il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

Bell'Italia amate sponde

Bell'Italia amate sponde

(16 Maggio 2009) Enzo Apicella
L'Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati ha reiterato al ministro dell’Interno, Roberto Maroni, la richiesta di porre fine alla prassi del respingimento di migranti dalla Libia.

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(La tolleranza zero)

Contro le normative decise dal governo che, colpendo soprattutto gli immigrati, prevedono pesanti restrizioni per tutti

(7 Giugno 2008)

Il Coordinamento Antirazzista ed Antifascista di Novara invita tutti ad una mobilitazione in risposta alle normative decise dal governo che prevedono pesanti restrizioni per tutti, colpendo soprattutto gli immigrati e coloro che si oppongono alle scelte di militarizzazione ed esproprio dei territori.

Numerosi sono stati i pareri internazionali e qualificati, contrari alle norme in materia di immigrazione e di tutela dei rifugiati, emesse da questo governo.

La campagna xenofoba e razzista si è caratterizzata con lo sdoganamento della destra neonazista e ripetuti atti di violenza nei confronti di comunità di migranti e non solo.

Anche a Novara l’attacco xenofobo al campo rom sito in via Fermi è stato il “naturale” proseguimento di una campagna che vedeva le forze istituzionali porsi in contrapposizione alla presenza di un luogo culturale per i migranti.

La situazione a livello nazionale viene completato da ripetute aggressioni nei confronti di migranti ed antifascisti o anche di solo semplici cittadini in un ottica di terrore per riaffermare un clima di controllo del territorio proprio dei neonazisti e degli xenofobi.

L’attacco diretto dei luoghi dell’ opposizione è parte di questa strategia che come antifascisti ed antirazzisti respingiamo decisamente al mittente.

Per tutto questo chiamiamo tutti coloro che si riconoscono nei valori di convivenza e solidarietà , nonché di lotta alle logiche neofasciste, ad una due giorni di mobilitazione da tenersi a Novara nei giorni 05 e 06 luglio con le seguenti modalità.

Sabato 05- Luglio ore 16,00 presidio in prefettura

Domenica 06- Luglio ore 15,00 giornata multietnica al parchetto di S. Agabio

Per discutere e preparare le scadenze è convocata una riunione il giorno mercoledì 11 Giugno ore 21,00 presso l’oratorio di Vignale - Novara

Per adesioni o comunicazioni: c.antirazzistanovara@email.it

Coordinamento Antifascista @ Antirazzista Novara

2339