il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Stato e istituzioni    (Visualizza la Mappa del sito )

Crisi con gelata

Crisi con gelata

(18 Novembre 2010) Enzo Apicella
Dopo le dimissioni dei ministri di Futuro e libertà, è stata fissata per il 14 dicembre la verifica del governo in Parlamento

Tutte le vignette di Enzo Apicella

PRIMA PAGINA

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Stato e istituzioni)

Auguri di buon 2008

(30 Dicembre 2007)

Due anni di “sinistra” al governo sono stati due anni di dure sconfitte della classe lavoratrice mentre crescono le spese di guerra e diminuiscono i salari, si redistribuisce la ricchezza a favore delle imprese e si tagliano le pensioni.
Due anni di sconfitte con la complice responsabilità di coloro che marciavano "alla testa dei movimenti" e che hanno votato tutte le scelte del governo Prodi, anche le più infami.
A questi signori l'augurio che - il nuovo anno - porti la fine dei loro privilegi e li costringa a trovarsi un'occupazione più dignitosa, anche se meno remunerata.
Ai compagni, agli amici, a chi mi legge, a tutti coloro che non sono finiti nel "pantano" e non hanno voglia di finirci, il mio sincero augurio per un nuovo anno che si prospetta difficile e l'invito a resistere.
Domani come ieri, la scelta sarà quella di sempre: o il capitale o il lavoro, o il dominio degli sfruttatori o il socialismo. Non ci sono vie di mezzo.
Io continuero' a restare dalla parte giusta, con i miei limiti, ma con l'orgoglio di essere “ora e sempre” comunista

Letizia Tassinari

Fonte

Condividi questo articolo su Facebook

Condividi

 

Ultime notizie del dossier «Dove va il governo Prodi»

Ultime notizie dell'autore «Letizia Tassinari»

Commenti (1)

.......contraccambio amaramente.....:-)

Ho letto il tuo "pezzo" del 30 Dicembre proprio adesso..........non posso che contraccambiare gli auguri e soprattutto condividere l'ansia, la difficoltà e l'incredula reazione alla quale sei e siamo tutti noi sottoposti. Parole sincere, sacrosante e riflessive...........tanto da considerarle paradossalmente "normali", secondo il mio modestissimo parere, ma ahimè non così comuni nel lessico e nella cultura civile odierna. Resistere............resistere..........e ancora resistere, non ci resta molto da fare ma non abbattiamoci e sappi che altri.......e spero molti altri la pensano così. E' l'ora di fare i conti col 2008 e dimenticare cosa "non"ci ha portato il 2007.......faremo le cose giuste e nei nostri limiti, ma le faremo con coerenza e dignità, e il miglior augurio che ti posso fare. Con simpatia........Omar

(2 Gennaio 2008)

Omar Tenente (Componente del direttivo Fiom della provincia di Siena)

omarten@hotmail.com

11698