il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Ultime notizie    (Visualizza la Mappa del sito )

No nightmare

No nightmare

(18 Settembre 2013) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

PRIMA PAGINA

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Imperialismo e guerra)

Ultime notizie

Imperialismo e guerra

Ultime notizie (dal 24 Gennaio 2019 a oggi )

DOPO IL VENEZUELA ... CUBA?

di Peter Kornbluh (*); da: lahaine.org; 12.2.2019 Lo scorso novembre, dopo le elezioni di midterm negli USA, il consigliere nazionale alla Sicurezza John Bolton è andato nel bastione anticastrista di Miami per fare un discorso sulla troika della tirannia: un attacco retrogrado, in stile guerra fredda, contro Cuba, Venezuela e Nicaragua. La troika crollerà, ha predetto audacemente Bolton....

(15 Febbraio 2019)

Traduzione di Daniela Trollio - Centro di Iniziativa Proletaria “G.Tagarelli”, Sesto San Giovanni

Colloqui afghani, imparare dagli errori o perseverare

Uno dei motivi a sostegno dell’ottimismo con cui il gran cerimoniere dei colloqui di pace fra Stati Uniti e taliban, Mr Khalizad, guarda al bicchiere mezzo pieno è che “si impara dagli errori commessi”. La frase pronunciata da una delle voci ufficiali dei mediatori a confronto, Nazar Mutmain cresciuto vicino al mullah Omar, è portata ad esempio della buona volontà...

(11 Febbraio 2019)

Enrico Campofreda

A Mosca i talebani dettano la propria agenda

In pieno fermento di trattative su più tavoli, frequentati da potenze mondiali, i talebani dettano la propria agenda. Se ci vogliono – pensano e dicono – dovrà essere alla maniera nostra. Così nei colloqui che si svolgono in queste ore a Mosca con lo staff predisposto da Putin, uno dei capi negoziatori taliban, Abbas Stanakzai, se la prende con l’attuale Costituzione...

(6 Febbraio 2019)

Enrico Campofreda

Talebani in marcia verso il governo, tremano le donne

L’inviato speciale Khalilzad - dopo sei giorni di fitti colloqui in Qatar coi talebani e nella possibilità d’un vicino accordo, su indicazione del suo boss il Segretario di Stato statunitense Mike Pompeo - è atterrato a Kabul. Deve parlare col presidente Ghani e convincerlo che ciò che i taliban vogliono: escluderlo da qualsiasi funzione attiva in merito al possibile...

(29 Gennaio 2019)

Enrico Campofreda

Roma, 12 febbraio: Sit-In unitario - No al golpe in Venezuela!

Dalle 14.00 alle 18.00 in Piazza Vidoni Noi cittadini italiani, appartenenti a movimenti sociali, sindacati, partiti, organizzazioni ed associazioni, chiediamo al Governo Italiano di non riconoscere l'autoproclamato presidente Juan Guaidò e di respingere qualsiasi interferenza esterna alla sovranità della Repubblica Bolivariana del Venezuela. Il popolo venezuelano ha già eletto...

(11 Febbraio 2019)

QUESTIONI SCOTTANTI, QUESTIONI DA CAPIRE: LOTTA AL RAZZISMO E VENEZUELA

NON DA TIFOSI INNAMORATI DI UN’IDEA MA COL METODO DEL MARXISMO RIVOLUZIONARIO

Per non offrire al PD inopportune possibilità di verginità, per avere chiaro che fermare il fascismo e l’Imperialismo facendo barricata è il primo passo per la ripresa di un processo rivoluzionario per il comunismo. Negli ultimi tempi ho visto ripetute volte postare da compagni, prese di posizione di Saviano, Mattarella, radicali e piddini contro il disumano trattamento...

(6 Febbraio 2019)

Associazione Culturale CASA ROSSA

GOLPISTI

La storia dell’America Latina è irta di passaggi tragicamente complicati segnati dalla volontà “golpista” portata avanti non soltanto dai gruppi militari e capitalisti locali che di volta in volta si sono alternati nei diversi paesi a propiziare feroci dittature delle quali non tracciamo qui un elenco perché ben vivo nella memoria di tutti. L’artefice principale...

(5 Febbraio 2019)

Franco Astengo

VENEZUELA LO SCONTRO E’ TRA L’IMPERIALISMO USA CHE VUOLE IL PETROLIO DEL PAESE LATINO AMERICANO E IL GOVERNO CHAVISTA DI MADURO CHE DIFENDE LA SUA NAZIONALIZZAZIONE

NESSUNA ALLEANZA CON CHI NON E’ SUL LATO ANTIMPERIALISTA DELLA BARRICATA

Questa è la guerra in atto in Venezuela, questa è la contraddizione di classe centrale in quell’area in questa fase. E’ la guerra tra l’imperialismo nordamericano e un popolo che lotta per la propria libertà. Non schierarsi e non partecipare alle iniziative di solidarietà internazionalista in nome dell’incompiutezza del processo di costruzione del...

(1 Febbraio 2019)

Associazione culturale CASA ROSSA

INTERVISTA A EDUARDO BARRANCO, 2° CONSOLE DEL VENEZUELA A MILANO

Il 26 gennaio 2019, davanti al Consolato della Repubblica Bolivariana del Venezuela di Milano, più di un centinaio di persone hanno partecipato ad un presidio di solidarietà organizzato dal Comitato contro la Guerra, a cui hanno aderito varie organizzazioni. Al termine abbiamo potuto intervistare Eduardo Barranco, 2° console generale del Venezuela a Milano. Vorremmo sapere come è...

(29 Gennaio 2019)

Intervista e traduzione di Daniela Trollio - Centro di Iniziativa Proletaria “G.Tagarelli", Sesto S. Giovanni

NO all’intervento imperialista e alla reazione borghese, solidarietà con i lavoratori e il popolo del Venezuela

In Venezuela è in atto un tentativo di colpo di Stato, attraverso l’autoproclamazione a presidente ad interim di Juan Guaidò. Siamo di fronte a un'azione concertata dell'opposizione di estrema destra venezuelana, dell'imperialismo USA e dei governi complici del Brasile, Colombia, Perù, Cile, Canada, così come dell’Unione Europea, ansiosi di saccheggiare le risorse...

(26 Gennaio 2019)

Piattaforma Comunista – per il Partito Comunista del Proletariato d’Italia

IMPERIALISMO DEMOCRATICO GIU' LE MANI DAL VENEZUELA BOLIVARIANO!

LATRANO CONTRO "IL DITTATORE" MADURO

Dal suo covo ed epicentro mondiale, l’imperialismo democratico per bocca di Trump ha lanciato una dichiarazione di guerra contro il Venezuela Bolivariano. A seguire prontamente in scia, dalle due sponde dell’Atlantico, la lunga fila bipartisan di “paladini della libertà”, giù giù fino ai cagnolini scodinzolanti alla Tusk, alla Salvini e a tanti altri del...

(25 Gennaio 2019)

NUCLEO COMUNISTA INTERNAZIONALISTA

Roma, 26 gennaio: con Maduro fino alla vittoria!

Presidio sotto l'Ambasciata del Venezuela

Il 20 maggio il popolo venezuelano ha confermato Nicolas Maduro alla presidenza con circa due terzi dei votanti e una partecipazione elettorale non inferiore a quella di molti altri Paesi. La legittimità di Maduro viene oggi contestata da uno schieramento internazionale capeggiato dagli Stati Uniti di Trump e con in prima fila governi di destra come quello brasiliano e quello colombiano. Costoro...

(24 Gennaio 2019)

Italia- Venezuela Bolivariana

Abu Dhabi, l’incontro degli uomini in bianco

Il viaggio all’insegna della tolleranza che il papa cattolico intraprende verso lidi ammantati di tradizione e conservazione, gli Emirati Arabi Uniti, è una scommessa che questi due mondi e tutto quel che ruota attorno - religione, teologia, cultura, visione e rappresentazione della società - hanno reciprocamente deciso d’intraprendere. Negli ultimi anni, in un panorama internazionale...

(4 Febbraio 2019)

Enrico Campofreda

Verità e giustizia per Giulio Regeni, anno terzo

Per quanto tempo ancora si parlerà dell’omicidio di Giulio Regeni? Sicuramente fino a quando i caparbi genitori saranno in vita. Finché gli amici e il movimento spontaneo formatosi in questi anni sul suo orrendo caso ne sventoleranno ancora gli striscioni gialli, che anche amministrazioni pubbliche determinate hanno esposto davanti a sedi istituzionali. Uno striscione magari ritoccato,...

(24 Gennaio 2019)

Enrico Campofreda

Güven, fame di libertà

La protesta estrema, a rischio vita, ha dato i suoi frutti. Leyla Güven, membro e deputata del Partito democratico dei popoli, l’aveva attuata dallo scorso 7 novembre: uno sciopero della fame per protestare contro l’isolamento cui è sottoposto il leader del Pkk Abdullah Öcalan. Lei era stata arrestata nel gennaio 2018 per il sostegno dato a manifestazioni contro la repressione...

(25 Gennaio 2019)

Enrico Campofreda

Viterbo, 9 febbraio: "In Donbass non si passa" al Cosmonauta

Presso lo Spazio Arci "Il Cosmonauta" in Via dei Giardini 11 Patria Socialista, Sezione Celestino Avico della Tuscia, presenta IN DONBASS NON SI PASSA La Resistenza antifascista alle porte dell’Europa di Alberto FAZOLO e NEMO (Roma, Red star press, 2018) Reportage dal fronte di lotta e di guerriglia che si è sviluppato negli ultimi anni nel Dombass, Est Ucraina, suscitando un moto di...

(24 Gennaio 2019)

Patria Socialista Tuscia e Il Cosmonauta

ALTRE NOTIZIE

Solidarietà al proletariato venezuelano contro ogni tentazione patriottica e nazionalista

Noi comunisti non siamo indifferenti a quanto sta succedendo in Venezuela, come non siamo indifferenti agli effetti sociali e politici della crisi strutturale dell'economia capitalistica che si trascina e approfondisce, scompaginando alleanze e schieramenti borghesi e peggiorando ovunque nel mondo le condizioni di vita e lavoro dei proletari. Ma, per l'appunto, il nostro riferimento è e rimane...

(6 Febbraio 2019)

La redazione de "il programma comunista"

1007390