il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Imperialismo e guerra    (Visualizza la Mappa del sito )

Gaza

Gaza

(23 Marzo 2011) Enzo Apicella
Questo pomeriggio carri armati israeliani hanno bombardato Gaza: 5 civili uccisi, 10 feriti. 3 bambini ammazzati. Stavano giocando a calcio.

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Palestina occupata)

DIRITTI DEI LAVORATORI

Palestina occupata

(1934 notizie dal 2 Aprile 2002 al 30 Gennaio 2018 - pagina 1 di 97)

Drastica riduzione del numero di camion che entrano a Gaza

Gaza-PIC. Statistiche israeliane hanno rivelato che il numero di camion che trasportano merci verso la Striscia di Gaza è sceso a 350, mentre Gaza dovrebbe riceverne circa 800-1000 al giorno. Il quotidiano Yedioth Ahronoth ha affermato che la settimana scorsa il numero di camion che sono entrati nella Striscia di Gaza quotidianamente attraverso il valico di Karem Abu Salem è stato il...

(30 Gennaio 2018)

Agenzia stampa Infopal

3000 libri confiscati da Israele a prigionieri palestinesi

Gerusalemme-PIC. La Polizia penitenziaria israeliana (IPS) ha confiscato nelle ultime settimane migliaia di libri provenienti da prigionieri palestinesi detenuti nel carcere di Hadarim. Il prigioniero palestinese Marwan Barghouthi, detenuto a di Hadarim, ha raccontato all’avvocato Elias Sabbagh che sono stati confiscati quasi 3000 libri. A tal proposito, il parlamentare al Knesset israeliano...

(20 Gennaio 2018)

Agenzia stampa Infopal

Usa: dimezzati i fondi ai palestinesi, si materializza la vendetta statunitense

Gli effetti della minaccia di Nikki Haley, l’ambasciatrice americana all’Onu che sogna di salire alla Casa Bianca e per questo picchia duro più del boss che l’ha voluta in quel ruolo, si fanno sentire. Lei col piglio dell’immigrato che rinnega le origini (la sua famiglia è indiana, non pellerossa ma del Panjab) e diventa negatrice d’ogni diritto, aveva tuonato...

(17 Gennaio 2018)

Enrico Campofreda

Israele approva la costruzione di 1285 unità coloniali in Cisgiordania

PIC. Mercoledì, il ministro della guerra israeliano, Avigdor Lieberman, ha presentato al Consiglio supremo di pianificazione dei progetti per la costruzione immediata di 1285 unità coloniali in Cisgiordania. Lieberman cercherà, inoltre, di portare avanti dei progetti per 2.500 unità abitative aggiuntive in 20 colonie. Il ministro israeliano ha affermato in una dichiarazione...

(11 Gennaio 2018)

Agenzia stampa Infopal

Nazioni Unite, il ceffone a Trump

Gerusalemme non è la capitale di Israele, né potrà esserlo. Lo dicono 128 nazioni delle Nazioni Unite, fra cui l’Italia (alleluja), che rigettano il piano Trump di fare l’ennesimo favore alla politica annessionista dello Stato sionista. La reazione americana è stata scomposta e minacciosa “Non ci dimenticheremo di questo voto” ha affermato Nikki...

(22 Dicembre 2017)

Enrico Campofreda

Anche a PISA il popolo palestinese ha bisogno anche della nostra solidarietà

Da BLOG delegati e lavoratori indipendenti Pisa L'ultima delle palesi e protratte violazioni del diritto internazionale compiute ai danni del Popolo Palestinese, consistente nella decisione dell'amministrazione Trump di procedere allo spostamento dell'ambasciata Usa da Tel Aviv a Gerusalemme, riconoscendola unilateralmente di fatto capitale di Israele, ha scatenato proteste nel mondo arabo e islamico...

(21 Dicembre 2017)

COORDINAMENTO IN SOLIDARIETA’ DEL POPOLO PALESTINESE

Ibrahim, vita da bersaglio

Per il cecchino israeliano di turno l’indomito Ibrahim era un bersaglio facile. Definizione cinica di un gesto che supera il cinismo tramite l’omicidio. Un omicidio di Stato che salverà il vero killer, semplicemente perché per la legge assassina d’Israele quello di Ibrahim Abu Thurayyah, l’uomo amputato di entrambe le gambe che si recava a protestare sulla sedia...

(16 Dicembre 2017)

Enrico Campofreda

Gerusalemme incatenata

Tutti uniti per Al-Quds capitale della Palestina, o almeno per la conservazione della parte orientale della città, contro l’azzeramento israelo-statunitense d’ogni longitudine, d’ogni identità politica e simbolica. Ma quando il presidente turco Erdogan, che ha riunito a Istanbul 57 membri dell’Organizzazione della cooperazione islamica, ha invitato “Tutti...

(14 Dicembre 2017)

Enrico Campofreda

Gli USA gettano benzina sul fuoco in Medio Oriente
Solidarietà con la lotta del popolo palestinese!

La decisione del presidente USA Donald Trump di riconoscere unilateralmente Gerusalemme come la capitale dello Stato sionista e razzista d’Israele è una sfida aperta al popolo palestinese e ai suoi legittimi diritti nazionali, un appoggio attivo alla colonizzazione israeliana di tutta la Palestina. Con ciò gli USA hanno chiarito agli occhi dei lavoratori e dei popoli del mondo...

(9 Dicembre 2017)

Piattaforma Comunista – per il Partito Comunista del Proletariato d’Italia

L'Unione Sindacale di Base condanna duramente la decisione degli Stati Uniti di riconoscere Gerusalemme capitale di Israele.

La decisione dell’attuale Presidente degli Stati Uniti Donald Trump di trasferire la propria ambasciata a Gerusalemme ribadisce, in una delicatissima fase di tensione politica e militare in Medio Oriente, le scelte di guerra adottate da questa amministrazione in ogni scenario geopolitico, dall’America Latina sino all’estremo Oriente. Affiancare Israele dopo le sconfitte subite in...

(8 Dicembre 2017)

USB dipartimento internazionale

Palestina: il Prc aderisce al presidio del 9 dicembre davanti all'ambasciata Usa

Marco Consolo, responsabile Esteri di Rifondazione Comunista-Sinistra Europea, dichiara: “Il Prc aderisce e sarà presente al presidio indetto per domani, sabato 9 dicembre, davanti all’ambasciata Usa, alle ore 11, in via Bissolati angolo Via Veneto, indetto dalla comunità palestinese di Roma e del Lazio insieme al coordinamento romano di solidarietà con la Palestina. Per...

(8 Dicembre 2017)

rifondazione.it

Fatah-Hamas, l’eterno incontro senza vie d’uscita

L’ennesimo tentativo di avvicinamento e collaborazione fra le due maggiori fazioni palestinesi (Fatah e Hamas), in atto da mesi e ufficializzato nelle ultime settimane, viene esaminato con interesse e anche con le debite precauzioni da analisti e dagli stessi militanti. Ricomporre uno scisma politico, con tanto di scia di sangue protrattasi per alcuni mesi fra il 2006 e 2007, non è semplice...

(14 Ottobre 2017)

Enrico Campofreda

Hamas: “Non ritorneremo più alla divisione interna nazionale”

Sama News. Il leader di Hamas a Gaza, Yahya al-Sinwar, ha dichiarato, domenica 9 ottobre, che il suo movimento “non ritornerà mai più alla divisione interna, qualsiasi sia il prezzo”. Durante una riunione con le fazioni palestinesi a Gaza, al-Sinwar ha ribadito che il suo movimento “è serio” verso il modo di trattare tutti i punti della divisione nazionale...

(12 Ottobre 2017)

Agenzia stampa Infopal

Governo britannico preoccupato per “uso estensivo israeliano della detenzione amministrativa”

MEMO. Il governo britannico ha criticato “l’uso estensivo” delle detenzioni amministrative da parte delle autorità israeliane, una pratica che mantiene centinaia di palestinesi in prigione senza accuse né processi. In risposta ad una domanda scritta, Lord Ahmad di Wimbledon ha affermato che il governo britannico “è preoccupato per l’uso eccessivo...

(29 Settembre 2017)

Agenzia stampa Infopal

Giro d’Italia 2018, pedalare nei Territori Occupati

Il Giro d’Italia che ha archiviato un secolo, il numero 101, partirà da Gerusalemme. L’hanno annunciato con enfasi politici e tecnici italiani e israeliani. Per questioni di sponsor, marketing e di tutto l’affarismo che lo sport diventato azienda si trascina dietro, soprattutto dagli anni Novanta la classica “corsa rosa” ha scelto di partire fuori dal suo territorio....

(19 Settembre 2017)

Enrico Campofreda

Mladenov si congratula con Hamas per gli sforzi verso la riconciliazione nazionale

PIC. Il coordinatore speciale dell’ONU per il processo di pace in Medio Oriente, Nicolay Mladenov, ha accolto la decisione di Hamas di sciogliere il Comitato Amministrativo nella Striscia di Gaza al fine di dare un impulso alla riconciliazione nazionale. “Do il benvenuto alla recente dichiarazione di Hamas che ha annunciato la dissoluzione del Comitato Amministrativo a Gaza e l’accordo...

(19 Settembre 2017)

Agenzia stampa Infopal

Il delizioso mango di Gaza: produzione e importazione abbondanti

Gaza – PIC. Il mango è tra i frutti estivi più apprezzati della Striscia di Gaza. Che sia locale o importato, quest’anno si trova a Gaza in grandi quantità. La Striscia di Gaza ne produce solo l’8% del suo fabbisogno, vale a dire circa 365 tonnellate all’anno. Il restante 92% proviene da Israele, secondo quanto riportato nelle statistiche del ministero...

(12 Settembre 2017)

Agenzia stampa Infopal

Israele distruggerà le condutture idriche di un villaggio a sud di Nablus

Nablus-WAFA. Martedì, le forze israeliane hanno notificato la loro intenzione di distruggere le condutture idriche che forniscono acqua a un’area vicino a Duma, nel sud di Nablus. Ghassan Daghles, responsabile per il monitoraggio delle attività coloniali israeliane nel nord della Cisgiordania, ha dichiarato che le forze israeliane hanno consegnato ai residenti notifiche che li...

(6 Settembre 2017)

Agenzia stampa Infopal

Palestinese di 14 anni ferito allo stomaco dalle forze israeliane a Kafr Qaddum

Qalqiliya-Ma’an, PIC. Venerdì 1° settembre, le forze israeliane hanno ferito un palestinese di 14 anni con un proiettile di acciaio rivestito di gomma, durante la repressione di una marcia settimanale nella cittadina di Kafr Qaddum, a Qalqiliya, in Cisgiordania. Il coordinatore del comitato popolare cittadino, Murad Shteiwi, ha riferito che Yousif Amer, 14 anni, è stato ferito...

(2 Settembre 2017)

Agenzia stampa Infopal

Grave crisi idrica a Belaa

Tulkarem-PIC. I palestinesi che vivono nella città di Belaa, a nord di Tulkarem, hanno lanciato segnali di allarme riguardanti la grave carenza nei rifornimenti idrici. Martedì 23 agosto, durante una riunione con l’Autorità per la gestione delle risorse idriche a Ramallah, il sindaco di Belaa, Anwar Ameir ha annunciato che la crisi del settore ha causato gravi danni alle...

(24 Agosto 2017)

Agenzia stampa Infopal

<<   | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | ...    >>

546634