il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Imperialismo e guerra    (Visualizza la Mappa del sito )

Nel "giardino di casa" degli USA

Nel giardino di casa degli USA

(5 Ottobre 2010) Enzo Apicella
Elezioni presidenziali 2010. Il Brasile si sposta a sinistra.

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

APPUNTAMENTI
(Imperialismo e guerra)

  • 11 Dicembre 2019 - Milano
    Guerra permanente e rivolta sociale
    Ruolo e presenza militare dell’Italia
    Libano, Iraq, Iran, Kurdistan e….

SITI WEB
(Imperialismo e guerra)

Joseba Alvarez è stato arrestato

Per il Governo del PSOE la soluzione del conflitto è: più repressione, più negazione

(5 Ottobre 2007)

Joseba Alvarez, Responsabile Internazionale della Sinistra Indipendentista basca è stato arrestato ieri insieme alla portavoce di Askatasuna, Oihane Agirre, per ordine del giudice Baltasar Garzón della Audiencia Nacional, con l’accusa di avere partecipato ad una manifestazione.

Il Governo del PSOE pretende di rispondere al conflitto che si si vive nel Paese Basco con più repressione e “più Costituzione”; una Costituzione spagnola respinta dall’ampia maggioranza del popolo basco nel 1978, perché nega a questo popolo il diritto a decidere il suo futuro politico; una Costituzione che impedisce la realizzazione di tutti i progetti politici ed impedisce la realizzazione del progetto indipendentista e socialista che sosteniamo.

Questa è l’unica offerta e l’unica proposta del PSOE per risolvere il conflitto politico: più Costituzione e più repressione.

L’arresto di Joseba Alvarez è, inoltre, un attacco al lavoro che, a livello internazionale, sta portando avanti la Sinistra Indipendentista basca per fare conoscere le cause del conflitto politico che si vive nel nostro Paese e per cercare appoggi per la soluzione politica e democratica di questo conflitto.

Con questa nota, dalla Sinistra Indipendentista basca, vogliamo denunciare questi arresti e l’azione del Governo spagnolo ed affermare che tutto questo non impedirà che proseguiamo nel nostro lavoro in favore di un ambito democratico per il popolo basco, dove tutti i progetti siano sostenibili e realizzabili e nel quale questo popolo possa decidere il suo futuro politico liberamente e democraticamente.

Euskal Herria – Paese Basco
3 ottobre 2007

Sinistra Indipendentista Basca

Fonte

Condividi questo articolo su Facebook

Condividi

 

Ultime notizie del dossier «Euskadi»

4170