il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Capitale, ambiente e salute    (Visualizza la Mappa del sito )

Dio

Dio

(15 Gennaio 2010) Enzo Apicella
Un terremoto devasta Haiti

Tutte le vignette di Enzo Apicella

PRIMA PAGINA

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Capitale, ambiente e salute)

Archivio notizie (cronaca nordest)

Capitale, ambiente e salute

(364 notizie - pagina 7 di 37)

2 giugno. Lasciamoli da soli!!!

Cresce la rabbia per la decisione di Napolitano di mantenere la parata militare del 2 giugno nonostante il devastante terremoto che ha colpito l'Emilia-Romagna. Un invito a isolare l'arroganza degli apparati dello stato.

Le parole di Napolitano sono da qualche tempo oggetto di critica da parte di tanti, parole che mostrano la distanza tra i suoi moniti al paese, fatti d’inviti al sacrificio e alla responsabilità...

(31 Maggio 2012)

Rete dei Comunisti - Bologna


in: «Nessuna catastrofe è "naturale"»

Terremoto: nessuna pietà per chi muore sul lavoro

Nessuna pietà per chi muore sul lavoro, attori di uno show infinito che li vuole al proprio posto, lavoratori sempre sotto comando, sotto ricatto, con la paura addosso di finire ad ingrossare quel...

(31 Maggio 2012)

Segreteria Nazionale Federazione dei Comunisti Anarchici


in: «Nessuna catastrofe è "naturale"»

Basta con l'ipocrisia: le morti operaie sono vittime del profitto

Il terremoto che ha sconvolto l'Emilia e il nord Italia dimostra ancora una volta che farsi scudo della solidarietà per rimuovere le responsabilità, prepara altri lutti. Le responsabilità...

(30 Maggio 2012)

L.L. Partito Comunista dei Lavoratori


in: «Nessuna catastrofe è "naturale"»

Salgono a 8 le vittime del terremoto. Colpiti i lavoratori

Il Nord è ancora sotto la furia del terremoto, con nuove scosse in Emilia, con epicentro nel modenese, Veneto, Lombardia e Liguria. All’interno di una tragedia di tutta la popolazione si...

(29 Maggio 2012)

DirittiDistorti


in: «Nessuna catastrofe è "naturale"»

Emilia, la terra trema ancora. Nuove vittime, strage di operai

Nuova forte scossa tra Emilia e Veneto questa mattina, strage di operai e danni ingenti. Panico in tutto il centro-nord.

LA DIRETTA 17.50 - Il ministro Giarda, riferendo in aula a Montecitorio, riassume così la situazione. I morti, 15 in totale, sono stati 3 a Mirandola (fra cui Mauro Mantovani, 64 anni, nel crollo...

(29 Maggio 2012)

Contropiano Bologna


in: «Nessuna catastrofe è "naturale"»

Emilia: un terremoto di classe

La maggioranza delle vittime dei terremoti del 20 maggio e di oggi sono operai rimasti sepolti tra le macerie dei capannoni industriali costruiti a risparmio e senza le opportune carattistiche di sicurezza. L'evento naturale si trasforma in un enorme 'incidente sul lavoro'.

Un terremoto di classe, quello che ha colpito il modenese e le altre zone dell’Emilia in questi giorni. Un grave evento ‘naturale’ che si è trasforma in un mega incidente sul...

(29 Maggio 2012)

Marco Santopadre


in: «Nessuna catastrofe è "naturale"»

Sul terremoto in Emilia

Il terremoto sta colpendo in maniera durissima l’Emilia Romagna, in particolare le zone tra le provincie di Modena, Bologna e Ferrara. Fra le vittime, diversi lavoratori rimasti intrappolati sotto...

(29 Maggio 2012)

www.marxismo.net


in: «Nessuna catastrofe è "naturale"»

Terremoto in Emilia: crimine o fatalità?

6 morti (4 erano operai)

Nella notte fra sabato e domenica (20 maggio) una forte scossa di terremoto ha distrutto diversi paesi dell’Emilia causando 6 morti, una cinquantina di feriti e circa 5000 sfollati. Il sisma, insieme...

(22 Maggio 2012)

Michele Michelino Comitato per la Difesa della Salute nei Luoghi di Lavoro e nel Territorio


in: «Nessuna catastrofe è "naturale"»

Terremoto in Emilia - Fenomeni naturali - Vittime di classe

Nicola Cavicchi, 35 anni, e Leonardo Ansaloni, 45, operai alle Ceramiche Sant’Agostino; Gerardo Cesaro, 57 anni, operaio della fonderia di Alluminio Tecopress di Dosso; Tarik Nauch, 29 anni, operaio...

(22 Maggio 2012)

Partito Comunista Internazionale


in: «Nessuna catastrofe è "naturale"»

No pedemontana. No grandi opere. No tangenziali militari

Manifestazione contro la pedemontana sabato 17 marzo ore 14.30 piazza san paolo  alte ceccato.

I lavoratori si  mobilitano non solo per le proprie condizioni di lavoro  ma anche sui beni comuni e sul sociale. La Pedemontana è un'altra delle famose grandi opere di cui è costellato...

(15 Marzo 2012)

UNIONE SINDACALE DI BASE


in: «Il saccheggio del territorio»

<<    | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | ...    >>

865359