il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Imperialismo e guerra    (Visualizza la Mappa del sito )

Hiroshima

Hiroshima

(7 Agosto 2012) Enzo Apicella
Il 6 agosto 1945 alle 8:16 gli USA sganciano su Hiroshima la prima bomba atomica utilizzata in un conflitto militare

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Imperialismo e guerra)

Resoconto della riunione per vicenza-camp ederle del 18 gennaio 2003

e programma di massima della giornata di inziativa contro la guerra

(11 Gennaio 2003)

no alla guerra contro l'irak

Inviamo il resoconto della riunione organizzativa di Vicenza del 9 gennaio pervenutoci da noallaguerra@libero.it

Chiediamo adesioni di realtà locali e singoli, CHIEDIAMO DI RIDIFFONDERE L'APPUNTAMENTO, chiediamo partecipazione. Ricordiamo che Camp Ederle è la più grossa base americana in Europa per numero di soldati ed è in piena effervescenza di preparativi e di "lavoro". Essa fa da ponte tra gli USA e il medio oriente. Molti sono partiti per l'Afghanistan e ora sono spostati verso l'Irak e sono sostituiti dagli alpini italiani. Da questa scadenza lanceremo la settimana di lotta contro la guerra di metà febbraio 2003. per chi lo richiedesse da domani avremo copia del manifesto.

Adesioni e programma di massima della giornata del 18 gennaio 2003 a Vicenza Camp Ederle

Ieri sera ci siamo trovati nella sede del Collettivo Spartakus per decidere cosa fare tutti assieme nella giornata mondiale contro la guerra decisa per il 18 gennaio e lanciata dall'associazione americana A.N.S.W.E.R. (agisci ora per fermare la guerra e il razzismo).

All'assemblea hanno partecipato numerose associazioni, tra le quali Arciragazzi, Ass. per la costituzione del Comitato Antimperialista e Antifascista, Gruppo Presenza Longare, Soccorso Popolare di Padova e Venezia, Malga Zonta, LIB, Eco-Anarchici Italiani, VeraDemocrazia, Compagni dei Cobas, Casa per la Pace, Centro di Documentazione "Com. Giacca" di Padova, Circolo della Briscola, Beati Costruttori di Pace, CGIL, CISL, Collettivo Spartakus, Emergency, Lega per i Diritti dei Popoli, Tonita, Progetto Comunista di Padova, Mov.UNA, PdCI Vicenza, PdCI Valchiampo, ASOC Ass.Solidarietà Cooperazione, Progetto Comunista del Veneto - PRC, RdBCUB, PRC di Adria, PRC di Barbarano Vicentino, PRC Alta Padovana, CPO Gramigna, Medici per la Pace e singoli cittadini che hanno compilato il seguente programma:

a Vicenza contro la guerra il 18 gennaio 2003

-ore 10 assemblea in Via Maurisio - Ca Balbi con la presenza di vari relatori per discutere assieme e confrontarsi sulla tematica della guerra
-ore 14 inizio presidio davanti Caserma Ederle in Viale della Pace con microfono aperto per gli interventi
-alle ore 16 circa inizio corteo verso piazza dei Signori
-alle ore 17 circa arrivo in Piazza dei Signori per 'Vicenza contro la guerra' con banchetti, musica, giochi per bambini, interventi dal palco.

Manifesto

L'assemblea unitaria che promuove e organizza la giornata, aderendo all'appello internazionale dell'ANSWER, appello promosso qui nel Veneto da ANSWER Veneto, http://www.venetocontroguerra.net, ha deciso per una manifesto unico dove saranno elencate tutte le iniziative della giornata ed una lista di tutte le adesioni pervenute entro sabato 11 gennaio ore 22,00 all'indirizzo di posta elettronica noallaguerra@libero.it e saranno pubblicate via via nel sito sopra indicato.

Conferenza stampa

Per la CONFERENZA STAMPA, con la presenza di tutti gli organi di informazione cittadini, e' stata pensata la data di mercoledi' 15 GENNAIO 2003 ore 12,00pm presso la sede del Collettivo Spartakus ( contra' Pedemuro San Biagio, dove ci siamo trovati ieri sera). Per chi fosse interessato:

- a partecipare,
- a proporre un'altra data
- a rendere disponibili i propri contatti con la stampa
- ad indicare un'altra sede per la conferenza stampa puo' mandare una mail a zanconat@lettere.unipd.it entro il 12 gennaio sera o al massimo entro il 13.

E' inoltre in programma una conferenza stampa anche a Padova (la data sara' comunicata al piu' presto), chi fosse disponibile a collaborare in questo senso puo' mandare una mail a zanconat@lettere.unipd.it

Fax al comune di vicenza

I permessi mancanti per la giornata del 18 a Vicenza sono stati richiesti questa mattina, e' importante che tutte le associazioni e singoli cittadini mandino al Comune i fax con una richiesta della piazza per fare in modo di ottenere i permessi al piu' presto.

Soccorso Popolare
soccorsopopolare@libero.it

Condividi questo articolo su Facebook

Condividi

 

Notizie sullo stesso argomento

Ultime notizie del dossier «J18 contro la guerra»

Ultime notizie dell'autore «Soccorso Popolare - Padova»

8756