il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Autori    (Visualizza la Mappa del sito )

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

APPUNTAMENTI

SITI WEB

DIRITTI DEI LAVORATORI

Franco Astengo

(823 notizie - pagina 1 di 42)

LA RESISTENZA CONTRO IL FASCISMO: L’INDISPENSABILE MEMORIA DELL’ESTATE 1944

Il ricordo della strage di Sant’Anna di Stazzema, avvenuta il 12 agosto del 1944, si è svolto mentre appare in corso una vera e propria offensiva di recupero del fascismo, non solo da parte dei gruppi che inneggiano al ventennio, ostentano simboli nazisti, rifugiano la loro ignoranza in incredibili celebrazioni. Il recupero del fascismo si verifica a ben altri livelli, da parte delle...

(13 Agosto 2018)

Franco Astengo


in: «Ora e sempre Resistenza»

DA MARCINELLE A FOGGIA: LA STRISCIA DI SANGUE DELLO SFRUTTAMENTO

8 agosto 1956 – 8 agosto 2018 Ancora e sempre per non dimenticare. Ancora e sempre per testimoniare la sofferenza, la fatica, il martirio del lavoro. Non dovrà mai esserci tregua per chi sfrutta il lavoro altrui in modo ignobile e disumano. A sessantadue anni da Marcinelle assistiamo, oggi come sempre, alla realtà dello sfruttamento del lavoro. Ancora si considera chi lotta...

(7 Agosto 2018)

Franco Astengo


in: «Di lavoro si muore»

L'ODIO COME CATEGORIA POLITICA

Odio: Molti ne discutono e denunciano. ma non pare che si stia cercando di realizzare una qualche analisi che sul piano politico risulterebbe necessaria. Si tratta di questo: L’Odio è stato trasformato da sentimento che sospende la categoria dell’etica a strumento politico usato per mistificare il passaggio verso l’autoritarismo personale inteso come elemento decisivo per...

(2 Agosto 2018)

Franco Astengo

TRA POTERI OCCULTI E PROGETTI AUTORITARI: IL RICORDO DEL 2 AGOSTO 1980 NEL MOMENTO PIU’ DRAMMATICO DELLA STORIA REPUBBLICANA

Ricordiamo la strage del 2 agosto 1980 nel momento in cui l’Italia attraversa, probabilmente, il punto più basso della sua storia repubblicana sia sotto l’aspetto della convivenza civile, con settori sociali pronti a ricevere impulsi di natura razzistica, sia sotto l’aspetto dell’espressione di cultura politica. Una società italiana sfibrata da decenni di malgoverno...

(31 Luglio 2018)

Franco Astengo


in: «Lo stato delle stragi»

UN PARTITO, UN PARTITO PER IL MIO REGNO!

La crisi della democrazia dei partiti appare ormai evidente e di particolare gravità, almeno nel caso italiano, perché il suo processo degenerativo avviatosi fin dagli anni’90 del XX secolo sta trasformandosi, dopo diversi tentativi, in una sorta di “stretta” nella quale si sviluppano fenomeni fortemente negativi fino a far pronosticare la fine del Parlamento, o almeno...

(26 Luglio 2018)

Franco Astengo


in: «Dopo il fallimento della sinistra governista. Quali prospettive per i comunisti?»

RICORDO DEL 25 LUGLIO 1943

Il 25 Luglio 1943, settanta cinque anni or sono, cadde il regime fascista. E' necessario ricordare questa data (come altre della nostra storia più recente) perché la memoria non può essere smarrita, ma coltivata per avere sempre presente, noi che abbiamo già raggiunto quella che si definiva “una certa età” e soprattutto per i giovani, le motivazioni di...

(24 Luglio 2018)

Franco Astengo


in: «Ora e sempre Resistenza»

I DIVERSI PIANI DI COSTRUZIONE DELLA SOGGETTIVITA’ POLITICA DELLA SINISTRA ITALIANA

Con questo intervento riprendo, pur introducendo elementi di novità, anche alcune argomentazioni già esposte nei giorni scorsi cercando di fornire una veste il più possibile organica all’argomentazione riguardante la necessità di una soggettività politica rappresentativa della storia e della realtà della sinistra italiana. Mi scuso in anticipo perché...

(23 Luglio 2018)

Franco Astengo


in: «Dopo il fallimento della sinistra governista. Quali prospettive per i comunisti?»

SINISTRA ALTERNATIVA

Ho letto il resoconto, apparso su “Contropiano”, della riunione svoltasi sabato scorso a Roma su iniziativa del movimento che fa capo al sindaco di Napoli De Magistris (DE.MA) e alla quale hanno partecipato esponenti dell’insieme di soggetti che fanno parte dell’arcipelago della sinistra. Mi permetto allora alcune osservazioni per punti, scusandomi per eventuali inesattezze...

(16 Luglio 2018)

Franco Astengo


in: «Dopo il fallimento della sinistra governista. Quali prospettive per i comunisti?»

POPULISMO E DITTATURA

Dove corre il confine tra populismo e dittatura? Domanda sicuramente legittima nella situazione italiana. Per provare a rispondere allora andiamo per ordine. Nel suo discorso d’insediamento alla Camera il presidente del Consiglio Conte ha precisato la natura delle forze politiche che sostengono il governo affermando: “ le forze politiche che integrano la maggioranza di governo sono state...

(9 Luglio 2018)

Franco Astengo

Per non dimenticare il 7 luglio 1960 e i 5 morti di Reggio Emilia

Come si è già avuto occasione di rammentare in altre occasioni, nel corso del mese di Luglio del 1960, l’Italia repubblicana visse uno dei momenti più drammatici della sua, in allora, giovane storia. In quel momento era in carica un governo monocolore democristiano appoggiato dall’MSI – il partito neofascista erede della Repubblica Sociale – e presieduto...

(7 Luglio 2018)

Franco Astengo


in: «Ora e sempre Resistenza»

LAVORO E SVILUPPO: LE COSE SERIE

Il governo italiano sta inondando l’opinione pubblica di tweet e annunci Facebook sugli argomenti più svariati riguardanti riforme di vario tipo, ordine, grado: reddito di cittadinanza, flax tax, decreto dignità, ecc. ecc. Soprattutto all’ordine del giorno il tema dei migranti elevato a questione epocale, anche per occultare temporaneamente la “mirabolanza münchhausiana”...

(1 Luglio 2018)

Franco Astengo

RICORDANDO IL TRENTA GIUGNO 1960

Mai come quest’anno è necessario tenere viva la memoria dei fatti del Luglio ’60 partendo dallo sciopero generale di Genova svoltosi il 30 giugno di quell’anno Il ricordo del 30 Giugno 1960 genovese e i susseguenti fatti del luglio successivo verificatasi in tutta Italia ( si registrarono morti nelle strade di Licata, Reggio Emilia, Palermo, Catania) appare così di...

(29 Giugno 2018)

Franco Astengo


in: «Ora e sempre Resistenza»

AGENDA POLITICA E LAVORO

Poche righe scritte per esprimere ancora una volta un personale moto dell’anima d’indignazione e la sensazione di distacco profondo che il rutilante mondo del sottobosco politico – affaristico dimostra nei riguardi dei nodi vita della vita quotidiana e delle sue drammatiche realtà. Mentre si stanno consumando le ormai usuali schermaglie legate – appunto – ad affari...

(17 Giugno 2018)

Franco Astengo


in: «Lavoratori di troppo»

CONFUSIONE

Nella confusione della politica moderna (verrebbe voglia di citare: “la confusione sotto il cielo è grande, ma la situazione non è eccellente”) si trovano sempre più spesso intellettuali che si divertono a discettare distinguendo tra i diversi tipi di populismo: quello “versus” le élite; quello “versus” lo straniero, ecc, ecc. Si trova...

(13 Giugno 2018)

Franco Astengo

AMMINISTRATIVE 2018: NUMERI SPARSI

Non è facile riuscire a fornire un indirizzo politico complessivo ai dati usciti dalle urne il 10 giugno scorso: elezioni comunali che hanno visto impegnati, tra gli altri, elettrici ed elettori di 20 Città capoluogo. Brescia, Catania, Siena, Pisa, Ancona, Avellino, Barletta, Brindisi, Imperia, Massa, Messina, Ragusa, Siracusa, Sondrio, Teramo, Terni, Trapani, Treviso, Vicenza, Viterbo:...

(12 Giugno 2018)

Franco Astengo

ITALIA IN GUERRA

Pregandovi di tenere sempre a mente il testo dell’articolo 11 della nostra Costituzione:” L'Italia ripudia la guerra come strumento di offesa alla libertà degli altri popoli e come mezzo di risoluzione delle controversie internazionali; consente, in condizioni di parità con gli altri Stati, alle limitazioni di sovranità necessarie ad un ordinamento che assicuri la...

(10 Giugno 2018)

Franco Astengo


in: «Il nuovo ordine mondiale è guerra»

CLASSE, CONSIGLI, BLOCCO STORICO

La dolorosa scomparsa di Pierre Carniti ha giustamente stimolato in molti compagni protagonisti con lui di una irripetibile stagione sindacale un insieme di importanti riflessioni. In particolare, in alcuni interventi, si è rinnovata l’analisi sulla particolare dimensione che ebbe, in quel tempo, la lotta di classe (elemento totalizzante anche dal punto di vista della vita quotidiana...

(8 Giugno 2018)

Franco Astengo


in: «La nostra storia»

DISUGUAGLIANZE

MI SCUSO PER RIPETIZIONI E INSISTENZA MA IL MOMENTO MI PARE PROPRIO RICHIEDA UN DI PIU’ DI RIFLESSIONE E IMPEGNO DA PARTE DI TUTTI Questa è la dichiarazione più recente di Salvini: Perché la flat tax? "Perché è giusto che chi guadagna di più paghi meno tasse. Perché spende e investe di più. L'importante è che ci guadagnino tutti:...

(6 Giugno 2018)

Franco Astengo


in: «Per un'opposizione di classe al governo Di Maio-Salvini»

LA “DIVERSITA’” RECLAMATA

Matteo Renzi, svolgendo il suo intervento in Senato per affermare la sfiducia del PD al governo Conte, ha recuperato (chissà quanto volontariamente) la categoria della “diversità” (“ noi siamo diversi da voi”). Proprio quella “diversità” quel “noi siamo diversi da voi”, intesa un tempo come “ diversità moralmente antropologica”,...

(6 Giugno 2018)

Franco Astengo


in: «Per un'opposizione di classe al governo Di Maio-Salvini»

2 GIUGNO: REPUBBLICA E COSTITUZIONE

Nonostante il grande pasticcio che si sta comunque presentando sulla scena politica italiana credo vadano spese ancora alcune parole per ricordare l’anniversario del 2 giugno 1946: il giorno in cui l’Italia diventò repubblica cancellando la monarchia che l’aveva condotta alla dittatura e a due guerre mondiali, più a un’altra serie di guerre coloniali il cui tragico...

(2 Giugno 2018)

Franco Astengo


in: «"Terza Repubblica"»

<<   | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | ...    >>

136166