il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

Roma. Il Parlamento

Roma. Il Parlamento

(22 Novembre 2010) Enzo Apicella
Il vertice Nato di Lisbona decide di trasferire in Italia le atomiche americane che gli altri paesi europei non vogliono più

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Flessibili, precari, esternalizzati)

Il Kirby a MI MANDA RAI 3

(27 Novembre 2007)


Venerdi 23 novembre 2007 il programma Mi manda Rai 3 ha dedicato il terzo servizio al Kirby. La redazione da piu’ di 2 anni "sperava" di poter fare il pezzo, tante erano state le segnalazioni avute da molti. Singoli, putroppo, che per un motivo o l’altro poi non se la sono sentiti di apparire. L’articolo da me scritto qualche mese fà, che rappresenta una realta’ locale, quella di Viareggio e Lucca, ha fatto esplodere una pentola gia’ in ebollizione.

Dal nord a sud sono stati tanti i ragazzi che attirati da alti guadagni hanno creduto in false promesse, e in falsi contratti di lavoro, per poi ritrovarsi a lavorare non solo senza guadagnare un centesimo, ma addirittura rimettendoci.

Delle 7 persone presenti al programma, ben 4 sono ex lavoratori della Italbenetti di Camaiore, i cui diritti sono stati negati. Iorida, Davide, Giulia e Luciana. 4 di ben 6, perchè 2 non sono potuti venire per motivi familiari e di lavoro. Ma per tutti e 6 il Sindacato Cgil di Viareggio ha loro fornito non solo la necessaria assistenza sindacale, ma anche provveduto ad affidarli ai nostri legali per la predisposizione dei ncessari ricorsi al giudice del lavoro del Tribunale di Lucca.

Venerdi io ero a Roma, ma so da un collega, che altri 2 sono venuti a cercarmi per iniziare lo stesso percorso.

Chi ha seguito la trasmissione ha potuto vedere anche altri 3 ragazzi truffati, 2 dalla Puglia e 1 dalla Sicilia, e che le ditte, invitate come è prassi del programma, per poter dire la loro "versione", e comunque aprire un contradditorio, sia quella di Camaiore, sia quella di Lecce, sia quella di Siracusa, non solo erano assenti fisicamente, ma non hanno risposto nè a mezzo di un loro rappresentante, nè a mezzo di un fax. La redazione, che nei giorni prima aveva contattato l’unica azienda Kirby esistente al mondo, ossia quella americana, ha inviato un fax, letto dal dr. Andrea Vianello.

A chi non avesse potuto seguire la trasmissione in diretta, e appena sarà disponibile sul sito della rai, rivolgo l’ invito a vedere e ascoltare il pezzo per intero.
I ragazzi presenti, sia quelli di Viareggio, che io ho seguito e seguo personalmente col Sindacato, non sono anonimi come chi ha invece lasciato i pochi commenti pro kirby!

I ragazzi presenti hanno avuto il coraggio di mettere di fronte a milioni di spettatori televisivi il loro nome e cognome, la loro faccia, le loro parole PERCHE’ HANNO DETTO LA VERITA’! Solo chi mente rimane anonimo! Credo che l’essere riusciti a portare in televisione, ad un programma Rai molto seguito, e che rende un servizio pubblico di enorme utilita’, sia stato un successo:

1) Per far capire che se si è stati vittime di negazione di diritti ci sono istituzioni, quali il sindacato, dove si puo’ trovare tutela. E non solo a Viareggio, ma OVUNQUE.

2) Per far conoscere il mondo Kirby, (non quello dell’aspirapolvere che sicuramente funziona bene, ma che se lo compri dall’America lo paghi meno di 400 dollari e non 4mila euro...), il mondo dei lavoratori truffati, il mondo dell’ ASPIRALAVORO, cosi’ come ha intitolato il dott. Vianello, o dell’ASPIRADIRITTI, come da me sottotitolato!

Letizia Tassinari

Fonte

Condividi questo articolo su Facebook

Condividi

 

Ultime notizie del dossier «Flessibili, precari, esternalizzati»

Ultime notizie dell'autore «Letizia Tassinari»

9888