il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Imperialismo e guerra    (Visualizza la Mappa del sito )

Roma. Il Parlamento

Roma. Il Parlamento

(22 Novembre 2010) Enzo Apicella
Il vertice Nato di Lisbona decide di trasferire in Italia le atomiche americane che gli altri paesi europei non vogliono più

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Il nuovo ordine mondiale è guerra)

Pisa: successo di pubblico per il primo dei due seminari di Manlio Dinucci sul tema “Caucaso/Georgia la guerra infinita nel cuore d'Europa”

(17 Settembre 2008)

Il primo dei due incontri di approfondimento con il saggista Manlio Dinucci, svoltosi nella sede del Circolo agorà di Pisa Lunedì 15 settembre, dal titolo “Espansionismo N.A.T.O, scudo antimissilistico e conflitto in Caucaso. Il caso della Georgia”, ci fa ben sperare per le mobilitazioni NoWar che ci aspettano nei prossimi mesi.

Una sala affollata, la presenza nel pubblico di molti giovani, un dibattito vivace seguito alla ottima relazione di Manlio Dinucci, testimoniano un interesse immutato per i temi e le ragioni del movimento contro la guerra

La lunga e soddisfacente campagna per la Legge di Iniziativa Popolare ci ha dato lo slancio per riprendere le attività contro una base, quella di camp Darby, che continua quotidianamente ad alimentare guerre morte e distruzione in un raggio di migliaia di chilometri, come ben descritto da Dinucci , sino a lambire le coste della Georgia durate i giorni tesi della aggressione contro l’Ossezia del Sud, costata la vita in 48 ore ad oltre 1.400 civili osseti, vittime uccise due volte, prima dalle truppe georgiano/israeliane/statunitensi, poi dalla propaganda occidentale, intenta a cambiare completamente i dati del conflitto, trasformando l’aggressore in una vittima.

Il secondo seminario, giovedì 18 settembre,ore 21,15 sempre al circolo agorà di Pisa, dal titolo
“Le basi USA/NATO in Italia nella crisi georgiana: un ruolo strategico” svilupperà appunto l’analisi sui nuovi compiti assegnati alle retrovie della guerra, le basi dislocate sui territori del nostro paese.
Analisi e riflessioni utili per migliorare il nostro impegno nella lotta contro la guerra, a partire dal formidabile avamposto sito a camp Darby

Pisa, 16 settembre 2008

Il Comitato NocampDarby
http://www.viacampdarby.org

7001