il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

Cantiere Italia

Cantiere Italia

(17 Novembre 2010) Enzo Apicella
Presentato il report Inail: gli omicidi sul lavoro nel 2009 sono stati 1021

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Di lavoro si muore)

Sassomarconi: Esplode una fabbrica, molti feriti, forse due morti

(18 Novembre 2008)

Altre vittime si aggiungono alla vera e propria mattanza a cui vanno sommati i tanti infortuni che quotidianamente si ripetono sui posti di lavoro. Tutti, come leggeremo domani sulla stampa, si dicono addolorati, di fronte al dolore dei familiari e dei sopravvissuti.

E specialmente le istituzioni, con i partiti politici e i sindacati concertativi, si affrettano a far bella mostra della loro “indignazione” e del loro “sconcerto”, organizzando subito iniziative o mozioni di protesta per seppellire di nuovo e prima possibile, insieme ai morti, le loro pesanti responsabilità.

Gravi le scelte operate dal Governo, dalla Confindustria e da Cgil-Csil e Uil nel rendere sempre più precari e meno tutelati i lavoratori, a partire, come in questo caso, dai lavoratori immigrati.

Come CUB riteniamo oggi indispensabile costringere tutti i soggetti coinvolti, istituzionali e sociali, a cambiare radicalmente quelle politiche che considerano la sicurezza sui luoghi di lavoro un inutile costo, specie e a maggior ragione in tempi di "crisi", che riduce i guadagni e frena la "competitività".

CUB emilia romagna
Luigi Marinelli

Fonte

Condividi questo articolo su Facebook

Condividi

 

Notizie sullo stesso argomento

Ultime notizie del dossier «Di lavoro si muore»

Ultime notizie dell'autore «Confederazione Unitaria di Base»

4252