il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Autori    (Visualizza la Mappa del sito )

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

APPUNTAMENTI

  • 24 Maggio 2015 - Roma
    1943-2013: Settant'anni contro venti e maree.
    Storia documentaria del Partito Comunista Internazionalista dalle origini ai nostri giorni

SITI WEB

DIRITTI DEI LAVORATORI

Centro di Iniziativa Proletaria G. Tagarelli - Milano

(245 notizie - pagina 4 di 13)

La Thatcher sarà ricordata per non aver lasciato nulla di positivo

dal quotidiano argentino Pàgina 12; 10.4.2013 Il governo nazionale ha evitato ogni commento sulla morte dell’ex prima ministra britannica Margaret Thatcher. Non ci sono stati comunicati ufficiali sulla Dama di ferra, della quale invece hanno parlato gli ex combattenti delle Malvinas. “Purtroppo è morta nell’impunità” hanno detto della donna che nel maggio...

(10 Aprile 2013)

Traduzione di Daniela Trollio - Centro di Iniziativa Proletaria “G.Tagarelli”

Solidarietà militante ad Aldo Milani, coordinatore nazionale SiCobas, e agli altri 2 compagni colpiti dalla repressione

Al compagno Aldo Milani è stato notificato un provvedimento restrittivo con la proibizione di entrare nel territorio di Piacenza per i prossimi 3 anni. La “colpa” di Aldo Milani è quella di aver sostenuto l’autorganizzazione dei lavoratori delle cooperative in lotta, in particolare quella dei lavoratori Ikea, e per questo viene colpito e represso dalla magistratura...

(19 Marzo 2013)

Centro di Iniziativa Proletaria “G. Tagarelli”, Comitato per la Difesa della Salute nei Luoghi di Lavoro e nel Territorio


in: «Flessibili, precari, esternalizzati»

GRILLO E LA PRESA DEL PALAZZO

Cambiare rappresentanti politici per dare continuità al capitalismo e allo sfruttamento dell’uomo sull’uomo è da sempre una caratteristica del potere economico. In un sistema screditato da scandali e ruberie varie, per i poteri forti della borghesia imperialista cambiare è utile e necessario per far riacquistare credibilità a tale sistema, che vive e prospera...

(7 Marzo 2013)

Michele Michelino - Centro di Iniziativa Proletaria “G. Tagarelli”


in: «Elezioni 2013»

Ipocrisia e violenza della borghesia imperialista

pubblicato sulla rivista “nuova unità” Viviamo in un sistema capitalista “democratico” che usa la violenza “legale” della classe dominante per difendere e mantenere i suoi privilegi. I borghesi (di destra o di sinistra), sono sempre pronti e in prima fila nel denunciare, condannare e reprimere l’autodifesa degli sfruttati. La lotta contro lo sfruttamento...

(16 Febbraio 2013)

Michele Michelino - Centro di Iniziativa Proletaria “G. Tagarelli”

Guerra imperialista in Mali

Avvoltoi in volo sull’Africa

Pubblicato sulla rivista “nuova unità” La povertà dell’uomo è il risultato della ricchezza della Terra: questo è il titolo del 1° capitolo del più famoso libro di Eduardo Galeano, Le vene aperte dell’America Latina. Ma tutto il mondo è paese, e questo vale – oltre che per altre nazioni – anche per il Mali, ultimo stato...

(13 Febbraio 2013)

Daniela Trollio (Centro di Iniziativa Proletaria “G.Tagarelli”)


in: «Scenari africani»

INTERVISTA A OSAMA SALEH DEL COMITATO “GIU’ LE MANI DALLA SIRIA”

Anteprima di nuova unità (RIVISTA COMUNISTA DI POLITICA E CULTURA) D. I mass media italiani stanno facendo una campagna di disinformazione a sostegno dei “ribelli” contro il governo siriano. Qual è la situazione reale in Siria al 30 gennaio 2013? R. Vi comunico le ultime notizie. Ieri, 29 gennaio, ad Aleppo, nella zona di Bustan al-Qasr sulla riva del fiume Queiq è...

(5 Febbraio 2013)

Michele Michelino - Cip Tagarelli


in: «Siria, tra guerra civile e ingerenze imperialiste»

In morte di una comunista

Ricordo di Nicoletta Delfino

Anteprima della rivista “nuova unità” Nicoletta se n’è andata, a 59 anni, lo scorso 29 novembre. Vittima, tra le altre cose, della mercificazione ormai galoppante della sanità. Curata con cortisone e antibiotici per quella che sembrava un’infezione intestinale dopo un viaggio in Palestina, mentre il tumore che l’avrebbe uccisa in tre mesi la divorava...

(3 Gennaio 2013)

Daniela Trollio - Centro di Iniziativa Proletaria “G.Tagarelli


in: «La nostra storia»

AUMENTA LA DISOCCUPAZIONE E LA FAME

Alcune considerazioni sui dati diffusi dall’INPS e dall’ISTAT.

La crisi economica si acuisce e il fuoco cova sotto la cenere. 26 dicembre 2012 Dai dati diffusi dall’Inps il 6 dicembre scorso, risulta che tra gennaio e novembre di quest’anno le ore di cassa integrazione chieste all’istituto di previdenza dalle aziende hanno superato il miliardo di ore, il che corrisponde a 520.000 persone in cassa a zero ore. Con 1.004 milioni di ore di cassa...

(27 Dicembre 2012)

Michele Michelino - Centro di Iniziativa Proletaria "G. Tagarelli" (Sesto San Giovanni


in: «Il capitalismo è crisi»

Crisi e fallimento del modo di produzione capitalista

Anteprima della rivista comunista di politica e cultura “nuova unità” Più sacrifici fanno gli operai, i lavoratori e i pensionati proletari e più aumenta il debito pubblico italiano, il più alto in Europa dopo la Grecia. Il 31 agosto 2012 ha raggiunto la cifra di 1975,63 miliardi di euro, debito che secondo il Fondo Monetario Internazionale è costantemente...

(14 Novembre 2012)

Michele Michelino - Centro di Iniziativa Proletaria “G. Tagarelli” (Sesto San Giovanni, Milano)


in: «Oltre la crisi. Oltre il capitalismo»

Ardizzone, Cuba, uragani … appunti sparsi

Giovanni Ardizzone era il suo nome…

Milano, 27 ottobre 1962. E’ una cupa giornata di pioggia e siamo nel pieno della “crisi dei missili”. La Camera del Lavoro di Milano ha convocato, come in molte altre città, uno sciopero generale (in quegli anni si lavorava anche il sabato) con una manifestazione di protesta contro l’aggressione da parte degli Stati Uniti del “democratico” Presidente Kennedy...

(6 Novembre 2012)

Daniela Trollio - Centro di Iniziativa Proletaria G.Tagarelli


in: «Dalla parte di Cuba»

Mitt Romney o Barak Obama? Cosa cambia? Vinca chi vinca…

di Juan Gelman (*); da: pagina12.com.ar; 1/11/2012 Che sia Mitt Romney o sia Barak Obama, il terzo e ultimo dibattito tra i due candidati alla presidenza USA sulla politica estera ha mostrato quanta poca, o nessuna, differenza ci sia tra i due su questa materia: Washington continuerà con la sua politica di guerra destinata a dominare il mondo intero e con le politiche interne necessario per...

(3 Novembre 2012)

Centro di Iniziativa Proletaria Tagarelli


in: «Il nuovo ordine mondiale è guerra»

Ricordo del Che Guevara nel giorno della vittoria di Hugo Chàvez

In un giorno d’ottobre, in terra boliviana,con cento colpi è morto Ernesto Che Guevara cantava Francesco Guccini e ricordava anche che da qualche parte un giorno, dove non si saprà, dove non l'aspettate, il "Che" ritornerà ! L’8 ottobre 1967 Ernesto Che Guevara veniva catturato e portato, dopo un lungo conflitto a fuoco, in un piccolo villaggio sperduto della Bolivia,...

(9 Ottobre 2012)

Daniela Trollio Centro di Iniziativa Proletaria “G.Tagarelli” Via Magenta 88, Sesto S.Giovanni


in: «La nostra storia»

CAMBIO DI GOVERNO O DI SISTEMA?

Centrodestra e centrosinistra, pur avendo differenti vedute su singoli aspetti, sono forze politiche che lavorano per lo stesso padrone. Ognuno dei due schieramenti propone la sua ricetta per salvare e tutelare il capitalismo, spacciandola come la migliore. I metodi politici sono diversi, ma gli interessi sociali, di classe, e il sistema che difendono sono gli stessi. Per un borghese la difesa della...

(23 Settembre 2012)

Michele Michelino


in: «Oltre la crisi. Oltre il capitalismo»

Operai e capitale

Anteprima della rivista “nuova unità” Operai che salgono sulle ciminiere e sulle gru, minatori che si barricano con la dinamite, e ancora lavoratori che si danno fuoco, che si feriscono davanti alle telecamere sono episodi che dimostrano la resistenza e la disperazione di chi perde il lavoro e il pane e la brutalità del sistema capitalista. Mentre i borghesi si godono il...

(18 Settembre 2012)

Michele Michelino


in: «Lotte operaie nella crisi»

Quando vedrai ardere la Siria

di Luis Britto Garcìa(*); da: lahaine.org; 22.8.2012 1. Se la filosofia ufficiale dell’imperialismo finanziario chiamata post-modernità ha qualcosa di male è il suo sistematico riciclaggio dell’inaccettabile. Se in letteratura ci impone la riproposizione delle novelle rosa e dei polizieschi, al cinema ci vende la sequela del remake e il remake della sequela, in...

(24 Agosto 2012)

Centro di Iniziativa Proletaria G. Tagarelli - Milano


in: «Siria, tra guerra civile e ingerenze imperialiste»

Assange e la liberta' di espressione

I padroni della palla di Wilson Tapia Villalobos (*); da: surysur.net; 20.8.2012 L’immagine è vecchia e risale all’epoca in cui i bambini poteva ancora giocare a calcio nelle strade e la palla la forniva il ricco del quartiere. La partita finiva quando il proprietario del pallone si arrabbiava perché aveva subito preso uno spintone violento o stava perdendo e non lo sopportava. Prendeva...

(22 Agosto 2012)

Centro di Iniziativa Proletaria G. Tagarelli - Milano


in: «Il nuovo ordine mondiale è guerra»

Solidarieta' ai minatori sud africani

Sudafrica: massacro di minatori in sciopero, decine di morti e centinaia di feriti. Il 10 agosto circa 3mila lavoratori della miniera di platino di Marikana, nel nordovest del Sud Africa - gestita dalla società Lonmin, il terzo più grande produttore di platino del mondo - hanno incrociato le braccia nell'ambito di una disputa sui salari. I minatori erano entrati in sciopero rivendicando...

(17 Agosto 2012)

Centro di Iniziativa Proletaria G. Tagarelli - Milano


in: «Storie di ordinaria repressione»

Sempre impuniti

Goldman Sachs continua ad essere al di sopra della legge di Martine Orange; da: mediapart.fr/journal; 10.8.2012 E’ una ben strana maniera di segnare il quinto anniversario dall’inizio della crisi finanziaria: Goldman Sachs, la banca che simboleggia tutte le perversioni di Wall Street e del mondo finanziario non verrà disturbata dalla giustizia. Le autorità federali americane...

(16 Agosto 2012)

Centro di Iniziativa Proletaria G. Tagarelli - Milano


in: «Il capitalismo è crisi»

Sanzioni: assassinio di massa con mezzi diplomatici

Armi di distruzione di massa

di Soraya Sepahpour-Ulrich (*); da: cubadebate.cu; 7.8.2012 Nel 1945 gli USA lanciarono due bombe atomiche sulle città di Hiroshima e Nagasaky ucccidendo istantaneamente 120.000 civili. La cifra totale delle vittime degli orribili bombardamenti è stata calcolata, per difetto, in più di 200.000 persone. Fino ai nostri giorni il mondo continua a provare paura e orrore davanti alle...

(12 Agosto 2012)

Centro di Iniziativa Proletaria G. Tagarelli - Milano


in: «Il nuovo ordine mondiale è guerra»

La favola della rana e il Medio Oriente: ossia, come ci stanno scaldando l’acqua

di Cristian Joel Sànchez (*); da: surysur.net; 23/7/2012 E’ un fatto reale, indiscutibile, che anche i cambiamenti graduali che accadono nella storia hanno la stessa caratteristica anestetica che sono prodotti negli esseri umani come individui quei fenomeni che entrano dalla porta di dietro, silenziosi, e che – in modo astuto - rimangono mascherati finché la loro presa...

(27 Luglio 2012)

Centro di Iniziativa Proletaria G. Tagarelli - Milano


in: «Il nuovo ordine mondiale è guerra»

<<    | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | ...    >>

44642