il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Imperialismo e guerra    (Visualizza la Mappa del sito )

Democracy

Democracy

(2 Novembre 2011) Enzo Apicella
L'Unesco, l'Organizzazione ONU per Educazione, Scienza e Cultura, riconosce la Palestina. Gli USA minacciano di non finanziare più l'Organizzazione

Tutte le vignette di Enzo Apicella

PRIMA PAGINA

  • E' USCITO IL NUMERO 100 DELLA RIVISTA PROSPETTIVA MARXISTA
    (21 Giugno 2021)
  • costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

    SITI WEB
    (Imperialismo e guerra)

    Boicottiamo la Fiera del Libro di Torino

    le armate sioniste scendono in campo ed è razzismo

    (4 Febbraio 2008)

    20 PALESTINESI ASSASSINATI: E’ LO SPETTACOLO PIÙ BELLO CHE SI POSSA VEDERE! (PORTAVOCE DEL GOVERNO ISRAELIANO)

    Quando filosionisti o amici degli iscritti alla Loggia P2 si pronunciano a favore di Israele come ospite d’onore della Fiera del Libro di Torino, sprecano parole su parole, ma neanche una per accennare alla sofferenza dei palestinesi.
    Anche oggi, 4 febbraio, le armate sioniste sono scese in campo alla grande: il fantasma Fassino saltellava tra la Stampa e l’Unità; altri farneticavano sul Corriere, ancora Stampa ed Unità, il guerrafondaio presidente della Camera ha sproloquiato non so dove, insomma i servi del sionismo hanno cominciato a guadagnarsi il pane. E che siano venduti lo dimostra che parlano, parlano, ma tacciono sulle sofferenze del popolo palestinese.
    Non è razzismo questo? la chiamiamo dimenticanza?
    Fanno finta di non sapere che parliamo di uno stato che opprime un popolo, come in quel del Sud Africa razzista.
    Gli ipocriti mettono israeliani e palestinesi sullo stesso piano: Fortini Franco diceva che non vi è crimine peggiore.

    Due proposte, una domanda, un Post Scriptum:

    Prima proposta: noi che siamo contro la presenza di Israele alla Fiera, che apertamente, orgogliosamente stiamo al fianco del popolo palestinese e della sua Resistenza, non amiamo parlare con chi si è macchiato di crimini contro l’umanità (nazisti, fascisti e sionisti), ma i Parlato, Ferrario, e filo-israeliani vari parlino con Israele, propongano che per maggio permettano la costituzione dello stato palestinese, chiudano i lager, liberino gli 11.000 palestinesi detenuti perché palestinesi, e noi saremo felici di partecipare alla Fiera del Libro con Israele come ospite d’onore:

    Seconda proposta: che gli scrittori israeliani vengano a proporre i loro libri, a discuterli nelle iniziative che verranno organizzate in contrapposizione a quelle volute dai filo-sionisti nostrani;

    Una domanda a Parlato e D’Eramo (ad altri no perché lo fanno sicuramente): terreste davvero a casa vostra per 4 giorni, come ospite d’onore Pacciani o Sharon?
    Minchia che stomaco!!!!

    P.S: per Marco D’Eramo (a proposito del tuo articolo di ieri, 3 febbraio 2008): molti scrivono, ed è strano che tu non lo sappia, che i neri del Sud Africa stanno peggio di prima.
    Nelson Mandela è uscito dal carcere ed è certo un bene, ma che i neri abbiano vinto è molto dubbio.

    Milano, 4 febbraio 2008

    Francesco Giordano

    Fonte

    Condividi questo articolo su Facebook

    Condividi

     

    Ultime notizie del dossier «Boicottiamo la Fiera del libro di Torino»

    Ultime notizie dell'autore «Francesco Giordano»

    5671