il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

Pace, lavoro e libertà

Pace, lavoro e libertà

(16 Ottobre 2010) Enzo Apicella
Manifestazione nazionale della FIOM

Tutte le vignette di Enzo Apicella

PRIMA PAGINA

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

APPUNTAMENTI
(Capitale e lavoro)

SITI WEB
(Contratto Metalmeccanici)

Contratto Metalmeccanici

Ci sarà una perdita anche sugli scatti di anzianità.

(26 Febbraio 2008)

Il nuovo contratto continua a riservarci ulteriori sorprese negative. Dopo aver fatto emergere la perdita (tenuta nascosta da FIM-FIOM-UILM) di un certo numero di ore di retribuzione rispetto al passato a seguito della mensilizzazione (le ore perse sono in numero più o meno consistente a seconda della giornata in cui cadranno nei prossimi anni le varie festività) ci siamo soffermati sul nuovo meccanismo degli scatti di anzianità.
Ad una prima occhiata sembra un meccanismo totalmente migliorativo rispetto a quello attuale ma ad una analisi più attenta scopriamo che anche qui c’è il veleno nella coda. Naturalmente i firmatari, nei loro esempi, si fermano alla spiegazione dei soli aspetti positivi occultando quelli negativi che invece ci sono e ve li mostriamo.
Partiamo da un esempio copiato proprio da un volantino di FIM-FIOM-UILM
Un operaio di 3° livello con 5 scatti di anzianità che passa al 4° livello

Qui finisce la spiegazione di FIM–FIOM e UILM e proseguiamo noi. Occorre infatti far notare che il vantaggio esiste ed è di quella consistenza se ci limitiamo a confrontare solo i primi anni. Ma se guardiamo un po’ più in là e un po’ più a fondo scopriamo che con la normativa precedente i 5 scatti maturavano daccapo mentre quella nuova li riconosce subito in numero pari a quelli maturati al livello inferiore (in questo caso 5). Vediamo quindi quale sarebbe stato il risultato applicando il vecchio sistema?
(Ipotizziamo che il passaggio dal 3°livello con 5 scatti, al 4°livello con 0 scatti avvenisse nel 2009)

Anno Retribuzione base 4 liv con scatti congelati Retribuzione + scatti maturati Differenze mensili rispetto al nuovo sistema che parte subito conteggiano i 5 scatti al 4 livello per un importo mensile di 1500,55 euro
2009 1438,75 1438,75 61,80 (1.500,55-1.438,75)
2011 26,75 1465,50 - 35 euro
2013 26,75 1492,25 - 8 euro
2015 26,75 1519,0 + 18,5 euro Da qui si comincia ad andare oltre i 1.500,55
2017 26,75 1545,75 + 45 euro
2019 26,75 1572,5 + 72 euro fino al successivo passaggio di livello (ma gia' arrivare al 4 un'impresa .. figuriamoci al 5)

Come si vede l’iniziale consistente vantaggio si va perdendo dopo 4 anni e dopo 10 anni si trasforma in una consistente perdita salariale di 71,95 euro mensili che rimane tale per sempre.
Perché ciò non viene detto esplicitamente? Perché FIM, FIOM e UILM dicono solo la mezza verità che indora la medaglia e nascondono il rovescio della stessa medaglia che puzza di marcio?
A cosa servono dei sindacati che cercano di mascherare le perdite e, contro ogni evidenza, parlano sempre e solo di vantaggi per i lavoratori?

SdL.Intercategoriale

Fonte

Condividi questo articolo su Facebook

Condividi

 

Ultime notizie del dossier «Contratto Metalmeccanici»

Ultime notizie dell'autore «Sindacato dei Lavoratori»

13864