il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Imperialismo e guerra    (Visualizza la Mappa del sito )

85, evviva!

85, evviva!

(13 Agosto 2011) Enzo Apicella
Fidel Castro compie 85 anni

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Dalla parte di Cuba)

Convocate in USA manifestazione per la liberazione dei 5 antiterroristi cubani

(7 Giugno 2008)

Washington. Il Comitato Nazionale per la Liberazione dei Cinque antiterroristi cubani incarcerati negli Stati Uniti ha convocato per oggi e domani manifestazioni in varie città, in risposta alla sentenza di un tribunale federale d'appello. In un comunicato, l'organizzazione sollecita ad organizzare marce a New York, Los Angeles, Boston, Miami, Detroit ed altre città, per esigere la scarcerazione degli imputati.

L'appello esorta, inoltre, a realizzare proteste a Cuba davanti ad edifici del governo federale ed all'estero di fronte ad ambasciate, consolati ed altre dipendenze degli Stati Uniti.L'organizzazione segnala che il panel di tre giudici del Tribunale d'Appello dell'Undicesimo Circuito di Atlanta, con un'insolita decisione ieri, ha rigettato il ricorso d'appello presentato dalla difesa dei Cinque, confermando tutte le imputazioni per le quali furono condannati nel giudizio di primo grado. Tra esse, quelle di cospirazione ai fini di spionaggio ed assassinio.

Dal 12 di settembre del 1998, Ramón Labañino, Fernando González, Antonio Guerriero, Gerardo Hernández e René González sono detenuti nelle prigioni statunitensi, puniti per aver informato il proprio paese su piani di azioni terroristiche organizzate in Florida.Le pene oscillano da 15 anni di prigione fino al doppio ergastolo comminato a Gerardo. Nell'udienza di mercoledì scorso, il panel ha annullato alcune imputazioni a tre di essi che dovranno essere nuovamente giudicati a Miami.

Il giudizio, di 99 pagine, ordina il riesame dei casi di Ramón, condannato all'ergastolo più 18 anni, di Fernando, a 19 anni, e di Antonio, all'ergastolo più 10 anni.Le pene di René, 15 anni, e Gerardo, due ergastoli più 15 anni, sono state confermate.
I giudici non hanno ritenuto meritevoli di nota gli argomenti presentati dalla difesa contro la dichiarazione di colpevolezza dei cinque antiterroristi.

Il 20 agosto scorso, gli avvocati dei patrioti cubani denunciarono davanti al tribunale di Atlanta le manipolazioni politiche del processo giudiziale che determinarono la reclusione dei Cinque, come risaputo a livello internazionale.

La difesa confutò la "Causa No.3" contro Gerardo imputato di cospirazione per commettere assassinio, ritenendola insufficiente dal punto di vista legale.

Un altro aspetto denunciato era la brutta condotta del governo nel processo giudiziale, particolarmente del pubblico ministero statunitense John Kastrenakes, nella sua arringa conclusiva davanti alla giuria.

In quell'istanza, Kastrenakes superò i limiti del proprio mandato.

La terza tematica discussa era riferita alle sentenze di Gerardo, Antonio e Ramón, condannati all'ergastolo malgrado non si trattasse di un caso di sicurezza nazionale.

Fonte

Condividi questo articolo su Facebook

Condividi

 

Notizie sullo stesso argomento

Ultime notizie del dossier «Dalla parte di Cuba»

10706