al suolo Gaza esce da un incubo per entrare nel pros­simo. La popo­la­zione tenta di tor­nare alla vita quo­ti­diana: fare la spesa, ria­prire i negozi, uscire in...

(28 Agosto 2014)

Chiara Cruciati, il manifesto

NO AL GENOCIDIO A GAZA! NO ALL'APARTHEID IN PALESTINA!

LA COLLABORAZIONE MILITARE ITALIA-ISRAELE DEVE SALTARE! BLOCCHIAMO L'INFAME VENDITA DI AEREI E DI ARMI!!

Le trattative sono interrottee e si e ricominciato a morire. Anzi non si è mai smesso. All'orrore non c'è mai fine. Inutile fare il conto dei morti, dei mutilati, dei bambini senza braccia, senza gambe, o senza più nessuno dei due genitori. Oggi siamo a più di 2100 morti, ma non si tiene più il conto , domani saremo a a 2500, domai l'altro chissà.... Una tempesta...

(25 Agosto 2014)

UNIONE SINDACALE ITALIANA (USI-AIT), SEZIONE FIRENZE

Terra, pace e diritti per il popolo palestinese. Fermiamo l’occupazione

Appello per una manifestazione nazionale in sostegno al popolo palestinese il 27 settembre a Roma

L’aggressione Israeliana contro il popolo palestinese continua, dalla pulizia etnica del 1948, ai vari massacri di questi decenni, dal muro dell’apartheid, all’embargo illegale imposto alla striscia di Gaza e i sistematici omicidi mirati, per finire con il fallito tentativo di sterminio perpetuato in questi ultimi giorni sempre a Gaza causando più di 2000 morti ed oltre 10.000...

(21 Agosto 2014)

Coordinamento delle Comunità Palestinesi in Italia

111 bambini palestinesi uccisi nella prima metà di agosto

Ramallah-Quds Press. Dati ufficiali palestinesi hanno confermato l’escalation delle violazioni commesse dalle forze di occupazione nei confronti dei bambini palestinesi: durante la prima metà di agosto, infatti, sono stati uccisi 111 bambini. Il numero dei bambini e dei ragazzi assassinati dall’inizio dell’offensiva contro la Striscia di Gaza al momento attuale sale così...

(19 Agosto 2014)

Traduzione di Federica Pistono per Infopal

Gaza, morire documentando

Non c’erano posti e momenti sbagliati per Simone Camilli e per il collega palestinese di cui non è stata ancora diffusa l’identità. Chi va sui fronti di guerra, in zone di conflitto, nelle aree difficili del mondo per narrare cosa accade, raccogliere testimonianze, strutturare reportage con immagini, video, parole - non solo quelle dei propri commenti ma dando voce a chi...

(13 Agosto 2014)

Enrico Campofreda

IL SIONISMO NON PIEGHERA' LA RESISTENZA DEL POPOLO PALESTINESE

Esprimiamo il più profondo sdegno e la condanna più decisa nei confronti dell'entità sionista, la cui criminale aggressione verso il popolo di Gaza non è che l'ultimo atto in ordine di tempo del genocidio sistematico perpetrato da decenni ai danni del popolo palestinese. La barbarie del cosiddetto Stato d’Israele, che sta mietendo migliaia di vittime civili tra morti...

(6 Agosto 2014)

Associazione nazionale Nuova Colombia

Israele ha causato 5 miliardi di dollari di danni alle abitazioni e alle infrastrutture di Gaza

Maan. L’offensiva di Israele su Gaza ha causato oltre 5 miliardi di dollari di danni alle abitazioni e alle infrastrutture nella Striscia, ha dichiarato lunedì il ministro dei Lavori pubblici. Il ministro Mufid al-Hasayneh, residente a Gaza, ha dichiarato a Ma’an che la cifra è destinata a salire poiché l’aggressione continua. Circa 10.000 case sono state completamente...

(6 Agosto 2014)

Agenzia stampa Infopal

GAZA: IL LUPO E L’AGNELLO

Come nella favola di Esopo, non è importante che siano coerenti le dichiarazioni del Lupo, tanto l'Agnello è destinato, in ogni caso, ad essere sbranato (e la Palestina fagocitata da Israele). Come cerchiamo di documentare nella breve scheda in calce a questo articolo. Nonostante ciò, visto che demolire le bugie di guerra è la missione che ci siamo dati, in un articolo...

(5 Agosto 2014)

La Redazione di Sibialiria

ISRAELE HA VOLUTO RESTITUIRE ALLA STORIA IL GHETTO DI VARSAVIA.

Un commento della redazione di Perchè La Sinistra alla notizia del ritiro delle prime truppe da Gaza (dal Corriere.it)

Israele ha voluto restituire alla storia il Ghetto di Varsavia. Sono state scritte, in questi giorni, pagine che apparivano tratte dalla "Banalità del Male" di Hannah Arendt, il resoconto del processo ad Heichmann. Il miglior commento possibile lo troviamo, ancora, in una pagina di Leibniz : " Ho visto qualcosa del progetto dell'abate di San Pierre per mantenere una pace perpetua di Europa....

(3 Agosto 2014)

Redazione Perchè La Sinistra

Gaza, un altro giro di strage

Gli occhi neri di bambino persi nel vuoto, il volto di ragazza adolescente sopito sulle macerie da fuggire senza una meta. Gli sfollati palestinesi della Striscia che sono 250.000 e non sanno dove andare vagano su mezzi di fortuna o su quelli umanitari che nulla possono sulla disumanizzazione delle sigle con cui l'esercito d'Israele definisce le sue aggressioni. Il "Bordo protettivo" in atto dall'8...

(2 Agosto 2014)

Enrico Campofreda

Primavalle: parole e azioni a sostegno dei palestinesi

La volontà di comprendere le ragioni della mattanza in atto a Gaza, per fondare su basi più solide la propria solidarietà nei confronti del popolo palestinese, è una delle spinte che hanno attraversato l’iniziativa svoltasi giovedì 31 luglio, a partire dalle 19.30, nel Circolo Comunista Valerio Panzironi di Primavalle, a Roma. A tale istanza, se ne è...

(2 Agosto 2014)

Il Pane e le rose - Collettivo redazionale di Roma

Roma, 2 agosto: presidio solidale con la Palestina a Piazza Navona

Disertiamo il massacro a Gaza Disarmiamo Israele Solidarietà alla popolazione palestinese L’instancabile fame di morte e distruzione dello stato israeliano, che da ormai 24 giorni bombarda e occupa militarmente la Striscia di Gaza, non sarebbe possibile senza l’appoggio internazionale di cui gode lo stato sionista. Anche l’Italia si rende complice di questo massacro, scegliendo...

(1 Agosto 2014)

freepalestine.noblogs.org

LETTERE DA GAZA: INIZIATIVE DI SOLIDARIETÀ COL POPOLO PALESTINESE A CAGLIARI

Cagliari, 31 luglio 2014 ALLA CORTESE ATTENZIONE DEGLI ORGANI DI STAMPA OGGETTO: LETTERE DA GAZA: INIZIATIVE DI SOLIDARIETÀ COL POPOLO PALESTINESE A CAGLIARI L'Associazione Amicizia Sardegna Palestina organizza una serie di iniziative di solidarietà col popolo palestinese e informazione sul massacro in corso in questi giorni a Gaza, in Piazza San Domenico, a Cagliari, a partire...

(1 Agosto 2014)

Associazione Amicizia Sardegna Palestina

Israele ha completamente distrutto 5.000 abitazioni palestinesi a Gaza, e danneggiate 26.000

Gaza-Maan. Il ministro palestinese della Salute ha riferito martedì che circa 5mila case sono state distrutte a Gaza, numero che risale a lunedì scorso ma che sembra destinato ad aumentare in mezzo ai continui e ripetuti bombardamenti. Il portavoce del ministro a Gaza, Ashraf al-Qidra, ha riferito che un totale di 4.987 abitazioni sono state completamente distrutte dagli attacchi aerei...

(31 Luglio 2014)

Agenzia stampa Infopal

Amira Hass: “La disfatta morale di Israele ci perseguiterà per anni”

Scrive la giornalista israeliana: “Se vittoria vuol dire causare al nemico una pila di bambini massacrati, allora Israele ha vinto. Queste vittorie si aggiungono alla nostra implosione morale, la sconfitta etica di una società che ora si impegna a non fare un’auto-analisi, che si bea nell’autocommiserazione a proposito di ritardi nei voli aerei?” di Amira Hass –...

(30 Luglio 2014)

Nena News

Perché Gaza è sola?

Gaza. Il silenzio del movimento pacifista e l’ipocrisia dei media embedded

Non voglio par­lare nel merito di quanto sta acca­dendo a Gaza. Non ne voglio scri­vere per­ché provo troppo dolore a dover per l’ennesima volta emet­tere grida di indi­gna­zione, né ho voglia di ridurmi ad auspi­care da anima buona il dia­logo fra le due parti, eser­ci­zio cui si dedi­cano le belle penne del nostro paese. Come si...

(30 Luglio 2014)

Luciana Castellina, il manifesto

Gli operai con la Palestina

Lo Slai cobas per il sindacato di classe coordinamento nazionale invita gli operai, tutti i lavoratori, le organizzazioni sindacali di base e di classe a far sentire la loro voce e la loro solidarietà al popolo palestinese che ha visto cadere trucidati mille e forse più dei suoi figli e figlie, con circa la metà di donne e bambini, per opera della barbara e criminale aggressione...

(28 Luglio 2014)

SLAI COBAS per il sindacato di classe Coordinamento nazionale

<<    | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | ...    >>

521480