il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

Mercenari di Berlusconi

Mercenari di Berlusconi

(28 Febbraio 2011) Enzo Apicella
Silvio Berlusconi difende la scuola cattolica contro quella pubblica che subirebbe l'influenza deleteria di ideologie che non rispettano la verità

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

APPUNTAMENTI
(Capitale e lavoro)

  • 18 Ottobre 2019 - Mestre (VE)
    Contro lo sfruttamento del lavoro e della natura, contro repressione e militarismo, per un fronte di lotta anti-capitalista

SITI WEB
(La controriforma dell'istruzione pubblica)

Napoli. La mobilitazione continua……

(29 Ottobre 2008)

Dopo l’occupazione di Palazzo Giusso, il 28 ottobre Palazzo Corigliano è entrato in pieno stato di agitazione.
Ancora un volta gli studenti e le studentesse dell’Orientale sono in prima linea nella protesta e lottano uniti/e per riappropriarsi dell’università come luogo di cultura critica e di diffusione dei saperi.
La nostra mobilitazione mantiene la sua vocazione all’apertura e alla partecipazione, attraverso forme di lotta variegate, eterogenee, che possano vedere il contributo attivo di tutti coloro i quali vivono quotidianamente l’università e pagano il prezzo di questa “riforma”.
A partire dall’esperienza dell’occupazione di Palazzo Giusso, che ci proponiamo di portare avanti fino al ritiro della legge, si è scelto di sperimentare nuove pratiche di dissenso: Corigliano non è che il primo passo!

La legge 133 va bloccata a tutti i costi, senza compromessi né mediazioni: occupiamo, blocchiamo la didattica, facciamo lezioni in strada e nelle piazze, pensiamo a nuovi strumenti per diffondere il nostro dissenso e fermare il processo di distruzione del sistema formativo pubblico in atto da ormai più di un decennio.
Il 7 e il 14 novembre (date dei cortei locali e nazionale) saranno tappe importanti per il movimento unitario contro la Gelmini, alle quali non può mancare nessuno di noi: è per questo che chiediamo il blocco totale della didattica per quei giorni.

QUESTA “RIFORMA” NON VA MODIFICATA… VA BLOCCATA!
NON PAGHEREMO LA VOSTRA CRISI!

Assemblea Stop Gelmini!

Fonte

Condividi questo articolo su Facebook

Condividi

 

Ultime notizie del dossier «La controriforma dell'istruzione pubblica»

Ultime notizie dell'autore «Assemblea Stop Gelmini - Napoli»

4731