il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Ultime notizie    (Visualizza la Mappa del sito )

NO MUOS

NO MUOS

(10 Agosto 2013) Enzo Apicella
Un centinaio di manifestanti no-Muos è riuscito a sfondare la recinzione e ad entrare nella base militare americana di Niscemi, in Sicilia.

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Capitale, ambiente e salute)

Ultime notizie (cronaca sud)

Capitale, ambiente e salute

Ultime notizie (dal 12 Agosto 2015 a oggi )

NO ALLE TRIVELLE, NO A UN MODELLO ENERGETICO TOTALITARIO E DEVASTANTE

Sì a nuove energie

In queste ore, da parte del governo, si susseguono una serie di proposte di emendamenti sulle trivelle, che vengono continuamente modificati. Se il Ministro Costa dichiara che manterrà fino in fondo la sua posizione contro le trivelle, a costo di essere sfiduciato, il “capitano” Salvini, nel suo solito stile da propaganda dozzinale, rilancia : “Non possiamo andare in giro...

(26 Gennaio 2019)

per USB Pubblico Impiego Basilicata Francesco Castelgrande Paolo Baffari

Trivelle in Basilicata: in 9 giorni il governo cambia idea sul progetto Rockhopper

Muroni e Speranza (Leu) «In Basilicata la propaganda del governo non va in vacanza»

Il 12 dicembre il governo aveva annunciato di aver bloccato il progetto petrolifero “Masseria la Rocca” della Rockhopper, in Basilicata, intestandosi un merito che casomai è della regione, ma il 21 dicembre lo stesso governo «ha deliberato la costituzione in giudizio nel conflitto di attribuzione promosso dalla Regione Basilicata avverso la sentenza del Consiglio di Stato,...

(29 Dicembre 2018)

greenreport

Capodoglio spiaggiato a Porto Selvaggio, marina di Nardò

Dopo la pubblica denuncia dello "Sportello dei Diritti" arriva l'indagine della Procura della Repubblica di Lecce avviata dal Procuratore Leone De Castris

Si tratterebbe della prima inchiesta giudiziaria europea per l'accertamento delle cause della morte di questi mammiferi marini. Tra le possibili, i famigerati airgun per le prospezioni petrolifere Lo “Sportello dei Diritti” esprime grande soddisfazione dopo aver appreso dell’apertura di un’indagine da parte della Procura della Repubblica di Lecce a seguito del ritrovamento lo...

(30 Dicembre 2017)

Giovanni D’AGATA

USB VIGILI DEL FUOCO SICILIA: E' NECESSARIO POTENZIARE ORGANICO, MEZZI E SEDI

Al Ministro degli Interni On. Matteo SALVINI Al Sottosegretario di Stato all’Interno Sen. Stefano CANDIANI Al presidente della Regione Siciliana On. Nello MUSUMECI Al Capo Dipartimento dei Vigili del Fuoco Soccorso Pubblico e Difesa Civile Prefetto Bruno FRATTASI Al Capo del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco Vice Capo Dipartimento Vicario Ing. Gioacchino GIOMI Alla Direzione Centrale...

(10 Novembre 2018)

USB Vigili del Fuoco Regionale

ASIA USB: RISCHIO IDROGEOLOGICO A NAPOLI, CHIEDIAMO INVESTIMENTI IMMEDIATI

INCONTRO AL COMUNE DI NAPOLI SULLA MESSA IN SICUREZZA DELLA COLLINA DEI CAMALDOLI E SULL'EMERGENZA DILAVAMENTO FANGHI A VIA MONTI, PIANURA

Dopo le azioni di denuncia e l'incontro in Municipalità 9 delle scorse settimane, si è svolto ieri, presso la sede del Comune di Napoli, un tavolo tecnico sullo stato dell'arte dei lavori sul versante della collina dei Camaldoli e sul pericolo discesa di vasti flussi di fanghi che si concentrano in gran parte a via Monti a Pianura. Sono intervenuti l'assessore all'ambiente e vice sindaco...

(12 Luglio 2018)

AS.I.A. USB Associazione Inquilini Assegnatari

Ischia: il profitto uccide come nel 1883

L'ideologia borghese del progresso conosce una nuova smentita. A Ischia si muore di terremoto come nel 1883. È passato quasi un secolo e mezzo, la scienza e la tecnica delle costruzioni edilizie ha fatto passi da gigante, ma a Ischia è sufficiente una scossa modesta di 4 gradi richter per produrre crolli, morti, feriti. In una organizzazione capitalistica della società, dove...

(22 Agosto 2017)

Partito Comunista dei Lavoratori

SULL'EMERGENZA INCENDI

La Campania durante questa rovente estate è duramente colpita dagli incendi, le perdite inerenti al patrimonio ambientale e faunistico sono enormi, le conseguenze future legate a probabili fenomeni di dissesto idrogeologico molto pericolose. Insieme al Parco del Vesuvio, al sito archeologico di Velia e interi chilometri quadrati di boschi distrutti in ogni angolo della regione da diverse settimane...

(19 Agosto 2017)

Partito della Rifondazione Comunista – S.E. Federazione Irpina Il segretario provinciale Tony Della Pia

Sul Vesuvio devastato dagli incendi non sono rimasti neanche i licheni

«Ad occhio possiamo dire che circa il 90% del patrimonio ambientale è andato perso. Il fuoco è entrato in ogni angolo di bosco» Il lichene che caratterizzava le colate laviche storiche del Vesuvio è andato quasi tutto bruciato. Le colate laviche che si trovano nell’Atrio del Cavallo sono nere. Ad occhio possiamo dire che circa il 90 per cento del patrimonio ambientale...

(19 Luglio 2017)

greenreport

Ennesimo crollo di una casa abbandonata: Ora basta! Riprendiamoci i centri storici!

L’ultimo crollo che ha riguardato una vecchia abitazione nel centro storico di Sambiase, l’ennesima casa pericolante e disabitata da anni venuta giù dopo pochi giorni di pioggia, porta nuovamente l’attenzione sul problema dell’abbandono in cui versano alcuni quartieri storici della città. Diversi infatti sono stati i crolli che hanno interessato in questi ultimi...

(10 Gennaio 2016)

Quartieri in Movimento – Campagna per la riappropriazione degli Spazi, dei Beni Comuni e dei Diritti

Giugliano (NA), 16 settembre: stop speculazione! Assemblea contro il nuovo impianto rifiuti!

Per tutto agosto hanno continuato a bruciare i roghi tossici nelle campagne e al ciglio delle strade; il nostro territorio è pieno di sversamenti abusivi delle aziende della camorra, con tante aree sequestrate e mai bonificate che sono diventate zone di morte. In tutto questo, la Regione Campania, con la connivenza delle istituzioni locali, a fine luglio cosa fa? Annuncia il progetto di costruzione...

(14 Settembre 2018)

Potere al Popolo - Giugliano

NO DELLA USB ALL'IMPIANTO PER RIFIUTI A SASSINORO

LA USB ha il dovere di Intervenire a sostegno di un modello di sviluppo ecocompatibile ed ecosostenibile

Un nuovo impianto per il trattamento dei rifiuti organici minaccia il territorio dell’Alto Tammaro. L’impianto di trattamento della frazione umida dei rifiuti per 22 mila tonnellate annue posto a poche centinaia di metri dal confine con il Molise, in area inserita nell’istituendo Parco Nazionale del Matese, non lontano dal fiume Tammaro, dalla Diga di Morcone – Campolattaro,...

(19 Marzo 2018)

USB MOLISE FED. USB PROVINCIALE DI BENEVENTO

FACCIAMO IL PUNTO SULLA DISCARICA DI CELICO

Tra 10 giorni, il 28 febbraio 2018, potrebbe svolgersi l’udienza presso il TAR, più volte rinviata, per discutere il ricorso presentato dalla MiGa, proprietaria e gestore dell’impianto/discarica di Celico, contro i dispositivi emessi dalla Regione Calabria che, da circa 7 mesi, impediscono il conferimento di qualsiasi tipo di rifiuto. Nella stessa data potrebbe discutersi il ricorso...

(19 Febbraio 2018)

Comitato Ambientale Presilano

Raccolta rifiuti a Lecce: la prova che si continua a fare ben oltre le 9 del mattino

Spettacolo indecoroso nel “Centro Storico”: anche alle 11.15, segnalato da alcuni cittadini e turisti che danneggia l’immagine della città e pone problematiche igienico sanitarie

Lo "Sportello dei Diritti": l'assessorato all'Ambiente intervenga sulla società appaltatrice Monteco Non è bastato il nostro comunicato stampa dello scorso 26 luglio per interrompere una prassi che si perpetua riguardo la raccolta dei rifiuti a Lecce. Come al solito le fotografie inoltrateci ieri da un attento cittadino, documentano più di ogni parola, i fatti. Non sono le 8 o...

(30 Agosto 2017)

Giovanni D’AGATA

BARI: L'USB PER LA "RIPUBBLICIZZAZIONE" DELL'AQP

L'USB a favore della "ripubblicizzazione" dell’acqua, da anni, è al fianco delle associazioni e dei comitati che si battono contro la privatizzazione dell'acquedotto pugliese e contro le speculazioni sull'acqua. L'acqua è un bene comune e non può e non deve essere oggetto di lucro! Allo stesso tempo, l'USB è al fianco dei Lavoratori dell'acquedotto che con il processo...

(21 Novembre 2017)

USB Puglia

ALTRE NOTIZIE

No agli impianti a biomasse su via del Progresso!

Riceviamo e volentieri pubblichiamo questo comunicato relativo alla protesta svoltasi due giorni fa presso il Comune di Lamezia Terme Stamattina abbiamo partecipato, davanti al comune, alla protesta contro le centrali a biomasse che si vorrebbero realizzare nei pressi di via del Progresso, per ribadire il nostro no a questi impianti altamente nocivi e per portare la nostra vicinanza ai residenti. È...

(12 Agosto 2015)

Collettivo Autonomo Altra Lamezia

649819