il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Flessibili, precari, esternalizzati)

DIRITTI DEI LAVORATORI

Flessibili, precari, esternalizzati

Cronache dell'attacco alle conquiste storiche della classe operaia

(948 notizie dal 8 Gennaio 2003 al 22 Luglio 2014 - pagina 5 di 48)

Vertenza Granarolo, a Bologna 1500 in corteo in solidarietà ai facchini

Dai dipendenti comunali 300 euro in buoni pasto per sostenere la lotta dei lavoratori, i lavoratori dei nidi annunciano il boicottaggio dei prodotti dell'azienda, la solidarietà degli scrittori bolognesi Un cor­teo chias­soso e par­te­ci­pato ha attra­ver­sato ieri Bolo­gna dalla parte dei lavo­ra­tori della logi­stica in lotta per diritti e dignità...

(2 Febbraio 2014)

Eleonora Bortolato e Anna Curcio, Il Manifesto

La valle della logistica si ferma

La «ver­tenza Gra­na­rolo» in Emilia-Romagna ha assunto ormai una rile­vanza che va al di là dei con­fini ter­ri­to­riali. Lo sanno bene i fac­chini che da 9 mesi non per­ce­pi­scono il sala­rio, il sin­da­cato «Si Cobas» che li sostiene, i cen­tri sociali e i col­let­tivi uni­ver­si­tari...

(1 Febbraio 2014)

Eleonora Bortolato e Anna Curcio, il manifesto

Milano, le lavoratrici e i lavoratori della DUSSMANN non mollano: un altro sciopero riuscito

Le lavoratrici e i lavoratori della DUSSMANN hanno partecipato ancora una volta in massa allo sciopero del 28 gennaio proclamato da COBAS e USI. Uno sciopero che ha evidenziato, ancora una volta, la determinazione cosciente di contrapporsi alle logiche arroganti di DUSSMANN e alla connivenza di Sacra Famiglia al taglio del salario e al processo selvaggio di ristrutturazione dell'appalto delle pulizie...

(30 Gennaio 2014)

UNIONE SINDACALE ITALIANA USI C.T.&S. e Cobas Lavoro Privato

Sabato a Bologna con i licenziati Granarolo

contro i licenziamenti e le aggressioni di Stato, Mafia e multinazionali,
per il diritto a lottare e difendere il salario

Granarolo come Marchionne come Electrolux Polizia e carabinieri caricano e arrestano i lavoratori e i solidali che presidiavano davanti alla Granarolo; la Mafia delle cooperative aggredisce e pesta un militante del SI Cobas con l’avvertimento “basta assemblee, basta scioperi”; Electrolux chiede il dimezzamento dei salari per non licenziare: facce diverse di un’unica offensiva...

(30 Gennaio 2014)

Sindacato Intercategoriale Cobas

Piena solidarietà ai lavoratori della logistica e ai militanti del SI-Cobas
colpiti dalla repressione padronale e statale!

Volantino distribuito oggi tra i lavoratori di Fincantieri Lavoratori, lavoratrici, nei giorni scorsi è ripresa a Bologna, davanti alla Granarolo, la lotta dei facchini della logistica per la riassunzione di 51 lavoratori licenziati alcuni mesi fa per rappresaglia. La loro "colpa" è di avere lottato per il rispetto della dignità dei lavoratori sfruttati e vessati brutalmente nei...

(29 Gennaio 2014)

Comitato di sostegno ai lavoratori Fincantieri - Marghera

Ex Carrefour di Cropani: altri precari

Dopo gli 11 licenziati … chiude anche Simply: altri precari sul mercato!!

Dopo la chiusura da parte della Carrefour dei supermercati di Cropani marina “la Torre “ … chiude anche la Simply, ritirato il marchio alla famiglia che gestiva il supermercato, ai licenziamenti degli undici lavoratori grazie alla “ottima “ gestione altri precari sul mercato. Mentre i lavoratori aspettano questi “capitani coraggiosi” che affrontano i lavoratori...

(28 Gennaio 2014)

Confederazione Regionale USB Calabria

Facchini Granarolo, domani il vertice in prefettura. Cobas: "Da nove mesi senza salario"

Ci sarà un vertice in prefettura domani mercoledi' 29 gennaio, per riaprire il tavolo di trattativa sui facchini della Granarolo. E a questo vertice parteciperanno anche i Cobas. L’iniziativa arriva dopo un lunghissimo periodo di tensione e di scontri davanti ai cancelli della Granarolo di Cadriano. I facchini rivendicano il loro diritto alla riassunzione, così come stabilito da...

(28 Gennaio 2014)

Fabio Sebastiani - controlacrisi

Precari: i pifferai magici

Un comunicato dall'Ateneo di Trieste

Trieste –lunedì, 27 gennaio 2014 Come ampiamente previsto, i limiti alle assunzioni previsti in quelle norme di legge alle quali in pochi – a livello nazionale - si sono concretamente opposti (a parole sono tutti contro) hanno obbligato l’università di Trieste a proporre la messa a concorso pubblico di soli 8 posti di categoria C (come anticipato a grandi linee dal rettore...

(27 Gennaio 2014)

Il coordinamento USB dell’Università di Trieste Fulvio Grasso e Ferdinando Zebochin

Piemonte: la rivolta degli insegnanti precari di lingue

PAS Percorsi Formativi Abilitanti Speciali ma veramente SPECIALI La mancanza di rispetto nei confronti dei lavoratori della scuola e, in particolare, nei confronti dei precari, è ormai un affermato sport nazionale. Un caso esemplare si è determinato in Piemonte dove gli insegnanti di lingua straniera e di conversazione in lingua straniera sono stati informati che per loro il PAS NON CI...

(23 Gennaio 2014)

Per la CUB Scuola Università Ricerca Cosimo Scarinzi

Trecento operai affollano l'assemblea nazionale: dopo l'aggressione a Fabio Zerbini, nessun passo indietro!

La sala fa davvero fatica a contenere tutti. Arrivano da Bologna, Parma, Piacenza, Torino, Brescia, Bergamo, Genova e ovviamente, in massa, dalle fabbriche della logistica delle province di Milano, Varese, Lodi e Pavia. Il pestaggio di Fabio Zerbini si é così trasformato in uno strumento per ribadire e rilanciare l'unità di classe che, in cinque anni di battaglie, ha consentito...

(21 Gennaio 2014)

S.I. Cobas

CONTRO L'AGGRESSIONE IN STILE MAFIOSO SUBITA DA FABIO
PER IL RILANCIO E LA CONTINUAZIONE DELLE LOTTE

Assemblea nazionale del SI Cobas
aperta a tutti i sostenitori della lotta degli operai immigrati della logistica

domenica 19 gennaio, alle ore 11, presso il CSA Vittoria di Milano La necessità di dare una risposta al pestaggio di Fabio Zerbini, non deve neanche per un momento distogliere l'attenzione dagli obiettivi sindacali e politici fondamentali, lavorando con convinzione per preparare uno sciopero nazionale compatto, unica risposta efficace alla reazione padronale che cerca di arginare, con gli unici...

(17 Gennaio 2014)

SI Cobas

Solidarietà a Fabio Zerbini, aggredito per il suo impegno sindacale

Il coordinamento No Austerity esprime la propria solidarietà a Fabio Zerbini, dirigente del Si.Cobas, che ha subito una pesante aggressione per la sua attività sindacale. Il compagno è stato attirato con l'inganno in un'imboscata e pestato a sangue, con frasi di minaccia per il suo appoggio alle lotte dei lavoratori della logistica. Si tratta di un gesto vigliacco che condanniamo...

(15 Gennaio 2014)

No Austerity - Coordinamento delle Lotte

Solidarietà a Fabio Zerbini per la vile aggressione

Caro Fabio, ti siamo vicini dopo la vile aggressione di cui sei stato vittima. I moderni negrieri, padroni delle aziende e cooperative della Logistica, ricorrono a metodi squadristi perché le lotte nella logistica, duramente represse, hanno messo in discussione le condizioni di schiavitù cui sono sottoposti gli operai in questo settore; operai che hanno avuto il grande coraggio di...

(15 Gennaio 2014)

operaicontro.it

Solidarietà a Fabio Zerbini

Apprendiamo della vigliacca aggressione ai danni di Fabio Zerbini, militante del sindacato SI COBAS, aggressione conclusasi con il minaccioso invito a non occuparsi più dell'organizzazione degli scioperi operai. Nonostante le divergenze politiche con il SiCobas è nostro dovere denunciare il brutale pestaggio di cui è stato vittima Fabio esprimendogli la nostra solidarietà...

(15 Gennaio 2014)

Partito Comunista Internazionalista (Battaglia Comunista)

Milano: un agguato in stile mafioso ad un compagno dirigente del S.I.Cobas

14 gennaio 2014 – 21:40 I compagni di Comunisti per l’Organizzazione di Classe esprimono solidarietà militante a Fabio Zerbini, aggredito con modalità mafioso-squadriste per il suo ruolo di organizzatore SI Cobas nelle lotte dei lavoratori della logistica .. Riportiamo il comunicato del SI Cobas: Oggi pomeriggio il compagno Fabio Zerbini è stato attirato in una...

(15 Gennaio 2014)

combat-coc.org

Ridotti in schiavitù

Cara Redazione, ti segnalo un caso dove senza lottare, gli operai restano con le mani legate, non riescono a reagire ad una condizione di sfruttamento e soprusi. E’ una situazione a mio avviso, purtroppo diffusa, che non risparmia ovviamente in misura diversa, nessuna sigla sindacale, e dalla quale gli operai devono trarre la convinzione che il sindacato sono loro stessi, ed agire di conseguenza,...

(12 Gennaio 2014)

operaicontro.it

USB ALLA CAMERA DENUNCIA LA DEGENERAZIONE DEL SISTEMA COOP

L’USB Lavoro Privato è stata ricevuta ieri alla Camera dalla deputata Gessica Rostellato, rappresentante M5S in commissione Lavoro. Al centro dell’incontro, la condizione dei lavoratori del sistema cooperativistico, su cui l’USB sollecita l’istituzione di una commissione parlamentare. L’USB ritiene infatti necessario fare luce sulla degenerazione di un sistema...

(8 Gennaio 2014)

Unione Sindacale di Base

Ex LSU Puglia... ultimi sviluppi!!!

Bari – sabato, 04 gennaio 2014 La notte tra il 30 ed il 31 dicembre c'eravamo lasciati con un nulla di fatto. Nonostante le 12 ore di trattativa, presso la Regione, non si era trovato alcun accordo e tutte le OO.SS., su nostra spinta, avevano lasciato il "tavolo". Evidentemente la mancanza di un accordo "spaventava" alcuni sindacati (per capirci: i soliti noti), che subito dopo aver abbandonato...

(4 Gennaio 2014)

USB lavoro privato - Puglia Coordinamento lavoratori exLSU-ATA Puglia

SCHIAVE DELLE PULIZIE......IL SOLITO SFRUTTAMENTO

Sta diventando insostenibile la realtà lavorativa delle dipendenti della società Euro & Promos che gestisce le pulizie negli ospedali dell’asl 10 Veneto orientale; la loro situazione infatti ha subito un progressivo peggioramento, negli accordi e nelle condizioni di lavoro, rispetto alle precedenti situazioni che già non erano proprio rose e fiori. Le dipendenti,...

(24 Dicembre 2013)

Marina Alfier Comunisti italiani Veneto orientale

Un Natale senza Granarolo: boicottaggio alla coop di Bologna.

Il menu natalizio della lotta alla Granarolo si conferma nella tradizione di pratiche ed obiettivi. Così dopo l'intensa mattinata che ha visto i facchini insieme ai propri compagni di lotta picchettare i cancelli e bloccare il traffico dei prodtti della multinazionale, l'appuntamento il giorno seguente viene dato all'ipermercato a marchio Coop di Borgo Panigale "Per un Natale senza Granarolo"...

(22 Dicembre 2013)

Infoaut

<<    | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | ...    >>

290936