il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Autori    (Visualizza la Mappa del sito )

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

APPUNTAMENTI

SITI WEB

DIRITTI DEI LAVORATORI

Confederazione Cobas

(903 notizie - pagina 1 di 46)

Notevole successo dello sciopero generale di oggi

Nelle principali città bloccati i trasporti e il 25% dei lavoratori/trici della scuola in sciopero. Buoni risultati anche nella Sanità, Pubblico Impiego, Telecomunicazioni, Lavoro Privato. Decine di migliaia in piazza contro le politiche economiche e sociali del governo e la sua Finanziaria. Ignobile aggressione poliziesca al MIUR contro docenti e ATA, picchiati a freddo manifestanti...

(10 Novembre 2017)

Piero Bernocchi portavoce nazionale COBAS


in: «Lotte operaie nella crisi»

7 aprile 2017: manifestazione a difesa del diritto alla sanità pubblica

COBAS Pubblico Impiego aderente alla Confederazione COBAS Via Roma, 1 Campobasso fax 0874-1861598 email: cobascbasso@yahoo.it Insieme per la salute in ogni paese in Europa 7 APRILE 2017 difendiamo la Sanità Pubblica! Giornata europea di mobilitazione per difendere il diritto alla sanità pubblica “Questa è la tecnica standard per la privatizzazione: togli i fondi, assicurati...

(2 Aprile 2017)

inviato da Maria Luisa Di Bianco per il Cobas Pubblico Impiego di Campobasso


in: «Sanità pubblica: rottamare per privatizzare»

Pubblico impiego-enti locali: finalmente giustizia è fatta!

COBAS Pubblico Impiego aderente alla Confederazione COBAS Via Roma, 1 Campobasso fax 0874-1861598 email: cobascbasso@arubapec.it COMUNICATO STAMPA Finalmente giustizia è fatta! La Corte di Appello di Campobasso con sentenza n. 305/2016 accoglie l'appello proposto avverso la sentenza del Tribunale di Campobasso, dal geom. Pasquale Di Bianco (nonché R.S.U. Cobas P.I.), nei confronti...

(30 Marzo 2017)

Inviato da Maria Luisa Di Bianco per il Cobas Pubblico Impiego di Campobasso

SCENDIAMO IN PIAZZA A FIANCO DELLE LAVORATRICI DUSSMANN

Quello che stanno vivendo le lavoratrici della Dussmann, la multinazionale tedesca che gestisce gli appalti per i servizi di pulizia e sorveglianza in diverse scuole della provincia di Lucca, è una vera e propria emergenza sociale. In seguito a un indiscriminato taglio di risorse a livello centrale, l'ultima gara d'appalto CONSIP del 2013 ha comportato un dimezzamento dei fondi per gli stipendi...

(18 Gennaio 2017)

Coordinamento in difesa delle lavoratrici Dussmann Confederazione Cobas – Comitati di base della scuola e del privato delle province di Pisa e di Lucca


in: «Flessibili, precari, esternalizzati»

PRIMO MAGGIO

Questa giornata è stata dedicata ai lavoratori, che da qualche tempo, nonostante i vani tentativi, ha perso il suo significato intrinseco e di connessione storica di lotta contro lo sfruttamento e a difesa dei diritti di chi lavora. Tutto ciò perché oramai i diritti dei lavoratori sono quotidianamente ignorati dai datori di lavoro, dal legislatore, dalla magistratura e anche dai...

(1 Maggio 2016)

Per l’O.S. COBAS P.I. Campobasso Il Legale Rappresentante Maria Luisa DI BIANCO


in: «Diritti sindacali»

ACQUA E SANITA': I SINDACI CONTRO I CITTADINI

Negli ultimi tempi in Casentino abbiamo assistito a patetiche e sterili discussioni sulle fusioni dei comuni, argomento buono per tutte le occasioni ogni qualvolta si preferisce parlar d'altro al fine di distogliere l'attenzione da quelli che sono i veri problemi, argomento che sarebbe invece serio se non fosse per il fatto che è stato ridotto ad una pagliacciata dagli amministratori del territorio,...

(26 Febbraio 2016)

COBAS LAVORO PRIVATO (Aderente COBAS – CONFEDERAZIONE DEI COMITATI DI BASE)


in: «Acqua bene comune»

UNA STORIA DI ORDINARIA REPRESSIONE NEI LUOGHI DI LAVORO PUBBLICI

Sono trascorsi almeno 12 anni dalla prima segnalazione all'Amministrazione comunale di Cascina sulla necessità di aprire un'uscita di emergenza su un lato del fabbricato che ospita vigili e altri uffici comunali, per dotare il palazzo di una seconda via di entratauscita e fuga . In questi anni niente è stato fatto.... Parliamo di un ente locale nella provincia di Pisa con meno di...

(24 Gennaio 2016)

cobas pubblico impiego

I dipendenti comunali di San Giuliano Terme non siano il capro espiatorio della mancata manutenzione del territorio.

In attesa di leggere la documentazione della commissione consiliare e di capire gli eventuali addebiti a carico dei\lle dipendenti comunali per la frana di Ripafratta, il Cobas Pubblico Impiego prende una posizione pubblica. Il codice civile, articolo 2051, prevede che l'ente pubblico sia responsabile in qualità di custode per danni creati dalla omessa manutenzione delle strade e del territorio,...

(12 Ottobre 2015)

COBAS Pubblico Impiego Francesco Abenante Federico Giusti

Ma i dipendenti pubblici sono pagati troppo? Inizia la campagna di informazione dei cobas.

Il governo Renzi e le amministrazioni locali stanno contraendo servizi

La campagna contro i lavoratori pubblici continua dalle pagine di alcuni giornali e di sicuro effetto per alimentare la disinformazione e i luoghi comuni. Secondo quanto riportato dal quotidiano Il Tempo del 31 agosto 2015 i salari del pubblico impiego sarebbero assai superiori a quelli del privato. Il messaggio è molto chiaro: abbiamo bloccato da sei anni gli stipendi pubblici ma questi...

(5 Settembre 2015)

Per il Cobas Pubblico Impiego F. Giusti

Oggi, giorno di lutto cittadino a Livorno…

… la Rsu Cobas e i lavoratori e le lavoratrici della Magna esprimono la loro solidarietà ai familiari del lavoratore che mercoledì 26 agosto a Livorno, durante le verifiche della tenuta dello scafo di una nave, ha perso la vita sul lavoro a causa del cedimento di un sostegno del bacino di riparazione. E vogliamo esprimere la nostra solidarietà anche agli undici operai feriti,...

(2 Settembre 2015)

RSU COBAS – Magna


in: «Di lavoro si muore»

La tassa dei rifiuti aumenta ma peggiorano le nostre retribuzioni e anche in Toscana aumentano infortuni e malattie sul lavoro

In 5 anni, dal 2010 al 2015, la tassa dei rifiuti è aumentata del 25%. fatti due conti (dati Cgia), una famiglia di 3 persone con abitazione media dovrà pagare quasi 300 euro I rincari per gli esercizi commerciali (http://www.cgiamestre.com/2015/08/paghiamo-i-rifiuti-a-peso-doro/) parrebbero essere assai maggiori e il pagamento della Tari è ormai divenuta una tassa sempre piu'...

(21 Agosto 2015)

cobas igiene ambientale cobas lavoro privato


in: «No alle privatizzazioni»

Ato costa: analisi del protocollo di Intesa e proposte a tutela dei lavoratori degli appalti

A distanza di alcune settimane dalla sottoscrizione della intesa tra Ato costa e Cgil cisl uil e fiadel i Cobas tornano a ribadire quanto già scritto e detto Il Protocollo d'Intesa lascia insoluti numerosi problemi che nel corso dell'ultimo anno sono stati piu' volte affrontati, segno che esiste la volontà politica di Ato, Regione Toscana e Anci di continuare ad avvalersi dell'intricato...

(29 Luglio 2015)

Cobas lavoro privato


in: «Flessibili, precari, esternalizzati»

ANCORA CASSA INTEGRAZIONE ALLA BORRI DI BIBBIENA

Dopo i primi accordi sindacali sugli ammortizzatori sociali firmati a dicembre 2014 che hanno visto lavoratori collocati in cassa integrazione fino a maggio 2015, sembrava che alla Borri di Bibbiena il peggio fosse passato. Invece il peggio molto probabilmente deve ancora venire. Nonostante nel periodo estivo siano programmate le ferie con conseguente riduzione dei volumi di lavoro, nell'assemblea...

(28 Luglio 2015)

COBAS LAVORO PRIVATO (Aderente COBAS CONFEDERAZIONE DEI COMITATI DI BASE)


in: «Lavoratori di troppo»

AMA ROMA: Precisazioni sull’accordo dell'8 aprile 2015

Nella settimana post-accordo dell’8 aprile, sottoscritto tra amministrazione comunale, azienda e OO.SS. AMA, sono state dette molte inesattezze, che a nostro modo di vedere danno un senso distorto di questo accordo. In primis perchè CGIL, CISL, UIL e FIADEL, questo accordo lo stanno facendo passare come una vittoria straordinaria, che in realtà non è. A nostro modo di vedere,...

(17 Aprile 2015)

COBAS AMA


in: «Flessibili, precari, esternalizzati»

Riordino delle Province. Ma il personale? E le scuole cadono a pezzi

E' ormai passato il 31 marzo , termine entro cui avremmo dovuto conoscere il numero preciso e la qualifica dei ventimila dipendenti Provinciali dichiarati i n soprannumero rispetto alle cosiddette funzioni fondamentali previste dalla legge Del Rio. Niente sappiamo e regna una confusione costruita ad arte. Di certo rimane il fatto che la Legge di stabilità ha reso ancora piu' incerto il futuro...

(1 Aprile 2015)

cobas pubblico impiego


in: «Lo sfascio della Pubblica Amministrazione»

I COBAS AL FORUM SOCIALE MONDIALE DI TUNISI (24 -28 marzo 2015)

Il Comitato Organizzatore del Forum Sociale Mondiale di Tunisi, nella sua riunione dopo l’attentato terrorista al Museo del Bardo - preso atto del sostegno al Forum e alla Tunisia da parte di oltre 4000 organizzazioni sociali di tutto il mondo, che hanno rinnovato la loro totale adesione e la volontà di partecipare a questo momento eccezionale di mobilitazione popolare in Tunisia e nella...

(22 Marzo 2015)

Piero Bernocchi portavoce nazionale COBAS

NAPOLI, NO ALLA "BUONA SCUOLA "

PER L'ASSUNZIONE IMMEDIATA DI TUTTI I PRECARI/E

MARTEDI' 10 MARZO ore 17.00 in Piazza CARITA PRESIDIO CON VOLANTINAGGIO Il Laboratorio Napoletano per lo sciopero sociale e i Cobas hanno convocato un presidio con volantinaggio per Martedì 10 marzo alle ore 17.00 a Piazza Carità contro il rinvio voluto dal governo Renzi alla legge ordinaria del decreto per l’assunzione dei precari. Contemporaneamente i Cobas di Roma presidieranno...

(10 Marzo 2015)

cobasnapoli.org


in: «La controriforma dell'istruzione pubblica»

Legge di stabilità 2015: sanità a rischio in Toscana. Renzi toglie ai poveri per dare ai ricchi

La legge di stabilità 2015 ha un impatto negativo sulla Regione Toscana e sono a rischio servizi ospedalieri e sanitari. La riduzione dei fondi determina una perdita di risorse a carico dei comuni che avranno meno soldi causa la minor base imponibile ai fini Imu La finanza pubblica viene “risanata” con la riduzione delle spese correnti per gli enti locali e la Regione, solo in...

(23 Febbraio 2015)

COBAS PUBBLICO IMPIEGO


in: «Sanità pubblica: rottamare per privatizzare»

società in house: lavoratori senza tutele....

Le società partecipare dagli enti locali senza dubbio devono sottostare alle regole che limitano il ricorso ai contratti flessibili ma ci sono ancora troppe scappatoie che non tutelano i lavoratori e allontanano la stabilizzazione dei numerosi precari. Numerose sono le società in house in Toscana Se prima le società dovevano adeguarsi alle regole degli enti locali, ora non esiste...

(10 Febbraio 2015)

cobas pubblico impiego


in: «Flessibili, precari, esternalizzati»

Qual è l'effettiva possibilità di assunzioni negli Enti Locali?

Se lo chiedono in molti, soprattutto alla luce del fatto che ci saranno 20 mila posti di lavoro tagliati nelle Province che almeno in parte andranno in mobilità negli Enti Locali e nelle Regioni. Come si calcola allora il rapporto tra la spesa di personale e le spese correnti per stabilire quanto personale ciascun ente potrà assumere nell'anno 2015? Nel 2014, ai fini del calcolo, erano...

(12 Gennaio 2015)

Cobas Pubblico Impiego


in: «Lavoratori di troppo»

<<   | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | ...    >>

121322