il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Imperialismo e guerra    (Visualizza la Mappa del sito )

Se...

Se..

(20 Febbraio 2010) Enzo Apicella
Continua la guerra mediatica (e non solo mediatica) all'Iran

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Imperialismo e guerra)

I comunisti greci contro il riconoscimento dell’indipendenza del Kosovo

(20 Febbraio 2008)

Il Partito Comunista di Grecia chiede al governo greco di non riconoscere l’indipendenza del Kosovo, per le modalità con cui verrà imposta.

Il KKE mette in guardia sulle pericolose conseguenze della pressione esercitata sia dall’Amministrazione USA che dall’UE per l’immediata proclamazione dell’indipendenza e per il dispiegamento di una forza di polizia dell’UE nella provincia del Kosovo.

Portano la responsabilità per questa situazione anche i governi Greci di Nuova Democrazia, quelli precedenti guidati dal PASOK e altre forze in Grecia, per il loro comportamento e le loro azioni in merito alla questione.

A parere del KKE la proclamazione dell’indipendenza significa un cambiamento delle frontiere nei Balcani. Ciò creerà un pericoloso precedente che minaccia la vdestabilizzazione dell’intera regione e non solo.

La mossa è contro gli interessi degli Albanesi e degli altri popoli.

La decisione riguardante il Kosovo intensificherà le pressioni per soluzioni contrarie agli interessi del popolo Cipriota, di quello Palestinese e di altri popoli che lottano per la libertà.

Il KKE fa appello al popolo Greco perché rafforzi la lotta per la richiesta di un immediato ritiro delle forze armate Greche dai territori occupati all’estero.

Traduzione dall’inglese per www.resistenze.org a cura del Centro di Cultura e Documentazione Popolare
http://www.resistenze.org/sito/te/po/se/pose8b09-002650.htm


02/02/2008

Partito Comunista di Grecia (KKE)

9184