il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Imperialismo e guerra    (Visualizza la Mappa del sito )

"Stragi"

Stragi

(10 Ottobre 2010) Enzo Apicella
Altri 4 militari italiani muoiono in Afghanistan

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Imperialismo e guerra)

Solidarietà a Batasuna

Libertà per il popolo Basco che resiste! Libertà per gli arrestati

(7 Ottobre 2007)

Continua l'escalation repressiva del governo Zapatero contro il diritto all'autodeterminazione del popolo basco ed in particolare contro la sinistra indipendentista.

Alla fine la maschera è caduta e si sono svelati i piani del governo Zapatero che, mentre a parole diceva di voler avviare le trattative per una soluzione politica al conflitto spagnolo/basco, nei fatti ha accelerato sul piano repressivo con l'illegalizzazione delle liste elettorali della sinistra basca, con l'arresto di Arnaldo Otegi suo massimo rappresentante, di Oihana Agirre dell'organizzazione per l'Amnistia per i prigionieri politici, di Joseba Alvarez, che i compagni e le compagne ben conoscono e apprezzano grazie ai suoi numerosi incontri in Italia nel suo ruolo di responsabile delle relazioni internazionali , fino ad arrivare, nella notte tra il 4 ed il 5 ottobre, all'arresto, con un vero e proprio atto di guerra, di tutta la direzione politica di Batasuna.

Il disegno del governo Zapatero è ormai evidente: annientare con la repressione il diritto del popolo basco alla propria autodeterminazione, al diritto di vivere in pace sulla propria terra, distruggendo ogni forma di organizzazione del dissenso; ma il popolo Basco viene da molto lontano ed è ormai chiara a tutti la sua stupefacente capacità di resistenza simile a quella dello stoico popolo palestinese.

Il governo Zapatero ha stoltamente negato la possibilità di avviare un processo di pace per la risoluzione di un conflitto che ha portato e purtroppo porterà ancora molti lutti, e dovrà assumersi davanti agli occhi della comunità internazionale la responsabilità di questa volontà repressiva.

esprimiamo la nostra massima solidarietà a Joseba Alvarez e a tutti e tutte gli arrestati/e.

a fianco del popolo basco che resiste

perché si apra un tavolo delle trattative per una risoluzione politica del conflitto


invitiamo tutti i compagni e le compagne e tutti coloro che hanno mostrato sensibilità per la causa del popolo basco a partecipare

MERCOLEDI 10 OTTOBRE ALLE ORE 18
Presidio di protesta davanti al consolato spagnolo in via Fatebenefratelli 26


Solidali con il popolo basco
EUSKAL HERRIA ASKATU !

Fonte

Condividi questo articolo su Facebook

Condividi

 

Ultime notizie del dossier «Euskadi»

4660