">
il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

Un bel di' vedremo

Un bel di' vedremo

(16 Dicembre 2010) Enzo Apicella
In tutta l'Europa cresce la protesta contro il capitalismo della crisi

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Capitale e lavoro)

Indicizzazione urgente di salari e pensioni

(2 Agosto 2008)

Con l'inflazione al quattro per cento non è più assolutamente possibile tenere fermi salari e pensioni. Bisogna anche dire che trattasi di molto di più del quattro per cento essendo la parte per spesa alimentare, vestiario, energia dell'attuale marchingegno di calcolo del costo della vita di gran lunga maggiore fino a superare il 15% per tanti prodotti di prima ed assoluta necessità.

Se non si introduce subito un meccanismo di indicizzazione la diminuzione reale dei salari e delle pensioni diventerà insostenibile, si sarà un ulteriore calo di consumi che farà fallire la parte più debole del commercio distributivo e della industria. Insomma si instaureranno tensioni sociali difficilmente sopportabili.

Bisognerebbe inoltre bloccare i costi delle assicurazioni auto, dei medicinali, delle spese postali per almeno due anni. Anche talune tasse comunali dovrebbero essere bloccate.

Mi auguro che i Sindacati (che fin qui non hanno dato prova nè di intelligenza nè di saggezza) non si faranno bloccare dal solito ritornello della inflazione che si scatenerebbe in caso di restauro della scala mobile. Essendo il monte salariale italiano proporzionalmente almeno del trenta per cento inferiore a quello europeo esistono vasti margini per un apprezzamento senza produrre danni ma anzi benefici. Nello stesso tempo si potrebbero ridurre gli emolumenti dei managers pubblici e privati che sono indecenti e i più alti del mondo.

La scala mobile potrebbe avere una verifica periodica semestrale ma dovrebbe essere reintrodotta da subito.

Pietro Ancona
www.spazioamico.it

Fonte

Condividi questo articolo su Facebook

Condividi

 

Ultime notizie del dossier «Per una nuova scala mobile»

Ultime notizie dell'autore «Pietro Ancona - segretario generale CGIL sicilia in pensione»

7330