il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

Fiatscismo

Fiatscismo

(24 Novembre 2011) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Capitale e lavoro)

Padova: appello per i lavoratori della FIAT

dei Delegati R.S.U. FP CGIL del Ministero dell’Interno di Padova

(9 Dicembre 2002)

La vertenza della Fiat sta mostrando, in questi giorni, tutta la sua drammaticità.

Da oggi, 9 dicembre 2002, 5.600 dipendenti, che hanno ricevuto la lettera di cassa integrazione “a zero ore”, resteranno a casa privati del lavoro. Senza lavoro non c’è dignità!

Riteniamo che in un momento così difficile per tanti lavoratori e per le loro famiglie sia importante dare un segnale concreto.

Per questo noi delegati R.S.U.– CGIL, lavoratrici e lavoratori del Ministero dell’Interno, chiediamo a CGIL CISL e UIL di aprire subito un conto corrente di solidarietà con la lotta dei lavoratori della FIAT e dell’indotto con l’invito, da rivolgere alle lavoratrici ed ai lavoratori, a versare il corrispettivo di un’ora di lavoro a sostegno delle rivendicazioni dei metalmeccanici.

Proponiamo, pertanto, ai compagni ed alle compagne, di raccogliere firme e di inviarle, tramite fax, alle organizzazioni sindacali. Se l’azienda è sorda ed indifferente ed il Governo si mostra capace solo di produrre proposte “indecenti” cerchiamo di dare noi un segnale di solidarietà vera!

I Delegati R.S.U. FP CGIL del Ministero dell’Interno di Padova

Condividi questo articolo su Facebook

Condividi

 

Notizie sullo stesso argomento

Ultime notizie del dossier «Crisi e lotte alla Fiat»

Ultime notizie dell'autore «CGIL»

7755