IL PANE E LE ROSE - classe capitale e partito
La pagina originale è all'indirizzo: http://www.pane-rose.it/index.php?c3:o13818

 

Ancora un veto USA contro risoluzione su cessate il fuoco. ONU complice e impotente. UE sostiene Israele

Si stupiscano tutti poi di attentati "terroristici" anti-occidentali...

(4 Gennaio 2009)

Nel corso della notte, dopo l'inizio dell’attacco terrestre da parte di migliaia di soldati israeliani, a New York si è finalmente riunito il Consiglio di sicurezza dell'Onu in seduta straordinaria. Ma la riunione oltre che tardiva si è risolta in una bolla di sapone. Per due volte il tentativo di trovare un accordo su un testo che chiedesse almeno la fine delle ostilità è stato ostacolato dal veto americano. Un primo documento preparato dalla Libia, unico paese arabo in Consiglio, in cui si esprimeva «seria preoccupazione per l'escalation della situazione a Gaza, in particolare dopo il lancio dell'offensiva di terra israeliana» e chiedeva a tutte le parti «di osservare un cessate il fuoco immediato», è stato bocciato intorno all’una di notte ora italiana. Un secondo tentativo su una bozza ancora più blanda è naufragato ugualmente poche ore più tardi sempre per l’impossibilità di trovare l’unanimità a causa del no degli Stati Uniti.

Così, dopo al fallimento del vertice della Lega Araba due giorni fa, anche le Nazioni Unite si sono dimostrate del tutto impotenti ad esprimere una posizione di fronte al riaccendersi di uno dei focolai di guerra più pericolosi del mondo, sul teatro mediorientale.

Del resto questa mattina la nuova presidenza di turno ceca dell'Unione europea ha definito l’attacco a Gaza dell’esercito israeliano «una azione difensiva e non offensiva». Parole pronunciate dal ministro degli esteri di Praga Karel Schwarzenberg. Le stesse con cui il ministro degli esteri israeliano Tzipi Livni ha cercato di tranquillizzare il segretario generale dell’Onu Ban Ki Moon con una telefonata prima della riunione notturna al Palazzo di Vetro.

Hamas ha denunciato «l’asservimento dell’Onu al volere degli Usa».

Slava

Fonte

Condividi questo articolo su Facebook

Condividi

 

Ultime notizie del dossier «Siamo tutti palestinesi»

Ultime notizie dell'autore «Slava»

4536