il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Imperialismo e guerra    (Visualizza la Mappa del sito )

Combattente per la libertà

Combattente per la libertà

(11 Novembre 2012) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Palestina occupata)

DIRITTI DEI LAVORATORI

Palestina occupata

(1934 notizie dal 2 Aprile 2002 al 30 Gennaio 2018 - pagina 5 di 97)

Israele ha causato 5 miliardi di dollari di danni alle abitazioni e alle infrastrutture di Gaza

Maan. L’offensiva di Israele su Gaza ha causato oltre 5 miliardi di dollari di danni alle abitazioni e alle infrastrutture nella Striscia, ha dichiarato lunedì il ministro dei Lavori pubblici. Il ministro Mufid al-Hasayneh, residente a Gaza, ha dichiarato a Ma’an che la cifra è destinata a salire poiché l’aggressione continua. Circa 10.000 case sono state completamente...

(6 Agosto 2014)

Agenzia stampa Infopal

GAZA: IL LUPO E L’AGNELLO

Come nella favola di Esopo, non è importante che siano coerenti le dichiarazioni del Lupo, tanto l'Agnello è destinato, in ogni caso, ad essere sbranato (e la Palestina fagocitata da Israele). Come cerchiamo di documentare nella breve scheda in calce a questo articolo. Nonostante ciò, visto che demolire le bugie di guerra è la missione che ci siamo dati, in un articolo...

(5 Agosto 2014)

La Redazione di Sibialiria

ISRAELE HA VOLUTO RESTITUIRE ALLA STORIA IL GHETTO DI VARSAVIA.

Un commento della redazione di Perchè La Sinistra alla notizia del ritiro delle prime truppe da Gaza (dal Corriere.it)

Israele ha voluto restituire alla storia il Ghetto di Varsavia. Sono state scritte, in questi giorni, pagine che apparivano tratte dalla "Banalità del Male" di Hannah Arendt, il resoconto del processo ad Heichmann. Il miglior commento possibile lo troviamo, ancora, in una pagina di Leibniz : " Ho visto qualcosa del progetto dell'abate di San Pierre per mantenere una pace perpetua di Europa....

(3 Agosto 2014)

Redazione Perchè La Sinistra

Gaza, un altro giro di strage

Gli occhi neri di bambino persi nel vuoto, il volto di ragazza adolescente sopito sulle macerie da fuggire senza una meta. Gli sfollati palestinesi della Striscia che sono 250.000 e non sanno dove andare vagano su mezzi di fortuna o su quelli umanitari che nulla possono sulla disumanizzazione delle sigle con cui l'esercito d'Israele definisce le sue aggressioni. Il "Bordo protettivo" in atto dall'8...

(2 Agosto 2014)

Enrico Campofreda

Primavalle: parole e azioni a sostegno dei palestinesi

La volontà di comprendere le ragioni della mattanza in atto a Gaza, per fondare su basi più solide la propria solidarietà nei confronti del popolo palestinese, è una delle spinte che hanno attraversato l’iniziativa svoltasi giovedì 31 luglio, a partire dalle 19.30, nel Circolo Comunista Valerio Panzironi di Primavalle, a Roma. A tale istanza, se ne è...

(2 Agosto 2014)

Il Pane e le rose - Collettivo redazionale di Roma

Roma, 2 agosto: presidio solidale con la Palestina a Piazza Navona

Disertiamo il massacro a Gaza Disarmiamo Israele Solidarietà alla popolazione palestinese L’instancabile fame di morte e distruzione dello stato israeliano, che da ormai 24 giorni bombarda e occupa militarmente la Striscia di Gaza, non sarebbe possibile senza l’appoggio internazionale di cui gode lo stato sionista. Anche l’Italia si rende complice di questo massacro, scegliendo...

(1 Agosto 2014)

freepalestine.noblogs.org

LETTERE DA GAZA: INIZIATIVE DI SOLIDARIETÀ COL POPOLO PALESTINESE A CAGLIARI

Cagliari, 31 luglio 2014 ALLA CORTESE ATTENZIONE DEGLI ORGANI DI STAMPA OGGETTO: LETTERE DA GAZA: INIZIATIVE DI SOLIDARIETÀ COL POPOLO PALESTINESE A CAGLIARI L'Associazione Amicizia Sardegna Palestina organizza una serie di iniziative di solidarietà col popolo palestinese e informazione sul massacro in corso in questi giorni a Gaza, in Piazza San Domenico, a Cagliari, a partire...

(1 Agosto 2014)

Associazione Amicizia Sardegna Palestina

Israele ha completamente distrutto 5.000 abitazioni palestinesi a Gaza, e danneggiate 26.000

Gaza-Maan. Il ministro palestinese della Salute ha riferito martedì che circa 5mila case sono state distrutte a Gaza, numero che risale a lunedì scorso ma che sembra destinato ad aumentare in mezzo ai continui e ripetuti bombardamenti. Il portavoce del ministro a Gaza, Ashraf al-Qidra, ha riferito che un totale di 4.987 abitazioni sono state completamente distrutte dagli attacchi aerei...

(31 Luglio 2014)

Agenzia stampa Infopal

Amira Hass: “La disfatta morale di Israele ci perseguiterà per anni”

Scrive la giornalista israeliana: “Se vittoria vuol dire causare al nemico una pila di bambini massacrati, allora Israele ha vinto. Queste vittorie si aggiungono alla nostra implosione morale, la sconfitta etica di una società che ora si impegna a non fare un’auto-analisi, che si bea nell’autocommiserazione a proposito di ritardi nei voli aerei?” di Amira Hass –...

(30 Luglio 2014)

Nena News

Perché Gaza è sola?

Gaza. Il silenzio del movimento pacifista e l’ipocrisia dei media embedded

Non voglio par­lare nel merito di quanto sta acca­dendo a Gaza. Non ne voglio scri­vere per­ché provo troppo dolore a dover per l’ennesima volta emet­tere grida di indi­gna­zione, né ho voglia di ridurmi ad auspi­care da anima buona il dia­logo fra le due parti, eser­ci­zio cui si dedi­cano le belle penne del nostro paese. Come si...

(30 Luglio 2014)

Luciana Castellina, il manifesto

Gli operai con la Palestina

Lo Slai cobas per il sindacato di classe coordinamento nazionale invita gli operai, tutti i lavoratori, le organizzazioni sindacali di base e di classe a far sentire la loro voce e la loro solidarietà al popolo palestinese che ha visto cadere trucidati mille e forse più dei suoi figli e figlie, con circa la metà di donne e bambini, per opera della barbara e criminale aggressione...

(28 Luglio 2014)

SLAI COBAS per il sindacato di classe Coordinamento nazionale

31 luglio, a Primavalle si discute di Palestina

Anche a Roma, come in tante altre città del mondo, nelle ultime settimane le piazze si sono riempite di manifestanti, solidali con i palestinesi di Gaza aggrediti da Israele. Ne è una conferma il buon successo del corteo del 24 luglio, che - partito da Piazza Vittorio - ha poi attraversato il quartiere di San Lorenzo. Tra le migliaia di partecipanti, non tutti erano riconducibili al...

(28 Luglio 2014)

Giacinto Calandrucci

GAZA: LA VERITÀ SULLE MENZOGNE DI OGGI IN UN RAPPORTO ONU DEL 2009

“Si… Ma, in fondo, anche Hamas contribuisce alla mattanza in Israele imponendo ai Palestinesi di fare gli scudi umani….” , “…e, comunque, gli Israeliani avvertono prima per dare il tempo ai palestinesi di evacuare gli edifici che saranno poi colpiti”, “…e poi Israele che è pur sempre uno stato democratico, ha sempre condotto accurate...

(27 Luglio 2014)

La Redazione di Sibialiria

Il silenzio dei colpevoli

Se la memoria non mi inganna, i raid aerei israeliani nella Striscia di Gaza sono iniziati da qualche settimana, mentre l'operazione militare terrestre è scattata da una settimana. Ebbene, le vittime palestinesi, quasi tutte civili inermi, in grandissima parte bambini, hanno ormai raggiunto e superato quota mille. I morti israeliani sono poche decine, tutti militari. Per non parlare dei feriti...

(27 Luglio 2014)

Lucio Garofalo

Rapporto: dal 2000 l’occupazione israeliana ha ucciso 29 giornalisti palestinesi

Ramallah-Quds Press. Il sindacato dei giornalisti palestinesi ha attribuito la piena responsabilità per la morte del cronista ‘Abd al-Rahman Abou Hein (23 anni) alla comunità internazionale, in particolare all’ONU ed alle sue organizzazioni. Nella giornata di mercoledì l’occupazione ha bombardato la casa del giovane, sita nel quartiere di al-Shuja’iyya...

(26 Luglio 2014)

InfoPal

L’imperialismo di Netanyahu e il pericolo di un duplice antisemitismo, antiebraico e antiarabo.

Qual è lo scopo dell’operazione di brigantaggio di Netanyahu a Gaza? Ottenere il pieno controllo dei giacimenti di gas prospicienti la costa di Gaza; si intima ai palestinesi: “O la borsa o la vita, o mi lasciate carta bianca sui gas, o vi faccio fuori”. Gli dà corda un rabbino impazzito: “"“La Torah spiega in che modo gli ebrei devono difendersi dai propri...

(25 Luglio 2014)

Michele Basso

ISRAELE. Una società militarizzata abbraccia il suo esercito

Cinquanta riservisti rifiutano di vestire l’uniforme, una goccia nel mare di una campagna anti-araba che da virtuale si fa reale: aggressioni fisiche in strada e social network per la propaganda. Gerusalemme, 25 luglio 2014, Nena News – Sembra lontano anni luce il movimento delle tende, nell’estate 2011, migliaia di israeliani in piazza contro le politiche sociali del governo Netanyahu....

(25 Luglio 2014)

Chiara Cruciati – Il Manifesto

GUERRA A GAZA

contro la classe operaia palestinese ed israeliana

Le incursioni aeree di questi giorni su Gaza non fanno che continuare la politica di sempre del governo israeliano contro il popolo della Palestina, ed in particolare contro la classe proletaria. Il governo israeliano torna a colpire il “terrorismo” a Gaza, non con l’obbiettivo della totale distruzione di Hamas, come dicono, ma per utilizzarlo al suo servizio, perché continui...

(24 Luglio 2014)

INTERNATIONAL COMMUNIST PARTY

Fermiamo subito i sanguinosi attacchi di Israele
contro il popolo palestinese!

dichiarazione del Segretariato Internazionale della Lit-Quarta Internazionale

Israele continua i suoi feroci attacchi contro la Striscia di Gaza, attraverso intensi e continui bombardamenti aerei. Allo stesso tempo, il governo del primo ministro Benjamin Netanyahu ha annunciato che non esclude un'invasione di terra del territorio palestinese [si tenga presente che il testo, che qui presentiamo tradotto, è stato scritto la settimana scorsa - ndt]. Israele mente dicendo...

(24 Luglio 2014)

Partito di Alternativa Comunista

Roma con i Giovani Palestinesi in Europa: il 26 luglio presidio in piazza del Colosseo

L'appuntamento è alle ore 18.00

I Giovani Palestinesi si mobilitano a Roma insieme alla rete di solidarietà con la Palestina, rispondendo alla chiamata alla mobilitazione dei giovani palestinesi europei. Ringraziamo il movimento NO TAV e tutti i gruppi e associazioni nazionali e locali che si stanno mobilitando in tutta Italia per rispondere all'appello europeo. Di seguito il comunicato in italiano Contro i crimini sionisti...

(24 Luglio 2014)

<<    | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | ...    >>

546640