il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Imperialismo e guerra    (Visualizza la Mappa del sito )

Napolitano a Tel Aviv

Napolitano a Tel Aviv

(16 Maggio 2011) Enzo Apicella
Napolitano a Tel Aviv il giorno della Nabka

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Palestina occupata)

DIRITTI DEI LAVORATORI

Imperialismo e guerra (da Medio oriente e Asia)

Palestina occupata

(1649 notizie dal 2 Aprile 2002 al 1 Marzo 2016 - pagina 1 di 83)

Valle del Giordano, 20 senza tetto a causa delle demolizioni

Imemc. Lunedì, le forze israeliane hanno demolito circa dieci strutture, comprese tende, fienili e strutture residenziali, nella comunità di Khillat Khader, area di al-Farisiyya, a est del distretto di Tubas, a nord della Valle del Giordano, con la scusa che non avevano i “permessi di costruzione”. Secondo il capo del consiglio locale dell’area di al-Maleh, Aaref Daraghmeh,...

(1 Marzo 2016)

Agenzia stampa Infopal

Soldati attaccano protesta nonviolenta nel villaggio di Nabi Saleh

Imemc. Venerdì numerosi palestinesi sono rimasti feriti quando i soldati israeliani hanno invaso il villaggio di Nabi Saleh, a nord–ovest di Ramallah, e hanno attaccato la protesta nonviolenta settimanale contro il Muro di Annessione e le colonie. L’esercito ha inoltre chiuso il villaggio, impedendo ai palestinesi di entrare e di uscire. I soldati hanno lanciato molte bombe a gas...

(23 Gennaio 2016)

Agenzia stampa Infopal

Salgono a 480 i prigionieri condannati all’ergastolo

Ramallah-Quds Press. Fonti umanitarie palestinesi hanno dichiarato che il numero dei prigionieri condannati all’ergastolo nelle prigioni dell’occupazione è salito a 480. In un comunicato stampa trasmesso a Quds Press in data 29 marzo, il Centro Studi “Prigionieri di Palestina” ha chiarito che il tribunale israeliano di Ofer ha recentemente emesso una doppia condanna...

(30 Marzo 2015)

Agenzia stampa Infopal

ONU: la fine dell’assedio di Israele è un prerequisito per la prosperità di Gaza

Imemc. Le Nazioni Unite hanno espresso preoccupazione a proposito della situazione economica nella Striscia di Gaza assediata, affermando che la revoca dell’assedio nell’enclave costiera è il “prerequisito” per rivitalizzare la sua economia. “Noi delle Nazioni Unite siamo sempre stati in prima linea nel chiedere la fine del blocco come prerequisito per una economia...

(5 Marzo 2015)

Agenzia stampa Infopal

Solo il 2% dei finanziamenti promessi per ricostruire Gaza è stato versato

Memo. I funzionari palestinesi e internazionali hanno rivelato che solo il 2% dei finanziamenti promessi dagli stati donatori per ricostruire la Striscia di Gaza è stato realmente versato. Queste promesse risalgono alla conferenza dei donatori in Egitto, che si è tenuta due mesi fa. Un totale di 5,4 miliardi di dollari era stato promesso per la ricostruzione del territorio assediato...

(22 Dicembre 2014)

Agenzia stampa Infopal

La Marina israeliana spara contro i pescherecci di Gaza

Gaza-Quds Press. Giovedì mattina, la marina da guerra israeliana ha aperto il fuoco contro i pescherecci palestinesi al largo delle coste del nord della Striscia di Gaza. Diverse barche hanno subito danni, ma non ci sono stati feriti. I pescatori sono riusciti a far ritorno a riva. La settimana scorsa, la marina israeliana ha arrestato 11 pescatori, sostenendo che superato i limiti di navigazione...

(18 Dicembre 2014)

Agenzia stampa Infopal

Un ragazzino di 11 anni muore per le ferite della guerra contro Gaza

Gaza-Maan. Un ragazzino di 11 anni è morto giovedì a seguito delle gravi ferite riportate durante l’offensiva militare di Israele contro l’enclave costiera assediata. Yousif Muhammad Jmeiat al-Shalafa è stato dichiarato morto all’ospedale europeo di Khan Younis per aver subito gravi ferite alla testa riportate durante un attacco aereo israeliano sulla sua casa...

(12 Settembre 2014)

Agenzia stampa Infopal

Gerusalemme: approvata la costruzione di 184 nuove unità coloniali

Gerusalemme-PIC. Il comitato di pianificazione e costruzione della municipalità di Gerusalemme occupata, ha approvato la costruzione di 184 nuove unità nelle colonie di Har Homa e Bisgat Zeev. Fonti sioniste hanno dichiarato che è previsto l’inizio dei lavori di edificazione nei prossimi mesi. L’autorità delle terre d’Israele ha già annunciato...

(29 Agosto 2014)

Agenzia stampa Infopal

Gaza oggi: economia a pezzi e famiglie distrutte

Palestina. I numeri del massacro: 2.141 morti, di cui due terzi civili e 536 bam­bini; 89 nuclei familiari sterminati, oltre 10mila feriti, 17mila case distrutte. Terre agricole spazzate via e industrie rase al suolo Gaza esce da un incubo per entrare nel pros­simo. La popo­la­zione tenta di tor­nare alla vita quo­ti­diana: fare la spesa, ria­prire i negozi, uscire in...

(28 Agosto 2014)

Chiara Cruciati, il manifesto

111 bambini palestinesi uccisi nella prima metà di agosto

Ramallah-Quds Press. Dati ufficiali palestinesi hanno confermato l’escalation delle violazioni commesse dalle forze di occupazione nei confronti dei bambini palestinesi: durante la prima metà di agosto, infatti, sono stati uccisi 111 bambini. Il numero dei bambini e dei ragazzi assassinati dall’inizio dell’offensiva contro la Striscia di Gaza al momento attuale sale così...

(19 Agosto 2014)

Traduzione di Federica Pistono per Infopal

Israele ha causato 5 miliardi di dollari di danni alle abitazioni e alle infrastrutture di Gaza

Maan. L’offensiva di Israele su Gaza ha causato oltre 5 miliardi di dollari di danni alle abitazioni e alle infrastrutture nella Striscia, ha dichiarato lunedì il ministro dei Lavori pubblici. Il ministro Mufid al-Hasayneh, residente a Gaza, ha dichiarato a Ma’an che la cifra è destinata a salire poiché l’aggressione continua. Circa 10.000 case sono state completamente...

(6 Agosto 2014)

Agenzia stampa Infopal

GAZA: IL LUPO E L’AGNELLO

Come nella favola di Esopo, non è importante che siano coerenti le dichiarazioni del Lupo, tanto l'Agnello è destinato, in ogni caso, ad essere sbranato (e la Palestina fagocitata da Israele). Come cerchiamo di documentare nella breve scheda in calce a questo articolo. Nonostante ciò, visto che demolire le bugie di guerra è la missione che ci siamo dati, in un articolo...

(5 Agosto 2014)

La Redazione di Sibialiria

Israele ha completamente distrutto 5.000 abitazioni palestinesi a Gaza, e danneggiate 26.000

Gaza-Maan. Il ministro palestinese della Salute ha riferito martedì che circa 5mila case sono state distrutte a Gaza, numero che risale a lunedì scorso ma che sembra destinato ad aumentare in mezzo ai continui e ripetuti bombardamenti. Il portavoce del ministro a Gaza, Ashraf al-Qidra, ha riferito che un totale di 4.987 abitazioni sono state completamente distrutte dagli attacchi aerei...

(31 Luglio 2014)

Agenzia stampa Infopal

GAZA: LA VERITÀ SULLE MENZOGNE DI OGGI IN UN RAPPORTO ONU DEL 2009

“Si… Ma, in fondo, anche Hamas contribuisce alla mattanza in Israele imponendo ai Palestinesi di fare gli scudi umani….” , “…e, comunque, gli Israeliani avvertono prima per dare il tempo ai palestinesi di evacuare gli edifici che saranno poi colpiti”, “…e poi Israele che è pur sempre uno stato democratico, ha sempre condotto accurate...

(27 Luglio 2014)

La Redazione di Sibialiria

Rapporto: dal 2000 l’occupazione israeliana ha ucciso 29 giornalisti palestinesi

Ramallah-Quds Press. Il sindacato dei giornalisti palestinesi ha attribuito la piena responsabilità per la morte del cronista ‘Abd al-Rahman Abou Hein (23 anni) alla comunità internazionale, in particolare all’ONU ed alle sue organizzazioni. Nella giornata di mercoledì l’occupazione ha bombardato la casa del giovane, sita nel quartiere di al-Shuja’iyya...

(26 Luglio 2014)

InfoPal

Israele, l’assassinio dei calciofili

S'illudeva chi pensava che il Fun Time Beach Cafe di Khan Younis potesse salvarsi dalla missione di punizione e morte che da quattro giorni Israele dispensa a uomini, donne, vecchi e bambini della Striscia di Gaza. Il massacro di palestinesi, amanti del pallone e dei Mondiali di calcio, o semplicemente calamitati sull’unico svago che gli tamponasse il dolore di rinnovate oppressioni s’è...

(11 Luglio 2014)

Enrico Campofreda

Con la Resistenza Palestinese nel cuore

Da contropiano.org In queste ore lo stato sionista d’Israele sta intensificando la sua criminale “punizione collettiva” contro il popolo palestinese nella striscia di Gaza. L’esercito israeliano sta eseguendo le nuove direttive del governo Netanyahu le quali puntano ad assestare un duro colpo non solo ad Hamas e all'accordo di unità nazionale palestinese, ma ad infliggere...

(9 Luglio 2014)

Rete dei Comunisti

"Operation Protective Edge": che l'orrore continui

Si può trovare sui siti dell'Idf (Israel Defense Forces) il video che presenta l'ennesima operazione di guerra -“Operation Protective Edge”- a danni della popolazione di Gaza da parte del governo sionista. Il video si apre con un'immagine di repertorio dell'operazione “Pillar of Defense” in cui si dice come nel 2012, in risposta al lancio di razzi dalla Striscia di...

(8 Luglio 2014)

Infoaut

Morire di Palestina

I corpi nella Terra santa e contesa possono giacere inerti. In questi giorni è accaduto a Naftali, Gilad, Eyal. O diventare cenere come Mohammed. Possono sopravvivere a un odio vivo che si blocca prima di sfigurare del tutto Tariq. In tanti hanno pianto e le vendette, quella praticata, minacciata o promessa, restano nell’aria e non svaniranno anche se i politici stavolta cercano di placare...

(7 Luglio 2014)

Enrico Campofreda

La centrale elettrica di Gaza costretta a chiudere non appena avrà esaurito il carburante donato dal Qatar

Da InfoPal Gaza-Ma’an. La società elettrica di Gaza ha annunciato che l’unica centrale elettrica della Striscia chiuderà martedì, dopo che l’ultima fornitura di carburante donato dal Qatar sarà esaurita. Fathi Sheikh Khalil, il vicepresidente della società elettrica di Gaza, ha dichiarato che l’impianto esaurirà le scorte di carburante...

(25 Giugno 2014)

Traduzione di Federica Lomiri

<<   | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | ...    >>

467084