il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Comunisti e organizzazione    (Visualizza la Mappa del sito )

Italiani!

Italiani

(15 Agosto 2012) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Memoria e progetto)

Napoli: è tempo di Costituente Comunista!

(8 Maggio 2008)

L’ammucchiata Arcobaleno di Bertinotti, Pecoraro Scanio, Diliberto e Mussi ha chiuso il ciclo iniziato da Occhetto, riuscendo a cancellare valori e ideali comunisti: bene hanno fatto gli elettori a non votarli.

Il disastro elettorale è imputabile a quei gruppi dirigenti che hanno anteposto la propria sete di potere alla difesa degli interessi e dei bisogni di milioni di lavoratori, donne, giovani, immigrati, che si trovano ora a fare i conti con il governo più di destra che abbia mai visto la luce nel nostro Paese .

L’elettorato, soprattutto quello operaio e popolare questa volta non ci è cascato, ha deciso di punirli con l’astensionismo, mandandoli tutti a casa.

Ora le conseguenze del disastro della sinistra governista le pagheremo noi tutti, a partire dai movimenti, dai lavoratori, dagli immigrati e dai settori più esposti alla ferocia della peggiore destra europea. Il prossimo parlamento sarà asservito al 100% agli interessi di chi sfrutta, opprime e devasta le nostre vite e i nostri territori. PD e PDL sono due facce della stessa medaglia, entrambe rappresentative della confindustria, del vaticano, delle banche e dell’alta finanza.

E’ necessario rialzare la testa subito, riprendendoci la parola e la piazza

Solo con l’unità di lotta di tutte le realtà di classe ad antagoniste, singoli compagni, collettivi ed organizzazioni sarà possibile contrastare gli attacchi del prossimo governo di destra. Fuori dalle compatibilità istituzionali e senza più deleghe e mediazioni al ribasso con nessuno; fuori e contro il politicismo opportunista di chi ha svenduto i valori e le ragioni della sinistra di classe.

E’arrivato il momento di riunire tutti i comunisti e tutta la sinistra di opposizione in un unica grande organizzazione, per una nuova stagione di lotta ai governi di centrodestra e centrosinistra, che superi il settarismo dei gruppetti e restituisca a chi è sfruttato un reale protagonismo dal basso.

Venerdì 9 maggio, ore 16
Assemblea pubblica
presso la sala multimediale di Via Verdi 35, angolo piazza Municipio- Napoli

C’è bisogno di opposizione, c’è bisogno dei comunisti!

Coordinamento campano
per l’Unità dei Comunisti
http://www.coordinamento-comunisti.it

8926