il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Ultime notizie    (Visualizza la Mappa del sito )

No nightmare

No nightmare

(18 Settembre 2013) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Imperialismo e guerra)

Ultime notizie

Imperialismo e guerra

Ultime notizie (dal 21 Gennaio 2021 a oggi )

SEMPRE A FIANCO DELLA RESISTENZA DEL POPOLO PALESTINESE!

Con l’inizio del mese di Ramadan, si è intensificata la violenza sionista nei confronti del popolo palestinese, con l’iniziale epicentro nella città di Al Quds (Gerusalemme). Lo Stato sionista d’Israele voleva impedire agli abitanti di Gerusalemme Est di partecipare alle elezioni legislative palestinesi previste per il prossimo 22 maggio, nel disprezzo del diritto borghese...

(12 Maggio 2021)

Unione di lotta per il Partito comunista

Bologna, 15 maggio 2021: presidio del Si Cobas a sostegno della resistenza palestinese

Dopo giorni di manifestazioni dei palestinesi contro lo sfratto di 4 famiglie dal quartiere Sheikh Jarrah a Gerusalemme est e di una violenta repressione da parte delle forze di occupazione israeliane con centinaia di feriti, l’aviazione israeliana ha bombardato la martoriata striscia di Gaza provocando morti e feriti. Le forze di polizia israeliane sono entrate sulla Spianata delle Moschee...

(11 Maggio 2021)

Si Cobas Bologna

IL PASSO DI ISRAELE VERSO LA GUERRA,TROVERA' PANE PER I SUOI DENTI!

PROFANATA LA MOSCHEA DI AL-AQSA A GERUSALEMME

Il governo dello Stato di Israele, “unica vera democrazia in Medio Oriente” come dicono i suoi accoliti ed esemplare “laboratorio del mondo” a suon di folli vaccinazioni di massa sulla pelle della sua propria popolazione come dicono tutti gli inebetiti del mondo, ha deciso di muovere, venerdì 7 maggio al termine del mese sacro di Ramadan, un passo gravissimo in tutta...

(11 Maggio 2021)

NUCLEO COMUNISTA INTERNAZIONALISTA

Soldati israeliani asfissiano ed arrestano manifestanti palestinesi

Gerusalemme – MEMO. Le forze israeliane hanno arrestato almeno tre palestinesi che partecipavano ad una protesta in sostegno dei residenti del quartiere di Sheikh Jarrah, della Gerusalemme Est occupata, che rischiano lo sfratto imminente. Durante gli arresti, i soldati dell’occupazione israeliana sono stati filmati inginocchiati sul collo dei manifestanti palestinesi. Si può ascoltare...

(6 Maggio 2021)

Agenzia stampa Infopal

Il grande silenzio: il Covid in Palestina e in Israele

dalla rivista Nuova Unità n. 2/2021 Israele sembra essere il paese dei primati: più di 50 anni di occupazione coloniale della Palestina senza che nessuno abbia mai pensato di difendere i diritti umani dei palestinesi; ha un arsenale che va dalle 80 alle 200 bombe atomiche (oltre a quelle chimiche e biologiche) senza aver mai ricevuto una visita dell’AIEA; ha creato il più...

(3 Aprile 2021)

Daniela Trollio - Centro di Iniziativa Proletaria “G.Tagarelli”, Sesto S.Giovanni

Solidarietà con la lotta del popolo colombiano

Una nuova esplosione sociale contro le politiche antipopolari della borghesia si è prodotta, questa volta in Colombia. Milioni di lavoratori, contadini, giovani, donne, disoccupati, artisti, pensionati, abitanti dei quartieri, hanno paralizzato il paese con una combattiva protesta che è iniziata lo scorso 28 aprile, e che continua ancora nonostante le decine di lottatori e lottatrici...

(8 Maggio 2021)

Comitato di Coordinamento della Conferenza Internazionale di Partiti e Organizzazioni Marxisti-Leninisti - CIPOML

Kabul, sabato rosso sangue

Ancora donne e ragazze. Ancora Dasht-e Barchi, l’area sciita di Kabul. Ancora morte, ancora sangue. Sangue senza pietà che lascia a terra un centinaio di persone, quaranta vittime e circa sessanta di feriti. Tanti ne arrivano all’ospedale di Emergency, dove i letti quasi non bastano. L’ennesimo attentato - diviso su tre esplosioni: un’autobomba e due ordigni improvvisati...

(8 Maggio 2021)

Enrico Campofreda

Afghanistan, Blinken spiazzato e l’araba fenice del ritiro

Solo la Superlega del calcio Paperone, agognata da Perez e dalla quarta generazione Agnelli, ha ottenuto un flop più vistoso di quanto registra il piano preparato da oltre un mese dal Segretario di Stato americano Blinken. Domani a Istanbul non si sarà alcuna continuazione dell’interrotta trattativa di Doha. Il politico statunitense è stato snobbato dai talebani, che già...

(23 Aprile 2021)

Enrico Campofreda

Questione di valori: la corsa al riarmo italiano inseguendo l'America di Biden e NATO 2030

Per festeggiare i 160 anni di relazioni diplomatiche tra Italia e Stati Uniti il segretario di Stato americano Anthony Blinken e il ministro degli Affari esteri Luigi Di Maio, con un editoriale a doppia firma su Repubblica, hanno sottolineato che la cooperazione fra i due paesi si basa sui valori sanciti dalla Carta dei diritti degli Stati Uniti e dalla Costituzione italiana: rispetto dei diritti...

(19 Aprile 2021)

Rossana De Simone

Per una critica dell’innovazione capitalistica: Il lavoro nella catena del valore delle armi

la sicurezza degli Stati passa attraverso il controllo capillare del territorio

la nozione di sviluppo tecnologico è una nozione inscindibile da quella di sviluppo capitalistico, si trattava pertanto di smascherare la presunta neutralità della scienza Nell'Inghilterra di metà Ottocento Marx, nel pieno di una crisi finanziaria internazionale, comincia a scrivere dell'uomo come appendice organica del sistema delle macchine che definirà «mostro animato...

(29 Marzo 2021)

Rossana De Simone

Le parole di Biden su Putin sono pietre, i pacifisti dovrebbero fermarle

Le parole di Joe Biden riferite a Putin, “Si, penso che sia un assassino”, rappresentano una novità negativa nel linguaggio diplomatico dei democratici USA e un lampo di violenza verbale che coinvolge, in assenza di dissociazioni, anche tutti gli alleati degli Stati Uniti, soprattutto l’Italia dove i politici ricordano sempre con enfasi la grande amicizia tra il nostro paese...

(19 Marzo 2021)

Marco Palombo

CAVALLI DI TROIA, QUINTE COLONNE E NON SOLO

Russia: l'agitazione della marmaglia liberal attorno al caso Navalny

Non servono molte parole per capire il senso dell’agitazione e della campagna di cui è strumento Alexei Navalny, eletto da lor signori padroni del vapore nel nostro mondo libero e democratico a campione della “lotta alla corruzione” e dei “diritti umani” orribilmente calpestati in Russia. “Eroe”, come scritto sulle pagine del Corriere della Sera (sua...

(26 Febbraio 2021)

NUCLEO COMUNISTA INTERNAZIONALISTA

Oggi a me, domani a te

Articolo di “nuova unità”, rivista comunista di politica e cultura, febbraio 2021 Trump, per il momento se n’è andato, dopo aver montato il siparietto di Capitol Hill, che ha permesso a tutta la stampa egemonica del mondo di ricordare, visto che l’immagine si è un po’ stinta sotto le bombe e gli interventi armati, l’importanza e la centralità...

(17 Febbraio 2021)

Daniela Trollio - Centro di Iniziativa Proletaria “G.Tagarelli” Via Magenta88, Sesto S.Giovanni)

PACE IN YEMEN. 25 gennaio 2021, Giornata mondiale di azione. Presidio anche a Roma

Centinaia di gruppi e associazioni in decine di paesi hanno aderito alla Giornata mondiale di azione per la pace in Yemen. I bombardamenti iniziati nel marzo 2015 e portati avanti dalle monarchie del Golfo insieme al blocco navale e di terra hanno provocato la catastrofe umanitaria più grave degli ultimi tempi. Decine di migliaia di persone sono morte, sotto i bombardamenti o per effetto...

(21 Gennaio 2021)

M.C.

Sul voto del Governo italiano all’ONU contro Cuba

Nota del PCI Lazio sull’aberrante, opportunistico comportamento dell’Italia in seno all’ONU contro Cuba

Un atto di puro vassallaggio politico. È difficile esprimersi in modo differente rispetto al voto dell’Italia – peraltro in buona compagnia di altri paesi europei allineati agli Usa – contro la mozione presentata il 23 scorso al Consiglio per i Diritti umani dell’Onu sulle ripercussioni negative delle sanzioni economiche applicate da alcuni paesi contro altri. Da qui...

(6 Aprile 2021)

Mauro Avello, del Comitato Regionale PCI Lazio e membro della Direzione Nazionale dell’ Associazione Nazionale di amicizia Italia-Cuba.

1145336