il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Imperialismo e guerra    (Visualizza la Mappa del sito )

Acqua!

Acqua!

(20 Marzo 2010)
Manifestazione contro la privatizzazione dell’acqua a Roma. Partecipa anche il movimento di solidarietà con il Popolo Palestinese

Tutte le vignette di

PRIMA PAGINA

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

Dopo il campeggio per la Palestina di Viareggio

Bilancio, ringraziamento e prossimi appuntamenti

(27 Agosto 2008)

Con questa lettera l'Unione Democratica Arabo Palestinese (UDAP) vuole ringraziare tutti i partecipanti al secondo campeggio internazionale di solidarietà con la Palestina che terminerà il 25 agosto a Viareggio. L'UDAP, attiva sul territorio italiano dal 2000, porta avanti le giuste istanze del popolo palestinese, ponendo democrazia e giustizia in Medio Oriente come diritto inviolabile per i popoli. Diritti che vengono negati laddovè il predominio di classe si manifesta come ingiustizia sociale per gli immigrati nel continente europeo.

L' edizione 2008 del campeggio di solidarietà con la Palestina è stata dedicata alla Nakba, che 60 anni fa segnò l'inizio dell'occupazione sionista della Palestina e diede il via alla diaspora dei palestinesi.

60 anni di guerra, di morti, di sopprusi, di stragi, di torture, di muri alzati nel sistematico tentativo di cancellare la memoria di un popolo che non ha mai cessato di resistere contro l'occupazione sionista ed i suoi fedeli alleati internazionali.

Siamo tutti consapevoli che, il tentativo della classe politica italiana di rimuovere questa parte della storia e promuovere invece questo anniversario come la fondazione dello stato di Israele con varie commemorazioni culminanti nella fiera del libro di Torino, è in parte fallito grazie alla grande mobilitazione dei compagni, i quali hanno saputo contro bilanciare questo tentativo di rilettura della storia e della cultura da parte dei potenti del pianeta.

La partecipazione numerosa al campeggio - il triplo delle presenze rispetto alla precedente edizione - e la presenza di delegazioni dal resto dell' Europa - Norvegia, Olanda, Germania e Spagna - e la migliorata organizzazione e condivisione dei compiti conferma la volontà di continuare a crescere e di diventare un punto di riferimento a livello europeo per la diaspora mantenendo sempre un forte legame con la Palestina.

Purtroppo quest'anno la presenza delle delegazioni dalla Palestina era molto esigua, grazie alle sempre più repressive condizioni di vita poste dagli israeliani, solo un compagno ha potuto raggiungere l'italia e partecipare al campeggio.

Forte, emozionante e determinante la partecipazione delle/ei ragazze/i giovani e giovanissimi, tutti con la voglia di incontrarsi, conoscersi, socializzare, divertirsi e parlare di storia, di memoria, del presente e del futuro.

Abbiamo danzato e cantato insieme tutte le sere grazie agli infaticabili componenti della band musicale Haneen, capaci di coinvolgere tutti con la loro musica, simpatia e impegno.

Siamo orgogliosi di constatare che l' UDAP ha confermato una importante capacità aggregativa su contenuti da tutti noi condivisi. Contenuti che che dovrebbero essere stimolo per le forze poliche istituzionali per una seria riflessione sulle posizioni politiche inadeguate che esprimono sulle tematiche medio-orientali.

I prossimi appuntamenti:

Ø 13 Settembre Venezia meeting internazionale i Palestinesi della diaspora e le realtà ed i movimenti di solidarietà con la Palestina.

Ø 29 novembre a Roma, manifestazione nazionale di solidarietà con la Palestina. Inviatiamo tutti alla mobilitazione in preparazione della manifestazione

altre informazioni su www.forumpalestina.org

Il Direttivo dell'UDAP

Fonte

Condividi questo articolo su Facebook

Condividi

 

Ultime notizie del dossier «Siamo tutti palestinesi»

Ultime notizie dell'autore «Unione Democratica Arabo Palestinese in Italia»

6482