il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

La Gelmini ha ragione

La Gelmini ha ragione

(26 Novembre 2010) Enzo Apicella
Manifestazioni studentesche contro la "riforma" Gelmini in tutte le città.

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Capitale e lavoro)

Sciopero generale 17 ottobre

(17 Ottobre 2008)

Pur con qualche se, come SLAI Cobas l'indicazione che diamo ai lavoratori è di aderire massicciamente allo sciopero indetto per il 17 da alcuni sindacati di base.

L'interpretazione e la sostanza che vogliamo dare a questo momento di lotta, chiedendo l'adesione dei lavoratori, è che non sia un momento fine a se stesso ma l'inizio di una travolgente stagione di battaglie.

Quello che chi governa vuole far vivere ai lavoratori è un passaggio strettissimo della storia operaia di questo paese, e senza un forte risveglio di massa il concreto rischio sarà quello di precipitare ancora più velocemente nel buio profondo fatto di nera povertà, di eccezionali profitti padronali, di arroganza e sfruttamento, di vertiginosi aumenti di produttività e orari di lavoro, di pesantissime sconfitte che si sommeranno a tutte le precedenti.

OGGI PERTANTO ANCHE NOI SCIOPERIAMO CONSAPEVOLI CHE L'APPUNTAMENTO DEL 17 OTTOBRE DA SOLO NON SARÀ SUFFICIENTE.

Infatti se da un lato v'è la completa assenza di risorse economiche per i rinnovi dei contratti, i forti tagli e la svendita della scuola pubblica e della sanità, la totale assenza di investimenti nel trasporto pubblico, il collasso delle pensioni, la privatizzazione dei servizi, la forte spinta alla definitiva precarizzazione di lavoro e salario, dall'altro fanno capolino gli arricchimenti facili che il governo propone alla classe padronale di questo paese: vedi ad esempio il regalo della parte "buona" (o ricca) di Alitalia alla crema degli industriali nostrani, con debiti e cambiali lasciate a lavoratori e cittadini, e tutto ovviamente con avvallo sindacalconfederale e non solo.

È tutto racchiuso qui il senso della "crisi" che potere (ovvero governo, sindacati e confindustria) e mezzi di informazione stanno cercando in tutti i modi di far percepire ai lavoratori. Crisi che pertanto il governo chiede, anzi impone, di affrontare con i sacrifici dei soliti a vantaggio degli arcinoti.

Quindi anche a fronte degli attacchi spaventosi al diritto di sciopero e all'articolo 18 sulla libertà di licenziamento che Berlusconi & C. stanno per lanciare, la guerra oltre che lunga dovrà essere totale!!!

a tutti i lavoratori diciamo di partecipare in massa e da protagonisti alla manifestazione che il 17 partirà alle 10.00 da L.go Cairoli dove saranno presenti e sventoleranno le bandiere rosse SLAI COBAS

SLAI Cobas Coordinamento Provinciale di Cremona

Fonte

Condividi questo articolo su Facebook

Condividi

 

Ultime notizie del dossier «Sciopero generale del 17 ottobre 2008»

Ultime notizie dell'autore «SLAI Cobas»

5351